SEO e-commerce (novembre 2019): 50 Tecniche di costruzione di link fantastiche e insolite

L'e-commerce SEO fa ancora affidamento principalmente sul link building, la chiave del tuo search engine marketing successo.

Certo, le cose sono cambiate in passato, considerando che non puoi semplicemente scambiare link con altri siti web o sparpagliare siti di scarsa qualità con link al tuo sito web. E queste sono buone cose, perché Google ha chiarito che sono interessati solo a mettere in risalto i siti che utilizzano strategie legittime di creazione di link.

Tuttavia, se non hai controllato i tuoi collegamenti per un po ', ti stai perdendo per vedere da dove proviene il tuo miglior traffico. Per non parlare, è possibile scoprire che un sacco di siti inutili si collegano al tuo sito di e-commerce, in sostanza distruggendo la tua presenza online.

Una volta che usi uno strumento come Site Explorer aperto o Google Analytics per esaminare la qualità e l'ammontare dei link che puntano al tuo negozio online, potresti chiederti: "Quali sono alcune strategie SEO di e-commerce killer che funzionano per il mio negozio online?"

Ovviamente non vuoi farti coinvolgere da una società di marketing che danneggia le tue classifiche dei motori di ricerca con tecniche losche, ma avrai bisogno di un elenco di tattiche per segnalibro e tornare a quando è il momento di implementare una nuova strategia per creare link .

Sono necessari cambiamenti semplici, mentre altri sono più drastici. L'elenco delle tecniche di link building di seguito è ben lungi dall'essere completo, quindi sentitevi liberi di selezionare quelli che vi piacciono e aggiungerne altri per creare la vostra lista personale.

1. Fai una lista di tutti i problemi che i tuoi clienti potrebbero avere con il tuo prodotto

Ad esempio, se vendi articoli hardware, puoi sviluppare un elenco di problemi che le persone potrebbero avere con i tuoi utensili elettrici. Successivamente, sviluppa articoli e video che mostrano alle persone come affrontare i problemi. Si può andare oltre il modo migliore per pulire un trapano, o cosa fare se uno dei vostri taglienti viene scheggiato.

2. Inizia su Quora

quora

Se sei stato a quora prima, sai che è una risorsa per le persone fare domande su qualsiasi cosa. Se vendi scarpe, la gente ne parla. Se vendi vestiti, la gente parla del settore. L'obiettivo qui è di rispondere a domande completamente, con centinaia di parole e dettagli dettagliati e utili. La cosa migliore da fare è creare una risorsa nel tuo blog che risponda alla domanda di Quora, quindi collegare il post in qualche punto della tua risposta.

3. Crea contenuti rilevanti che non promuovono direttamente i tuoi prodotti

La creazione di link per l'e-commerce è dura, perché non puoi semplicemente collegare direttamente alle pagine dei tuoi prodotti. Piuttosto, crea tutorial che risolvono i problemi, ma non fare alcun riferimento ai tuoi prodotti che necessariamente risolvono questi problemi. Questi articoli hanno maggiori probabilità di essere rilevati da fonti credibili e continueranno a collegarsi al tuo sito, dal momento che il tuo blog si trova sul tuo dominio.

4. Inizia a lavorare duramente sul tuo gioco di registrazione degli ospiti

Questo è attualmente il più comune di tutte le strategie SEO e-commerce. Assumi qualcuno o fai pubblicare l'ospite da solo. Trova solo riviste e blog online affidabili e offri gratuitamente un articolo di qualità. L'obiettivo è ottenere un collegamento al tuo sito verso l'inizio dell'articolo, senza farlo sembrare spam.

5. Inizia la tua strategia di e-commerce SEO facendo in modo che i siti colleghino ai tuoi prodotti e categorie di vendita più venduti

top_selling

Stai iniziando nella direzione sbagliata se provi a collegarti a prodotti meno graditi. Ottieni la parola sui tuoi articoli e categorie più venduti, quindi passa da lì.

6. Crea una carrellata di link che riguardano il tuo settore delle settimane passate

Crea una lista di link interessanti che aiutano i tuoi clienti. Condividi questi link in una carrellata per la settimana o il mese. Invia o invia per e-mail le fonti a cui fai riferimento e fai sapere loro che sono state citate. La speranza è che condividano il tuo post.

