Prepararsi per i video Web

Il video è uno di quei punti davvero controversi sul web design. Ci sono alcune persone che si sentono come pagine web non dovrebbero avere video incorporato affatto. Queste persone hanno torto.

Come ogni tecnologia, tuttavia, dovremmo rispettarla e non abusarne. Le due cose peggiori che puoi fare sono:

  • AutoPlay video, senza il consenso esplicito dell'utente
  • Incorpora troppi video in una pagina

Entrambe queste cose possono causare fastidi agli utenti e dovrebbero essere evitate a meno che non si abbia una buona ragione.

Sapere cosa non fare ti porterà solo lontano. Il resto della tua storia di successo dei video online dipenderà dalla conoscenza delle cose che dovresti fare, che è ciò che tratteremo nel resto di questo articolo.

Categorie video

Esistono sei diversi tipi di video che vengono comunemente utilizzati sui siti. Questi sono:

  • Video normale: puntare la fotocamera verso qualcosa e registrarla
  • Streaming dal vivo: puntare una telecamera verso qualcosa e non registrarla
  • Slide show - composto da una serie di immagini fisse, spesso con voice over e testo descrittivo aggiunto
  • Animazione: vari metodi, ma più comunemente 3D esegue animazioni realizzate con Maya3D o Blender.
  • Screencast: il software registra immagini dal tuo computer, normalmente utilizzate per esercitazioni, in genere con sovrapposizioni di testo e narrazione vocale.
  • Screencast ibrido: una trasmissione su schermo con segmenti video regolari ed eventualmente anche segmenti di presentazione.

Sapere quale tipo di video vuoi produrre è un buon inizio. In realtà questo ci porta esattamente al prossimo argomento.

Organizza il tuo video

Un buon video non si verifica normalmente per caso. Una meticolosa pianificazione ripaga, e questo significa che sai che tipo di video stai per produrre, come lo realizzerai e (molto importante) perché.

Non mancare di pianificare. Per cominciare, il tuo video dovrebbe essere copiato. Questo è vero anche se non ci sono dialoghi o narrazioni. La sceneggiatura ti dà una chiara impressione di come il video dovrebbe svolgersi. Puoi anche opzionalmente aggiungere la scheda al video, ma una troupe che non può lavorare direttamente da una sceneggiatura non è una squadra molto visionaria.

Se stai realizzando una produzione più grande, potrai anche trarre vantaggio dalla pianificazione del budget, dalla scomposizione della scena, dalla sequenza di riprese (elenco di riprese), dalla ricerca di location, ecc. Più tempo investirai nella pianificazione, migliore sarà il tuo video. La preparazione professionale porta a risultati professionali.

Il software che può aiutarti con la scrittura e la pianificazione degli script include Trelby e CeltX.

Investire in attrezzature di qualità

L'attrezzatura che utilizzerai avrà un grande impatto sul risultato. Potrebbe essere difficile da credere, ma la fotocamera non è la parte più importante del tuo investimento in attrezzature.

Questo perché per i video sul Web (in 2018, almeno) è raramente sensato girare video al di sopra del normale HD (1920px wide), e in effetti è meglio girare in SD (1280px wide) o inferiore, e il formato dovrebbe essere sempre 16 : 9.

Una fonte di confusione con queste risoluzioni, a proposito, sono i nomi standard leggermente fuorvianti usati, che fanno riferimento all'altezza verticale (720p / 1080p) piuttosto che alla larghezza, che è la cosa più naturale che la gente pensi.

Pensando a questo, tieni presente che un video con un'altezza del fotogramma di 720px non si adatta allo schermo della maggior parte degli utenti, quindi è facile capire perché scattare sopra 720p non darà risultati migliori per i video web.

Più grande è il frame del tuo video, maggiore è la quantità di risorse che si accartocciano sul dispositivo dell'utente, incluso, in alcuni casi, la mancata riproduzione o la riproduzione pessima. Il tuo obiettivo dovrebbe essere davvero quello di ottenere la massima qualità dell'immagine e la dimensione del file più bassa (in byte).

