Come vendere online nel modo più rapido e semplice possibile (ottobre 2021)

Trasformati in un esperto di e-commerce con questa guida essenziale su come vendere online.

A seconda della tua personalità, esperienza e competenza tecnologica, imparare a vendere online potrebbe sembrare il compito più semplice o scoraggiante a cui puoi pensare. Siamo qui per dirti che, sebbene non sia così semplice come alcuni blogger fanno sembrare, tutto ciò di cui hai bisogno è una piccola guida e gli strumenti giusti, per assicurarti di avere le capacità per apparire professionale e costruire un business rispettabile online.

Tutto inizia seguendo alcuni passaggi:

  1. Identificare la tua nicchia.
  2. Decidere quali prodotti vendere online.
  3. Scegliere la piattaforma giusta per la vendita.
  4. Promuovere il tuo negozio online.

È un processo in quattro fasi che chiunque può gestire, soprattutto considerando quanto sia semplice e intuitivo le piattaforme di e-commerce sono nel mercato di oggi.

Chiunque può vendere online, quindi unisciti a noi nella nostra guida su come imparare a vendere online, anche se sei un principiante assoluto.

Identificare la tua nicchia e decidere quali prodotti vendere

Prima di costruire un negozio o cercare di promuovere un'idea, devi effettivamente identificare una nicchia che vende bene. Dopodiché, il tuo obiettivo diventa decidere i prodotti giusti per riempire il tuo negozio online.

Ecco un guida per trovare la tua nicchia di mercato. È pieno di informazioni essenziali e strategie di ricerca, come:

  • Seguendo la tua passione.
  • Formulare un elenco di potenziali prodotti.
  • Trovare prodotti di tendenza.
  • Affinare una nicchia realistica.
  • Trovare parole chiave per stabilire la domanda.

Una volta stabilita una nicchia (usa il nostro elenco di potenziali nicchie qui) è tempo di pensare ai prodotti giusti da vendere. Parte dell'imparare a vendere online è rendersi conto che non tutti i prodotti in un settore funzionano bene. Potresti pensare di vedere sempre qualcosa sugli scaffali, ma potrebbe essere un grossolano travisamento del loro rendimento.

In breve, l'obiettivo è utilizzare statistiche e tendenze, optando solo per i prodotti che sono destinati a vendere e portare un sano margine di profitto.

Ti consigliamo di leggere questo articolo su come scegliere i migliori prodotti in assoluto nella tua nicchia.

Ecco alcuni suggerimenti da trarre da quell'articolo:

  • Smetti di pensare alle tue esperienze e vai direttamente ai dati.
  • Attingi ai dati di vendita di Amazon per trovare i prodotti più venduti in un settore.
  • Sfoglia i prodotti Google, come lo Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google e Google Trends, per stabilire quali prodotti le persone stanno attualmente cercando.
  • Segui un certo insieme di regole per eliminare scelte sbagliate di prodotti di nicchia. Ci sono più regole nell'articolo collegato, ma alcune includono la non vendita di prodotti inferiori a $ 15 e la vendita solo di articoli che non perdono valore quando si trovano sugli scaffali.

Quale piattaforma utilizzare per la vendita online

Hai identificato la tua nicchia e deciso i tipi di prodotti che desideri vendere. Ora è il momento di esplorare il vasto mondo delle piattaforme di e-commerce. In sostanza, queste piattaforme svolgono due funzioni principali: creazione di siti Web ed elaborazione dei pagamenti. Hanno tutti gli strumenti che ti aspetteresti da un costruttore di siti web di e-commerce visivo (come temi, designer visivi e plug-in) e puoi accedere a un carrello completo e a un sistema di pagamento per inviare i tuoi potenziali clienti attraverso il processo di acquisto e riscossione dei pagamenti su la fine.

Fortunatamente, non devi essere uno sviluppatore o un precedente rivenditore per lanciare un negozio di e-commerce, principalmente perché le migliori piattaforme di e-commerce rendono facile anche per i principianti assoluti creare un negozio professionale.

