Come trasformare il tuo negozio di mattoni e malta in un negozio online

Scopri come spostare il tuo negozio fisico online in modo redditizio.

Portare online il tuo negozio di mattoni e malta comporta vantaggi a breve e lungo termine. Nei vantaggi a breve termine è che continui a vendere anche con l'attuale incidenza COVID-19. Aiuterai i tuoi clienti a rispettare le distanze fisiche soddisfacendo le loro esigenze.

A lungo termine, spostare il tuo negozio online ti farà lavorare. Migliaia di mattone e malta i negozi hanno chiuso perché gli acquirenti si stanno spostando online.

Oltre al aumento delle piattaforme di e-commerce piace Shopify, 3dcart, BigCommerce, Big Cartel e il resto rende facile questa transizione.

Prendiamo Shopify per esempio.

Offrono corsi e webinar per aiutarti nel processo di spostamento del tuo negozio online. Hai anche accesso ad altre offerte simili 90 per cento di sconto le tue spese di spedizione.

7 motivi per cui spostare subito online il tuo negozio di mattoni e malta ha senso

La tecnologia ha cambiato molte cose, inclusa la vendita al dettaglio. Grazie a Internet, le persone possono stare a casa e fare la spesa. Ma invece di vederlo come una minaccia per il tuo negozio di mattoni e malta, puoi rendere il tuo un negozio ibrido.

Ecco alcuni motivi per cui dovresti fare questo turno.

1. La pandemia COVID-19 ha cambiato tutto

Le persone continueranno a fare acquisti nel negozio post COVID-19. Ma svilupperanno l'abitudine di fare acquisti online in questa stagione di blocco. Quindi, mentre usciranno comunque per acquistare articoli dopo la pandemia, gli acquirenti saranno più che a loro agio nell'acquistare oggetti online.

Se non sposti il ​​tuo negozio di mattoni e malta online, hai la possibilità di perdere questa nuova normalità.

2. Affitto

Il costo di gestione di un negozio fisico è costoso, anche per le piccole imprese. Alcuni contratti potrebbero richiedere l'utilizzo della struttura per un anno o più. Quindi, non importa se l'azienda non sta realizzando profitti.

3. Ridurre le perdite

Una volta che i rivenditori non possono vendere i loro prodotti, li restituiscono o abbassano i prezzi per eseguire una vendita. Ad ogni modo, le loro spese aumentano e la redditività diminuisce. Un altro modo in cui un rivenditore può perdere le vendite è se sono esauriti e il loro concorrente ha lo stesso prodotto.

Avere un negozio online rende facile fidelizzare i tuoi clienti anche quando non hai il prodotto di cui hanno bisogno. Puoi facilmente ottenere il prodotto da qualcun altro e rivenderlo.

4. Riduzione dei costi e aumento della velocità di consegna

Gli acquirenti online vogliono la libertà di decidere il costo e la velocità di consegna. Vogliono la consegna gratuita e veloce allo stesso tempo. Anche se, se devono scegliere tra consegna gratuita e consegna veloce, preferiscono invece la consegna veloce.

Grandi mercati come Amazon offrono la spedizione gratuita in giornata in molte città. Quando i marchi più piccoli cercano di competere, ciò influisce sulle loro entrate perché non si trovano in tutte le sedi. Quindi, la realizzazione è più lenta e più costosa. Ma come piccola impresa nella tua città puoi consegnare lo stesso giorno e anche gratuitamente, competendo efficacemente con i grandi marchi della tua città.

6. Gestire i limiti di posizione e capacità

Con un negozio di mattoni e malta, ti trovi di fronte a limitazioni che possono includere attrezzature, spazio o personale. Ciò potrebbe comportare ritardi e bassa produttività in speciali periodi di shopping come il Black Friday e il Cyber ​​Monday.

Un negozio fisico ha bisogno di personale che gestisca alcune funzioni come:

  • Aumenta le vendite
  • Inventario di magazzino e
  • Pulizia della struttura

Per ridurre lo stress in un negozio di mattoni e malta, avrai bisogno di più punti vendita. Ma questo non è economico. Ma un negozio online può servire più città mantenendo il suo inventario in un'unica posizione.

