Come avviare un negozio online - Guida definitiva per principianti

La domanda su come avviare un negozio online è di moda in questi giorni. Questo è dovuto a un paio di fattori:

  • In primo luogo, i proprietari di piccole imprese e gli imprenditori desiderano semplicemente commercializzare sul Web perché i loro clienti lo sono già qui.
  • In secondo luogo, e forse in modo più significativo, gli strumenti moderni di cui disponiamo oggi rendono il processo molto conveniente e capace di fare il fai-da-te (se è una parola).

Per dirlo in un altro modo, se vuoi imparare come avviare un negozio online, puoi davvero padroneggiare ogni aspetto del processo senza conoscenze specialistiche o abilità di sviluppo che camminano dentro. ????

Tutto ciò di cui hai bisogno è una guida, e questo è esattamente il punto in cui questa guida entra in gioco!

Quello che imparerai qui è come iniziare un negozio online: dallo spazio vuoto assoluto a quello operativo con i tuoi prodotti, pronto ad accogliere i tuoi primi clienti.

Ecco cosa è particolarmente utile su questa guida:

  1. Seguiamo il processo passo dopo passo.
  2. Non omettiamo alcun dettaglio tecnico sfidante che potrebbe rappresentare un ostacolo per te.
  3. Copriamo non solo il strumenti ma anche l' metodologie e il processo decisionale coinvolto nella costruzione di un negozio online.
  4. Andiamo per un approccio completamente fai-da-te - leggi: non hai bisogno di assumere nessuno per aiutarti.

Come avviare un negozio online: sommario

Questo è quello che passeremo attraverso:

Prima di tuffarci, rispondiamo ad alcune domande comuni sull'argomento su come avviare un negozio online:

FAQ su come avviare un negozio online ????

Posso creare un negozio di e-commerce gratuitamente?

Alla fine del giorno, no, non esattamente.

Va bene, per essere più specifici, "tecnicamente" puoi costruire un negozio gratuitamente, ma quel tipo di negozio non ti permetterà di accettare pagamenti. E accettare i pagamenti è un po 'il punto di avere un negozio online, quindi ...

...

Quanto costa costruire un negozio di e-commerce?

Queste cose cambiano, naturalmente, ma direi che il minimo è di circa $ 60 all'anno. Per quel prezzo, ottieni un nome di dominio (yourstore.com) e un piano di hosting (dove è conservato il tuo negozio).

  • In questo modello di budget, il tuo negozio verrà eseguito su WordPress e WooCommerce - sia software gratuito che open source.
  • Per una soluzione più gestita - dove hai qualcun altro che si occupa del sollevamento più tecnico - dovrai pagare circa $ 348 all'anno, più $ 15 all'anno per un nome di dominio. In questo modello, tutto gira su una cosa chiamata Shopify.

Maggiori informazioni su entrambi gli approcci più avanti in questa guida.

...

Come avviare un negozio online da solo?

, puoi davvero costruire un negozio online tutto da solo. Non sono richieste competenze di programmazione o di web design. Gli strumenti moderni ti consentono di fare tutto il tempo necessario a passare un paio di pomeriggi durante i movimenti.

...

Chi gestirà il design del mio negozio?

In questo approccio fai-da-te, selezioneremo un design pronto dal Web e lo importeremo nel tuo negozio.

...

Cosa posso vendere?

Nulla:

  • prodotti fisici
  • prodotti digitali (ebooks, download, file, software, immagini, ecc.)
  • Servizi
  • consulenza, ecc.

...

Come gestisco i pagamenti?

Esistono metodi di pagamento online - "gateway" - integrati in tutte le moderne soluzioni di negozio online. I tuoi clienti saranno in grado di pagare per tutto direttamente dal tuo sito.

Passo 1: definizione del tipo di negozio ????

Suppongo che tu sappia già che cosa vuoi vendere, almeno approssimativamente.

"Ehi, voglio vendere lenzuola personalizzate". oro, "Ehi, ho questa idea per un boutique online". oro, "Ho un'idea per una nuova app fantastica."

Qualunque cosa possa essere nel tuo caso, quello nucleo l'idea ti aiuterà a definire il tipo del tuo negozio.

Questo passaggio è essenziale in quanto ha un impatto sugli strumenti che utilizzerai per creare il tuo negozio, nonché sulla tua strategia e approccio generale.

Ecco le domande a cui dovresti rispondere ????

  • Voglio vendere Fisico prodotti e li hanno consegnati al cliente?
  • Voglio vendere digitale prodotti e consentire ai clienti di scaricarli direttamente?
  • Voglio vendere Servizi?
  • In relazione all'inventario, voglio ...
    • ... gestirlo da solo?
    • ... utilizzare terze parti per gestirlo per me (come ad esempio FBA di Amazon)?
    • ... inviare il prodotto direttamente dal fornitore al cliente (scaricare la consegna)?
  • Voglio mostrare vendita all'ingrosso tassi pure?
  • Voglio vendere oltremare?