Sebbene il mercato delle piattaforme di e-commerce includa migliaia di scelte, l'abbiamo ridotto ai tre migliori in assoluto, con il nostro preferito in cima alla lista, un altro estremamente facile da usare e ancora un altro se sei su un budget. Continua a leggere per scoprire tutto su queste piattaforme e su come semplificano notevolmente il processo di vendita online.

Soluzione più semplice: Ecwid

Se cerchi semplicità, Ecwid hai coperto. Shopify rende sicuramente il processo di vendita online facile, ma ci piace anche la natura intuitiva di Ecwid, soprattutto se prevedi di aggiungere un carrello della spesa a un sito web creato in precedenza.

Con una lunga Shopify, tecnicamente devi avviare un sito web completamente nuovo. Sì, puoi trasferire alcuni dei tuoi dati, ma il design inizia da zero. Tuttavia, Ecwid funge da plugin per integrarsi con il tuo attuale sistema di gestione dei contenuti o costruttore di siti web. Ad esempio, potresti già avere un sito WordPress funzionante per la tua azienda. In tal caso, diventa noioso cercare di convertirlo in un file Shopify vetrina. Tuttavia, Ecwid ti consente di mantenere il tuo sito Web corrente e di aggiungere anche gli strumenti del carrello degli acquisti online.

Inizia gratuitamente sul Ecwid sito web.

Una volta registrato, il file Ecwid dashboard contiene una quantità significativa di informazioni per costruire il tuo negozio, integrarlo con il tuo sito web attuale e vendere attraverso canali come Facebook e il tuo sito web.

Come puoi vedere, il menu della barra laterale include schede per marketing, catalogo, rapporti, canali di vendita, design e molto altro. Fornisce anche una bellissima guida passo passo per attivare tutti gli elementi essenziali per il tuo negozio.

ecwid homepage - come vendere online

Come accennato, Ecwid funziona come un componente aggiuntivo per il tuo attuale blog o sito web aziendale. La dashboard è dove aggiungi tutti i prodotti e apporti modifiche al design del tuo carrello. Tutto sul tuo sito web principale rimane lo stesso, a meno che tu non voglia modificare un po 'il design per renderlo più adatto a un negozio online.

Indipendentemente da ciò, la sezione Canale di vendita del sito Web in Ecwid ha opzioni per integrarsi con il tuo sito web e persino gestire alcuni elementi di design, come con il Ecwid Plugin di WordPress. Pertanto, tecnicamente devi gestire due dashboard: il costruttore di siti Web (come WordPress) e il file Ecwid responsabile del negozio.

visita il negozio

Aggiungere un prodotto è piuttosto semplice Ecwid, dove fai clic su Catalogo> Prodotti e vai all'elenco dei prodotti che hai nel sistema. Fare clic su Aggiungi nuovo prodotto o sfogliare la raccolta corrente per modificare i prezzi, le immagini e le descrizioni degli articoli. Una volta Ecwid è collegato al tuo sito web, tutti questi prodotti vengono visualizzati nella galleria del negozio.

aggiungi nuovo prodotto

Oltre a quello, Ecwid fa un ottimo lavoro nel semplificare la vendita online. Fornisce anche la possibilità di prendere il tuo Ecwid memorizzare e carrello e integrarlo con altri canali di vendita. Ad esempio, potresti scoprire che molti dei tuoi clienti sono su Facebook o Instagram. Ecwid ti aiuta a implementare un negozio online sulla maggior parte dei social network e continui a gestire la stessa collezione di prodotti che hai collegato al tuo sito web.

Inoltre, potresti voler vendere su mercati online come Walmart, eBay, Etsy o Amazon. Ancora, Ecwid prende le redini per garantire che i tuoi prodotti vengano sincronizzati con tutti i canali di vendita giusti, aiutandoti a ottenere più denaro da tutti i canali senza doversi preoccupare di elenchi di inventario separati.

