11 Migliori piattaforme open source e ecommerce gratuite per 2019

Se stai cercando una piattaforma di e-commerce open source economica o gratuita, sei nel posto giusto.

Bene, tecnicamente, puoi scegliere praticamente qualsiasi quadro di e-commerce, poiché la maggior parte di essi è piuttosto economica come è.

Tuttavia, il modello open source ha suscitato ogni sorta di apprezzamento da parte di chi lo utilizza, soprattutto considerando che questi sistemi di negozi online sono completamente gratuiti, sono gestiti e sviluppati da numerose persone in tutto il mondo e in genere si possono trovare molti documentazione e post sul blog per guidarti lungo la tua strada.

Quando si ricerca e si sceglie uno di questi framework di e-commerce, è importante decidere il tipo di esperienza di sviluppo che si sta cercando.

Ecco alcune domande che dovresti considerare di porsi:

Ti interessa il self-hosting?

O preferiresti pagare una piccola quota al mese per avere hosting e tutte le funzionalità di e-commerce racchiuse in un unico pacchetto?

Una delle principali decisioni è se desideri una delle piattaforme di e-commerce (gratuito) open source o una più user-friendly che prevede un canone mensile.

Ad esempio, potresti optare per pagare un minimo di $ 9 al mese per una piattaforma di e-commerce come Shopify, che ha tutto incluso hosting, un generatore di siti web, plug-in, strumenti di marketing e opzioni di inventario.

Io personalmente andrei sempre con un opzione come Shopify oltre un sistema open source, ma ci sono alcuni motivi per considerare quest'ultimo:

  • I framework di e-commerce open source sono gratuiti.
  • Spesso hai un maggiore controllo creativo sul design e su come funziona il negozio.
  • Le soluzioni open source sono spesso piene di funzionalità uniche perché vengono costantemente sviluppate.
  • Puoi controllare cose come hosting, plugin e temi quello andrebbe nel tuo negozio.
  • I sistemi open source sono costruiti da una comunità. Sono incredibilmente facili da sviluppare e c'è un grande supporto disponibile da altri sviluppatori.

Come sempre, ci sono diversi aspetti negativi all'open source:

  • Le piattaforme di e-commerce open source in genere richiedono più conoscenze di sviluppo o di codifica (ma puoi sempre assumere uno sviluppatore).
  • Devi guardarti intorno per trovare un server per l'hosting da solo.
  • Tutte le operazioni relative al sito come la manutenzione, la sicurezza e l'ottimizzazione della velocità devono essere eseguite da te.
  • I progettisti di siti Web sono in genere meno intuitivi rispetto a quelli dei principali framework di e-commerce come Shopify.
  • Non hai un supporto dedicato. Quindi, se sei qualcuno che ha bisogno di chiamare o inviare per e-mail un rappresentante dell'assistenza, l'open source potrebbe non essere adatto a te.

Spetta interamente a te decidere quale tipo di piattaforma è giusto per te, ma per ora parliamo delle migliori piattaforme di e-commerce open source sul mercato.

A proposito, ho fatto un versione video del tutorial per te nel caso tu voglia sentire la mia voce ????

1. WooCommerce (Su WordPress)

una piattaforma di e-commerce open source - WooCommerce

WooCommerce (leggi la nostra recensione qui) è un plugin per WordPress, quindi dovrai installare WordPress (open source) sul tuo host, quindi installare il plugin WooCommerce sul tuo sito.

Semplicemente:

  1. Accedi al tuo sito WordPress.
  2. Vai a: Plugin> Aggiungi nuovo.
  3. Cerca for 'WooCommerce'.
  4. Seleziona Installa ora.
  5. Seleziona Attiva ora e sei pronto per il Wizard WooCommerce!

e-commerce open source - plugin woocommerce

Trasforma automaticamente qualsiasi sito Web WordPress in un negozio online perfettamente funzionante, con gestione delle scorte, coupon e pagine dei prodotti.

Vantaggi di WooCommerce:

  • Il plugin è gratuito da scaricare e installare. Molti negozi non hanno bisogno di nient'altro che il plugin.
  • Si collega a tutti i principali gateway di pagamento. Per impostazione predefinita, vengono forniti PayPal e Stripe, che sono due dei gateway più riconosciuti sul mercato. Inoltre, è possibile accettare pagamenti tramite Amazon Pay e PayFast

e-commerce open source - pagamenti su woocommerce

    • Con un tema WooCommerce, non devi fare altro che lavorare oltre ad aggiungere contenuti. È possibile ottenere un tema dal negozio ufficiale WooCommerce, inoltre, è possibile utilizzare un sito Web di terzi come ThemeForest che ha il più grande repository di temi WooCommerce sul mercato.

open source e-commerce - estensione storefront WooCommerce

  • Puoi offrire coupon e sconti, oltre ad aggiungere più funzionalità con l'aiuto della libreria di estensioni.
  • WooCommerce è una piattaforma molto popolare che significa che c'è un fantastico supporto disponibile. Vale la pena notare che dovresti sempre assicurarti di essere sull'ultima versione del plugin prima di richiedere assistenza

e-commerce open source - aggiornamenti su woocommerce

All'interno del Centro assistenza di WooCommerce ci sono le opzioni 5 che ti possono fornire la risposta che stai cercando.

