L'ultima recensione sull'e-commerce di Webflow

Una cosa è certa. Lo sviluppo della tecnologia continua a guidare la crescita dell'e-commerce. E a dir poco esponenziale, con le piattaforme di e-commerce al centro dell'attenzione.

Naturalmente, il numero di commercianti digitali che hanno progressivamente occupato le piattaforme di e-commerce è stato impressionante. Ma, hai mai sentito che l'industria potrebbe forse fare meglio? Che in realtà dobbiamo ancora raggiungere una crescita ottimale?

Bene, questo è ciò che crede il team di Webflow. Mentre molti attori del settore continuano a elogiare lo sviluppo tecnologico, Bryant Chou - il responsabile della tecnologia principale - ritiene che non abbiamo ancora visto nulla.

Secondo lui, la maggior parte delle imprese online sono costruite su vecchie piattaforme che sono sempre più ridondanti nell'era mobile.

Ed ecco come Webflow ha scelto di rispondere ...

Recensione di e-commerce sul flusso web: panoramica

Webflow è stato intorno al blocco da quando 2013 è stato lanciato da Chou insieme a Sergie Magdalin e Vlad Magdalin.

Nel corso degli anni, l'abbiamo conosciuta come soluzione visiva CMS che unisce funzionalità di progettazione professionale prive di codice con la facilità d'uso dei costruttori di siti web tipici. Essenzialmente offriva un ambiente di progettazione incentrato su Photoshop per la creazione di siti web.

Finora, questo approccio ha probabilmente funzionato bene per la società, considerando l'attuale base di utenti di Webflow mezzo milione di proprietari di siti web.

Nonostante questo successo, il team di Webflow ha deciso di espandersi ulteriormente e tentare la fortuna nello spazio della piattaforma di e-commerce. E così, a marzo, l'e-commerce di Webflow è stato lanciato a 2018 per soddisfare le esigenze di piccole imprese che devono ancora essere soddisfatte.

Prima venne la versione Beta, che apparentemente aggiustò l'intero framework Webflow. Il provider si è trasformato sistematicamente in una piattaforma con le seguenti soluzioni:

  • E-commerce: Gestione e crescita dei negozi online.
  • editore: Funzionalità di personalizzazione del sito.
  • CMS: Alimenta l'intero framework di gestione dei contenuti.
  • Interazioni: Fornisce una vasta gamma di funzioni grafiche per le animazioni.
  • Designer: Ti rende un vero web designer senza codice complesso.
  • hosting: Si occupa di domini e hosting Web generale.

Da questa lista da sola, scommetto che ora hai l'idea dietro la loro nuova serie di prodotti. Webflow sta semplicemente cercando di facilitare le piccole imprese con una serie completa di soluzioni di e-commerce digitale.

Ora, è emozionante che devi ammettere. Ma poi di nuovo, non è un compito facile. Ci vuole una grande quantità di risorse per costruire e supportare una piattaforma così versatile. Ecco perché è comprensibile che sebbene la prima soluzione di e-commerce Beta fosse considerevolmente ampia, mancava ancora un paio di funzioni qua e là.

Ma sai una cosa? Il team di sviluppo di Webflow ha riferito di aver raccolto feedback da una vasta gamma di utenti. Hanno promesso di usarlo per migliorare le successive versioni del software.

Quindi, ero piuttosto curioso dei cambiamenti che avremmo visto lungo il percorso. Per fortuna, non ho atteso così tanto tempo da quando la piattaforma di e-commerce è stata recentemente aggiornata a novembre 2018.

Secondo Webflow, la loro nuova versione beta pubblica è ora più solida, con una vasta gamma di funzionalità per la creazione e la gestione di negozi online.

O è?

Bene, scopriamolo. Questa recensione sull'e-commerce di Webflow comprende tutte le funzionalità principali che si ottengono sulla versione Beta pubblica, la struttura dei prezzi corrispondente e eventuali punti deboli importanti.

Recensione di e-commerce su Webflow: caratteristiche

Progettazione e personalizzazione di negozi online

Lo stack Ecommerce di Webflow inizia con un costruttore di siti Web visivi, che è apparentemente progettato con un framework completo che supporta l'intero processo di creazione del sito, dalla progettazione e modifica alla personalizzazione e pubblicazione.

