Come far crescere il tuo negozio online: gli esperti di marketing e-commerce 26 condividono i loro consigli

Non importa in che nicchia ti trovi, creare un negozio di e-commerce di successo richiede sia una pianificazione che un sacco di lavoro intelligente. Se si tiene conto del fatto che i clienti ora hanno circa un trilione di negozi online a cui rivolgersi per fare shopping, puoi capire perché devi sviluppare una strategia sia a breve che a lungo termine. Da capire esattamente cosa devi vendere per scegliere la piattaforma giusta per te (questo confronto potrebbe essere utile qui), devi prendere in considerazione quasi tutto. I seguenti esperti hanno risposto a queste due importanti domande:

  • Secondo te, qual è l'unica e più importante cosa che ogni proprietario del negozio dovrebbe concentrarsi subito dopo il lancio del sito?
  • Qual è l'errore peggiore che avrebbe impostato un nuovo negozio online sulla strada sbagliata?

PARTE I: Secondo te, qual è l'unica e più importante cosa che ogni proprietario del negozio dovrebbe concentrarsi dopo aver lanciato il sito?

Ryan BeMiller, @shopsignals

Idealmente, un nuovo proprietario di un negozio online era già concentrato sulla generazione di traffico prima hanno lanciato il loro sito web. Ma in entrambi i casi, questo è l'obiettivo numero uno dopo il lancio di un sito. I siti Web, in particolare i siti di e-commerce, hanno bisogno di traffico per sopravvivere - e Questo post si concentra sui suggerimenti 10 che puoi utilizzare per aumentare il tuo traffico. E non solo qualsiasi traffico. Hanno bisogno di traffico mirato.

Ecco cosa consiglierei ai proprietari di siti Web di iniziare a indirizzare il traffico mirato al loro nuovo negozio online.

Determinare quale categoria di prodotti è suscettibile di generare più interesse e vendite. Questo focalizza i tuoi sforzi e ti rende più probabile l'esecuzione, ottimizzando al tempo stesso il tuo budget e il tuo tempo.

Sviluppare una Search Engine Marketing strategia (sia organica che a pagamento) incentrata su questa unica categoria di prodotto.

Per qualificarti per il organico cerca, esegui la ricerca di parole chiave attorno agli argomenti principali di questa categoria e inizia a creare contenuti che i potenziali clienti troveranno utili. Una volta creato il contenuto, promuovilo! Contatta i contatti e gli influencer e chiedi loro di condividere il tuo lavoro. Questo fornisce prove sociali e collegamenti. A Google piace quel genere di cose.

Per la ricerca a pagamento, esegui la ricerca di parole chiave intorno agli argomenti principali di questa categoria, quindi crea campagne PPC di ricerca che indirizzano i clienti a pagine di contenuti mirate che contengono un invito all'azione (acquisto). Crea campagne di annunci di prodotto che indirizzano i clienti verso pagine specifiche dei prodotti.

Dopo aver imparato il processo di cui sopra per una categoria, puoi risciacquare e ripetere per la categoria successiva.

Una volta ottenuto un flusso costante e prevedibile di traffico, è possibile iniziare a concentrarsi sul miglioramento dell'esperienza utente e delle conversioni e, ancora più importante, catturare le e-mail per creare e nutrire un elenco di e-mail.

Potresti aver sentito un sacco di cose positive sugli annunci di Facebook, ma consiglio di non concentrarti inizialmente sul traffico a pagamento di Facebook. Facebook è ottimo per incentivare il traffico a generare lead, che puoi trasformare in clienti nel tempo. Tuttavia, il traffico a pagamento dei motori di ricerca è in genere inferiore alla canalizzazione di intenti di acquisto e produrrà risultati migliori per i siti di e-commerce.

Ryan BeMiller

Esperto di marketing inbound, Ryan usa le sue conoscenze per correre Segnali dello shopping, un sito Web che offre consigli utili per la nicchia di e-commerce.


Ian Cleary, @iancleary

La cosa principale su cui dovrebbero concentrarsi è l'ottimizzazione delle loro canalizzazioni di vendita. Tracciando e misurando tutto e apportando miglioramenti costanti, possono guadagnare di più. Troppo tempo e denaro sono spesi per indirizzare il traffico e non abbastanza per la conversione - controlla il nostro 5 modi per aumentare la tua conversione inviare. Ogni singolo giorno parla di numeri!