Ogni punto in cui hai un "sì" richiede che la tua piattaforma di e-commerce sia in grado di gestirla in modo specifico volere.

Pertanto, inizia creando un elenco diretto per definire i tuoi requisiti di base assoluti. Qualcosa come questo:

Venderò prodotti digitali e fisici, il mio inventario personale, nessun servizio.

Passo 2: Restringere la tua nicchia ⛳

Mentre impari come iniziare un negozio online, ti esponi a un sacco di gerghi. Tipo, qualcosa che probabilmente hai sentito molto, "Hai bisogno di costruire il tuo perfetto cliente" or "Devi definire una nicchia". Quelli possono sembrare incredibilmente vaghi e sono difficili da agire.

"Voglio solo vendere le mie cose!" - ti dice.

Lo sentiamo, ma ecco il problema:

Sul web, ogni negozio è a un clic di distanza.

Ecco cosa intendo: se stai operando localmente, puoi davvero essere il "negozio di calze del quartiere". Non ci sono altri negozi come questo in un raggio di cinque isolati, e le persone hanno bisogno di calze, giusto?

Non funziona così online. Online, le persone possono andare in un migliaio di altri negozi al posto dei tuoi. Loro sono tutti un clic di distanza. E tutti spediranno.

Ciò significa che devi differenziare e concentrarti maggiormente sul laser in base a chi offri i tuoi prodotti.

Idea sbagliata no.1 quando si definisce la propria base di clienti

Non dovresti solo "definire" la tua base clienti estraendola dal nulla. Devi inserire qualche ricerca reale qui.

Abbiamo un'ulteriore guida su come trovare il tuo target demografico, quindi sentiti libero di farlo controllalo per un consiglio approfondito.

Nel frattempo, inizia con quanto segue:

Identifica le parole chiave che le persone usano quando cercano i tuoi prodotti online

Google è probabilmente la prima tappa per molte persone quando si cerca qualcosa da comprare.

Mentre molte persone semplicemente inseriscono "calze" in Google, questi clienti sono probabilmente interessati a qualsiasi tipo di calzini e compreranno qualunque cosa sia la più economica = Amazon. Non puoi competere con quello, quindi scaviamo un po 'più a fondo.

Molte persone diventano specifiche sul tipo di calze che vogliono acquistare:

  • "Calze calde"
  • "Calzini da trekking"
  • "Calze da motociclista"
  • "Calzini da motociclista a basso costo"

Puoi prendere una di queste parole chiave e metterle in uno strumento chiamato Google Keyword Planner (GKP). Ti farà sapere quante persone cercano ogni frase data ogni mese. GKP suggerirà anche altre parole chiave da esaminare.

Pertanto, il primo ordine del giorno qui è quello di sostituire "calze" con i nomi dei prodotti e provare a eseguire il drill down per trovare alcune frasi che sono in sintonia con ciò che si desidera vendere e che sono anche popolari online (1000 effettua ricerche al mese o Di Più).

Ecco un istruzioni su come usare GKP.

Dopo aver allineato una manciata di quelle frasi, puoi definire la tua nicchia in termini più precisi. Forse vuoi indirizzare le tue borse fatte a mano a mamme di bambini piccoli? O i tuoi vestiti da papà in fretta? Qualunque cosa possa essere, è ufficialmente una nicchia!

Passo 3: facendo ricerche di mercato ????

In pratica, c'è solo un obiettivo della ricerca di mercato quando stai imparando come avviare un negozio online. E questo è quello assicurati che ci siano davvero persone nella tua nicchia desiderose di comprare.

Dopo tutto, non vuoi svegliarti con un nuovo negozio scintillante, solo per scoprire che non c'è nessuno disposto a dare un'occhiata alla merce.

Ci sono alcuni modi per andare sulla ricerca di mercato:

  • (a) Scopri cosa sta facendo la tua concorrenza ed emulandoli in una certa misura.
  • (b) Esaminare dove i potenziali clienti si incontrano online, come decidono cosa acquistare, come confrontano i prodotti.
  • (c) Scopri quali sono le domande o le sfide più comuni nella tua nicchia.

Dall'alto:

(a) Spiare la concorrenza

Primo ordine del giorno, se non c'è concorrenza apparente nella nicchia, quindi non c'è nicchia. Essere il primo sul campo funziona solo nei film.

Il modo migliore per iniziare è andare su Google. Fai un paio di ricerche usando alcune delle parole chiave che hai trovato durante le fasi precedenti descritte sopra. Dovresti trovare una manciata di concorrenti in questo modo, o almeno persone che vendono prodotti simili. Oltre a questo, potresti anche essere in grado di nominare un paio di concorrenti proprio in cima alla tua testa.

Ora è il momento di spiare quello che stanno facendo online.