7. Gestire la sorveglianza dell'acquirente

Il negozio fisico offline può tentare di monitorare il comportamento dei clienti con le telecamere di sorveglianza. Tiene conto sia dei clienti buoni che sospetti. Anche se alcuni acquirenti, a causa di problemi di sicurezza e privacy, si sentono a disagio.

D'altra parte, gli acquirenti online lasciano tracce elettroniche ai prodotti che recensiscono senza preoccuparsi di quelle tracce.

I 12 elementi costitutivi per lo spostamento online del tuo negozio di mattoni e malta

Prima di iniziare a vendere online, dovrai creare una base solida. Dal momento che hai già un negozio fisico, vuoi scoprire il tipo di persone che usano i prodotti che vendi. Quando conosci il tuo cliente ideale, le altre fasi saranno facili da seguire.

Utilizzare i seguenti passaggi per gettare le basi.

1. Sviluppa la tua persona utente

Devi riconoscere a chi vendi o chi acquista da te. Dato che hai già un'attività, i tuoi clienti principali sono persone che già acquistano dal tuo negozio fisico. Hai solo bisogno di profilarli.

Inoltre, vuoi conoscere i canali di marketing o di messaggistica che attirano questi acquirenti. Sapere da dove provengono i tuoi clienti ti aiuta a sapere come commercializzarli.

Inizia il tuo viaggio online definendo chi acquista da te, ovvero un acquirente.

👉 Una persona ti aiuta a rispondere a domande come:

  • Quanto è importante il mio prodotto o servizio per i miei clienti?
  • Chi è il mio cliente perfetto?
  • Come posso aspettarmi che il mio cliente ideale si comporti?
  • Come si comportano i miei attuali clienti?
  • In quale posizione geografica le persone usano i miei prodotti?
  • Quali sono le esigenze e le aspettative dei miei clienti?
  • Quali sono i punti deboli o le delusioni dei miei attuali clienti?
  • Il mio prodotto è stagionale?

In breve, chiarisce chi sceglierai come target nelle tue campagne.

Tieni presente che gli utenti finali potrebbero non essere gli acquirenti o i responsabili delle decisioni. Ai bambini, ad esempio, potrebbero piacere i tuoi giocattoli, ma i loro genitori o tutori sono i decisori. È possibile che si verifichi una situazione più complessa in cui l'influencer è diverso sia dall'acquirente che dall'utente finale.

Quindi, quando descrivi il tuo cliente, assicurati di colpire la persona con i soldi e quella che chiama i colpi.

2. Scegli la piattaforma o il software giusto

Una volta identificato il tuo pubblico ideale, assicurati di scegli una piattaforma di e-commerce che piace a loro.

Se stai cercando la migliore piattaforma di e-commerce, ecco i nostri migliori consigli:

Se il tuo marchio ha già un sito Web, allora vuoi trovare un software di e-commerce che funzioni con esso. E se questo strumento di e-commerce può collegarti a Sistema POS, è anche meglio. Se la tua piattaforma di e-commerce si integra con Software POS quindi il tuo negozio online e offline può utilizzare un sistema di checkout continuo.

Tuttavia, se non disponi di un sito Web, controlla se la soluzione POS del tuo negozio fisico si integra con qualsiasi software o piattaforma di e-commerce. In alcuni casi, la connessione a una piattaforma di e-commerce integrata sincronizza il tuo inventario corrente con il tuo negozio online. In questo modo è più facile gestire entrambi i canali.

Alcune di queste integrazioni possono includere Soluzioni POS piace Shopify POS, Velocità della luce, Quadrata, Vend, ecc.

mattoni e malta al negozio online con SHopify POS

👉 Per decidere quale piattaforma utilizzare, potresti prima voler sapere:

  • Il costo totale
  • Quanto è facile da installare e utilizzare
  • Che tipo di sistema di sicurezza e conformità viene fornito con esso
  • Se è flessibile da progettare
  • Quanti prodotti puoi caricare per volta
  • Prezzi della piattaforma di e-commerce, host web e nome di dominio
  • Se viene fornito con costi aggiuntivi
  • La sua scalabilità
  • Reattività su dispositivi mobili e altri
  • Quanto bene può aiutarti a raggiungere il design desiderato
  • Supporto clienti
  • Supporto tecnico e altro ancora.