  • WooCommerce 101 - puoi guardare materiale video che ti dà una spiegazione per quanto riguarda la pagina che stai guardando.
  • Supporto - Qui puoi trovare i link alla documentazione, il forum WordPress.org e l'Help Desk di WooCommerce dove puoi inviare un ticket.
  • Trovato un bug? - se noti un bug, puoi inviarlo al team di WordPress. Dovrai spiegare in dettaglio cosa hai trovato e fornire screenshot
  • Formazione scolastica - WooCommerce ha una serie di partner che offrono ai clienti corsi e formazione
  • Installazione guidata - questa procedura guidata ti riporta all'inizio e ti guida attraverso il processo di impostazione delle pagine di WooCommerce, spedizione, imposte e pagamenti.

Svantaggi di WooCommerce:

  • Ci sono un sacco di spese extra come un tema WooCommerce, estensioni extra, hosting e nome di dominio. Può etichettare se stesso come libero, tuttavia, un tema può farti guadagnare più di $ 100 di dollari, il dominio sarà $ 30 e l'hosting può essere qualsiasi cosa da $ 4 al mese a $ 5,000 per i siti web aziendali

ecommerce open source - tema woocommerce

  • WooCommerce ha diverse parti mobili. In superficie, richiede l'hosting + WordPress + il plugin WooCommerce. I principianti possono essere intimiditi da questo, specialmente con attività come SEO, sicurezza, hosting e memorizzazione nella cache. C'è una grande curva di apprendimento se sei appena agli inizi ed è per questo che i nuovi principianti optano per qualcosa come Shopify
  • Avrai bisogno di alcune conoscenze tecniche e competenze di sviluppo per WooCommerce per essere conveniente. In caso contrario, dovrai esternalizzare la selezione di WooCommerce di "WooExperts" che offrono prezzi orari e prezzi di progetto che possono essere costosi

e-commerce open source - esperti di woo

2. X-Cart

e-commerce open source - X-Cart

X-Cart ha contribuito a creare oltre 35,000 negozi online, e questo è cresciuto rapidamente negli ultimi anni. Come con tutte queste piattaforme di e-commerce nell'elenco, è gratuito, open source e self-hosted.

X-Cart è spesso considerata una delle piattaforme open source più veloci sul mercato e ha anche un incredibile numero di funzionalità per farti affondare i denti. C'è anche una versione di prova gratuita per il piano premium, che vale per $ 495 (pagamento una tantum).

Vantaggi di X-Cart:

  • Dipende dal pacchetto con cui vai, ma puoi spesso ottenere un supporto multilingue e multivaluta completo. Ciò è particolarmente utile se si esegue un negozio aziendale

e-commerce open source - X-Cart che gestisce le lingue

  • Puoi integrare il tuo carrello con i gateway di pagamento più affidabili al mondo come PayPal e Sage
  • È gratuito e open source in modo simile a WooCommerce e offre un ottimo supporto per gli sviluppatori. Il codice PHP ti consente di aggiungere facilmente integrazioni aggiuntive manualmente

e-commerce open source - open source x-cart Addons

  • Gli sviluppatori più avanzati avranno tutto il controllo di cui hanno bisogno con X-Cart. È piuttosto divertente da giocare ed è molto scalabile. Man mano che il tuo negozio cresce, X-Cart può crescere al tuo fianco.
  • Puoi anche stare tranquillo sapendo che X-Cart è completamente sicuro e conforme PCI.