Ho due strumenti preferiti per questo scopo. Puoi fare ricerche di base con entrambi gratuitamente, ma se vuoi approfondire, devi acquistare un abbonamento ... che puoi ancora cancellare dopo un mese quando hai finito con la tua ricerca, ovviamente .

Il primo è SEMRush. Si pubblicizzano come servizio per la ricerca dei concorrenti, che sembra perfetto.

Quando inserisci un nome di dominio del tuo concorrente, vedrai tutti i tipi di informazioni sul loro sito web:

  • le loro parole chiave principali
  • i loro migliori ritrosi
  • i loro testi / ancore di collegamento superiore
  • statistiche generali sul traffico previsto, numero di collegamenti a ritroso e altro

Schermata di esempio:

L'obiettivo qui è provare a capire che cosa fa il concorrente per promuovere il proprio negozio. Che tipo di link ottengono? Riuscirai ad avere alcune delle stesse società anche per collegarti a te? Quali parole chiave perseguono? Dovresti andare anche loro? E così via.

La cosa giusta da fare qui è di dedicare un po 'di tempo a guardare tutte le informazioni che SEMRush ha sui tuoi concorrenti e ottenere il maggior numero di informazioni possibile.

L'altro strumento è Buzzsumo. Questo è ottimo per rivelare quali sono le pagine più popolari sul sito web del tuo concorrente, e forse anche i loro prodotti più popolari.

Basta digitare un nome di dominio e vedere cosa viene visualizzato.

esempio:

Le domande da porre sarebbero: Cosa rende quelli più popolari? Posso offrire qualcosa di simile?

Successivamente, vai ai profili social dei tuoi concorrenti e guarda cosa puoi imparare lì:

  • Che tipo di aggiornamenti pubblicano? Solo promozioni di prodotti o contenuti personalizzati?
  • Quante volte?
  • Si impegnano con i loro seguaci?
  • Coprono solo quello che succede nella nicchia o commentano anche le notizie?

Questo tipo di ricerca può segnalare che genere di cose devi fare anche se vuoi essere rilevante.

(b) Scopri come i tuoi clienti decidono di acquistare

Questo varia da nicchia a nicchia abbastanza massicciamente. Ci sono un paio di modi per scoprire come le persone decidono al momento dell'acquisto:

  • se sei un membro della nicchia, guarda il tuo comportamento d'acquisto,
  • scopri dove si trovano i tuoi potenziali clienti online e come confrontano i prodotti.

I posti principali che dovresti fare per fare questo tipo di ricerca sono le comunità online nella nicchia, nei forum e nei gruppi di Facebook.

Abbiamo una guida eccellente su come trovare forum pertinenti e gruppi di Facebook nella tua nicchia qui. Controllalo per un passaggio.

L'obiettivo è quello di entrare nel cervello dei tuoi potenziali clienti e vedere di cosa parlano in relazione ai prodotti, come confrontano i diversi prodotti prima dell'acquisto e cosa apprezzano veramente in prodotti specifici. Questa è la conoscenza che puoi usare in un secondo momento quando costruisci il tuo negozio online.

(c) Scopri alcune delle FAQ nella nicchia

L'ultimo posto che puoi visitare per conoscere i tuoi potenziali clienti è quora.

Quora è un tipo di domande e risposte sul sito web. Chiunque può andare là, fare qualsiasi domanda immaginabile e ottenere risposte multiple dalla comunità. Ci sono una miriade di argomenti trattati su Quora, quindi c'è anche una sezione probabile per la tua nicchia.

Vai a Quora e usa il campo di ricerca per trovare discussioni pertinenti. Presta attenzione a:

  • le domande più comuni nella tua nicchia
  • le sfide che le persone sembrano lottare di più
  • alternative di prodotto che le persone chiedono
  • domande su come utilizzare un particolare prodotto

Questo tipo di informazioni può essere una miniera d'oro quando si decide come posizionare il nuovo negozio.

In breve, cosa dovresti uscire dalla fase di ricerca di mercato:

  • una buona idea che ci sia davvero un gruppo di persone potenzialmente interessate ai tuoi prodotti,
  • intuizione su dove si trovano queste persone online,
  • conoscenza su come decidono cosa comprare,
  • i siti Web a cui si rivolgono per informazioni e le recensioni che leggono,
  • le lotte e le sfide quotidiane.

Passo 4: Scegliere una piattaforma di e-commerce ????

Se vuoi iniziare un negozio online, sarai felice di sapere che ci sono più di una dozzina di soluzioni di e-commerce valide e piattaforme tra cui scegliere.

Però!

Questa abbondanza non è sempre una buona cosa.

Dopo tutto ... cosa succede se si sceglie quello sbagliato?

Quindi ecco cosa faremo:

Ti mostrerò una tabella comparativa piuttosto considerevole delle migliori piattaforme di negozi online. Troverai tutti i dettagli di cui hai bisogno qui. Poi, di seguito, ti darò la mia lista delle sole due migliori selezioni: la raccomandato e il bilancio soluzione.