Ian ClearyUn volto molto familiare, Ian Cleary è il fondatore e CEO di Razor Sociale e un blogger tecnologico pluripremiato. Fondamentalmente, è il tuo go-to source per qualsiasi cosa relativa ai social media.


Jeffrey Eisenberg, JeffreyGroks

Guarda il tuo business come fanno i tuoi clienti
I clienti arriveranno alla tua attività con una visualizzazione dell'immagine più ampia di quella che abbiamo dal posto di lavoro presso la nostra scrivania.
Non sempre vogliono che noi "risolviamo" il loro problema o salviamo loro denaro; sebbene questi possano essere i loro obiettivi dichiarati. Veramente, non tutti i problemi sono alla ricerca di una soluzione e, a buon mercato, non garantiscono certo il successo.

Da dove ci sediamo, all'interno di un'azienda, sembra diverso. Tuttavia, quando siamo clienti, sappiamo che il valore intrinseco di un'interazione di marca è la gioia che proviamo da questa interazione, e non semplicemente soddisfazione. Il piacere è definito come estrema soddisfazione, ci emoziona.

Quindi la vista dalla nostra scrivania o sala conferenze non è la prospettiva del cliente. Il cliente non si preoccupa di quale dipartimento ci troviamo, di quale canale siamo responsabili o, purtroppo, quanto sia difficile provarci. Ai clienti semplicemente non importa dove ti siedi! A loro importa solo la loro esperienza con il tuo marchio. Concentrarsi su ciò che i clienti vogliono veramente aumenterà le vendite. Niente funziona meglio di così.

Jeffrey EisenbergJeffrey Eisenberg è l'amministratore delegato di Buyer Legends. La sua reputazione è stata costruita lavorando a stretto contatto con aziende come HP, Google, GE Healthcare, Overstock, NBC Universal, Orvis e Edmunds. Si concentra principalmente sull'ottimizzazione dei tassi di conversione delle entrate per incarichi, lead, abbonamenti e vendite.


Rand Fishkin, @ Randfish

Metti alla prova il tuo sito con i tuoi clienti, potenziali clienti e i loro influencer. Assicurati che ciò che hai progettato sia facile e piacevole da usare. Guarda le persone completare le attività sul sito e vedere se si tratta di un processo semplice, privo di frustrazione. Assicurati di testare desktop, laptop, tablet e dispositivi mobili. UX influenza tutto il resto - SEO, lealtà, tasso di conversione, condivisione, ecc. - ed è la cosa più importante che devi ottenere con un nuovo sito.

Rand FishkinNelle sue stesse parole, tutto il "contenuto, ricerca e social sul web" è la sua passione. Lui ha fondato MOZ e ora tiene il suo brillante e perspicace Venerdì della lavagna vi.


Zach Heller, @zheller

A mio avviso, la prima cosa su cui un proprietario del negozio dovrebbe concentrarsi dopo aver avviato un sito Web è il monitoraggio dell'attività su di esso. Configura Google Analytics, che è semplice e veloce e tieni traccia di ciò che sta accadendo. Più conosci chi visita il tuo sito web, come stanno arrivando e cosa stanno facendo quando arrivano - tutto ciò che Google Analytics può mostrarti - tanto meglio sarai in grado di migliorare il sito web mentre procedi.

Zack HellerAutore di "Fundamentals of Email Marketing" e "Branding for Bloggers", Zach Heller utilizza la sua pluriennale esperienza nel branding, nella risposta digitale e nelle comunicazioni di marketing per pubblicare post ricercati sul suo blog, Zach Heller Marketing.


Kristi Hines, @kristihines

Supponendo che il proprietario del negozio abbia ottimizzato il sito Web per la ricerca durante la sua impostazione, la prima cosa su cui dovrebbero concentrarsi dopo il lancio è la promozione. In particolare, assicurati che abbia un profilo o una pagina di social media sulle reti principali con un link al negozio e raggiunga la tua mailing list per fargli sapere che è in diretta. Quindi inizia a cercare i luoghi in cui le persone che acquistano quei prodotti si ritrovano (gruppi sociali, Quora, forum, ecc.) Per promuovere il negozio in una base di clienti pertinente.

Kristi HinesKristi Hines è una scrittrice freelance, ghostwriter e copywriter che sa come creare contenuti pratici e di alta qualità. Controlla il suo blog, Kristi Hines, per ottenere frequenti aggiornamenti sul suo lavoro.