Aspetti negativi di X-Cart:

  • Non hai accesso all'assistenza clienti diretta se non paghi un costo aggiuntivo. Oltre a questo dovrai semplicemente affidarti agli strumenti di auto-aiuto di X-Carts

e-commerce open source - supporto x-cart

  • Devi anche pagare per l'hosting se si opta per uno dei piani a pagamento. Anche in questo caso può costare qualcosa da $ 5 al mese a diverse migliaia.
  • Sebbene il piano premium sia solo $ 495 per tutta la vita, sembra ancora un po 'alto rispetto ad altre opzioni. Inoltre, se hai bisogno di un piano multivendor e poi continui a crescere, il prezzo aumenta considerevolmente

ecommerce open source - prezzi x-cart

  • Ci sono buone probabilità che dovrai utilizzare una sorta di codifica manuale durante la configurazione del tuo negozio. Se non hai bisogno del codice PHP, dovrai esternalizzare il lavoro di sviluppo che sarà costoso

3. Zen Cart

e-commerce open source - carrello zen

L'intero motivo per cui Zen Cart è stato creato è stato così che le persone senza titoli di studio possano costruire i propri negozi online.

Non andrei così lontano da dire che non hai bisogno di alcuna conoscenza di programmazione, ma è piuttosto vicino.

Ma, posso assicurarti che, Zen Cart è più user-friendly di molte altre piattaforme di e-commerce open source, quindi potrebbe valerne la pena se vuoi scalare velocemente ma non hai competenze di sviluppo avanzate.

Benefici del carrello Zen:

  • Zen Cart è conosciuto come un software piuttosto sicuro, quindi sai che il tuo sito e le informazioni sui clienti sono protetti. Zen Cart sa che la sicurezza è importante e ha fornito qualcosa di grande documentazione di sicurezza.
  • Zen Cart è ottimo anche per ampliare un negozio grazie alla sua vasta gamma di funzionalità e alle opzioni di personalizzazione complete. Ci sono moduli che gli sviluppatori hanno già creato su Zen Cart che puoi scaricare e aggiungere al tuo negozio

ecommerce open source - plugin zencart

  • Puoi inviare email HTML direttamente dal tuo sito web ai lead e ai clienti che hai già raccolto.
  • La community di Zen Cart sta andando forte da oltre un decennio, il che significa che c'è una fantastica esperienza a portata di mano per aiutarti
  • Zen Cart ha alcune grandi opzioni multilingue disponibili se sei un negozio aziendale e stai cercando di vendere a livello internazionale

ecommerce open source - zencart multilingue

Aspetti negativi di Zen Cart:

  • La piattaforma non fornisce alcun supporto dedicato. L'unico modo per ricevere supporto è l'assunzione di una terza parte dedicata.
  • A volte può essere difficile aggiornare il software, inoltre i clienti si sono lamentati in passato di aver perso alcune delle opzioni personalizzate del loro negozio come risultato.
  • Sebbene esista uno strumento SEO out of the box, è necessario acquistare le funzionalità più avanzate offerte da altre società come sitemap e meta tag

e-commerce open source - plugin per carrelli zen

  • Non ci sono molti add-on o estensioni e ci sono stati segnalati problemi di come si parlano tra loro. È probabile che tu esegua più plug-in e che alcune volte non giochino a palla.
  • I modelli sono tutt'altro che impressionanti, ma è ancora possibile trovarne alcuni realizzati da terze parti.

4. Magento Open Source

e-commerce open source - Magento

Magento (leggi la nostra recensione qui) è una delle piattaforme di e-commerce open source più popolari e per una buona ragione.

Per iniziare, ha più funzioni di quante tu possa mai aspettarti di usare. Tuttavia, questo apre tutti i tipi di vie quando si tratta di marketing per i vostri clienti e la creazione di cose come piani di adesione, pagamenti ricorrenti e sconti.

Cerchi il controllo completo sul design e la funzionalità del sito?

Se la risposta è un solido sì, considera Magento Open Source. È molto simile a quello di WordPress, dove la community è forte, puoi scegliere tra centinaia di migliaia di temi e ci sono un sacco di estensioni per mettere le mani su.

Benefici di Magento:

  • È gratuito e c'è una versione a pagamento se desideri aggiornare e scalare di conseguenza la tua attività.

open source ecommerce - prodotti magento

  • Non hai quasi mai bisogno di cercare un'estensione con Magento, dal momento che Elenco delle caratteristiche è travolgente ed è disponibile subito fuori dagli schemi. Ciò include funzionalità quali coupon, sitemap e importazione / esportazione di massa, nonché strumenti di conversione come la verifica di una pagina e il tracciamento degli ordini
  • È possibile inviare avvisi di prodotto ai clienti per il marketing automatico. Questo può includere avvisi sui prezzi e messaggi di ritorno in stock

e-commerce open source - Avvisi sul prodotto Magento

  • La piattaforma ti consente di creare siti multilingua separati che si caricano a seconda della posizione dell'utente. Questa è una grande funzionalità per i negozi di grandi dimensioni o aziendali
  • Puoi personalizzare l'interfaccia utente e l'area di amministrazione nonché il tuo negozio in modo che risulti unico