7. Sponsorizza beneficenza, gruppi locali e educativi e club

Sponsorizzare un'organizzazione a cui le persone si prendono cura è un modo infallibile per ottenere alcuni punti da persone che hanno a cuore la comunità, la carità e l'istruzione. Per non parlare, un link su siti .gov o .edu è estremamente credibile.

8. Costruisci infografiche stupende e condividi i post degli ospiti

Le infografiche aiutano a visualizzare informazioni complesse. Costruisci insieme un'infografica che spiega le migliori scarpe vendute negli ultimi 100 anni, oppure crea un'infografica che parli delle tendenze del settore. Invia questo a blog e pubblicazioni, e non dimenticare di richiedere un link indietro.

9. Modifica le pagine dei prodotti per assicurarti che possano essere utilizzate come Linkbait creativo

Threadless

Le pagine dei prodotti sono spesso piene di descrizioni noiose, quindi prendi un suggerimento da Threadless e trasforma alcune delle tue pagine di prodotto più popolari in destinazioni. Per iniziare, la maglietta su questa pagina è super creativa, e hanno un sacco di foto interessanti. Saltano quindi l'intera descrizione del prodotto e includono una citazione divertente. Prendi in considerazione l'idea di come creare contenuti per le industrie noiose, anche se pensi che i tuoi prodotti siano più interessanti di altri.

10. Crea una robusta pagina delle risorse con strumenti utili per i tuoi clienti

Una pagina di risorse è un elenco di collegamenti che i tuoi clienti possano trovare utili. Il punto è ottenere quelle risorse per ricollegarti. Ad esempio, un avvocato può avere collegamenti a determinati documenti necessari per i clienti, mentre un negozio di vendita di biciclette può collegarsi a sedi di riparazione di biciclette in tutto il paese.

11. Metti a fuoco le pagine dei prodotti e delle categorie Riddled con media, citazioni e storie

media_on_product_pages

Raccontare storie è una parte enorme dei convincenti blogger e di altre persone che si collegano alle tue pagine di prodotti e categorie. La soluzione migliore è progettare pagine con tonnellate di video, immagini e persino documenti. Il Trefecta Bike Company ha video per le persone per vedere la moto in azione, le specifiche e un sacco di immagini da ogni angolazione. Il testo racconta anche una storia meravigliosa.

12. Generare alcune pagine di vendita in evidenza a cui i siti possono collegarsi

specials_page

Sephora fornisce una pagina speciale settimanale che è destinata a ricevere link da siti di offerte e altri blogger. Crea la tua pagina speciale settimanale o mensile per evidenziare alcune delle migliori promozioni in corso al momento.

13. Trova prodotti estremi per adattarsi ai tuoi scaffali

Abbiamo un altro punto un po 'più in basso nella pagina che riguarda i prodotti "bizzarri", ma questo punto è un po' diverso. I prodotti estremi sono quelli che hai in programma di vendere, ma sono più insoliti del tuo lotto tipico. Spesso vengono raccolti da riviste di tendenza.

14. Trova siti rilevanti con collegamenti Busted e offri il tuo link come sostituzione

Questa è una delle tattiche di costruzione di link più immediate che puoi implementare. Richiede la ricerca di collegamenti interrotti su siti pertinenti. Il Ahrefs strumento consente di individuare i collegamenti interrotti, quindi è possibile contattare i siti per sostituire i collegamenti con sostituzioni dal proprio sito.

15. Scambia soldi per contenuti sponsorizzati

Ecco un modo garantito per ottenere un backlink di qualità. Paga una menzione su un post del blog, ma chi ha sviluppato il contenuto non vende direttamente il tuo prodotto. Questo può funzionare sotto forma di recensioni di prodotti, ma è meglio per rastrelli di prodotti e tutorial dal suono imparziale.

Nota: i contenuti sponsorizzati sono in qualche modo "greyhat", quindi a Google e ad altri motori di ricerca non piace necessariamente. Molti utenti odiano i contenuti sponsorizzati, quindi procedi con cautela.

16. Crea un articolo di risorsa killer con tonnellate di link e contatta ogni azienda o persona a cui ti colleghi

Un articolo di risorsa è leggermente diverso da una pagina di risorse, perché incoraggia le persone a commentare il contenuto. I siti a cui ti colleghi possono entrare e iniziare una conversazione, ei tuoi clienti sono tenuti a rimanere in giro e discutere l'articolo.