Una cosa che mi piace di questo particolare modello è la sua flessibilità. Non ti limita a una struttura di e-commerce standard. Invece, si ha la libertà di essere creativi e impostare qualsiasi tipo di pagina Web personalizzata che si possa pensare.

Se ti piace il blog, ad esempio, puoi creare il tuo blog dinamico completo di funzionalità di e-commerce. E questo include l'integrazione di vari elenchi di prodotti nei tuoi post.

Puoi anche capitalizzarlo per creare rapidamente pagine di marketing e conversione uniche. Viene fornito con una vasta gamma di elementi che è possibile aggiungere alle pagine pertinenti, prima di personalizzarli per acquisire e convertire i clienti.

Bene, puoi iniziare da zero e costruire il tuo intero negozio di e-commerce da zero. Oppure, puoi sfruttare i modelli di Webflow come scorciatoia per raggiungere comodamente un sito web dal design professionale. Le tue opzioni qui sono diverse, grazie a un marketplace che offre sia layout gratuiti che a pagamento per i negozi online.

E sì, sono anche abbastanza flessibili. È possibile modificarli ampiamente per regolare l'intero progetto e successivamente pubblicare un negozio con un marchio univoco.

Ad esempio, se si creano pagine di prodotti, Webflow consente di modificare anche lo schema di prodotto sottostante e, eventualmente, di modificarne la struttura generale. In altre parole, è possibile estendere i campi di prodotto predefiniti introducendo sottocategorie e descrizioni speciali.

Detto questo, un modo ponderato per attirare l'attenzione su elementi specifici sarebbe assegnare un colore accento unico, quindi magari combinandolo con la microscopia e le immagini personalizzate.

Quindi, quando si tratta di organizzazione del prodotto, si potrebbe voler considerare un modello di disposizione dinamico ma semplice da navigare. E no, non deve essere una griglia tipica. È discutibilmente un po 'troppo noioso ormai. Inoltre, Webflow ti consente di giocare creativamente con idee che potrebbero eccitare i visitatori del tuo sito.

In effetti, non limita i tuoi articoli alle pagine dei prodotti. Puoi distribuirli in più sezioni del sito per migliorare la canalizzazione di conversione dei lead.

E a proposito di conversione, noterai che Webflow Ecommerce va oltre i prodotti per fornire strumenti aggiuntivi per la progettazione e la personalizzazione del carrello del tuo negozio. Puoi rendere l'intero processo intuitivo e divertente per i tuoi clienti adottando uno dei disegni predefiniti del carrello, quindi magari abbinandolo a animazioni speciali.

Ora, è ovvio che un buon carrello richiede una pagina di pagamento altrettanto attraente. Fortunatamente, Webflow consente di modificare anche la pagina di pagamento per integrare l'intero negozio. La sua tela visiva garantisce qui lo stesso livello di flessibilità delle altre pagine web.

Gestione del negozio online

Dopo aver impostato un sito di e-commerce, arriva il processo spesso noioso di gestire l'intero negozio. Ora, Webflow cerca di eliminare le sfide semplificando l'intero framework attraverso una pipeline ottimizzata per la gestione di clienti, ordini, pagamenti e inventario.

Quando i clienti effettuano acquisti, ad esempio, gli ordini vengono immediatamente trasferiti al tuo editor di facile utilizzo. Questo è essenzialmente il luogo in cui non solo visualizzi gli ordini in sospeso, ma anche le informazioni sui clienti corrispondenti, quindi traccia i successivi progressi.

Ora, aspetta un minuto. E il processo di pagamento?

Bene, ovviamente, il sistema genererà anche i dettagli di pagamento applicabili a ciascun ordine. Ma ecco il kicker: si scopre che Webflow supporta solo un gateway di pagamento.

Ok, so che probabilmente preferiresti andare con PayPal se fossi limitato a una singola opzione. Ma, sfortunatamente, non è questo il caso.

Sebbene PayPal sia la soluzione di pagamento online più espansiva finora, Webflow deve ancora integrarlo nella piattaforma. La società è stata in grado di collaborare con Stripe solo per facilitare le transazioni online.