Una volta identificata la piattaforma ideale, puoi procedere con il tuo nome di dominio.

3. Scegli il tuo nome di dominio

Spostare la tua attività online è come cambiare la posizione del tuo negozio. Quindi, vuoi indirizzare i tuoi clienti al tuo nuovo negozio.

Puoi conservare il tuo marchio attuale se desideri accrescere la notorietà del marchio per la tua attività commerciale. Tuttavia, se hai intenzione di rinominare il tuo negozio, allora potresti voler essere SEO friendly e attraente per i clienti.

Vuoi rendere facile per i clienti riconoscere il tuo negozio. Quindi, scegli un nome che sia facile da ricordare.

Se per gli utenti è facile sbagliare a scrivere il tuo nome di dominio, potresti voler acquistare anche le alternative errate. Quindi reindirizza quei domini a quello reale.

4. Scegli i prodotti da visualizzare online

Se il tuo negozio fisico vende molti prodotti, dovrai essere strategico nel modo in cui li visualizzi online. Semplifica i tuoi prodotti scegliendo quelli con le esigenze più elevate. Inoltre, i prodotti che scegli di iniziare devono fare appello a un pubblico più vasto.

Puoi anche aumentare le tue possibilità di successo rifornendo il tuo negozio di prodotti che si comportano bene nella tua città o con il tuo pubblico. Assicurati che i prodotti visualizzati nel tuo negozio online siano facili da reperire, archiviare e spedire. Non aiuta gli acquirenti ad acquistare il tuo prodotto online e non possono ottenerli come promesso.

5. Monitora i tuoi concorrenti

Fai qualche ricerca per scoprire cosa stanno facendo altri negozi online nella tua nicchia. Controlla i loro prezzi, che dovrebbero includere tasse, spese di servizio, spese di spedizione, qualsiasi altra cosa che rientri nel costo totale del prodotto.

Scopri come impostano il loro sito Web e le loro strategie di vendita per sapere quali prodotti pubblicizzano maggiormente.

Non preoccuparti se non puoi competere con i loro prezzi. Puoi competere anche con il valore che offri.

👉 Puoi competere con:

  • Prodotti di qualità superiore
  • Migliore servizio clienti
  • Spedizione più rapida

Lo scopo di osservare i tuoi concorrenti è di informare le tue strategie promozionali e di business, non di copiarle. Copiare i concorrenti alla cieca può essere dannoso per la tua azienda.

6. Scrivi titoli di pagina personalizzati e descrizioni meta

Se prevedi di trasferire rapidamente il tuo negozio di mattoni e malta online, potresti non avere abbastanza tempo per descrivere correttamente ogni prodotto. Inoltre, non è un processo che vuoi correre. Tuttavia, puoi facilmente inventare meta descrizioni e titoli per mettere in moto le cose.

La tua meta descrizione è un riepilogo della tua pagina web che i motori di ricerca spesso visualizzano nei risultati di ricerca. In HTML, è un frammento di 160 caratteri che dà ai tuoi visitatori un'idea di cosa tratta la pagina.

Questo metodo di descrizione della pagina diversa dai singoli prodotti semplifica il caricamento di più prodotti.

👉 La tua meta descrizione deve:

  • Sii unico dalla descrizione delle altre tue pagine
  • Usa le parole chiave che la pagina ha come target
  • Leggi naturalmente
  • Usa un tono attivo
  • Obbliga i lettori a fare clic
  • Essere direttamente pertinenti a quella pagina
  • Non essere spam

Le tue meta parole chiave e meta description non hanno una diretta effetto sul ranking di Google. Anche se, migliora il tuo CTR (percentuale di clic), che alla fine influenza il tuo posizionamento.

7. Scatta foto del tuo inventario

Gli acquirenti vogliono vedere e sentire ciò che stanno acquistando la maggior parte del tempo. Tuttavia, puoi aiutare i tuoi clienti a pensare che non manchi nulla mostrando loro tutti gli angoli di ogni prodotto. Settantacinque per cento degli acquirenti online dipendono dalle foto dei prodotti per prendere decisioni di acquisto.