Soluzione più economica: Wix

wix homepage

Quando si impara a vendere online, il modo più economico per avviare un negozio online è attraverso Wix. Shopify ha alcune opzioni più economiche, ma un vero negozio online parte da $ 29 al mese. Ecwid, d'altra parte, ha un piano gratuito, ma le migliori funzionalità di e-commerce sono disponibili nel piano da $ 35 al mese. Per non parlare del fatto che di solito gestisci un sito completamente separato in cui potresti dover pagare per l'hosting.

wix prezzi

Però, i Wix ti consente di iniziare ad accettare pagamenti online con il piano Business Basic per $ 23 al mese. Anche il piano Business Unlimited (con strumenti per abbonamenti e dropshipping) vende a un prezzo inferiore a Shopify a $ 27 al mese.

Quindi, è sicuro dirlo Wix arriva come leader per le piattaforme di e-commerce a basso costo. Tuttavia, ciò non significa che manchi di funzionalità. In effetti, molte persone lo sostengono Wix ha alcuni degli strumenti di progettazione più semplici sul mercato, con un vero builder drag-and-drop, meravigliose app e una configurazione di elaborazione dei pagamenti che richiede solo pochi passaggi.

Migliore soluzione complessiva: Shopify

Shopify non è solo la migliore piattaforma di e-commerce, ma è anche una delle più popolari. Ci piace di più perché offre una soluzione all-in-one per creare un negozio online, trovare un nome di dominio ed elaborare i pagamenti. In genere non è necessario uscire e trovare strumenti di terze parti come gateway di pagamento o page builder. Avendolo detto, Shopify ha un app store per l'integrazione con app pre-approvate, quindi almeno sai che sono affidabili quando cerchi di espandere il tuo negozio.

Oltre a quello, Shopify ha piani tariffari convenienti con tutte le funzionalità di web design e hosting racchiuse in quel prezzo. Gli strumenti di progettazione semplificano anche il lancio di un sito in pochi minuti. Prendi un tema, aggiungi alcuni prodotti, scegli un gateway di pagamento e inizia a vendere.

Come avviare il tuo Shopify Negozio

Inizia andando al Shopify sito web. Fare clic sul pulsante Avvia prova gratuita dopo aver digitato il proprio indirizzo e-mail. Il Shopify la prova gratuita dura 14 giorni, durante i quali puoi giocare con tutti Shopify strumenti e configurare la maggior parte del tuo negozio prima di pagare un centesimo.

La dashboard include diverse voci di menu per esaminare gli ordini, progettare il tuo negozio, aggiungere i tuoi prodotti e molto altro ancora.

Segui le istruzioni dettagliate per aggiungere un prodotto, personalizzare il tema e aggiungere un dominio. Il passaggio finale (sebbene tu possa assolutamente personalizzare ulteriormente) è impostare i tuoi pagamenti.

Pertanto, vai alla scheda Aggiungi prodotto e fai clic sul pulsante Aggiungi prodotto. Ciò ti consente di generare un prodotto da zero e di aggiungere tutti i prodotti che desideri a un negozio online.

aggiungi prodotto - come vendere online

La parte migliore di un file Shopify pagina del prodotto è che fornisce un incredibile elenco di opzioni per personalizzare il tuo prodotto, dal design della pagina del prodotto ai dettagli effettivi, come il titolo, la descrizione e le immagini del prodotto.

Compila tutte queste informazioni per fornire ai tuoi nuovi clienti il ​​maggior numero di informazioni possibili, aumentando così la loro conoscenza del prodotto e migliorando le tue possibilità di vendita.

Dopo tutto ciò, fai clic sul pulsante Salva o Pubblica per inserirlo nel tuo negozio. Assicurati di modificare lo stato in Attivo e di includere il prodotto nella raccolta della home page se desideri che appaia sulla home page. Ci sono anche opzioni per aggiungere categorie di prodotti.

pagina del prodotto - come vendere online

Tutte le pagine dei prodotti vengono pubblicate direttamente nella sezione Negozio del tuo sito web. Puoi visualizzarli sul frontend del sito di e-commerce o andare su Shopify Personalizzatore per modificare il design.

Anche l'aspetto delle pagine dei prodotti dipende dal tema. Quindi, dovresti passare ai passaggi successivi per esaminare quali tipi di temi hanno più senso per te.

come vendere online

A Shopify Il tema offre un sito Web completo e un design del negozio online in modo da non dover lavorare con un web designer o sapere nulla di codifica da soli.