17. Considera gli omaggi dei prodotti che stimolano le persone a condividere sui social media

Funziona bene su Pinterest e Instagram, da quando offri prodotti, è probabile che le persone ne facciano una foto e condividano il loro bottino con altre persone.

18. Tocca la tua rete personale

Chiedi agli amici e ai familiari di pubblicare link a fantastici prodotti che hanno provato nei loro account sui social media. Se qualcuno ha un blog, sarà sempre più facile contattarlo rispetto a un estraneo completo.

19. Invia prodotti gratuiti agli influenzatori del settore

Le persone amano le cose gratis e un blogger di grandi dimensioni è molto più probabile che scriva una recensione o una carrellata sul tuo prodotto se riesce a toccarlo, a giocarci e a scattare foto reali. Per non parlare, possono sentirsi obbligati visto che sei stato così gentile con il regalo.

20. Unisciti alle organizzazioni professionali nella tua nicchia e ottieni i tuoi link là fuori

Che si tratti di un'associazione di hardware o di un'organizzazione che si unisce a creatori di giocattoli, in genere le organizzazioni professionali dispongono di siti Web che rimandano ai membri. Se sei un membro attivo, dovresti essere in grado di ottenere un link al tuo sito web.

21. Ospitare o parlare a un evento e utilizzare le opzioni di marketing online

Gli eventi richiedono tempo per la pianificazione, ma è possibile creare il proprio meetup, conferenza o concerto. Altri sono più affezionati all'ideazione di eventi da parte di altre persone. La chiave è ottenere i collegamenti sui siti Web degli eventi e sperare che i blogger che partecipano alla raccolta decidano di condividere la propria azienda sulle proprie piattaforme.

22. Tenere un concorso che è associato a ricevere collegamenti

doritos_contest

I concorsi fanno parlare la gente perché hanno questo aspetto competitivo. Doritos ha tenuto un concorso di Crash the Super Bowl per circa un decennio, chiedendo ai clienti di creare i propri video per avere la possibilità di vederlo in onda durante il Super Bowl. Il concorso ha ottenuto costantemente migliaia di link e la gente lo ha condiviso su tutti i social media.

23. Cerca le menzioni della tua azienda che non sono collegate

Google Alert è il posto dove cercare le citazioni della tua azienda sparse su internet. Scrivi il nome della tua azienda e forse alcuni dei tuoi prodotti. Molte volte, i blog ti menzionano, ma non riescono a collegarsi a una pagina di prodotto pertinente. Basta contattarli e fornirli con il link.

24. Diventa un partner con i siti .edu e offre promozioni per studenti o dipendenti

Come affermato in precedenza, i siti .edu sono miniere d'oro per collegamenti credibili. Il tuo approccio qui dovrebbe essere quello di offrire promozioni ai prodotti per dipendenti e studenti nelle scuole e nelle organizzazioni educative. Ad esempio, Adobe collabora con l'Indiana University, quindi tutti gli studenti ottengono sconti sui loro prodotti. Ci sono un sacco di link dai siti IU alle pagine Adobe.

25. Scrivi per le Aziende che si trovano nella tua stessa area, ma non nella competizione diretta

Ad esempio, puoi vendere attrezzi da campeggio all'aperto, quindi provare a scrivere per REI non ti porterà da nessuna parte. Tuttavia, se ti alleni con un'azienda che vende automobili orientate verso l'esterno o abiti che non puoi vendere sul tuo sito, è un ottimo posto per scrivere contenuti per gli ospiti.

26. Crea un muro fotografico di ispirazione

FAB ha un muro di ispirazione per le persone per progettare i propri gadget, arte e arredamento. Molti siti di e-commerce possono creare una risorsa collegabile come questa. Ad esempio, un negozio di arrampicata su roccia può fornire ispirazione su come abbellire o stilizzare borse di gesso. Questo porta link in quanto la risorsa è fantastica e puoi commercializzare le tue borse di gesso attraverso un tutorial creativo.

27. Individua directory di qualità e affidabili

Alcuni directory sono stati spazzati via dai motori di ricerca, ma molti buoni sono ancora là fuori. Cerca le directory nel tuo settore e assicurati di essere inserito nell'elenco, perché è generalmente gratuito e può aumentare il posizionamento nei motori di ricerca.