Ecco le principali piattaforme di e-commerce a confronto:

Grafico comparativo

Dettagli
Caratteristiche Facilità d'uso Prezzi Modelli e design Inventario SEO e marketing Pagamenti Sicurezza Assistenza clienti
  1. Logo Shopify

    Prova gratuita
    A partire da $ 29
    SEO friendly
    Negozio offline
    App Store
    Supporto 24 / 7

    9989899910
  2. Logo di BigCommerce

    Prova gratuita
    A partire da $ 29.95
    Blog integrato
    SEO friendly
    App Store

    878878897
  3. Logo Volusion

    Prova gratuita
    A partire da $ 15
    Social Media Tools
    mobile Commerce

    986576668
  4. Logo WooCommerce

    Codici di sconto SEO Friendly Friendly AnalyticsProdotti digitali

    646767765
  5. Logo di Squarespace Commerce

    Prova gratuita
    A partire da $ 8
    mobile friendly
    Dominio personalizzato gratuito
    Integrazione sociale
    Supporto 24 / 7

    375765867
  6. Logo 3dcart

    Prova gratuita
    Integrazione sociale
    disegni personalizzati
    Certificati regalo
    App Store

    666755656
  7. Logo WIX

    Prova gratuita
    A partire da $ 8.08
    cruscotto semplice
    SEO friendly

    676456567
  8. Logo Ecwid

    Supporto gratuito per l'integrazione sociale 24 / 7

    765455866
  9. Logo del flusso web

    pianta libera
    A partire da $ 15
    99.99% uptime

    666846554
  10. Logo Weebly

    Prova gratuita
    Piano gratuito
    A partire da $ 5
    Dominio gratuito

    576465456
  11. Logo Big Cartel

    Prova gratuita
    A partire da $ 24.99
    SEO friendly
    Analisi
    Codici Sconto
    Prodotti digitali

    377345467
  12. Logo PinnacleCart

    A partire da $ 29.95
    mobile friendly
    Integrazione gratuita di Doba
    Migrazione gratuita del carrello degli acquisti
    Supporto 24 / 7

    565645454
"Quale piattaforma usare?" È la domanda più comune che abbiamo qui su ecommerce-platforms.com.
In 90% dei casi, la risposta è Shopify. Shopify è il leader nello spazio e-commerce e ti offre tutte le funzionalità di cui un negozio online potrebbe aver bisogno. Può gestire sia prodotti fisici che digitali, drop-shipping e persino servizi.

Significa che, indipendentemente da ciò che vuoi vendere, puoi farlo con Shopify. Aggiungete a ciò, il lancio del vostro negozio con Shopify può essere fatto in pochi minuti (testato) e non è necessario andare da nessun'altra parte per nessuno degli altri pezzi del puzzle (come il nome del dominio). Shopify è anche conveniente, a partire da $ 29 al mese.

Ora, per quanto riguarda l'altro 10%? Bene, di solito è qui che entra in gioco la scelta del budget. Quella configurazione è WordPress con WooCommerce:

  • WordPress è un motore di siti Web open source.
  • WooCommerce è una piattaforma di store online open source che funziona su WordPress.

La cosa fantastica di questa configurazione è che è incredibilmente personalizzabile pur essendo più che conveniente. Per dirlo semplicemente, entrambe le piattaforme sono gratuite. Quindi le uniche cose che devi pagare sono il nome di dominio e l'hosting (questo potrebbe essere intorno a $ 60- $ 80 un anno).

(Avere un momento difficile decidere tra i due? Ecco il nostro confronto testa-a-testa: Shopify vs WooCommerce)

Passo 5: nominare il tuo negozio e scegliere un nome di dominio ????

Trovare un nome per il tuo negozio è probabilmente la parte più divertente dell'intero processo quando costruisci un negozio online.

Eppure, è un passaggio fondamentale, e non dovrebbe essere preso alla leggera.

Innanzitutto, considera la parola chiave principale della tua nicchia nel nome del negozio. Questo può avere alcuni vantaggi SEO.

Ad esempio, se vuoi vendere calzini firmati, quindi includere "Designer Socks" come parte del nome, invierai a Google un segnale che forse dovrebbero classificarti per la frase.

Tuttavia, allo stesso tempo, un nome come "Designer Socks Today" potrebbe sembrare un po 'noioso, nonostante sia altamente ottimizzato per parole chiave.

Dall'altra parte dello spettro, abbiamo brandable nomi. Di solito sono parole senza significato precedente che si combinano in un nome dolce e memorabile. Pensa a "Google" o "Amazon".

Il rovescio della medaglia è che quei nomi brandable non portano alcun beneficio SEO.

Più o meno, questo suona in questo modo:

Lo scenario perfetto sarebbe probabilmente quello di incontrarsi da qualche parte nel mezzo - ottenere qualche vantaggio SEO dal nome pur mantenendo anche gran parte della sua brandability.

