Come vendere online - La guida definitiva per passare da 0 a $$$

Come vendere online - La guida 20-Step
Capire come vendere online tutto da solo può essere intimidatorio. Voglio dire, ci sono così tante domande; Dove vendi? Come convincere le persone a comprare? Dove commercializzare i tuoi prodotti? Come ricevere effettivamente denaro dalle persone e elaborare i pagamenti? Come gestire le informazioni della carta di credito? E così via.

Non ti preoccupare, però, siamo qui per rispondere a queste domande per te e aiutarti a imparare come vendere online in modo efficace - ovvero in un modo che convince le persone ad acquistare!

Ecco tutto ciò che devi sapere su come vendere online. Quello che segue è una guida per principianti passo 20 alla vendita online.

Come vendere online: la guida per principianti nei passaggi 20

1. Scegli la giusta piattaforma di e-commerce

Se vuoi vendere online, la prima cosa da fare nella tua lista di cose da fare è scegliere una piattaforma di e-commerce.

Una piattaforma di e-commerce è semplicemente un tipo speciale di sito Web che consente alle persone di acquistare i tuoi prodotti o servizi e completare i loro acquisti senza uscire dal tuo sito. Ti fa anche sapere che è arrivato un nuovo ordine.

In breve, è la tua soluzione di vendita online all-in-one.

Se vuoi imparare come vendere online, non puoi davvero farlo senza una soluzione di e-commerce di qualità a tua disposizione.

Scegliere la giusta piattaforma di e-commerce può essere la differenza tra il successo e il fallimento del tuo intero negozio online.

Dopo tutto, non si vuole avere a che fare con problemi di transazione, gli ordini dei clienti spariscono, erroneamente impostare i dettagli di spedizione; e non farmi nemmeno iniziare sulle vulnerabilità della sicurezza.

Qui a ecommerce-platforms.com, esaminare e testare le migliori soluzioni di e-commerce sul mercato è letteralmente tutto ciò che facciamo. Ogni settimana, testiamo le novità nello spazio di e-commerce e quindi facciamo conoscere ai nostri lettori i risultati.

Uno degli esperimenti in corso che abbiamo eseguito è la nostra tabella di confronto delle migliori piattaforme di e-commerce 10 sul mercato. Consideriamo una serie di fattori al momento di decidere quale piattaforma è in cima.

Ecco la scaletta attuale:

Grafico comparativo

Dettagli
Caratteristiche Facilità d'uso Prezzi Modelli e design Inventario SEO e marketing Pagamenti XNUMX Sicurezza Assistenza clienti
  1. Logo Shopify

    Prova gratuita
    A partire da $ 29
    SEO friendly
    Negozio offline
    App Store
    Supporto 24 / 7

    9989899910
  2. Logo di BigCommerce

    Prova gratuita
    A partire da $ 29.95
    Blog integrato
    SEO friendly
    App Store

    878878897
  3. Logo Volusion

    Prova gratuita
    A partire da $ 15
    Social Media Tools
    mobile Commerce

    986576668
  4. Logo LemonStand

    Prova gratuita
    A partire da $ 19
    mobile friendly
    Temi personalizzabili
    Codici promozionali
    Integrazione sociale

    778557568
  5. Logo WooCommerce

    Codici di sconto SEO Friendly Friendly AnalyticsProdotti digitali

    646767765
  6. Logo 3dcart

    Prova gratuita
    Integrazione sociale
    disegni personalizzati
    Certificati regalo
    App Store

    666755656
  7. Logo WIX

    Prova gratuita
    A partire da $ 8.08
    cruscotto semplice
    SEO friendly

    676456567
  8. Logo Ecwid

    Supporto gratuito per l'integrazione sociale 24 / 7

    765455866
  9. Logo PinnacleCart

    A partire da $ 29.95
    mobile friendly
    Integrazione gratuita di Doba
    Migrazione gratuita del carrello degli acquisti
    Supporto 24 / 7

    765647474
  10. Logo Big Cartel

    Prova gratuita
    A partire da $ 24.99
    SEO friendly
    Analisi
    Codici Sconto
    Prodotti digitali

    377345467
TL; DR: Tenendo conto di ogni aspetto, Shopify è il miglior modo per vendere online oggi, secondo la nostra ricerca e competenza. Se vuoi confrontare le piattaforme disponibili in modo più approfondito, leggi questa risorsa.