Aspetti negativi di Magento:

  • Magento è ricco di funzionalità, ma può anche renderlo goffo e affamato di risorse. Pertanto, potresti dover allocare una quantità decente di denaro e tempo per l'ottimizzazione in quanto ciò potrebbe rallentare il tuo sito.
  • Sebbene tu possa imparare come usare Magento, la ragione principale che dovresti considerare è se tu avessi capacità di sviluppo. Le aziende più grandi sono conosciute con Magento perché hanno accesso e denaro per ottenere uno sviluppatore che conosce il codice di sviluppo.

open source ecommerce - clienti di magento

  • Simile alle altre opzioni finora sei da solo per quanto riguarda l'assistenza clienti
  • Magento è molto buono per i clienti Enterprise che puoi vedere sopra, quindi può essere piuttosto costoso quando prendi in considerazione i costi per temi, hosting e dominio

5. OpenCart

Rispetto ad altre piattaforme open source, OpenCart (leggi la nostra recensione qui) è in realtà piuttosto facile da usare e leggero. È gratuito e c'è una comunità decente a cui rivolgersi se hai problemi durante la progettazione del tuo negozio.

Lo raccomando per le startup visto che non ci vuole troppo tempo per personalizzare il sito da zero.

ecommerce open source - Opencart

A causa della facilità d'uso, il costo complessivo della creazione di un negozio diminuisce di solito. Ad esempio, non devi pagare per uno sviluppatore speciale, i temi non sono costosi e sicuramente non hai bisogno di plugin aggiuntivi.

La ricerca e l'esperienza degli utenti sono notevolmente migliorate negli ultimi anni ed è molto più user-friendly.

Vantaggi di OpenCart:

  • I costi di avvio sono piuttosto bassi, il download è gratuito e ci sono alcuni fantastici temi disponibili gratuitamente

ecommerce open source - temi opencart

  • Le funzionalità sono solide e la grande funzionalità del catalogo fa miracoli per l'elaborazione degli ordini. Ad esempio, Open Cart offre diverse dimensioni, colori, lunghezza e altezza come opzioni di prodotto fuori dalla scatola.

e-commerce open source - attributi opencart

  • La persona media dovrebbe andare bene con l'installazione di OpenCart. Per non parlare del fatto che non assorbe risorse come Magento e che la loro curva di apprendimento è molto meno dispendiosa in termini di tempo rispetto a Magento.
  • Open Cart offre l'accesso ai gateway di pagamento più rinomati e quelli più di nicchia ai quali si può preferire

e-commerce open source - pagamenti con carrello aperto

  • Avete più negozi o progetti? È possibile impostare i prodotti in modo che vengano visualizzati in diversi negozi e offrendo prezzi diversi su ciascuno. È quindi possibile personalizzare ogni negozio come si desidera

open source ecommerce - opencart multi store

Aspetti negativi di OpenCart:

  • Quando si guarda l'elenco delle caratteristiche di Magento rispetto a OpenCart, non c'è confronto. Magento è probabilmente il più grande concorrente di OpenCart in questa lista, ma Magento vince di una valanga per quanto riguarda le caratteristiche.
  • Avrai bisogno di aggiungere molti componenti aggiuntivi per OpenCart affinché funzioni per te, il che significa che può diventare molto costoso.

e-commerce open source: plug-in per carrello aperto

  • Sebbene sia più semplice da utilizzare per gli utenti, ciò significa che anche le opzioni di personalizzazione sono meno numerose. Potresti considerare OpenCart come una delle poche piattaforme di e-commerce open source che gli sviluppatori esperti preferirebbero evitare.
  • Simile a Zen Cart, gli aggiornamenti che vengono implementati possono causare problemi al tuo sito Web se contiene molti elementi personalizzati. I bug appariranno invariabilmente in quanto non possono essere testati su ogni sito web personalizzato

6. PrestaShop

e-commerce open source - Prestashop

PrestaShop è un po 'nuovo nel gioco della piattaforma di e-commerce, ma si è fatto un nome con la sua facilità d'uso e la bellissima interfaccia che fornisce. Un'altra cosa da considerare è che non ci vuole molta esperienza per installare il plugin e iniziare a costruire il tuo negozio.

Pertanto, le piccole imprese start-up troveranno abbastanza facile iniziare.