Mi piace usare due strumenti per il brainstorming dei nomi:

(a) Il generatore di nomi commerciali di Shopify. È uno strumento gratuito.

Tutto quello che fai è fornire un termine seme, quindi Shopify ti suggerirà alcuni nomi interessanti basati su questo. Controlla anche disponibile .com domini che puoi usare con quel nome.

(B) LeanDomainSearch. Questo è simile allo strumento di Shopify, ma visualizza tutto su un'unica schermata, che potrebbe essere più facile da esaminare.

L'utilizzo è lo stesso. Inserisci la tua parola chiave seed e lo strumento farà il resto. Verifica disponibile .com domini pure.

Se vedi qualcosa che ti piace, annotalo per dopo.

Passo 6: Capire il web hosting ???? ️

Importante! Se hai deciso di acquistare Shopify o qualsiasi altra soluzione di e-commerce all-in-one, sentiti libero di saltare completamente questo passaggio. Se stai andando con WordPress + WooCommerce, questo passaggio è per te.

L'hosting Web (o web server) è il luogo in cui è conservato il tuo negozio online e da dove i tuoi clienti possono accedervi.

La buona notizia è che ci sono aziende che offrono piattaforme di hosting ottimizzate senza che tu debba capire cosa sta succedendo sotto il cofano.

Ci sono, tuttavia, le cose a cui dovresti prestare attenzione quando scegli la tua piattaforma di hosting (e non preoccuparti, ti fornirò alcuni consigli sotto):

  • Indirizzi IP dedicati.
  • Certificati SSL - per rendere l'esperienza di acquisto sicura per i tuoi clienti.
  • Conformità PCI - La Consiglio per gli standard di sicurezza del settore delle carte di pagamento è un ente responsabile per la gestione dello spazio e-commerce. Vuoi un host che soddisfi i loro requisiti di conformità.
  • Buone prestazioni - se il tuo sito impiega molto tempo per caricare = meno vendite.
  • Ottimizzazione perfetta: con il tuo sito inattivo, nessuno può comprare nulla da te. 99.99% uptime è ragionevole.
  • Supporto ad azione rapida: in caso di problemi, è possibile contattare qualcuno per chiedere aiuto.
  • Backup automatici: si desidera sempre avere backup recenti dei dati del negozio (ordini, prodotti, ecc.).
Ecco la nostra raccomandazione: un host che ti dà tutto quanto sopra:

  • Hosting di SiteGround WooCommerce. Facile da iniziare e davvero conveniente. Quando stai lanciando un nuovo negozio online, è solo $ 3.95 al mese + $ 15 annualmente per un nome di dominio (totale di $ 62.40 / anno).

SiteGround offre un supporto perfetto, offre prestazioni eccellenti, integrazione SSL gratuita e tutti gli altri vantaggi che un nuovo proprietario di un negozio online potrebbe aver bisogno.

Altre opzioni:

Check-out le nostre recensioni sull'Ecommerce Hosting per saperne di più.

Ti mostreremo cosa fare con la tua piattaforma di hosting preferita nel prossimo passaggio.

Passo 7: Lancio di un negozio online vuoto ???? ️

Con il motore del tuo negozio selezionato, è giunto il momento di farlo funzionare. Ecco come avviare un negozio online:

Esistono due percorsi alternativi che presenteremo qui, in base alla tua piattaforma di e-commerce preferita:

  • Percorso (a) che va con Shopify
  • Percorso (b) che va con WordPress e WooCommerce

Questi sono i due percorsi più popolari che le persone intraprendono quando costruiscono un nuovo negozio di e-commerce e anche i nostri approcci consigliati.

Percorso (a): come avviare un negozio online su Shopify

Questo sarà veloce! Shopify è destinato a renderlo il più semplice possibile per iniziare con la piattaforma e da cui partire Niente ad un negozio di lavoro in pochi minuti.

Tutto quello che fai è andare Shopify.com e fare clic sul principale Per Iniziare pulsante che si trova nel menu principale.

shopify per iniziare

Dopodiché, Shopify prende l'iniziativa e ti accompagna attraverso la procedura di configurazione.

Lo farà:

  • ti consente di impostare un nome per il tuo negozio,
  • chiedi cosa stai vendendo in modo che possa ottimizzare l'aspetto del negozio,
  • lascia che tu scelga un nome di dominio,
  • installa tutto per te,
  • mostrarti attraverso l'interfaccia principale di Shopify dopo l'installazione.

Abbiamo una risorsa separata su come creare un negozio Shopify in meno di 15 minuti. È dotato di istruzioni visualizzate sullo schermo e indicazioni su come eseguire l'installazione. Si dovrebbe controllare.

Quando hai finito, il tuo pannello di amministrazione per il negozio sarà simile a questo:

Percorso (b): come avviare un negozio online su WordPress e WooCommerce

In primo luogo, vai alla tua piattaforma di hosting di scelta. Se hai ascoltato la nostra raccomandazione, molto probabilmente sei con Hosting di SiteGround WooCommerce.