28. Individua domini scaduti e richiedi collegamenti al tuo sito

Ahrefs viene di nuovo in soccorso, tranne che questa volta stai cercando domini completamente scaduti da aziende che sono state collegate al tuo sito. Individua i collegamenti che sono andati a quel dominio tramite Ahrefs e contatta tutti questi siti per sostituire i collegamenti interrotti con collegamenti al tuo sito.

29. Cold Call Big Time Bloggers

Devi mostrare un qualche tipo di valore ai blogger più rinomati, quindi è consigliabile inviare loro un prodotto gratuito, costruire una mail che mostri che hai letto alcuni dei loro lavori e menzionare come potrebbe essere interessante il tuo prodotto i loro lettori.

30. Fai in modo che Micro Sites crei buzz sui lanci di prodotti

Molti siti di e-commerce più grandi utilizzano pagine di destinazione e micro siti per raccogliere e-mail dai clienti prima che un prodotto venga lanciato. L'esempio più famoso è Dropbox, ma i siti di e-commerce fanno altrettanto. Se le persone sono entusiaste del tuo prodotto, le pubblicazioni di grandi dimensioni sono in qualche modo costrette a collegarsi a quella pagina, dal momento che è tutto ciò che hanno.

31. Inizia a lavorare su commenti utili sul blog

I commenti e i link in un post di un blog non sono spam purché forniate una risposta ponderata al contenuto dell'articolo. Il tuo link non dovrebbe essere casuale, piuttosto dovrebbe supportare la tua argomentazione e potenzialmente aiutare le persone a risolvere un problema.

32. Utilizza Pinterest se sei un'azienda più visiva

Molti blogger trovano ispirazione per gli articoli tramite Pinterest. Quindi è una buona idea condividere immagini che rimandano a rastrellamenti e articoli di grandi dimensioni dal tuo blog. I tutorial sono popolari su Pinterest, e ora i link Compra Ora sono disponibili anche attraverso il social network.

33. Richiedi recensioni dei prodotti ai blogger stimati

Le recensioni scritte sono fantastiche, ma non dimenticare le recensioni dei video. Questi ottengono molte visualizzazioni su YouTube e occasionalmente puoi ottenere un link al tuo prodotto nella descrizione.

34. Condividi storie personali dai clienti sul tuo blog

Uno dei tuoi clienti ha scalato l'Everest usando uno dei tuoi prodotti di abbigliamento esterno? Qualcuno ha scritto una sceneggiatura vincitrice di premi usando uno dei tuoi tablet? Se è così, spara loro una mail e scrivi della loro storia. Gli altri clienti saranno ispirati e tu sarai obbligato ad accumulare link se è intrigante.

35. Condurre interviste audio, video e scritte con influencer

Il tuo settore è pieno di persone che hanno avuto un impatto e quelle storie meritano di essere raccontate. Non solo un'intervista con un colpo grosso sta per ottenere parti, collegamenti e "Mi piace" dal seguito di quella persona, ma stai per colpire un cordone con chiunque altro guardi a quella persona del settore.

36. Condividi e aiuta costantemente sui forum pertinenti

Dai forum di giardinaggio ai forum di attrezzature sportive, puoi trovare queste community praticamente per qualsiasi tipo di argomento. Lo spamming è dilagante nei forum, quindi inizia a creare credibilità aiutando le persone a uscire in modo coerente. Un link al tuo sito è possibile nella firma, ma spesso solo quando sei visto come un influencer nel forum.

37. Sviluppa un tutorial che si collega a fornitori e altre società

Il mio esempio preferito è da un negozio di hardware locale con cui ho lavorato in passato. Vendono molti articoli idraulici, così molti dei loro tutorial hanno parlato di come aggiustare il bagno in determinate situazioni. La fine di ogni post o video del blog includeva un link a ogni prodotto utilizzato nel tutorial.

38. Crea una pagina con prodotti bizzarri che non hai mai intenzione di vendere

firebox_bizarre_products

Le pubblicazioni online adorano parlare di prodotti ridicoli, quindi perché non vendere quelle che nessuno comprerà mai? È una miniera d'oro per ritroso, e Firebox è la prova, con la loro pagina WTF, evidenziando oggetti follemente costosi.

