Suggerimenti per il marketing di contenuti esplosivi 19 per i negozi di eCommerce

Perché il tumulto su contenuti di marketing? Il contenuto non è sempre stato al centro?

La verità è che, prima che ci fosse qualcos'altro, c'era il contenuto. In realtà, il contenuto era la base di ciò che spinse Internet a essere l'invenzione più importante della tecnologia moderna.

"Il contenuto è la ragione per cui la ricerca è iniziata in primo luogo," dice Lee Odden di TopRank Marketing. Prima che Internet fosse ingombra di PPC e gli annunci pubblicitari e le attività commerciali intrapresero la caccia all'oca selvaggia SEO, era solo il contenuto che era solito guidare il traffico.

Ironia della sorte, anche dopo il boom della tecnologia e il big bang del marketing digitale, il contenuto ha ancora un enorme impatto nel portare clienti e vendite. Invece di diminuire in potenza, il contenuto è diventato più efficace che mai.

fonte immagine

Perché i contenuti di mercato?

Un grande contenuto che crei oggi vivrà per l'eternità sul web, e l'eternità è lunga! I contenuti killer continueranno a generare traffico, lead e vendite per anni e anni. Continuerà a fare il suo giro sui social media, generando referral e back-link.

Quando crei e commercializzi contenuti fantastici, stai iniziando una reazione a catena. Più il contenuto è informativo, più forte è l'onda d'urto che crea. Dovrebbe giocare un ruolo in ogni strategia di marketing digitale (se hai bisogno di aiuto, ci sono varie guide strategiche a disposizione).

Pensa al content marketing come alla macchina per fare soldi, o qualcosa che sta lavorando senza sosta indipendentemente dall'ora del giorno. Se utilizzato bene, dovrebbe costantemente far crescere il business.

Ecco i suggerimenti 19 che ti aiuteranno a creare un'efficace macchina di marketing digitale per il tuo negozio di e-commerce. Dopo crea il tuo negozio e mettendo alcune di queste strategie al lavoro, è solo una questione di tempo prima di vedere i frutti del tuo lavoro.

Scrivi titoli balistici

Dovresti sempre iniziare dalle basi: buoni titoli. Nei risultati di ricerca, i tuoi titoli hanno un impatto enorme. Quindi, usali per cercare di attirare l'attenzione dei tuoi potenziali lettori. I seguenti suggerimenti dovrebbero aiutarti un bel po ':

1. Usa le parole di potere: Queste sono parole che trasmettono sentimenti e appello ai sensi. Esplosivo, devastante, balistico, alle stelle, panico ... e anche, meraviglioso, esultante, strabiliante e trionfante. Ci sono molte parole potenti tra cui scegliere. Siate consapevoli del fatto che l'imbottitura di troppe parole potenti può rendere l'articolo appariscente, quindi è necessario trovare il giusto equilibrio.

2. Non avere paura di sexy: Non esagerare, ma rendere sexy i titoli dei giornali contribuirà a fornire traffico. Il sesso vende e questa affermazione è vera in quasi tutte le industrie. Ma ricorda la regola fondamentale: non scrivere nulla che tua mamma non vorrebbe!

3. Crea intrighi: Non dare via tutto nel titolo. Pippa la curiosità dei tuoi lettori sfruttando il divario tra i loro problemi e la soluzione che offri.

4. Aspettative esplosive: Tieni presente che pochissimi siti web attirano l'attenzione seguendo il convenzionale. Rompi lo stampo. Sii un piolo quadrato in un buco rotondo. Dite cose che i vostri lettori meno aspettano, ma assicuratevi sempre di poter eseguire il backup dei vostri punti con dati e fatti.

5. Impara come vai: Iscriviti a siti Web come Social Media Examiner, Content Marketing Institute, Copia Blogger e QuickSprout. Osserva quali tipi di titoli attirano il maggior numero di tweet e condivisioni. Non aver paura di sperimentare, copiare e imparare dai tuoi errori.