Il motivo per cui tutto questo è menzionato è perché le telecamere fino a HD saranno abbastanza economiche rispetto alle fotocamere che possono scattare a risoluzioni più elevate, e sprecheresti i tuoi soldi se investi in loro, perché la maggior parte degli utenti in 2018:

  • Non disporre di schermi sufficientemente grandi da supportare l'enorme dimensione del frame
  • Non avere connessioni abbastanza veloci per trasmettere qualsiasi cosa al di sopra dell'HD senza problemi
  • Non avere connessioni in grado di trasmettere nulla sopra SD senza problemi
  • Non sono eccessivamente preoccupati per la qualità finché è ragionevole

La qualità dei tuoi contenuti è la cosa più importante. Quindi le fotocamere per i video web sono economiche. Ciò che conta di più è l'audio, ed è qui che devi investire sensibilmente.

È probabile che le soluzioni audio economiche generino scarsi risultati, quindi evita l'audio economico e investi in qualità. Ciò che salvi sulla tua fotocamera può essere reinvestito nel suono. Letteralmente ciò che considereresti un buon investimento.

I tipi di microfono principali sono shotgun, boom e wireless. I marchi più famosi comprendono Rode, Senheiser, Shure e Audio-Technica.

I microfoni a fucile faranno il lavoro se la fotocamera è abbastanza vicina e non c'è vento. Un microfono boom può essere fatto da un microfono shotgun montato su un palo con un cavo di prolunga. Il wireless è il più costoso e il più probabile per darti problemi.

Dovresti investire anche in un treppiede di buona qualità, con Manfrotto, il miglior marchio generalmente accettato sul mercato. Ciò che dovresti investire nell'illuminazione dipende dalla posizione. Altri elementi di cui avrai bisogno potrebbero includere riflettori e shader.

Gli elementi completamente opzionali che possono essere utili includono cursori, carrelli, fiocchi e filtri per obiettivi. Non investire in questi articoli a meno che la tua produzione non giustifichi il loro acquisto.

Imposta la scena

L'idea migliore con il video online è di tenerla per quanto possibile breve, e quando non è possibile, suddividila in segmenti. È molto meglio di una lunga narrativa continua e rende il tuo video più professionale.

Per ogni segmento, pensa a cosa sarà nella cornice. Se la telecamera esegue una panoramica, traccia o segue in altro modo i tuoi movimenti tra due o più punti, pensa a cosa sarà nel frame in ogni punto. Provalo e segna i punti in cui ti troverai se ti trovi in ​​un ruolo in-camera.

Come è possibile contrassegnare le macchie di terreno è con gesso, nastro, piccoli sacchetti di fagioli o pietre. Per ottenere i migliori risultati, l'operatore deve utilizzare un treppiede o Steadicam. Il video tremolante è davvero orribile.

Per gli screen cast e le presentazioni, pensa a quanto l'utente può vedere ciò che stai mostrando. Ingrandisci gli elementi chiave, se necessario, e sii disposto a passare tra le diverse visualizzazioni ingrandite e senza zoom, come richiesto dalla situazione.

Crea il tuo schermo verde

Se stai presentando da dietro una scrivania, uno schermo verde può essere un grande miglioramento per la tua presentazione. Semplicemente procurati una superficie ampia, piatta e solida, che dovrebbe essere liscia e senza macchia e dipingerla di una brillante tonalità di verde.

Per la massima compatibilità, crea anche schermi magenta e ciano che possono essere scambiati se devi mostrare qualcosa di verde colorato nella cornice.

Con uno schermo verde (o magenta o ciano) puoi usare una tecnologia chiamata chiave cromatica per sostituire il colore solido con qualsiasi immagine, incluso un altro video.

Ovviamente non c'è molto senso fare un video se nessuno vuole guardarlo, quindi cerca di mantenere le cose interessanti. Attenzione, tuttavia, a non essere sincero o agire fuori dal personaggio, perché la recitazione scarsa è peggio di nessuna recitazione.

L'umorismo può essere potente se è fatto bene e usato solo dove è appropriato. Allo stesso modo toni solenni, cupi e scandalosi possono anche creare interesse se usati in modo appropriato.