Tara Johnson, @cpc_tara

Una delle più grandi decisioni prese dalla prima volta dai rivenditori è la scelta della piattaforma di ecommerce con cui confrontarsi. Avere una solida conoscenza di quale piattaforma è più adatta per il proprio business determinerà in definitiva il successo dell'azienda.

Per aiutare i rivenditori in questo processo, abbiamo confrontato 25 delle piattaforme di e-commerce e dei carrelli della spesa più noti in base a prezzi, funzionalità, esperienza utente e valore complessivo. Queste recensioni di singole piattaforme aiuteranno i rivenditori a scegliere le migliori opzioni.

Per ulteriori suggerimenti su come scegliere la piattaforma migliore per la tua attività, consulta: Guida al confronto della piattaforma di e-commerce e assicurati di visitare il blog della strategia CPC per ulteriori articoli utili su come avviare con successo la tua attività di vendita al dettaglio.

Tara JohnsonReporter di piombo al dettaglio per Strategia CPC, Tara Johnson è una voce frequente sul loro blog, aggiornando i lettori sulle ultime novità del settore e-commerce e al dettaglio.


Larry Kim, @ Larrykim

Dopo aver avviato un sito, vorrei concentrarmi immediatamente sul traffico verso quel nuovo sito utilizzando il marketing Pay Per Click (PPC) su Google AdWords e Facebook Ads. Ricorda di attivare Google Analytics e il monitoraggio delle conversioni in modo da poter capire quali sono effettivamente le campagne pubblicitarie.

Larry KimLarry Kim è il CEO di MobileMonkey e fondatore di WordStream. Il suo Rivista INC gli articoli si concentrano su tutto ciò che riguarda gli affari e forniscono un input prezioso.


Richard Lazazzera, @richardabls

Il numero uno, la cosa più importante a cui un nuovo commerciante deve concentrarsi è trovare il prodotto / mercato in forma. Canali come Facebook, Google Adwords e Instagram possono essere tutte miniere d'oro per l'acquisizione dei clienti, tuttavia, è davvero necessario assicurarsi che si stia bersagliando il giusto soggetto acquirente o si stia bruciando denaro.

Quindi, come trovi il tuo prodotto / mercato in forma?

Austen Allred ha scritto un post eccellente su come ha venduto $ 4,000 in cravatte tramite Instagram in due settimane. In esso dà uno dei migliori esempi del suo processo di pensiero per trovare gli acquirenti giusti per il suo prodotto. È assolutamente da leggere. Controlla la sezione intitolata "Processo di pensiero".

Una volta trovato il prodotto / mercato in forma, è necessario capire quali canali di marketing consentono di colpire più efficacemente quel personaggio acquirente. Dove si trovano e quali app e social network usano maggiormente? Alcuni pensieri critici possono aiutarti a restringere il campo a pochi canali, ma la tua vera risposta verrà dalla sperimentazione. Infine, una volta trovato il canale che funziona, concentrati su quel canale e continua a testare e ottimizzare.

Richard LazazzeraTi piacciono gli articoli pubblicati su Shopify blog? Bene, Richard Lazazzera è Content Strategist lì e ha fatto un ottimo lavoro. Possiede anche A Better Lemonade Stand, un blog di e-commerce con contenuti utili e aggiornati.


Neil Patel, @neilpatel

Assicurati di avere ottimi prodotti e un'esperienza utente amichevole. Non dovresti preoccuparti di commercializzare il tuo sito Web prima di avviarlo. Certo, non fa male, ma dovresti dedicare tutto il tuo tempo a creare il miglior prodotto ed esperienza che di solito farà vincere un'azienda nel lungo periodo.

Neil PatelCrazy Egg, Ciao Bar e KISSmetrics sono tutti co-fondati da Neil Patel, quindi conosce un paio di cose sul marketing online. Ora si concentra la maggior parte della sua attenzione sul suo sito web Neil Patel questo è aggiornato settimanalmente con contenuti brillanti.


Rebekah Radice, @RebekahRadice

Ammettiamolo, il lancio di un nuovo sito è eccitante, ma è anche molto lavoro. Dalla configurazione alla promozione, questo nuovo passo è un impegno di tempo ed energia. Per semplificarti, ho messo insieme alcuni modi in cui i social media possono aiutarti a diffondere la notizia sul tuo nuovo sito di e-commerce.