2. Non trascurare gli utenti mobili

In realtà, non si tratta semplicemente di * non trascurare * gli utenti mobili ...

In effetti, dovresti inizia con il cellulare innanzitutto!

Ciò potrebbe sorprendere, ma il mobile è in realtà l'essere e il punto di partenza per imparare a vendere online. Il fatto è che più persone accedono al web utilizzando dispositivi mobili rispetto ai computer desktop e ai laptop combinati. Ecco come Dati 2017 gioca fuori:

Ma non è tutto quello che c'è nella storia dei dispositivi mobili.

Al giorno d'oggi, Google prende anche il cellulare più sul serio del desktop. In uno degli aggiornamenti recenti del loro algoritmo, Google ha deciso per rendere il loro "indice mobile" l'indice principale per l'intero motore di ricerca. Ciò significa in parole povere che Google ora utilizza il contenuto mobile del tuo sito per determinare la posizione del tuo motore di ricerca.

In altre parole, se il tuo negozio non riesce a essere visualizzato correttamente sul tuo dispositivo mobile, sei praticamente fregato. Scusa la franchezza.

Fortunatamente, la piattaforma che consigliamo sempre a ogni nuovo proprietario di un negozio di ecommerce di utilizzare - Shopify - è ottimizzata per quanto riguarda i dispositivi mobili, quindi non devi preoccuparti di questo aspetto. Se sei su qualcos'altro, come un tandem self-hosted di WordPress e WooCommerce (che è anche una soluzione popolare), devi assicurarti che le cose vadano bene sul tuo cellulare.

Per verificare se il tuo sito web funziona su dispositivi mobili, utilizza quello di Google Strumento Mobile Friendliness. Basta inserire il tuo indirizzo web e vedere i risultati.

amichevole cellulare

Se ciò che vedi non è ottimista, dovresti pensare a cambiare il design del tuo store, se possibile (ecco alcune ulteriori informazioni sull'argomento). Se il design non può essere cambiato facilmente, prendi in considerazione il passaggio a una diversa piattaforma di e-commerce.

Esempio di un test di compatibilità cellulare fallito
test mobile fallito

3. Fai una prima impressione incredibile

Per padroneggiare come vendere online, prima di tutto, devi tenere impegnati i tuoi utenti e fare clic. Ci vuole circa Millisecondi 50 per gli utenti di decidere se piace il tuo sito o meno.

Tu vuoi - e hai bisogno - di essere il più creativo possibile. Può essere qualcosa di semplice come l'intestazione o il nome del tuo negozio. Questi suggerimenti ti aiuteranno a scegliere il nome e dominio giusti per il tuo negozio. Inoltre, è importante investire nel miglior design possibile, quindi scegli il modello di design giusto e offrire un'esperienza unica per i tuoi utenti.

Una prima impressione può durare per anni, quindi vuoi davvero essere il più memorabile e unico possibile mentre sei ancora in sintonia con lo scopo del tuo sito e come vuoi vendere online.

Esempio: BarCamp OMAHA
Una precedente edizione di BarCamp OMAHA ha deciso di concentrarsi sull'area above the fold e ha optato per un'emozione da culo:

Vuoi continuare a scorrere? Certo che lo fai. Il resto della pagina è ancora più eccitante. Pensa alla tua nicchia e prendi nota di due o tre approcci di progettazione che potrebbero funzionare per te e poi parlarne con il tuo designer del sito web. Diventa grande e audace se pensi che questo approccio funzionerà per i tuoi visitatori.