Mostra i tuoi prodotti con immagini di alta qualità.

L'uso delle foto originali del tuo prodotto migliora il tuo SEO meglio delle foto di stock. Con uno sfondo bianco, puoi utilizzare una fotocamera o un buon smartphone per ottenere una fotografia dall'aspetto professionale. È quindi possibile utilizzare un editor di foto per perfezionare la tua immagine.

Puoi utilizzare i modelli se i tuoi prodotti sono usurati. Altrimenti, puoi chiedere ai tuoi affezionati clienti di scattare foto dei prodotti che hanno acquistato.

8. Determinare i costi di spedizione

Con un negozio online, arriva la responsabilità di consegnare i prodotti al cliente. Puoi scegliere di spedire gli articoli da solo o utilizzare servizi di terze parti che memorizzeranno, imballeranno e spediranno per tuo conto.

Agli acquirenti piace la trasparenza, quindi li rimanda se il costo totale cambia alla cassa a causa di commissioni nascoste. I venditori online hanno diverse strategie per ridurre il carrello abbandonato, che include:

  • Visualizzazione delle spese di spedizione (con tasse, spese di elaborazione e altre spese)
  • Offri spedizioni scontate o gratuite per gli acquirenti di spendere di più

Utilizzare le metriche di dimensione e peso che sono popolari nella posizione del cliente.

9. Scegli i tuoi metodi di pagamento

Quando scegli un metodo di pagamento, devi considerare quale è ampiamente accettato, facile da configurare e comodo da usare. Dovrebbe integrarsi facilmente con il tuo negozio online e sincronizzarsi con l'inventario e il checkout del tuo negozio fisico.

Integra almeno due processori di pagamento per consentire ai tuoi clienti di scegliere il loro metodo di pagamento, se possibile. L'utilizzo di un account commerciante o di fornitori di servizi di pagamento (PSP) sarebbe utile qui.

PSP come PayPal, Stripe e altri, gestiscono tutti gli aspetti dell'invio e della ricezione dei pagamenti e accettano una percentuale concordata per l'elaborazione dei pagamenti. La maggior parte degli acquirenti si fida di PayPal perché rimuove il rischio che le proprie informazioni finanziarie finiscano nelle mani sbagliate. Quindi, potresti voler renderlo una delle tue opzioni di pagamento.

Quale gateway di pagamento dovresti usare per il tuo negozio ecommerce?, ecco i nostri migliori consigli:

Aumenti la volontà dei tuoi clienti di acquistare 54 per cento quando aggiungi PayPal come opzione di pagamento. Questo comportamento si ripercuote anche sui non utenti di PayPal, anche quando potrebbero non utilizzare PayPal.

Quasi il 60 percento degli utenti PayPal ha interrotto una transazione perché PayPal non era nell'opzione di pagamento.

Puoi anche utilizzare un POS in negozio collegato a una piattaforma di e-commerce. Gestirà contemporaneamente gli aggiornamenti dell'inventario, i pagamenti e le tasse dai negozi online e fisici.

11. Prenditi cura della tua sicurezza e dei dettagli fiscali

Prima di avviare il tuo negozio online, assicurati di risolvere eventuali problemi di sicurezza e fiscali che potrebbero sorgere.

La sicurezza è una priorità per gli acquirenti online. Lo devi ai tuoi clienti per proteggere le loro informazioni dalle violazioni dei dati. L'aggiunta di un certificato SSL è fondamentale qui.

Tuttavia, è possibile utilizzare una varietà di software di conformità per evitare problemi fiscali. Alcune soluzioni software di conformità automatizzano i calcoli, i documenti fiscali e le esenzioni per il tuo negozio.

12. Crea la tua politica di spedizione e rimborso

Usa la tua politica di spedizione e rimborso per costruire relazioni con i tuoi clienti. Questa pratica è ancora più importante se il tuo negozio di mattoni e malta non è ben noto agli acquirenti.