Inizia facendo clic su Per Iniziare accanto al piano di tua scelta.

Nei prossimi passi, SiteGround ti chiederà tutte le solite cose, come il tuo nome, e-mail, paese, informazioni di pagamento, e confermerà anche il piano che stai selezionando. Fermiamoci a quest'ultima cosa:

La cosa a cui prestare attenzione qui è la posizione del server. Scegli quello che è il più vicino al tuo vero target di riferimento. Renderà tutto più veloce per loro.

Il prossimo, SiteGround ti consentirà di registrare un dominio per il tuo nuovo negozio. Il costo è di $ 16 all'anno. Inserisci il nome di dominio che hai scelto nei passaggi precedenti in questa guida.

Infine, SiteGround proporrà di avere sia WordPress che WooCommerce preinstallati per te.

Quindi, dopo un paio di minuti di ciò che è fondamentalmente facendo clic e compilando i campi modulo, si finisce con un negozio online funzionante.

Quando hai finito, questo è ciò che il tuo pannello di amministrazione per il sito sarà simile a:

Passo 8: scegliere il design di un negozio e personalizzarlo ????

In questa fase, hai un negozio vuoto - non c'è niente in esso, solo il software è tutto configurato e pronto per l'uso.

La prima cosa che possiamo fare qui è personalizzare il design.

Ecco come scegliere il design giusto:

Ancora una volta, spiare la concorrenza

Questo è, ancora una volta, un grande momento per spiare la concorrenza. Ritorna agli stessi concorrenti che hai ricercato durante la fase di ricerca di mercato e dai un'occhiata ai loro progetti di negozio:

Usano una sezione di intestazione grande con immagini di prodotti stilizzate?
Usano un layout classico della sidebar dei contenuti?
barra laterale dei contenuti
Spingono un sacco di offerte speciali?
offerte speciali
Si concentrano su un prodotto chiave o promuovono tutto allo stesso modo?
molte marche
Queste sono solo alcune delle domande che meritano. Annota le tue conclusioni - specialmente se stai cercando le stesse cose con più di un concorrente.

Il ragionamento qui è che se qualcosa è una pratica standard nella nicchia, è probabilmente perché funziona.

Con tutta questa conoscenza, torna al modulo di selezione del design della tua piattaforma di e-commerce e cerca temi / modelli che sembrano essere più in sintonia con le tue esigenze.

Ma!

Qualunque cosa tu faccia, non scegliere un disegno basato esclusivamente sul fatto che ti piace visivamente. Fidati della tua ricerca e della tua nicchia. Se riesci a vedere qualcosa in uso più e più volte nella tua nicchia da più concorrenti, allora potrebbe essere una buona idea usarlo anche - anche se non lo trovi particolarmente attraente visivamente.

Percorso (a): come scegliere un disegno in Shopify

Quando ti registri, Shopify assegnerà un tema al tuo negozio da solo. Per cambiarlo, dal pannello principale, vai a Negozio online → Temi.

Lì, sarai in grado di esplorare temi gratuiti e a pagamento per rendere più piccante il tuo negozio.

shopify temi
Per passare a un nuovo tema, clicca prima su Aggiungi THEME_NAME. Questo aggiungerà il tema al tuo sito, ma non lo attiverà ancora. A questo punto, puoi vedere l'anteprima del tema e vedere se ti piace.

Se lo fai, puoi fare clic su pubblicare.

Ora è il momento di personalizzare il tema, aggiungere la tua grafica, logo, colori, ecc. Stiamo facendo tutto questo per rendere il negozio adatto alla tua identità aziendale.

Innanzitutto, fai clic su personalizzare accanto al tuo tema.

Per rendere il processo più veloce, Shopify ti suggerirà di iniziare con una serie di immagini temporanee di un paio di categorie come cibo, moda femminile, casa, gioielli, moda maschile, ecc. Questo è un aiuto amichevole per accelerare le cose.

L'interfaccia di personalizzazione del design di Shopify è davvero interessante e offre molte opzioni. Ecco cosa succede:

  • (1) È qui che puoi modificare le sezioni sulla home page, nonché le impostazioni generali del tema come colori, tipografia, social media, ecc.
  • (2) Impostazioni per l'intestazione del negozio: carica il tuo logo, regola l'allineamento e altro ancora.
  • (3) Qui è dove devi configurare, aggiungere / rimuovere e modificare le sezioni correnti della pagina. Cliccando su una delle sezioni lì, è possibile regolare i dettagli e sintonizzare.
  • (4) Qui è dove puoi impostare il footer del negozio.
  • (5) La finestra di anteprima principale del tuo progetto attuale.
  • (6) Passa dalla visualizzazione desktop a quella mobile a quella a larghezza intera.