Beh, Stripe potrebbe non essere grande come PayPal, ma può accettare pagamenti in più di paesi 130. È anche ammirevolmente sicuro, con funzionalità come l'apprendimento automatico delle frangiluce di Stripe Radar per la prevenzione e l'analisi delle frodi. Quindi, per finire, va oltre i normali pagamenti per fornire un supporto per il rimborso più la risoluzione delle controversie.

Sfortunatamente, solo i commercianti nei paesi 26 possono aprire ed eseguire account Stripe. Il resto deve aspettare fino a quando Webflow sviluppa il supporto per altri gateway.

Sul rovescio della medaglia, almeno il sistema può calcolare e addebitare automaticamente l'IVA più le tasse di vendita per gli acquirenti con sede in Australia, UE, Canada e Stati Uniti. Ma per ora è quasi tutto. Altre regioni devono rimanere in attesa fino a quando Webflow introduce una funzionalità per le regole di aliquota fiscale manuale.

Giusto. Ma queste restrizioni si estendono al processo di spedizione?

Fortunatamente no Sebbene Webflow stia ancora lavorando per introdurre più funzionalità di evasione degli ordini, è piuttosto versatile quando si tratta della spedizione del prodotto.

Per i principianti, consente di definire le regole di spedizione insieme alle aree di consegna corrispondenti per ciascun ordine di prodotto. Quindi va avanti per facilitare i vari metodi e tariffe di spedizione.

In effetti, puoi impostarlo per calcolare automaticamente le tariffe di spedizione degli ordini in base al peso, alla quantità e al prezzo dell'articolo, oltre alla percentuale del costo totale dell'ordine. È inoltre possibile procedere con tariffe statiche per ordine o per articolo, anche gratuite.

Infine, quando si tratta della consegna del prodotto reale, un servizio che troverai abbastanza utile è Zapier. Il collegamento che condivide con Webflow consente di scegliere e utilizzare più soluzioni di spedizione dall'ampia gamma di integrazioni Zapier.

Caratteristiche imminenti

Finora, abbiamo menzionato un certo numero di punti deboli qua e là. Ma, siamo onesti, questa piattaforma compensa tutto ciò con la sua vasta gamma di funzionalità ottimizzate per l'e-commerce. E considerando che è ancora nella fase Beta, puoi già dire che Webflow è sicuramente diretto nella giusta direzione.

Detto questo, alcune delle caratteristiche che i suoi sviluppatori stanno pianificando di introdurre nel prossimo futuro includono:

  • Email di recupero del carrello abbandonato
  • Ulteriori integrazioni di prima parte per imposte, evasione, spedizione, ecc.
  • Account e gestione clienti
  • Ulteriori informazioni sulle statistiche di vendita e analisi
  • Prodotti digitali e abbonamenti
  • Vendite, promozioni e sconti
  • Supporto Amazon PayPal, Apple Pay e Google Pay
  • Ampie varianti di prodotto

Recensione di e-commerce su Webflow: prezzi

Passando al suo elenco di soluzioni web, è abbastanza evidente che Webflow si rivolge a una vasta gamma di utenti che hanno esigenze diverse. Non solo piccole imprese.

Di conseguenza, i suoi piani tariffari sono stati raggruppati in due categorie principali:

  • Piani del sito- Questi servono utenti interessati a siti Web personalizzati e negozi di e-commerce.
  • Piani dell'account Forniscono risorse per la creazione e la gestione di progetti di web design per i clienti.

Piani del sito

Esistono due tipi di piani del sito: piani del sito Web e piani di e-commerce.

I piani del sito web, per cominciare, forniscono solo funzionalità per i siti di hosting. I tre pacchetti includono:

  • Di base- $ 15 al mese fatturati mensilmente o $ 12 al mese fatturati annualmente.

Ideale per siti Web semplici senza CMS.

  • CMS- $ 20 al mese fatturati mensilmente o $ 16 al mese fatturati annualmente.

Ideale per blog e altri siti che utilizzano pesantemente CMS.

  • Attività commerciale- $ 42 al mese fatturati mensilmente o $ 35 al mese fatturati annualmente

Ideale per siti ad alto traffico utilizzati nel marketing.

I piani di e-commerce, d'altra parte, sono la zona per i venditori digitali. E questo è fondamentalmente dove si ottiene la piattaforma di e-commerce Webflow.