Vantaggi di PrestaShop:

  • PrestaShop ha un'interfaccia user-friendly con una gestione dell'inventario semplice e un processo per la manutenzione del punto vendita che chiunque possa capire. Inoltre, puoi utilizzare la demo live di PrestaShop prima di registrarti per poter provare un po '

open source ecommerce - demo di prestashop

  • PrestaShop offre una bellissima interfaccia per la creazione di diversi siti Web per più lingue e valute. Puoi anche tradurre l'area di amministrazione del back-office del tuo sito web. Attualmente PrestaShop offre 75 diverse lingue.

e-commerce open source - lingue in prestashop

  • Questa è una piattaforma di e-commerce abbastanza leggera, quindi non devi preoccuparti di rallentare il tuo sito o di rallentare quando si progetta il sito sul tuo computer. al contrario di Magento.
  • Ha un supporto multi-vendor simile a Open Cart se si desidera eseguire più negozi.
  • PrestaShop ha probabilmente la migliore collezione di temi in questa intera lista. Sul loro sito, attualmente offrono oltre i modelli 4,500 che assicurano che la maggior parte dei siti web sulla piattaforma sembrano diversi

ecommerce open source - temi Prestashop

I temi possono essere suddivisi in base a una serie di categorie, tra cui:

  • Compatibilità - puoi cercare temi in base alla versione di PrestaShop che stai utilizzando
  • Categoria - trova un tema basato sul tuo settore
  • Stile - qual è il tuo marchio? Hai bisogno di un sito web pulito, minimale o in stile barocco?
  • Funzionalità - è una funzionalità particolare per te importante? Hai molti prodotti? Quindi un mega menu potrebbe essere importante per te
  • Sviluppatore - vuoi solo guardare i temi sviluppati dagli sviluppatori premium? Quindi puoi ordinare in base a quanto è prestigiosa la società di sviluppo

Aspetti negativi di PrestaShop:

  • PrestaShop non è robusto come altre opzioni come Magento, quindi la scalabilità non è abbastanza lì. Potresti espanderti in un grande negozio internazionale usando il software, se necessario. Tuttavia, è particolarmente adatto per le piccole e medie imprese.
  • Non è necessario installare moduli aggiuntivi per un normale negozio online, ma il più delle volte sembra che dovrai pagare per una sorta di estensione e non sono economici.

e-commerce open source - plug-in prestashop

  • Il tema predefinito fornito non è bello come quello che troveresti su altri software open source, come l'opzione Storefront fornita da WooCommerce
  • PrestaShop è un po 'leggero in termini di strumenti di marketing. Ad esempio, non è possibile effettuare il cross-selling di prodotti che sono critiche a loro largamente attribuite

7. osCommerce

e-commerce open source - oscommerce

Con osCommerce (leggi la nostra recensione qui), hai accesso a una fiorente comunità di sviluppatori e utenti, con un forum meraviglioso per verificare le soluzioni ai tuoi problemi e parlare con altre persone. Quasi tutti i negozi online 300,000 sono realizzati con osCommerce, quindi sai che ci sono molte aziende che lo trovano già adatto.

Il prezzo è ovviamente un vantaggio in quanto non è necessario pagare un centesimo per avviare un negozio online. Darei anche il massimo dei voti per le funzionalità, il supporto online e la facilità d'uso.

Vantaggi di osCommerce:

  • Il supporto online è piuttosto sorprendente. Ovviamente, non riceverai supporto diretto, ma il forum osCommerce ha milioni di conversazioni attive che puoi cercare. Hai anche la possibilità di condividere i tuoi pensieri o domande. Più di 1.5 milioni di post sono stati aggiunti al forum.

open source ecommerce - forum oscommerce

  • Simile a WordPress, la comunità forte significa che hai anche accesso a molti plugin e componenti aggiuntivi. Gli sviluppatori li distribuiscono gratuitamente, ma troverai anche alcuni che devi pagare, o da qualche parte che potresti dover aggiornare per ottenere funzionalità migliori. Basta fare clic sul componente aggiuntivo qui sotto e puoi scaricarli immediatamente nel tuo negozio.

ecommerce open source - add-on oscommerce

  • Una delle grandi cose su osCommerce è che è facile da aprire e fare personalizzazioni più avanzate. Anche gli sviluppatori meno esperti possono entrare e apportare modifiche piuttosto facilmente. Inoltre, non dovresti avere problemi a trovare e pagare uno sviluppatore per lavorare con osCommerce.
  • Ci sono oltre le funzionalità gratuite di 7,000 per trarne vantaggio. Abbiamo parlato regolarmente di quanto costi complessivi possono accumularsi con i siti Web, ma forse osCommerce è uno dei più economici in questo elenco.