Vai a Negozio in linea> Temi in Shopify pannello di controllo. Questo ti mostra il tema attivo corrente sul tuo sito e ti consente di guardare altri temi o personalizzare ciò che hai già configurato.

pulsante temi

Consigliamo vivamente di andare su Free e Premium Shopify Librerie di temi per decidere lo stile generale del tuo sito web. È meglio individuare un tema che corrisponda all'immagine del marchio desiderata. In questo modo, non devi personalizzare troppo il tema. Invece, ottieni il diritto di aggiungere i tuoi contenuti e vendere prodotti.

temi

Una volta deciso un tema, puoi fare clic sul pulsante Personalizza per visualizzare il file Shopify Personalizzatore. È un page builder visivo con alcuni elementi di sezione drag-and-drop sul lato sinistro.

Ti consente di aprire ciascuna sezione una alla volta e spostarle in altre posizioni o modificare impostazioni specifiche destinate a ciascuna sezione unica. Invece, la sezione Intestazione ha opzioni per caricare un logo, modificare l'altezza dell'intestazione e altro ancora.

customizer

Successivamente, devi configurare le impostazioni di pagamento per elaborare le vendite online e raccogliere denaro da coloro che ordini articoli dal tuo sito web. Vai a Impostazioni> Pagamenti in Shopify cruscotto.

pagamenti - come vendere online

Lo strumento Shopify L'opzione di pagamento ha più senso per la maggior parte dei marchi che utilizzano Shopify innanzitutto. Ti fa risparmiare denaro sulle commissioni mensili e sulle commissioni di transazione e ha il potenziale per ridurre le commissioni della tua carta di credito (a seconda del piano tariffario mensile che scegli da Shopify).

Puoi anche accettare pagamenti tramite PayPal, Amazon Pay e centinaia di altri gateway di pagamento.

Si consiglia di completando la tua ricerca sui migliori gateway di pagamento per capire quale di loro rende le cose più economiche e più facili per la tua attività specifica.

pagamenti - come vendere online

Anche se c'è molto di più da fare con Shopify, un nome di dominio è una delle cose più importanti da ottenere. Come con tutto ciò che è in Shopify, puoi completare l'acquisto del dominio o il processo di trasferimento all'interno di Shopify cruscotto.

Vai su Negozio online> Domini, quindi fai clic su uno dei pulsanti del dominio a seconda della tua situazione. Ad esempio, puoi scegliere di connettere un nome di dominio esistente, trasferire un dominio da un'altra posizione o acquistare un nuovo dominio direttamente da Shopify.

domini

Complessivamente, Shopify è enorme per i proprietari di negozi online che desiderano ridurre al minimo i costi ma fornire comunque un bellissimo sito Web da vendere online. Inoltre, è più una piattaforma fai-da-te rispetto a simili WooCommerce e Magento, rendendo molto più facile per i non programmatori lanciare i propri prodotti e iniziare a vendere oggi.

Promuovere il tuo negozio

Un negozio online completato non attira automaticamente una base di clienti. Tuttavia, di solito hai la possibilità di commercializzare il tuo negozio di e-commerce dalla comodità della tua piattaforma di e-commerce. Esistono dozzine di modi per promuovere il tuo negozio e rendere il pubblico consapevole delle tue offerte. Potresti andare a spettacoli commerciali o di artigianato, tirare fuori un cartellone pubblicitario o pagare per un annuncio televisivo. Questi possono funzionare in alcune situazioni, ma sono in genere costosi e meno mirati rispetto alle moderne tecniche promozionali, tutte fornite con la tua piattaforma di e-commerce.

Dipende dalla tua piattaforma, ma di seguito illustreremo alcune tattiche promozionali utilizzando Shopify. Opzioni come Ecwid e Wix offrono le proprie caratteristiche promozionali uniche, ma le principali si possono trovare su tutte.

Continua a leggere per imparare tutto sui modi migliori per promuovere il tuo negozio.

Email Marketing

L'email marketing è disponibile in molte forme, dalle newsletter inviate con nuovi contenuti del sito a più e-mail promozionali con coupon e informazioni sugli sconti. Indipendentemente dal tuo approccio, l'email marketing è ancora uno dei modi più efficaci per promuovere un'attività, online o offline.