Esempio: Noble Isle
Il secondo esempio è più elegante e minimale, ma funziona molto bene, considerando Nobile isola vende prodotti da bagno di lusso.

nobleisle

Qual è stata la prima cosa che ha catturato la tua attenzione? La ricca tavolozza di colori e il geniale logo sono molto intelligenti perché infondono un senso di opulenza senza essere esageratamente. I caratteri dorati possono sembrare estremamente buoni se usati correttamente.

Esempio: scatola del brunch
Un altro esempio, Scatola del brunch offre un brunch chic per due con un tocco francese molto evidente.

Scatola del brunch

Nel momento in cui atterri sul loro sito web, sai esattamente cosa stanno vendendo: un brunch in una scatola. Hanno un semplice logo e scelgono di mostrare i prodotti in un look in stile Instagram che è più che adatto per i loro utenti. Tutte le altre informazioni, come contatti o profili social, vengono visualizzate nel footer per mantenere il design pulito e semplice.

4. Perché le foto sono importanti

I tuoi clienti ricorderanno 80% di ciò che vedono e uno 20% impressionante di ciò che leggono.

Foto di grandi prodotti insieme al grande design sono le due aree principali su cui concentrarsi se si desidera avere un sito di e-commerce eye-candy.

Lista di controllo delle foto fantastiche:

  • ✅ usa uno sfondo completamente bianco per far risaltare il tuo prodotto
  • ✅ ottieni grandi dimensioni per catturare l'interesse dell'utente e far sapere loro esattamente cosa stanno acquistando
  • ✅ abilita lo zoom in modo che i tuoi clienti possano vedere ogni piccolo dettaglio
  • ✅ fornire foto del prodotto da tutti gli angoli
  • ✅ se non vuoi o non hai l'attrezzatura giusta, affidati a un fotografo professionista (non conveniente se vendi centinaia di articoli)
Esempio: persone gratis
Libero Persone è l'esempio perfetto. Hanno foto di prodotti molto interessanti e moderne: ti perderai sul sito web, facendo clic su un prodotto dopo l'altro. È avvincente. Nella pagina principale, hanno sempre un sacco di offerte e prodotti raggruppati per categoria, ma cambiano costantemente le immagini in modo da ottenere una vibrazione completamente nuova con ogni rinnovamento che fanno.

pullover freepeople

Esempio: coniato
In una nicchia completamente diversa, coniate ha un aspetto molto elegante e colorato. Utilizzano quasi sempre le decorazioni per accompagnare i loro prodotti, rendendoli così accessibili per i clienti.

arte coniata

Alcuni dati sulla buona fotografia del prodotto che potrebbero convincerti a investire in questo aspetto del tuo percorso per imparare a vendere online:

  • 66% dei clienti vorrebbero vedere gli angoli alternativi di un prodotto
  • for 75% di persone, la qualità delle foto è il fattore più importante
  • 61% di persone vogliono essere in grado di ingrandire la foto del prodotto

Hai bisogno di immagini gratuite per il tuo blog o per evidenziare le tue foto? Bookmark alcuni di questi Siti 40 che offrono foto gratis per ulteriore riferimento. Molti di loro hanno foto super-moderne e accattivanti.

Vuoi offrire una navigazione senza stress, consentendo ai visitatori di trovare facilmente ciò che stanno cercando, perché se non riescono a trovarlo, non possono acquistarlo.

Le seguenti strategie sono facili da applicare e si dimostrano molto efficaci:

a) Aggiungi una categoria "Novità"

I tuoi clienti abituali vorranno vedere la tua ultima collezione. Non vogliono sfogliare le vecchie cose mentre cercano nuovi prodotti. Includi una scheda "Nuovi prodotti" nella tua navigazione principale per renderla più visibile e anche per invogliare i nuovi visitatori a rimanere sul tuo sito.