Rendi il tuo contenuto prolifico

Prolifica, abbondante, produttiva, fertile, creativa ... questi sono tutti sinonimi che definiscono ottimi contenuti. Le persone adorano interagire con i contenuti, se (e solo se) il contenuto preme i pulsanti giusti. Sai quali sono quei pulsanti per il tuo pubblico? Se lo fai, potresti vedere il tuo contenuto diffondersi a macchia d'olio. Segui queste linee guida:

6. Viralità del filo duro: Come puoi rendere i tuoi contenuti virali di default? La risposta è semplice: se il contenuto vale la pena, dovrebbe diffondersi da solo. Offri al tuo pubblico un motivo per condividere o interagire con i tuoi contenuti. E 'un contenuto favoloso? È un'offerta speciale o un buono sconto? Ho parlato di contenuti favolosi?

Costruisci la viralità nel suo nucleo, in modo che i tuoi spettatori siano obbligati a condividerlo. Questo a volte non è facile per un Negozio di e-commerce ma devi cercare di assicurarti che il tuo blog di eCommerce sia il migliore del tuo settore.

7. Gamify il tuo contenuto: Interattività è un termine del passato. Ora è conosciuto come gamification. Un video avanzato, lo scrolling della parallasse e tecnologie rich media hanno reso possibile la pubblicazione di contenuti che i tuoi spettatori possono interagire in una moltitudine di modi diversi. Può essere qualcosa di semplice come una barra di progressione o un badge di fedeltà o elaborato come un'opzione di visualizzazione 3D o un videogioco che coinvolge il tuo prodotto.

Chipotle ha sviluppato una vasta gamma di giochi mobili e basati sul web. Tutti di solito finiscono col fornire un coupon se vinci. Questo, ad esempio, ti chiede di costruire la ricetta guac perfetta con tutti gli ingredienti giusti.

8. Tendenze sociali del Newsjack: Nel mondo degli hashtag, le tendenze vanno e vengono ogni giorno. Il newsjacking in sostanza significa approfittare di ciò che è trend sui social media. Ad esempio, mentre scrivo questo #NationalBirdDay è di tendenza su Twitter in questo momento. Riesci a pensare a un'idea che lega i tuoi affari in questo giorno? Che ne pensi di un video o di un concorso di immagini di YouTube in cui i clienti cercano uccelli e fanno video o foto?

Riesci a ricordare quanti marchi e individui hanno subito il "Gangnam Style" o "Harlem Shake"? L'unica regola qui è che le tendenze che scegli devono entrare in risonanza con il tuo mercato di riferimento, non ha senso parlare di #steak a un mercato #vegan.

9. Scrivi una copia più lunga: Il mito degli utenti di Internet che non prestano attenzione a post lunghi è proprio questo: un mito. I motori di ricerca amano la copia in forma estesa, come dimostrato da Neil Patel. Ha effettuato A / B testing per la sua homepage con una versione più breve che era solo circa 40% della lunghezza originale. Sorprendentemente, la versione originale ha migliorato 7.6% e ha prodotto lead di qualità migliore.

Inoltre, ha scoperto che le prime pagine 10 che Google visualizza quasi qualsiasi parola chiave hanno almeno 2000 parole ciascuno, in media. Per quanto riguarda i tuoi lettori, potrebbero continuare a leggere il tuo post per sempre se scrivi ciò che vogliono leggere.

10. Usa contenuto visivo: Buffer riporta che tweets con le immagini ricevere 89% più favoriti e 150% più retweet rispetto a quelli senza. Mentre puoi curare la maggior parte delle foto che condividi, non c'è nulla di male a essere creativo con la fotocamera dello smartphone. Chissà, potresti iniziare qualcosa di così esplosivo come la sfida del secchiello del ghiaccio!