Shopifye molte altre piattaforme di e-commerce, forniscono funzionalità di email marketing per inviare le tue email promozionali direttamente attraverso la tua dashboard. Ad esempio, il file Shopify La funzione e-mail aiuta a inviare e-mail per aggiornamenti e promozioni.

shopify email - come vendere online

Anche molti altri programmi di email marketing sono utili. Seguno e Omnisend offrono entrambi incredibili funzionalità di email marketing e-commerce, modelli di email ed email automatizzate per comunicazioni transazionali.

Dovrai quasi sempre pagare per l'email marketing, ma almeno sai che è consolidato nella tua dashboard.

Inoltre, strumenti come Omnisend forniscono anche SMS marketing per l'invio di messaggi di testo ai clienti.

email marketing: come vendere online

Automazioni di posta elettronica

Le automazioni della posta elettronica funzionano in modo leggermente diverso dalle normali tattiche di marketing tramite posta elettronica. La precedente sezione di email marketing parla di più comunicazioni manuali, come newsletter ed e-mail promozionali. Tuttavia, Shopify, Ecwide Wix tutti forniscono opzioni automatiche di email marketing per quando è necessario inviare ricevute, e-mail di carrello abbandonate, messaggi di benvenuto e altro ancora.

Ancora una volta, devi decidere quale strumento di email marketing funziona meglio per te. Potresti optare per uno strumento integrato come Shopify Invia la posta elettronica o scegli un sistema di email marketing più avanzato come Omnisend, leader nel mercato dell'automazione della posta elettronica e-commerce, con un assalto di azioni e regole da configurare per inviare le tue email.

Social marketing e vendita

È un must per promuovere il tuo negozio e i suoi prodotti attraverso i social media. Non devi essere su tutti i social network, ma dovresti completare alcune ricerche per capire quale social network funziona meglio per il tuo settore. Ad esempio, la moda va bene su Instagram e gli articoli per la casa funzionano bene su Pinterest.

Ancora, Wix, Shopifye Ecwid offrono tutti più canali di vendita social, insieme a funzionalità di marketing per far conoscere il tuo marchio in luoghi come Facebook e Twitter.

Ci piace particolarmente il Shopify Modelli di campagna, che combinano messaggi di marketing su più siti social. Questi modelli di campagna funzionano anche per l'email marketing e la pubblicità online.

Ad esempio, potresti iniziare con un modello di campagna di marketing che lancia annunci su Facebook, Snapchat, Pinterest e un motore di ricerca.

modelli di campagne

Questo ti offre un modo più automatizzato per promuovere la tua attività e portare la consapevolezza del marchio sul tuo sito.

Un altro modo per utilizzare i social media è creare un calendario dei contenuti. Puoi pubblicare tutti i giorni o utilizzare uno strumento come Buffer per pianificare il contenuto con circa un mese di anticipo. Quindi, il piano entra in vigore e viene pubblicato su tutti i tuoi profili social per tutto il mese.

Le opzioni sono infinite con i social media, ma puoi condividere ogni volta che hai una vendita, pubblicare meme o video pertinenti o pubblicare video che evidenziano il funzionamento interno della tua attività.

Clicca qui per imparare tutto sulle strategie per commercializzare il tuo negozio online sui social media. Abbiamo anche un file elenco di strumenti di social media marketing che migliorano il flusso di lavoro e automatizzano gran parte del processo.

Annunci in linea

Gli annunci pubblicitari online sono disponibili in più forme. Potresti promuovere tramite annunci Facebook o Instagram, o considerare di passare attraverso il percorso dei motori di ricerca, con annunci su Bing o Google.

Ancora una volta, è possibile progettare le tue campagne attraverso questi individoppi siti web, ma in genere incoraggiamo i proprietari dei negozi a trovare una piattaforma che consenta loro di progettare campagne pubblicitarie all'interno della dashboard del negozio.

In Shopify, puoi formulare campagne pubblicitarie in modo che funzionino in tandem con i tuoi prodotti e si attivino in base a determinate tempistiche. Puoi anche scegliere tra più tipi di campagne pubblicitarie per capire quali social network e motori di ricerca portano i migliori risultati.