Crea una semplice campagna di passaparola che condividerai su più social network. Progetta 2-3 grafica visivamente accattivante da condividere su Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn e Google Plus. Evidenzia il tuo prodotto, i modi specifici in cui spicca sopra il resto e come risolve il problema dei potenziali acquirenti.

Ora fai sapere alle tue connessioni delle tue eccitanti notizie condividendo come possono supportarti. Dì loro il "perché" dietro la tua attività e la storia che circonda il tuo prodotto o servizio.

Le persone vogliono conoscerti e ottenere una migliore comprensione di ciò che stai facendo. Lascia che i social media ti aiutino a farlo!

Rebekah RadiceRebekah Radice è uno stratega dei social media, specialista del marketing digitale e speaker di fama. Non l'ho controllata blog? Fallo ora, i suoi post forniscono molti suggerimenti e trucchi per aumentare la tua presenza sui social media.


David Rosenfeld, @ICdotCom

Certo, i proprietari di negozi dovrebbero concentrarsi sull'ottimizzazione della loro pagina di prodotto. I seguenti suggerimenti sono ideali.

Una volta arrivati ​​i visitatori alla tua pagina, ecco alcune domande che dovresti porci.

È davvero tutto per metterti nella posizione del cliente. Nota: nel rispondere a queste domande, ho presunto che il cliente stia vendendo una sorta di prodotto / bene tangibile.

Alcune domande su cui riflettere:

Penso che questa sia una vera e buona compagnia - il tipo con cui voglio fare affari, dare informazioni per la fatturazione, ecc.? Ricorda, non è perché dici loro che sei una vera compagnia, ma più l'impressione che dai al tuo sito.

Penso che abbiano quello di cui ho bisogno?

Penso che offriranno ciò di cui ho bisogno in modo affidabile?

Penso che consegneranno in tempo?

La consegna / spedizione è gratuita o poco costosa?

Se ho un problema, penso che sarà facile gestirli per risolvere il mio problema?

Posso restituire facilmente qualcosa? È gratis?

Penso che abbiano prezzi buoni / migliori / ragionevoli per il prodotto o il servizio che sto cercando?

Mi invieranno spam se fornirò loro le mie informazioni?

Sembra che questo sito sia sicuro? Tratteranno le mie informazioni in modo sicuro?

Se vestiti: questo mi andrà bene?

Mi piacerà?

Ne ho bisogno?

Cosa altri hanno da dire su questo prodotto o servizio?

Posso provarlo senza commettere?

Devo farlo ora? Questo, come con molte di queste domande, può essere pensato in modo diverso per diversi siti web. Questo può o non può essere sulla tua home page, ma potrebbe essere nella messaggistica durante il processo di vendita.

David RosenfeldDavid Rosenfeld è un regista di Conversioni infinite, una popolare agenzia di ottimizzazione delle conversioni basata sulle prestazioni e a Crazy Egg partner.


Andrew Shotland, @LocalSeoGuide

Se sono un'azienda focalizzata localmente, la prima cosa che dovrebbero fare, anche prima di lanciare il loro sito Web, è assicurarsi che le informazioni delle loro schede di attività commerciali - nome dell'attività, indirizzo, numero di telefono, ore, ecc. - siano accurate sulla loro Pagina Google My Business, loro Connetti Apple Maps profilo, sugli altri principali siti di ricerca locali e sui principali aggregatori di dati aziendali locali come Neustar Localeze, Infogroup, Acxiom e Factual. Si tratta di servizi consolidati in cui i potenziali clienti cercheranno la tua attività e un metodo chiave per essere trovati molto prima che qualcuno arrivi al tuo favoloso nuovo sito web.

Andrew ShotlandAndrew Shotland è il fondatore di Guida SEO locale dove mescola la conoscenza e l'umorismo SEO, riuscendo a rendere più piacevole questo campo contorto e difficile da gestire.