Tweet con immagini Retweet

fonte immagine

Organizza il marketing dei contenuti

Sebbene molte aziende di e-commerce siano ora consapevoli della necessità del content marketing, pochissime di esse hanno predisposto l'infrastruttura per semplificare il flusso di contenuti attraverso l'enorme varietà di canali di marketing digitale ora disponibili. La verità è che la rivoluzione digitale dovrebbe trasformare ogni azienda in una media company.

Indipendentemente dal business in cui ti trovi, devi possedere la capacità di curare, creare, diffondere e monitorare i contenuti.

11. Crea un calendario: Una strategia di content marketing è la prima cosa di cui hai bisogno. Disegna un documento che descriva gli argomenti, la segmentazione e i dati di targeting, gli obiettivi strategici ea breve termine e i piani a breve e medio termine per raggiungere tali obiettivi. Un calendario editoriale è solo una piccola parte della tua strategia generale, ma è un buon punto di partenza per le piccole imprese.

Pianifica le tue attività per il prossimo anno, trimestre e / o mese. Il tuo calendario dovrebbe includere gli argomenti di cui parlerai, gli aggiornamenti sui social media che pubblichi e i giorni e gli orari per la pubblicazione.

Man mano che conosci il tuo pubblico, preparati ad adattare la tua strategia in base alle tue esigenze. Assicurati di fornire abbastanza contenuti (ma assicurati sempre la massima qualità - non solo sfornare i contenuti per il gusto di farlo).

12. Utilizzare gli strumenti di marketing dei contenuti: Il content marketing può essere spaventoso. Il cyberspazio tentacolare è scoraggiante per navigare a meno che non si utilizzino alcuni dei vari aiuti disponibili in abbondanza. Sono disponibili strumenti per fare tutto, dalla formulazione della strategia alla creazione e alla gestione dei contenuti, dalla distribuzione e monitoraggio dei contenuti alla gestione dei progetti online. Nel seguente link, ad esempio, puoi trovare Generatore di modelli di piano di marketing gratuito di Hubspot.

13. Esternalizzare: Attualmente, più aziende esternalizzare il loro contenuto di marketing. Tuttavia, la maggior parte di queste aziende utilizza una combinazione di risorse interne ed esterne per la creazione di contenuti. Le attività di esecuzione in outsourcing (come la progettazione grafica, la produzione di video, la scrittura di blog, ecc.) Fanno risparmiare tempo, permettendoti di concentrarti maggiormente sulle operazioni del business.

L'outsourcing può anche essere più economico e produttivo perché lavorare con un'agenzia di media digitali dedicata offre economie di scala. Proprio come le altre organizzazioni, le agenzie sono anche più abili in ciò che fanno per vivere e sono meglio organizzate per il content marketing.

14. Costruisci una squadra: Puoi assumere un'agenzia di marketing digitale per l'implementazione, ma hai ancora bisogno di talenti interni per creare la tua strategia per i contenuti, monitorare e supervisionare la tua agenzia e svolgere altre attività (rispondere ai commenti sui social media, assegnare argomenti ai post del blog, catturare e seguire i lead, ecc.).

Per essere efficiente nel content marketing, la tua azienda dovrebbe coinvolgere tutti nel processo di marketing del contenuto, che include tutti, dal capo al magazzino. Cerca persone con competenze di marketing digitale e interesse all'interno della tua organizzazione e riadatta i loro ruoli per includere le responsabilità di marketing dei contenuti. Un equilibrio tra la tua squadra e l'outsourcing di alcuni elementi della tua strategia è un must, ma per trovare il giusto equilibrio, devi testare (e poi testarne di più!).

15. Crea un piano del flusso di lavoro: Il processo di marketing dei contenuti include creazione, gestione, ottimizzazione, aggregazione, gestione, monitoraggio o conversazione, misurazione e apprendimento dei contenuti. Il tuo processo del flusso di lavoro deve soddisfare tutte queste fasi. Tieni a mente queste fasi di aggiunta del valore definendo i ruoli e assegnando le responsabilità al tuo team di content marketing.