Trascorri un po 'di tempo qui e aggiusta ogni piccolo dettaglio finché non ti piace il risultato. Questa interfaccia è incredibilmente facile da usare, quindi dovresti divertirti con essa.

Quando hai finito, basta fare clic sul principale Risparmiare pulsante.

Percorso (b): come scegliere un disegno in WooCommerce

Ci sono due direzioni che puoi prendere: o per un tema libero o uno a pagamento. I pagati tendono ad essere più unici e originali.

Per temi gratuiti, andate qui. Questo è il repository ufficiale dei temi gratuiti di WordPress filtrati per l'e-commerce. In alternativa, puoi seguire il tema predefinito di WooCommerce, Storefront.

Per i temi a pagamento, vai entrambi qui or qui. Il primo è il più grande marketplace di temi WordPress online, filtrato per la loro categoria di e-commerce. Quest'ultimo è la directory tematica ufficiale di WooCommerce.

Quando si ottiene il tema, in genere si scarica un file ZIP che lo contiene.

Prendi quel file e vai alla tua dashboard di WordPress, in Temi → Aggiungi nuovo, Fare clic sul Caricare pulsante e carica tutto lo ZIP.

Fatto ciò, fai clic su un altro pulsante per attivare il tema. In questa fase, hai il tuo nuovo design dal vivo sul sito.

Il passo successivo è di personalizzarlo leggermente per includere il logo, i colori e altre identità visive.

Il modo esatto in cui sarai in grado di farlo dipende dal tema che hai scelto.

In generale, la maggior parte dei temi WordPress di qualità consentono di personalizzare se si va a Aspetto → Personalizza.

Il pannello che vedrai contiene molte schede che gestiscono diverse sezioni del design del tuo negozio.

Esplora ognuno per modificare il logo, la tipografia, gli sfondi, le intestazioni e altro.

L'obiettivo qui è utilizzare i colori che sono in sintonia con la tua identità aziendale, il logo e la marca generale.

Ecco una nostra fantastica risorsa che potrebbe aiutarti a ispirare il tuo design: i migliori siti di e-commerce 50 e i loro progetti in 2018.

Passo 9: composizione nelle impostazioni principali del negozio ⚙️

Con il design fuori mano, dobbiamo ancora occuparci di alcune impostazioni fondamentali che il tuo negozio non può eseguire senza.

Ciò comporta cose come valute, unità di misura, impostazioni fiscali, indirizzi e tutto il resto su quel tono.

Memorizza le impostazioni in Shopify

Clicca il principale Impostazioni icona nell'angolo in basso a sinistra. Vedrai un menu di tutte le impostazioni che puoi regolare per il tuo negozio. Alcune delle schede chiave:

  • generale - nome e indirizzo del negozio, standard e formati (sistema di unità, fuso orario, ecc.), Valuta principale del negozio.
  • Fornitori di pagamento - come vuoi raccogliere i pagamenti dai clienti. Per impostazione predefinita, ricevi PayPal, ma potresti voler attivare altri metodi di pagamento per ottenere commissioni più basse sul prelievo di denaro. Ecco alcuni suoni Alternative PayPal.
  • Procedi all'Acquisto - se i clienti devono registrarsi per acquistare o meno, oltre a quali altre informazioni sono richieste dai clienti, ecc.
  • Spedizione - tariffe di spedizione, dimensioni dei pacchi salvate, possibilità di integrare il tuo negozio con FedEx, UPS e altro.
  • Tasse - Alias ​​la vera roba divertente ... no. A parte gli scherzi, questo è un pannello chiave da configurare correttamente. Consulta i requisiti e le normative locali per inserire le tariffe corrette qui.
  • Notifiche - ricevi una notifica quando arriva un ordine, ecc.

Con tutti quelli ordinati, puoi procedere ad aggiungere i tuoi primi prodotti.

Memorizza le impostazioni in WooCommerce

Per accedere alle impostazioni principali, vai a WooCommerce → Impostazioni. Vedrai una manciata di schede lì. I principali:

  • generale - l'indirizzo del tuo negozio, i luoghi in cui vende e spedisci, se vuoi abilitare i calcoli delle imposte, le principali impostazioni di valuta.
  • Prodotti - unità di peso, unità di misura, se si desidera abilitare recensioni di prodotti, impostazioni di inventario, impostazioni per prodotti scaricabili.
  • Imposta - assicurati di consultare le autorità locali prima di impostare le tasse in questo pannello.
  • Spedizione - Impostare le zone di spedizione per la consegna in diverse regioni del paese o del globo.
  • Pagamenti - Imposta come vuoi raccogliere denaro dai tuoi clienti. L'opzione predefinita è in contrassegno, ma puoi abilitare PayPal facilmente. Puoi anche ottenere di più gateway di pagamento per WooCommerce come plug-in aggiuntivi. In realtà è consigliabile esaminarne alcuni Alternative PayPal, che può essere più economico a lungo termine.
  • Account e privacy - chiedi ai tuoi clienti di creare account utente prima che possano acquistare (?), Ecc.
  • Emails - ricevi una notifica quando arrivano nuovi ordini, ecc.