Ramsay Taplin, @BlogTyrant

Qualsiasi blog o sito Web che sta vendendo un prodotto ai suoi lettori deve essere veramente bravo a test divisi in modo scientifico e deliberato. Come fai a sapere se il design del tuo sito è buono come potrebbe essere? Cosa accadrebbe se la procedura di checkout potesse aumentare le vendite di 10% semplicemente cambiando il pulsante "ACQUISTA" da rosso a verde? Tutte queste cose possono essere determinate solo dal test A / B e dal solo test A / B - controlla il nostro "Top 10 Migliore creazione di pagine di destinazione e strumenti di test A / B"Pubblica se non sai quali strumenti utilizzare. Senza questo tipo di analisi stai solo indovinando e probabilmente lascerai molti soldi sul tavolo.

Ramsay TaplinProprietario e fondatore di Blog Tiranno, Ramsay Taplin ha un approccio un po 'diverso - ha bloggato anonimo per un po' - ei suoi post, anche se lunghi e molto dettagliati, ti costringono a scorrere fino a quando non hai raggiunto la fine di ogni post.


Andrew Youderian, @youderian

La cosa #1 che un nuovo proprietario del negozio dovrebbe fare dopo il lancio è parlare e / o connettersi con il maggior numero possibile di clienti. Anche se hai un'idea di chi stai vendendo e di chi è il tuo cliente ideale, probabilmente ti sbagli. Quindi connettersi con loro per scoprire chi sono e perché stanno comprando da te ti aiuterà a capire come posizionare al meglio te e i tuoi prodotti per il successo in futuro.

Andrew Youderian Andrew Youderian è un imprenditore e-commerce, blogger e podcaster presso Ecommerce Fuel - che ha fondato - e un ragazzo intelligente, considerando che ha lasciato il suo lavoro di giorno per avviare un'impresa di commercio elettronico che lo ha portato su questa strada.


Aaron Wall, @AaronWall

Se lo costruisci, nella maggior parte dei casi non verranno. Hanno già Amazon, eBay, ecc. E con l'aggiornamento di Panda di Google, molti piccoli siti di e-commerce indipendenti sono stati macellati perché hanno un elevato numero di pagine, contenuti duplicati, insieme a un limitato equity di collegamento e una limitata consapevolezza del marchio. Quindi, per attirare davvero un pubblico, hai bisogno di una storia o di un contenuto, di una funzionalità o di un prodotto che non è disponibile altrove e devi essere piuttosto aggressivo con il marketing push per creare consapevolezza per questo.

Aaron WallAaron Wall è il fondatore di Libro SEO e ha un sacco di SEO knwoledge sotto la sua cintura. Ha preso un blog che offriva consigli SEO e lo trasformava in un'appartenenza SEO molto popolare, favorita da migliaia di persone.


PARTE II: Qual è l'errore peggiore che avrebbe impostato un nuovo negozio online sulla strada sbagliata?

Paul Boag, @BoagWorld

Penso che il più grande pericolo sia quello di concentrarsi sui finanziari su tutto il resto. Sì, un negozio online ha bisogno di fare soldi, ma nel momento in cui inizi a pensare agli utenti come vacche da mungere è il momento in cui sei condannato. Nel mercato di oggi il servizio clienti è un elemento chiave di differenziazione e quelle aziende di ecommerce che eccellono sono quelle che mettono al primo posto il servizio clienti.

Paul BoagPaul Boag è un consulente indipendente, speaker e autore di esperienza utente Adattamento digitale, presente nel mondo online da 1993. Sopra Boag World Condivide tutto ciò che riguarda UX, quindi controllalo per assicurarti di offrire l'esperienza giusta ai tuoi visitatori.


Linda Bustos, @GetElastic

Ci sono molti errori, ma per una nuova attività, non preparare adeguatamente il tuo sito web per l'ottimizzazione dei motori di ricerca può diventare un vero e proprio mal di testa da "sistemare" in seguito. Assicurati di scegliere le giuste convenzioni di denominazione per la struttura dell'URL, evitando i contenuti duplicati scrivendo le tue descrizioni uniche con i meta tag NOINDEX per le descrizioni del produttore e il testo standard, assicurati che le recensioni dei prodotti siano indicizzabili, utilizza un'unica struttura URL per i siti ottimizzati per i dispositivi mobili (vs m.dot mirrors), assicurati di gestire l'impaginazione nel modo migliore, ecc.

I nuovi siti web hanno bisogno di costruire una reputazione con i motori di ricerca e spesso fanno molto affidamento sulla ricerca per attirare nuovi clienti. Massimizzare l'opportunità SEO è essenziale per i siti di e-commerce di avvio.