I video dei prodotti e le testimonianze dovrebbero essere consegnati con entusiasmo e mettere in evidenza le migliori caratteristiche, tuttavia le recensioni dei prodotti dovrebbero essere brutalmente oneste al fine di aumentare la tua credibilità e conquistare la fiducia dei tuoi spettatori. Niente è più prezioso della fiducia.

Editing

Modificare il tuo video è il compito più grande di tutti. Per questo, avrai bisogno di software e di quel software devono essere un editor video non lineare (NLE). Con questo puoi mettere insieme le varie clip che hai scattato per creare una narrazione coerente.

Non tutti i software di editing sono uguali. I migliori editor video sono Cinlerra, Adobe Premiere Pro, Blender e Sony Vegas Pro.

Rendering

Il rendering viene solitamente eseguito, almeno al primo passaggio, dal software di editing video. Durante il rendering per DVD, il tuo obiettivo è ottenere la massima qualità video, indipendentemente dalle dimensioni del file. Il rendering per il web è una cosa completamente diversa.

Gli unici formati che vale la pena di considerare sono MP4 e WEBM, e mentre quest'ultimo ti darà una dimensione di file migliore, al momento non è universalmente supportato da tutti i browser. Vale la pena tenerlo a mente per il futuro.

Anche se l'acquisizione del suono deve essere di prima qualità, il tuo audio renderizzato sicuramente non dovrebbe essere. In effetti è qui che la maggior parte della gente sbaglia, lasciando il proprio suono alla ridicolmente alta fedeltà quando non è necessario. Ridurre la qualità audio farà molto per ridurre le dimensioni del file mentre no notevolmente influenzando il risultato.

I codec sono un argomento molto dibattuto, ma il consenso generale dei professionisti è quello di utilizzare il codec H.264 (o equivalente), poiché ciò garantirà la massima compatibilità e un buon equilibrio tra qualità e dimensione del file.

Infine, considera la possibilità di ridurre le dimensioni fisiche del video se verrà visualizzato in uno spazio predefinito e non ci si aspetta che l'utente lo visualizzi in modalità a schermo intero (così facendo funzionerà, ma i risultati saranno in pixel ... problema, non tuo).

È inoltre possibile utilizzare transcodificatori video come il freno a mano per il rendering finale per ottimizzare il file risultante e garantire la massima compatibilità. In alcune regioni gli ISP hanno accesso limitato ai download di Handbrake, ma questo è solo un testamento di quanto è bello.

Sottotitoli

Non sottovalutare il potere dei sottotitoli. Investire il tempo per creare i sottotitoli appropriati (sottotitoli) per la tua produzione video sarà un ottimo investimento. Per lo meno, consenti le didascalie automatiche, ma crearne di tue, specialmente se permetti una scelta di lingue, è sempre una buona idea, tranne quando il tuo video non contiene parlato.

Hosting

Considerando quanti utenti mobili ci sono e la prevalenza delle connessioni 3G, mentre 4G è ancora una minoranza (che cresce lentamente), i video HD non sono le migliori idee e dato che il supporto di Vimeo per i sottotitoli non è alla pari con Google, ciò rende Google è la scelta migliore per l'hosting di video online al momento.

Si noti, tuttavia, che è stato Google, non YouTube, a esserne menzionato. Per numerosi motivi, YouTube non è il modo migliore per ospitare i tuoi video, tuttavia non c'è nulla che ti impedisca di caricare più versioni del tuo video, una che ospiti su un account Google privato e una che ospiti su YouTube.

La versione incorporata nel tuo sito deve essere la versione ospitata sul tuo account Google.

L'unica eccezione alla regola è se produci contenuti di caratteristiche, in cui mostri il tuo talento nel produrre film. In questo caso, Vimeo potrebbe avere il vantaggio.

Per i siti con larghezza di banda ridotta (quelli che attraggono meno traffico rispetto alla larghezza di banda disponibile), potresti considerare di ospitare il video sul tuo server. Questo può fornire alcuni vantaggi, specialmente in termini di tempo di caricamento.

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.