Lo screenshot seguente ci mostra la configurazione per una campagna pubblicitaria Microsoft (che va a prodotti Microsoft come Bing), insieme agli annunci su Pinterest, Snapchat e Facebook. Puoi scegliere tra un'ampia gamma di altri sistemi pubblicitari come Instagram e Google.

annunci - come vendere online

Nel complesso, la pubblicità su Shopify rende le cose semplici per tutti, considerando che puoi progettare un annuncio e utilizzarlo per più piattaforme, tutto all'interno di Shopify cruscotto.

sconti

Gli sconti non si promuovono da soli, ma sono sicuramente qualcosa che dovresti considerare di collegare al tuo social marketing, alle campagne e-mail e a qualsiasi annuncio tu decida di pubblicare.

Simile alla sua concorrenza, Shopify fornisce un pannello per creare i tuoi codici sconto che vengono registrati solo sul tuo sito web. Inoltre, puoi configurare uno sconto automatico per determinati clienti o per coloro che raggiungono i totali del carrello specifici.

codice sconto - come vendere online

La cosa fantastica di ogni codice sconto è che puoi impostare le tue restrizioni e regolare il modo in cui vengono utilizzate. Ad esempio, puoi creare un codice sconto che sconta un prodotto in base a una percentuale o un importo fisso. Puoi anche aggiungere la spedizione gratuita con un codice sconto. Altre caratteristiche includono la possibilità di far scadere un coupon o di limitare il numero di volte che può essere utilizzato.

Creazione e distribuzione di contenuti

La creazione di contenuti fornisce una forma di promozione più organica, visto che stai generando contenuti utili per i tuoi visitatori, dove possono trovare quel contenuto attraverso i social media o una semplice ricerca su Google.

Il punto centrale del content marketing è fornire la massima qualità all'interno dei tuoi contenuti e renderli sufficientemente pertinenti in modo che le persone che leggono o guardano i tuoi contenuti possano voler acquistare qualcosa dal tuo negozio dopo.

Il blogging è il principale esempio di content marketing. Shopifye tutte le altre piattaforme di e-commerce, includono strumenti di blogging per generare i tuoi articoli e condividerli sul tuo sito web.

post del blog - come vendere online

I post del tuo blog aiutano a portare traffico organico al tuo sito, ma puoi anche condividerli con altri siti Web per vedere se possono a loro volta condividerlo con i propri follower o clienti. In questo modo, puoi utilizzare i tuoi contenuti (o il guest post su altri blog) per inviare più clienti al tuo sito. Un blog è ottimo anche per la SEO!

La nostra conclusione sull'imparare a vendere online

Imparare a vendere online non significa avere una quantità significativa di esperienza o anche una conoscenza del design. Stai imparando, e questo è il punto. Tutti i proprietari di attività di e-commerce di successo erano a un certo punto nella tua posizione. E fortunatamente, ora hai più strumenti a tua disposizione per avviare un'attività online e creare il tuo sito web professionale e ben funzionante.

Per iniziare, è necessario decidere una nicchia e scoprire quali tipi di prodotti vorresti vendere.

Successivamente, immergiti nel mondo delle piattaforme di e-commerce per creare il tuo sito web e lanciare un negozio online. Infine, è il momento di iniziare a promuovere i tuoi prodotti e esaminare opzioni come annunci, email marketing e altri canali di vendita.

Man mano che fai crescere la tua attività, impari molto sui modi migliori per vendere prodotti e su come ridurre al minimo i costi nel processo. Fa parte del viaggio. Ma fortunatamente, hai risorse come questo articolo e un'ampia varietà di strumenti di e-commerce, per alleviare il dolore e ridurre errori enormi.

Se hai domande su come iniziare a vendere online, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Immagine in vetrina tramite Depositphotos.

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore con sede a Chicago che si concentra su strumenti di eCommerce, WordPress e social media. Quando non pesca o non pratica yoga, colleziona francobolli nei parchi nazionali (anche se è principalmente per bambini). Dai un'occhiata al portfolio di Joe per contattarlo e visualizzare il lavoro passato.