Linda Bustos

Linda Bustos è direttore di Ecommerce Research per Ottieni elastico, un blog di e-commerce estremamente popolare aggiornato con le ultime notizie e strategie per aiutare i negozianti a perfezionare il loro approccio.


Kunle Campbell, @KunleTCampbell

Risponderò alla domanda in un altro modo: come le imprese di e-commerce di successo si forgiano sulla strada giusta:

Si riduce a perfezionare il loro prodotto / mercato in forma. Le aziende di e-commerce di successo descrivono dettagliatamente la loro proposta di valore comprendendo i mercati che intendono servire e il modo in cui i loro prodotti soddisfano effettivamente questo mercato.

Dal punto di vista del "prodotto", la vendita al dettaglio consiste nel consegnare un / i prodotto / i ad un mercato leggermente più del costo del / i prodotto / i acquistato / i.

In sostanza, il / i prodotto / i deve soddisfare una forte domanda del mercato o si troverà ad affrontare una crescita soffocata.

Anche quando c'è una forte domanda di mercato, è probabile che il mercato sia già affollato di concorrenza e quindi la tua differenziazione nella tua proposta di valore diventerà un fattore chiave di successo.

Pensa a un'azienda che vuole vendere calze online.

Ecco una ricetta per il fallimento:
Basano la loro intera strategia sul fatto che ci sono state ricerche 60,500 per la parola chiave "calze" da sole su Google il mese scorso e quindi deve essere un grande mercato.
I fornitori vengono acquistati e lo store viene lanciato con 5,000 diversi stili.
Ora ... e poi? Il CPC su AdWords è $ 1.12 con oltre 200 milioni di risultati per il termine "calze".
AdWords è altamente competitivo e non redditizio, quindi lo eliminano come un canale.
Altri canali vengono provati con scarso successo: la SEO impiegherà anni per essere inserita e il traffico sociale non si converte tutte le volte che vorrebbe (le vendite sono lente).

Un altro modo per farlo potrebbe essere:
Comprendere le dimensioni del mercato attraverso la ricerca di parole chiave, tendenze sociali e dati finanziari da potenziali concorrenti.
Selezione di una nicchia all'interno delle calze verticale e poi capire che il dolore specifico di una nicchia.
Supponiamo che tu scelga ipoteticamente "calzini per lavoratori" o anche "calzini sportivi".
Quindi, svolgere un sondaggio e capire perché "i calzini per i lavoratori" è un dolore abbastanza profondo che deve essere affrontato e come può essere affrontato.
Poiché stai pensando non solo al valore del tempo di vita dei clienti, ma anche al dolore dei tuoi clienti, decidi di acquistare "calze per lavoro in abbonamento" o "calze per attività di abbonamento sportivo".

Convalida la tua idea su una semplice pagina di destinazione, con i primi utenti che utilizzano AdWords e / o social media per guidare nel traffico.

Con il feedback dei tuoi clienti di semi, sai che la tua offerta di prodotti sta affrontando un vero dolore.

Ai media / stampa e ai blogger piace molto l'idea e così avrai una copertura sufficiente per acquisire i tuoi primi abbonati 200 al momento del lancio del business.

Kunle Campbell2X Media è gestito da Kunle Campbell, un brillante esperto di marketing e-commerce e consulente aziendale. Proprio come in questo articolo, il suo contenuto è sempre sul punto quindi assicurati di dargli un'occhiata.


Steve Chou, @MyWifeQuit

Un sacco di imprenditori nuovi di zecca iniziano le loro attività con nozioni preconcette su ciò che vogliono vendere senza fare alcuna ricerca. Di conseguenza, trasportano prodotti che non hanno abbastanza domanda o troppa concorrenza. Il modo giusto per avviare un negozio online è quello di convalidare i tuoi prodotti prima di effettuare un ordine all'ingrosso. Non dipendere da congetture.

Steve ChouSteve Chou è un imprenditore online, esperto di e-commerce e metà del team creativo di Mia moglie ha lasciato il suo lavoro. Ha un negozio online di grande successo e insegna agli altri come fare lo stesso.


Chris Goward, @ChrisGoward

Avviare un nuovo negozio online senza implementare una strategia di testing in corso è l'errore più grande che i proprietari di negozi online possano fare per la prima volta. Non sei il tuo cliente e sei in pericolo se indovina come si comportano sul tuo sito web. Le aziende devono capire l'importanza dei test A / B, se non si stanno testando non si stanno massimizzando le entrate.