Consigli Bonus

16. Contenuto riutilizzabile: 'prendere due piccioni con una fava'. Nella parte posteriore della tua mente, dovresti provare questa filosofia con il contenuto che produci, non mirare solo a due uccelli, ma mirare a molti! È facile dimenticare uno straordinario contenuto subito dopo la sua pubblicazione.

Assicurati di creare un po 'di tempo libero per tornare agli articoli di cui sei orgoglioso. Condividilo più volte nello stesso canale per raggiungere persone in fusi orari diversi e con comportamenti e abitudini online diversi. Quindi, riutilizzarlo per la distribuzione attraverso altre vie.

Ad esempio, se hai sviluppato un'infografica un paio di mesi fa e stai producendo un video questo mese, verifica se l'infografica può diventare parte del tuo video. Il contenuto non è esclusivo delle parole!

17. Blog degli ospiti: Il blog ospite è caduto in disgrazia con molti marketer digitali quando Matt Cutts l'ha reso pubblico che non dovresti usare guest blogging di bassa qualità come mezzo per costruire link. Tuttavia, il guest blogging è ancora molto efficace se assicuri che la qualità dei tuoi post non sia seconda a nessuno e non la usi solo come opportunità per un link.

Concentrati sui tuoi sforzi per raggiungere i tuoi potenziali clienti o una comunità invece di costruire link. Crea un elenco di blog altamente letti nel tuo settore e una strategia per pubblicare un certo numero di post per gli ospiti ogni mese o trimestre. Guest blogging può davvero ampliare la portata dei tuoi contenuti e contribuire a migliorare il tuo marchio.

18. Costruire relazioni di influenza: L'ambiente di marketing digitale di oggi è caratterizzato da persone influenti in ogni nicchia, persone che hanno un seguito considerevole sui social media e sui blog. Possono essere giornalisti, blogger, i tuoi clienti, dipendenti o anche i tuoi concorrenti. Una sezione della vostra strategia di marketing dei contenuti dovrebbe occuparsi di rintracciare questi individui (o entità) di grande potenza nel vostro settore e coltivare la vostra relazione con loro.

Se riesci ad avere un influente blogger o giornalista per menzionare il tuo marchio o condividere i tuoi contenuti, i risultati saranno spettacolari.

19. Crea contenuti sempreverdi: I contenuti basati su notizie, tendenze e mode possono allungare i tuoi confini a breve termine, ma contenuti come questo hanno una breve durata. Dovresti aumentare la vita dei tuoi contenuti includendo alcuni elementi sempreverdi che continuano a guidare il traffico anno dopo anno.

Ad esempio, se stai scrivendo un post su un iPhone, puoi parlare delle sue nuove funzionalità e includere una sezione sui migliori posti dove comprare un iPhone o come l'iPhone si è evoluto nel corso degli anni. Queste parti saranno comunque rilevanti anche dopo che la frenesia iniziale del traffico causata dal lancio si attenua.

Tutorial, guide pratiche, domande frequenti, recensioni e testimonianze sono alcuni esempi di contenuti sempreverdi.

Speriamo che questi suggerimenti miglioreranno la tua strategia di marketing dei contenuti per i clienti di e-commerce e ti aiuteranno a guidare la concorrenza con i leader di mercato nella tua nicchia.

Se vuoi saperne di più su Content Marketing, ti suggeriamo di prendere il Corso gratuito di marketing dei contenuti di Hubspot

Avete altre strategie di content marketing da aggiungere? Se sì, qual è il tuo preferito? Lascia un commento qui sotto.


Matt Janaway

Sono un imprenditore digitale con sede a Nottingham, in Inghilterra. Ho raccolto la mia esperienza durante il primo boom di vendita al dettaglio su Internet con i negozi di eCommerce 10 +, promosso usando metodi SEO etici collaudati, in evoluzione e di successo. Scrivo usando la lingua inglese del Regno Unito, quindi alcune parole potrebbero sembrare strane per alcuni lettori.