Aspetti negativi di osCommerce:

  • La ragione principale per cui potresti prendere in considerazione l'idea di utilizzare qualcosa di diverso come Magento è dovuta al fatto che osCommerce non è in grado di adattarsi bene. È completamente possibile creare un sito di e-commerce più grande, ma lo consiglio esclusivamente per negozi di piccole e medie dimensioni.
  • Il software osCommerce richiede più manutenzione rispetto ad altre piattaforme. Ciò significa che dovrai dedicare più tempo a fare aggiornamenti, a mantenere il sito sicuro ea lavorare su cose come SEO.
  • A causa della tua capacità di giocare davvero con il codice in osCommerce, può essere più soggetto a errori e rotture. Probabilmente non vorresti mai interrompere un sito di e-commerce, quindi è importante trovare uno sviluppatore eccellente che sappia come proteggere il sito. Attualmente, ci sono solo due sviluppatori approvati da osCommerce che ti assistono, il che è un po 'preoccupante

ecommerce open source - partner oscommerce

  • Ci sono stati in precedenza dei punti interrogativi sulla sicurezza di osCommerce e un hacker di utenti di osCommerce in 2011 ha dimostrato che c'è del lavoro da fare su questo fronte

8. JigoShop

e-commerce open source - Jigoshop

JigoShop (leggi la nostra recensione qui) viene spesso paragonato a WooCommerce per la sua facilità d'uso e l'interfaccia pulita. Puoi anche espandere la funzionalità del sito con una vasta gamma di plug-in e componenti aggiuntivi, rendendo il tuo sito Web molto più semplice da scalare.

Nel complesso, lo sviluppo di JigoShop è migliorato nel corso degli anni, quindi scoprirai che JigoShop è abbastanza facile da imparare, anche da principiante. Troverai una dashboard di base, temi incredibili (che sono migliori della maggior parte dei temi di altre piattaforme) e un'interfaccia veloce quando aggiungi qualcosa dai prodotti alle promozioni.

Vantaggi di JigoShop:

  • Non è possibile trovare una piattaforma di ecommerce open source più facile da usare di questa. Oltre a WooCommerce, questo sarebbe anche in cima alla mia lista per principianti o intermedi. Jigoshop riconosce questo e simili a PrestaShop offrono una versione demo sia del front-end che del back-end del sito Web prima del download.

open source ecommerce - demo di jigoshop

  • È possibile scegliere tra un'ampia gamma di temi, molti dei quali sono alcuni dei temi più belli sul mercato. C'è una garanzia di rimborso 14-day sui temi e puoi anche ottenere uno sconto 10% del tuo prossimo acquisto nel negozio se lasci una recensione

ecommerce open source - tema jigoshop

  • È abbastanza facile modificare il codice per il tuo sito, tuttavia, non ci sono partner di sviluppo di siti web elencati sul tuo sito, quindi modifichi il codice da solo.
  • Le integrazioni sono in abbondanza, simili a quelle di WordPress, dove puoi cercare online il tipo di componenti aggiuntivi che desideri e restituisce decine di soluzioni. Ci sono attualmente anche le estensioni 40 gratuite per farti funzionare.

e-commerce open source - Estensioni gratuite Jogoshop

Aspetti negativi di JigoShop:

  • Non si ottiene alcuna opzione per l'assistenza clienti. Sei lasciato ai forum e ai post del blog forniti da JigoShop.
  • Il set di funzionalità iniziali non è poi così abbondante, quindi ci si aspetta di installare alcuni componenti aggiuntivi. Come ho detto 40 di loro sono gratuiti che è utile. Sfortunatamente non ci sono opzioni SEO gratuite che offrono molte altre piattaforme open source
  • Anche se i temi sembrano meravigliosi, ti sarà difficile trovare i temi gratuitamente. Puoi trovare alcune soluzioni gratuite, ma queste sono di solito un po 'annacquate. Pertanto, se vai con JigoShop dovresti tenere a mente le spese del tema.
  • Dato che JigoShop non è particolarmente popolare al momento non ci sono molti partner elencati sul loro sito web. Come puoi vedere qui sotto c'è solo un'opzione per l'hosting del sito web.

e-commerce open source - partner di jigoshop

9. Drupal Commerce

e-commerce open source - Drupal commerce

Drupal è una delle opzioni più comuni con cui progettare qualsiasi tipo di sito web. È uno dei concorrenti più stretti di WordPress poiché una forte percentuale di Internet è fornita da Drupal.

Per non parlare, puoi creare praticamente qualsiasi tipo di sito web con esso.

Per quanto riguarda Drupal Commerce, questo è un modulo separato che ti consente di costruire rapidamente il tuo sito e-commerce sul tuo sito Web già esistente, ed è una delle migliori soluzioni se hai intenzione di scalare rapidamente.