Chris GowardFondatore e CEO di Imbuto più largo, Chris Goward si concentra sulla parte di conversione e i risultati dei suoi clienti parlano da soli. Dal momento che 2007, Chris è stato un oratore per più di eventi 100 in cui ha condiviso le sue strategie di conversione in modo da tenerlo d'occhio e leggere il suo libro sull'ottimizzazione delle conversioni chiamato 'Dovresti testarlo!.


Shep Hyken, @Hyken

I rivenditori online devono creare fiducia nei clienti. Ciò significa che non possono nascondersi dietro un sito web. I migliori negozi online rendono facile connettersi con un essere umano vivo - controlla il nostro è necessario conoscere le app di chat live di 10. Non rendere difficile trovare informazioni di contatto. Un numero di telefono dovrebbe essere su ogni pagina del sito. E quando il cliente chiama, deve essere un'esperienza facile, senza attriti; niente lunghe attese, persone di supporto esperte, ecc.

Shep HykenShep Hyken è un genio quando si tratta di servizio clienti ed esperienza. È anche un noto speaker di lavoro e autore di bestseller del NYT Rivoluzione di stupore libro. Controlla il suo blog per i contenuti relativi ai clienti e gli ultimi aggiornamenti.


John Jantsch, @ Ducttape

Un errore orribile è cercare di fare troppe cose contemporaneamente e non avere un focus e un pubblico chiari. È importante che le nuove imprese padroneggino una competenza o una linea di business prima di diffondersi. Sulla stessa falsariga, è importante definire il marchio in anticipo in modo da presentare un fronte professionale e coerente. Le persone devono sapere in anticipo chi sei e che cosa fai, oppure passeranno alla successiva, più chiara e semplice opzione.

John JantschJohn Jantsch è un oratore, autore e brillante consulente di marketing. Ha anche fondato Rete di consulenti di marketing su nastro conduttivo, una rete di consulenti di marketing indipendenti che utilizza la propria strategia e i propri programmi.


Jeff Sauer, @Jeffalytics

Il peggiore errore che si possa fare quando si crea un negozio online non ha alcuna differenziazione di prodotto. Cercare di competere vendendo prodotti comuni / di prodotti online è una battaglia persa per tutti, ma il più spietato degli imprenditori. Nessuna quantità di marketing può salvarti dall'avere prodotti cattivi o noiosi, quindi inizia creando qualcosa di unico ed espandendo da lì - il nostro 50 I migliori negozi online postare negozi che hanno fatto il possibile.

Jeff SauerJeff Sauer è il fondatore di Jeffalytics e un consulente di marketing digitale. Vuoi imparare più fantastiche strategie SEO e PPC da lui? Quindi controlla Corso di analisi e Corso PPC per ottenere una presa migliore di ciò che significa pubblicità online.


Bill Slawski, @Bill_Slawski

Capire chi è il tuo pubblico, chi acquista i tuoi prodotti e beni, chi decide cosa potrebbe voler vedere su un sito, è essenziale. Stanno comprando per se stessi o come regali per gli altri, o entrambi? Sono genitori o acquirenti di regali? Chi prende questa decisione? È importante saperlo

Bill SlawskiPresidente della SEO by the Sea e direttore del marketing di ricerca per Go Fish Digital, Bill Slawski ha più di 18 anni di esperienza SEO per supportarlo.


In conclusione, non correre in esso, indipendentemente da ciò che la tua impressione ti dice. Sì, avrai un sacco di urti e battute d'arresto inaspettate, ma questo accadrà indipendentemente da quante ore hai speso per perfezionare la tua strategia SEO, il tuo approccio sui social media o la progettazione dell'esperienza utente. Approfitta di tutte le conoscenze gratuite disponibili nel supporto online e, come dicono Chris Goward, Rand Fishkin, Richard Lazazzera e Ramsay Taplin, assicurati di testare assolutamente tutto. Non esiste una strategia che funzioni per tutti, quindi trova quello giusto per te. Inoltre, controlla il nostro Gli esperti di e-commerce 50 che devi seguire e il loro consiglio migliore articolo per trovare altri blog interessanti che ti aiuteranno nella tua impresa di e-commerce.

immagine di cortesia per gentile concessione di Nick Slater

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.