39. Lavora con un libero professionista per aiutare con il loro prossimo articolo

Trova pubblicazioni di grandi dimensioni e cerca collaboratori. Invece di pagarli per i servizi, scopri come puoi aiutarli con i loro articoli futuri. Ad esempio, potresti avere una dolce infografica che si riferisce a un articolo che stanno scrivendo, o forse hai un case study o dati dal tuo negozio che possono supportare uno dei loro argomenti.

40. Esegui lo sconto saltuario occasionale sui blogger coassiali in collegamento

Uno sconto in stile Groupon è garantito per ottenere pubblicazioni per raccogliere le tue pagine di vendita, ma non impazzire per ridurre i margini.

41. Aggiungi un timer a quegli sconti salaci per creare l'urgenza

Andando avanti con la buona vecchia strategia SEO di Groupon e-commerce, uno sconto ripido porta molta più urgenza quando le persone vedono che hanno solo poche ore o giorni per acquistare. Immagina come i blogger inviteranno i loro follower a comprare se vedessero quel timer.

42. Trova newsletter di settore rilevanti e scrivi contenuti per loro

Una newsletter non offrirà alcun succo di collegamento per potenziare il SEO, ma queste newsletter vengono spesso inviate a persone che sono disposte a scrivere post sui blog in tali newsletter.

43. Parla con i fornitori che elencano rivenditori e rivenditori sui loro siti

Sei un rivenditore o negozio di ecommerce al dettaglio? In tal caso, dai la caccia ai fornitori e ai produttori che elencano dove le persone possono acquistare i loro prodotti e assicurati che il tuo link sia sul sito.

44. Rendere le immagini condivisibili e incorporabili

È una buona idea offrire ai tuoi visitatori la possibilità di condividere le immagini dal tuo sito sui social media.

45. Parla con i blogger locali

La tua città ha un blogger che scrive di ristoranti locali? Forse puoi spremere una menzione sulla tua libreria online. Pensa fuori dagli schemi con questo. Il blogger potrebbe scrivere una carrellata sui migliori libri da leggere nei ristoranti e nelle caffetterie locali, collegando i tuoi prodotti.

46. Trova un prodotto fuori produzione o esaurito, crea qualcosa di simile e ottieni i link precedenti per collegarti al tuo

Questo è più comunemente indicato come il Metodo Moving Mane comporta la localizzazione di prodotti che sono praticamente fuori dal mercato. Crea un oggetto simile o leggermente migliore. Trova i link a quei vecchi prodotti e assicurati che vengano tutti sostituiti con il tuo nuovo articolo.

47. Costruisci consapevolezza con Rafflecopter

Raffles con Rafflecopter promuovono la condivisione dei collegamenti tramite social media, e-mail e persino post di blog. Tutto quello che devi fare è promuovere la lotteria.

48. Sviluppare video di qualità e inserire collegamenti nelle descrizioni

link_in_video

È opportuno ricordare che i video sono molto più utili per gli sforzi di creazione di link se inserisci un link a un prodotto pertinente nella descrizione di YouTube.

49. Non dimenticare questi collegamenti interni

I collegamenti interni migliorano anche il SEO e sono utili per mantenere le persone sul tuo sito web per un periodo di tempo più lungo. Pertanto, dopo aver scritto un post sul blog, cerca le opportunità per collegarti ai post più vecchi.

50. Sviluppa prodotti completamente unici

Se sei principalmente un rivenditore o un punto vendita, metti la tua mente al lavoro sviluppando un prodotto che è completamente unico per la tua azienda. Non esiste un modo più semplice per creare ritroso e ronzio sulla tua azienda piuttosto che introdurre qualcosa sul mercato che nessuno ha mai visto prima.

Conclusione

Ecco qua! La creazione di link per i siti di e-commerce non è così complicata come si potrebbe pensare, ma ci sono diversi modi per procedere. Ti consigliamo di selezionare una manciata di queste strategie in modo da non travolgerti sin dall'inizio. Tieni traccia dei link che vengono indirizzati al tuo sito e una volta che viene utilizzata una sola ondata di tecniche, guarda indietro per vedere come hanno funzionato. Hanno migliorato le tue vendite? Hai visto cambiamenti del ranking dei motori di ricerca evidenti?

Anche se questo è un elenco abbastanza completo, comprendiamo che molte altre tecniche di link building sono ancora disponibili. Fateci sapere nella sezione commenti se avete altre opzioni per i lettori.

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.