I pacchetti includono:

  • Standard $ 39 al mese fatturati mensilmente o $ 36 al mese fatturati annualmente.

Per le aziende che stanno iniziando.

  • Più- $ 79 al mese fatturati mensilmente o $ 72 al mese fatturati annualmente.

Per le aziende consolidate che godono di alto traffico.

  • Avanzate- $ 235 al mese fatturati mensilmente o $ 212 al mese fatturati annualmente

Per facilitare una maggiore crescita del business.

Piani dell'account

Esistono due categorie di piani Account: piani individuali e piani di squadra.

I piani individuali, per i principianti, supportano i singoli utenti nella conduzione e gestione di progetti di web design. I pacchetti includono:

I pacchetti includono:

  • Gratuito-

Staging sito Web per principianti

  • Light- $ 24 al mese fatturati mensilmente o $ 16 al mese fatturati annualmente.

Esportazione del codice per i progettisti in crescita

  • pro- $ 42 al mese fatturati mensilmente o $ 35 al mese fatturati annualmente

Per designer e freelance esperti

Quindi, infine, i piani del team forniscono funzionalità per facilitare la collaborazione tra i web designer. I pacchetti includono:

  • Squadra- $ 42 al mese fatturati mensilmente o $ 35 al mese fatturati annualmente.

Per la collaborazione tra due designer per squadra

  • enterprise Trattabile

Per i progetti di hosting di massa

Revisione dell'e-commerce del flusso Web: assistenza clienti

Tutto sommato, Webflow ha un set di strumenti piuttosto semplice. Inutile dire che potresti aver bisogno di aiuto prima di imparare finalmente le corde.

Per fortuna, c'è una base di conoscenza completa con linee guida adeguate su praticamente tutte le funzionalità di e-commerce. La Webflow University offre una discreta raccolta di video tutorial su alcuni degli elementi piuttosto complessi.

E non è tutto. Webflow offre anche corsi ed eBook per addestrare web designer sulla codifica e sfruttando vari strumenti.

Finora, Webflow ha fatto un buon lavoro introducendo i suoi utenti alla nuova piattaforma di e-commerce. C'è un'intera sezione del sito dedicata alle animazioni pulite che spiegano l'intero quadro.

Beh, se ti senti un po 'loquace, puoi controllare il suo forum della comunità attiva. È un buon posto per condividere idee e raggiungere altre persone con la stessa mentalità.

Nel caso in cui abbia problemi nella creazione di un sito web o nella gestione del tuo negozio di e-commerce, puoi risparmiarti un mal di testa semplicemente assumendo un esperto pertinente per gestire tutto. La sezione di esperti di Webflow ti mette in contatto con individui e agenzie di talento che si occupano di marketing, migrazione, sviluppo e progettazione di siti web.

Detto questo, potresti anche sperimentare glitch potenzialmente gravi che richiedono il coinvolgimento diretto di Webflow. Purtroppo, gli utenti regolari possono entrare in contatto con il team dell'assistenza clienti solo tramite un modulo di contatto web. Webflow afferma che i loro agenti sono disponibili dal lunedì al venerdì 6AM-6PM PST.

Bene, almeno gli utenti iscritti, d'altra parte, si qualificano per il supporto prioritario.

Chi dovrebbe considerare il flusso di lavoro come piattaforma di e-commerce?

Finora, l'e-commerce Webflow è apparentemente ottimizzato per le piccole imprese. I suoi strumenti non sono abbastanza avanzati per gestire aziende di medie e grandi dimensioni, a differenza delle funzionalità di sviluppo del sito Web, che possono servire comodamente grandi team.

In tutta onestà, tuttavia, è ancora troppo presto per formulare un verdetto conclusivo. Il bambino non è ancora completamente uscito dall'utero.

Possiamo solo aspettare fino a quando non ottiene la trazione per fare una conclusione più accurata. Vieni a pensarci, tutto è possibile nel prossimo futuro. Il webflow potrebbe persino trasformarsi in qualcos'altro.

Per ora, possiamo solo sederci e aspettare per testare funzionalità aggiuntive mentre si aprono.

E-commerce del flusso web Valutazione: 4.5 - Recensione di