Le amichevoli politiche di spedizione e rimborso ti aiutano a fidarti dei tuoi potenziali acquirenti. Mostra trasparenza nel tuo business condividendo tutte le informazioni importanti che gli acquirenti devono sapere sul tuo marchio e sui tuoi prodotti.

Quando invii e-mail ai tuoi clienti, includi queste informazioni come link, insieme a un link FAQ. Gli acquirenti non vogliono sentirsi sotto pressione o bloccati con prodotti che non vogliono. Pertanto, alcuni venditori concedono dai 20 ai 30 giorni per facilitare la restituzione dei prodotti ai clienti.

Alcuni marchi hanno una funzione di richiesta di reso che consente ai clienti di ottenere le etichette di spedizione per la restituzione. Mostra anche se sono ancora entro il tempo di ritorno. Alcuni altri negozi utilizzano scatole riutilizzabili eco-compatibili che consentono al cliente di restituire i prodotti con la stessa scatola.

Ottimizza per SEO e coinvolgimento

Una volta che hai preso cura di tutte le basi, è il momento di avviare il tuo negozio e ottimizzare per il SEO. Un buon contenuto SEO attira visitatori nel tuo negozio, tuttavia potresti avvantaggiarti di più se inizi con il marketing in entrata.

👉 Ecco come puoi utilizzare il marketing inbound per guidare la SEO per il tuo prodotto,

  • Creazione di contenuti
  • Interagire con i clienti sui social media e
  • Scrivere descrizioni di prodotti basati su SEO

Segui i seguenti passaggi per ottimizzare il tuo negozio.

1. Scegli un sito web design per il tuo marchio

Vuoi che il design del tuo sito web sia coerente con il tuo marchio di mattoni e malta. Non deve essere appariscente, soprattutto se non sei di moda e design, ma l'app deve essere funzionale.

Puoi scegliere una piattaforma di e-commerce o un host che offre modelli di negozi personalizzabili. Oppure puoi assumere un esperto per aiutarti. Qualunque sia la tua scelta, assicurati di dare la priorità all'esperienza del cliente.

Utilizzare la navigazione semplice per evitare una home page ingombra. La flessibilità che ottieni da diverse piattaforme di e-commerce varia, quindi assicurati capire come funzionano e se è adatto a te.

Circa l'87 percento degli acquirenti cerca prodotti online prima di acquistarli, quindi è importante ottimizzare il tuo sito per la reattività mobile. L'ottimizzazione del tuo sito per dispositivi mobili e desktop migliora le conversioni sia per i visitatori del sito nuovi che per quelli di ritorno.

2. Aumenta i tassi di conversione con il tuo design

Il semplice design del sito Web con una facile navigazione è il fattore più importante 76 percento dei clienti. Vogliono la capacità di trovare rapidamente ciò che vogliono con il clic di un pulsante. Inoltre, l'utilizzo della navigazione ti aiuta a mantenere la tua home page ordinata e ordinata.

Puoi ripulire ulteriormente le tue pagine con spazi bianchi o negativi. In questo modo, i tuoi clienti non sono sopraffatti dalla quantità di testi ed elementi sul tuo sito.

È importante essere coerenti con il tuo marchio, colore, caratteri e immagini se desideri che i tuoi clienti ti percepiscano come un professionista.

La gente dice "Non giudicare un libro dalla copertina." Ma entro 90 secondi dal loro incontro con altre persone o altro, hanno preso una decisione. E tra 62 e 90 percent del loro giudizio proviene solo dal colore.

Usa colori nitidi per attirare l'attenzione su ciò che vuoi che vedano e colori opachi per ridurre la distrazione in alcune aree. Un esempio è un evidente pulsante di invito all'azione che coinvolge gli utenti sul tuo sito Web.

3. Dai la priorità alla pagina del tuo prodotto

Per l'e-commerce, le pagine dei tuoi prodotti ottengono il maggior numero di visite, quindi investire troppe risorse nella home page anziché nella pagina del prodotto potrebbe essere controproducente. Tuttavia, vuoi testare le cose qui.

La tua home page, tuttavia, dovrebbe dare ai tuoi clienti un'idea di cosa tratta il tuo negozio.