Il bonus è che c'è una grande comunità di persone dietro a Drupal, quindi puoi rivolgerti ai forum, alle pagine social e ai blog per il supporto.

Vantaggi del Drupal Commerce:

  • Drupal è stato progettato con l'idea che solo i professionisti lo avrebbero usato. Questo è il motivo per cui se sei uno sviluppatore ti sentirai come a casa. L'obiettivo iniziale di Drupal si è ripreso nel corso degli anni ed è uno dei motivi principali per cui è così potente. Ci sono degli standard di sviluppo molto severi sul webste Drupal che devono essere rispettati, per garantire risultati di alta qualità

e-commerce open source - codice drupal

  • Ha un caching integrato, quindi la velocità e le prestazioni complessive sono molto migliori rispetto ad altre piattaforme di e-commerce open source come Magento.
  • A differenza di molte altre soluzioni open source gratuite, Drupal Commerce ha il proprio sistema di sicurezza integrato. Inoltre viene aggiornato frequentemente per assicurare che tutti i bug segnalati dagli utenti siano corretti.
  • La community online è sempre lì per aiutarti lungo la tua strada. C'è anche una guida di aiuto completa disponibile sul sito web di Drupal, nonché una libreria video molto utile

e-commerce open source - libreria video di Drupal

All'interno della libreria video puoi trovare i seguenti materiali:

  • Nozioni di base sull'e-commerce
  • Drupal webinar di nuova release
  • Presentazioni Drupal da conferenze di e-commerce
  • Esercitazioni sui prodotti

Aspetti negativi del commercio Drupal:

  • Avrai difficoltà a gestire un negozio online se non conosci Drupal Commerce. È difficile da imparare e la maggior parte della discussione nella community proviene da sviluppatori più esperti.
  • I siti Web di Drupal Commerce possono diventare risorse ma poiché spesso si trasformano in siti di grandi dimensioni con molti componenti e modifiche.
  • Drupal Commerce è stato creato dalle persone dietro i "Commerce Guys" e se hai bisogno di supporto da loro questo ha un prezzo. Per le modifiche al sito, l'onboarding e il controllo inizia a $ 580 al mese

e-commerce open source - supporto di commecisiones

  • Anche se sei uno sviluppatore esperto, potresti trovare complicata l'interfaccia, inoltre le linee guida per lo sviluppo sono molto restrittive.
  • Non c'è possibilità di pagare per un host a basso prezzo con Drupal Commerce. Avete bisogno di potenza e velocità elevate, preferibilmente un VPS o un server dedicato.

10. ECommerce WP

e-commerce open source - WP eCommerce

WP Ecommerce è il cugino oscurato di WooCommerce. Non sono per niente tecnicamente correlati, ma è un solido plugin per WordPress che non riceve molta attenzione quanto WooCommerce.

Lascia che ti dica come funziona. Innanzitutto, si installa WordPress sul server di hosting, seguito dal plugin di eCommerce di WP.

Questo trasforma un normale pannello di WordPress in un centro di controllo e-commerce. Quindi, puoi aggiungere prodotti, eseguire promozioni, creare categorie e altro ancora.

Più semplice di così!

I siti più piccoli andranno bene con il plugin, ma è necessario installare componenti aggiuntivi a pagamento per funzionalità extra.

Vantaggi dell'ecommerce WP:

  • Il plugin supporta circa una dozzina di gateway di pagamento, ma WP eCommerce fornisce supporto se è necessario andare con un gateway che non si trova nel sistema.
  • Il back-end è facile da navigare e i risultati del frontend appaiono puliti e moderni. Inoltre, puoi personalizzare tutto questo facilmente con alcuni semplici CSS e HTML.
  • WP ecommerce offre una robusta funzionalità di coupon che consente l'utilizzo una tantum, valori basati su percentuali o un numero rigido. Puoi anche applicare restrizioni su determinati prodotti dallo sconto.

e-commerce open source - coupon ecommerce wp

  • Puoi pagare per l'assistenza clienti diretta.
  • SSL è fornito fuori dalla scatola per il checkout nel tuo negozio.

Svantaggi dell'ecommerce WP:

  • Non ci sono molti add-on, infatti, ci sono solo 16 disponibili nel negozio.
  • Gli strumenti multilingue sono a posto. Apparentemente, ci sono più avanzati strumenti multilingue e multi-valuta in arrivo nel prossimo futuro, quindi vedrò come va.
  • Puoi pagare un extra per il supporto premium che offre video di formazione, tuttavia ci sono un certo numero di recensioni su WordPress che suggeriscono che in realtà non ti vengono fornite. Attualmente, i video di allenamento vanno semplicemente su una pagina 404.

e-commerce open source - supporto premium wp

  • Non troverai quasi tutti i temi WordPress per WP eCommerce come per WooCommerce.
  • Secondo il sito di WordPress, il plugin non è stato aggiornato nell'ultimo anno

11. Ubercart

e-commerce open source - ubercart

Ubercart è spesso paragonato a Drupal Commerce nei post del blog.