Una volta che hai finito con tutto questo, è ora di iniziare ad aggiungere i tuoi primi prodotti!

Passo 10: aggiungi i tuoi primi prodotti ????

Aggiunta di prodotti in Shopify

Questo non potrebbe essere più facile - basta andare Prodotti e cliccare su Aggiungi prodotto.

Per ogni prodotto, è possibile specificare il nome, la descrizione, le immagini, il prezzo, l'inventario, il peso (e altri dettagli di spedizione), il tipo di prodotto, la raccolta (utilizzare per raggruppare i prodotti che si adattano insieme), i tag e un paio di altri parametri.

Fare clic su Risparmiare una volta che sei soddisfatto del tuo nuovo prodotto. Lo vedrai immediatamente nel tuo Tutti i prodotti elenco. Ripeti per tutti gli altri tuoi prodotti.

Aggiunta di prodotti in WooCommerce

Per aggiungere il tuo primo prodotto, vai a Prodotti → Aggiungi nuovo.

Per ogni nuovo prodotto, è possibile impostare un nome, descrizione principale, immagini, tipo di prodotto (prodotto semplice, raggruppato, affiliato, virtuale, scaricabile), prezzo, stato fiscale, inventario, dettagli di spedizione, prodotti collegati (che si incastrano insieme), prodotto categoria, tag.

Quando hai finito, puoi fare clic su pubblicare. Il prodotto verrà visualizzato nell'elenco principale in Tutti i prodotti sezione della dashboard.

Passo 11: la tua lista di controllo prima del lancio ????

A questo punto, hai tutto pronto e pronto per iniziare e hai imparato ufficialmente come avviare un negozio online. Ma tieni i tuoi cavalli! È un momento eccellente per fare alcuni controlli finali e assicurarsi che tutto funzioni come dovrebbe.

Ecco la tua lista di controllo finale "prima del lancio":

  1. ✅ La navigazione principale del sito funziona come dovrebbe? Puoi arrivare a tutte le pagine, categorie, prodotti senza fallire?
  2. ✅ Il tuo logo è in alto (o in alto a sinistra)? Ha un aspetto corretto (non allungato o altro)?
  3. ✅ L'icona del carrello è in alto a destra?
  4. ✅ Il carrello funziona quando aggiungi nuovi prodotti / li rimuovi?
  5. ✅ La procedura di checkout funziona correttamente? Puoi davvero comprare un prodotto dall'inizio alla fine?
  6. ✅ Hai disattivato i pagamenti di prova? I pagamenti di prova sono qualcosa che la maggior parte delle soluzioni di e-commerce ti darà in modo da poter testare il tuo checkout. Quando sei pronto per il lancio, disabilitalo in modo che le persone non siano in grado di ottenere i tuoi prodotti gratuitamente.
  7. ✅ Hai pagine che espongono dettagliatamente tutte le caratteristiche legali del tuo negozio, come la politica sulla privacy, i termini e le condizioni, i resi, ecc.?
  8. ✅ L'iscrizione è facoltativa al momento dell'acquisto? Dovrebbe essere.
  9. ✅ Hai una pagina "Informazioni"? Spiega cosa è il tuo negozio e come è stato.
  10. ✅ Hai una pagina di "Contatto" funzionante? Una pagina con un modulo di contatto attraverso il quale le persone possono raggiungerti direttamente. Prova il modulo di contatto inviando un messaggio a te stesso.
  11. ✅ Tutte le pagine dei tuoi prodotti, le pagine delle categorie, le raccolte sono belle?
  12. ✅ Tutti i calcoli di spedizione e imposte sono corretti?
  13. ✅ Il tuo negozio ha un bell'aspetto sui dispositivi mobili? Assicurati che anche i tuoi clienti on-the-go abbiano una piacevole esperienza di acquisto.

Dopo aver verificato quanto sopra, puoi avviare il tuo negozio al pubblico e iniziare la promozione ...

... Content marketing, SEO, pubblicità, Social Media Marketing, sono solo alcuni dei metodi promozionali che puoi utilizzare per diffondere la notizia e coinvolgere alcuni clienti.

Ulteriori letture:

Inoltre, è una buona idea tornare a tutti quei luoghi in cui hai fatto la tua ricerca (forum, gruppi, ecc.) E vedere se puoi promuovere il tuo negozio in qualche modo anche lì.

In ogni caso, hai completato questa guida su come avviare un negozio online. Ecco a te! ????????

Se c'è qualcosa che possiamo aiutarti, non esitare a lasciare un commento qui sotto!

Karol K

Karol K. (@carlosinho) è una figura di WordPress, blogger e autore pubblicato di "WordPress completoIl suo lavoro è stato pubblicato in tutto il Web su siti come: Ahrefs.com, Smashing Magazine, Adobe.com e altri.