La tua meta descrizione è stata utile per attirare traffico sul tuo sito Web, ma i tuoi visitatori interagiranno meglio con una pagina dettagliata del prodotto.

Se desideri un traffico ancora più organico, ti aiuterà a utilizzare le parole chiave giuste nelle pagine dei tuoi prodotti. Ecco perché vuoi prestare molta attenzione alle descrizioni dei tuoi prodotti. Desideri fornire ai tuoi acquirenti informazioni sufficienti per facilitare la loro decisione di acquisto.

Usa foto di prodotti reali di altissima qualità. Le immagini generalmente si convertono meglio, quindi usa un video che mostra come funzionano i tuoi prodotti per aiutare i clienti a vedere i vantaggi che possono ottenere dal tuo prodotto.

Inoltre, puoi mostrare le testimonianze, le recensioni e le valutazioni dei tuoi acquirenti in modo che i tuoi visitatori possano vedere storie di persone che si divertono e utilizzano i prodotti acquistati nel tuo negozio. Anche se potrebbe essere allettante mostrare solo recensioni positive, mostrare anche quelle negative offre una visione più naturale.

👉 Assicurarsi che la pagina del prodotto sia visualizzata:

  • Informazioni sulla spedizione e sulla restituzione
  • Collegamenti alla politica di spedizione e restituzione
  • Descrizioni della politica di spedizione e restituzione
  • Guida alle taglie per prodotti indossabili

Dopo aver creato la tua home page e la pagina del prodotto, crea affinità con il marchio interagendo con i tuoi clienti attraverso quiz, blog o contenuti di notizie.

5. SEO non si ferma mai

L'ottimizzazione per SEO non è un'attività una tantum, è un processo continuo. Unità di contenuti siti web di e-commerce come coinvolge i tuoi clienti. E se fai un lavoro eccellente, continuerebbero a cercarne di più.

👉 Puoi:

Prendi in considerazione l'aggiunta di domande all'elenco delle domande frequenti quando incontri domande relative ai tuoi prodotti.

Crea consapevolezza del marchio

Dopo esserti occupato del marketing in entrata, devi assicurarti che i tuoi visitatori interagiscano con i tuoi prodotti.

👉 Puoi farlo in molti modi, tra cui:

  • Clienti di posta che hanno effettuato un acquisto
  • Incentivandoli a interagire con le tue campagne
  • Invio di buoni sconto ai visitatori che hanno abbandonato i carrelli alla cassa

Il motivo della consapevolezza del marchio è aumentare la fiducia nel tuo marchio. Nel tempo, le persone tendono a identificare i prodotti in base al nome del loro marchio.

Quando qualcuno controlla qualcosa su Internet, potresti sentire "Ho cercato su Google". Allo stesso modo Coca Cola sostituisce la soda sfocata.

Tieni traccia dei risultati e apporta miglioramenti

Puoi usare Google Search Console (GSC) o altri strumenti di monitoraggio come SEMRush per migliorare le prestazioni del tuo negozio raccogliendo dati sulle prestazioni e utilizzandoli per migliorare le tue attività di vendita.

In particolare, ti aiuta a misurare il traffico e le prestazioni del tuo negozio. Puoi vedere quali parole chiave sono responsabili del maggior numero di visite, quali pagine di prodotti visitano le persone, quanto tempo trascorrono su tali pagine e altro ancora.

SEMRush ti mostra anche come confrontare i tuoi concorrenti e quali parole chiave hanno il maggior potenziale per vincere alcune funzionalità SERP sul tuo sito.

I dati sono amici qui. Quindi puoi fare affidamento sui dati a cui accedi dal tuo sito e dai tuoi concorrenti per tracciare le tue strategie di crescita.

Incartare

Se sei un negozio di mattoni e malta che vuole spostare le tue operazioni online, questa è la tua guida. Avere un negozio di e-commerce ti consente di raggiungere un pubblico più ampio perché non sei vincolato dalla geolocalizzazione. Un negozio online aumenta anche le tue offerte ai tuoi acquirenti che non devono correre il rischio di uscire per fare acquisti quando dovrebbero essere al chiuso.