Drupal Commerce è stato creato da un vecchio sviluppatore di Ubercart. Pertanto, molte persone sostengono che Ubercart è il migliore perché è l'originale e ha più funzioni con cui giocare, mentre altri affermano che Drupal Commerce è la versione più migliorata di Ubercart.

Questo è ciò che normalmente puoi trovare quando un dipendente lascia la sua azienda per crearne uno e accendere la competizione.

Ma ci sono differenze significative, rendendo piuttosto importante trovare quello che si adatta al meglio al tuo business. Sarebbe un dolore migrare da uno all'altro dopo aver fatto una scelta sbagliata.

In breve, entrambi sono altamente personalizzabili, ma Drupal Commerce è più orientato verso personalizzazioni complesse. La maggior parte delle differenze si possono trovare nelle estensioni e nei componenti aggiuntivi poiché alcune estensioni non sono disponibili in ogni libreria.

Ecco perché è essenziale ricercare quali componenti aggiuntivi sono necessari per la tua azienda prima di attivare il trigger su una piattaforma di e-commerce come questa.

Vantaggi di Ubercart:

  • L'attività di registrazione in Ubercart è un modo elegante per individuare le statue degli ordini, indipendentemente da dove si trovi un cliente nel processo di acquisto.
  • Sebbene sia Ubercart sia Drupal Commerce siano amichevoli per gli sviluppatori, direi che Ubercart è migliore per gli utenti meno esperti.
  • È abbastanza semplice da funzionare bene per i negozi più piccoli, ma hai le capacità per espandere.
  • Ci sono alcuni tutorial fantastici su come eseguire azioni che vengono frequentemente poste. Basta fare clic su di essi e si collega al loro canale YouTube.

e-commerce open source - tutorial su youtube ubercart

  • I moduli di pagamento e le opzioni di spedizione sono tutti integrati nella piattaforma di e-commerce open source. Pertanto, non devi pensarci molto al momento del lancio.

Aspetti negativi di Ubercart:

  • I controlli di personalizzazione sono meno potenti in Ubercart rispetto a Drupal Commerce. Questo può essere una buona cosa per i nuovi sviluppatori, ma alcuni utenti più avanzati potrebbero volerne di più.
  • Sebbene sia possibile scalare per supportare molti prodotti e varianti di prodotto, Drupal Commerce è decisamente più adatto per un grande negozio online.
  • Ubercart pubblicizza una versione demo della propria piattaforma, tuttavia, quando si fa clic su questo il sito Web non esiste

open source ecommerce - ubercart demo

  • Come puoi vedere dallo screenshot qui sopra, Ubercart non è stato aggiornato da febbraio 2018, che è quasi un anno. Le piattaforme open source sviluppano bug e devono essere aggiornati più regolarmente di così.
  • Gli SKU non sono così asciutti come la concorrenza, quindi gli utenti potrebbero avere problemi quando lavorano con i calcoli del peso per la spedizione.

È una piattaforma di e-commerce open source adatta a te?

Voglio solo che tu sappia che ci sono molti altri software open source che non ho menzionato.

La parte migliore è che ognuno di questi è gratuito e costantemente in fase di sviluppo. Questo è un vantaggio enorme se vuoi risparmiare un po 'di denaro a breve termine e scalare facilmente nel lungo termine.

Anche se le piattaforme di e-commerce open source hanno i loro vantaggi, dovresti considerare seriamente una soluzione non open source come Shopify, BigCommerce, o Volusion. Con queste piattaforme paghi solo una piccola quota mensile, non devi mantenere il tuo sito tanto o cercare hosting e ottenere sempre un supporto clienti dedicato.

A mio parere, questo tipo di framework di e-commerce è per scalare rapidamente le aziende che assumeranno uno sviluppatore (o un team di sviluppatori) per eseguire l'intero sito web. Ma se non hai i soldi per questo tipo di dipendente, è meglio aumentare il livello con qualcosa come Shopify.

Se hai domande su questa versione delle piattaforme di e-commerce open source, faccelo sapere nei commenti seguenti.

Immagine in primo piano di Damian Kidd

Avatar

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore freelance che crea strumenti e risorse per aiutare altri scrittori a diventare più produttivi e commercializzare il proprio lavoro.