Esempio: H & M
H & M ha una sottocategoria 'Nuovi Arrivi' per ciascuna delle sue principali categorie: donne, uomini, bambini e casa. Da lì in poi, puoi filtrare i prodotti in base a categoria, dimensione, colore o tendenza. Con pochi clic, i clienti trovano esattamente quello che vogliono. Utile e tempo effettivo.

HM

b) Hanno una funzione "Visto di recente"

È oltre il fastidioso cercare qualcosa e decidere di voler rivisitare un prodotto che hai visto con pochi click, ma non è così facile trovarlo. L'utente ha opzioni: usa il pulsante Indietro, naviga nuovamente verso quella categoria o controlla la cronologia di navigazione.

Esempio: Pottery Barn
Pottery Barn lo rende molto facile. Ogni volta che gli utenti si trovano su una pagina prodotto, hanno sulla destra una scheda "visualizzati di recente", in modo che possano navigare tra gli ultimi prodotti sfogliati.

recente ceramica

Utilizza i menu a discesa

Il processo di navigazione è molto più fluido e richiede meno clic, rendendo così i visitatori felici e meno stressati. Tuttavia, devi essere assolutamente sicuro che il tuo sito web non dovrà affrontare i temuti problemi dei tunnel al passaggio del mouse - quando devi seguire un determinato percorso, quindi il menu non verrà chiuso. Un'ottima strategia consiste nel rendere il menu aperto al clic, garantendo così che tutti i clienti possano navigare facilmente.

Esempio: John Lewis e Amazon
John Lewis e una piccola compagnia chiamata Amazon sono solo due esempi che usano questo a loro vantaggio.

johnlewis lascia

Amazon

Esempio: IKEA
IKEA - qualcuno che immagineresti ne sappia una o due su come vendere online - impiega anche un concetto simile sul loro sito, ma questa volta, cercano di incorporare sia i menu a tendina che le pagine di buona categoria. Ciò rende la navigazione tra i diversi prodotti ancora più user-friendly.

categoria ikea

goccia di ikea

Se vuoi saperne di più sulla navigazione del sito, controlla questo studio. Mostra esattamente come sono cambiati i menu tra 2011 e 2014 per i siti Web 23.

6. Avere un'idea unica

Quando entri nello spazio di e-commerce, ti unisci ad un mercato altamente competitivo dove è facile annegare tra migliaia di altri negozi che sembrano tutti uguali. Questo è il motivo per cui è così importante creare una presenza unica e offrire qualcosa che la concorrenza non ha o non presenta nello stesso modo in cui lo si fa.

Per rendere tutto questo più facile per te stesso, lasciati ispirare navigando su siti come Pinterest, Instagram, Amazon o Etsy, e guarda cosa c'è di nuovo, cosa ottiene un sacco di buzz, ecc. Valuta cosa puoi fare per creare un'atmosfera simile e usarlo per presentare la tua attività in modo efficace.

Visita questi siti per scoprire cosa è di tendenza:

Esempio: BeardBrand
BeardBrand - stile per l'uomo delle barbe urbane - inizialmente non aveva idea di un mercato per quello che volevano vendere. Apparentemente, i loro migliaia di seguaci di Facebook e Instagram implorano di dissentire. Questi ragazzi vendono un sacco di roba, dai pettini dei baffi agli oli della barba e sembrano continuare.

beardbrand

Esempio: in scatola
Boxed identificato un enorme problema - spese di spedizione massicce per merci sfuse e pesanti - e riparato. Molti dei loro prodotti hanno la spedizione gratuita, che è quasi impossibile trovare altrove, e un'ampia varietà di prodotti, dalle cose per la casa alle cure di bellezza.

Uno dei loro più grandi punti di vendita? Questo:

Sapevi che un viaggio medio in un locale magazzino club richiede 180 minuti? Boxed ti restituisce 179 di loro.

inscatolato

Esempio: Suck UK
Succhiare nel Regno Unito vende "I più grandi doni sulla terra!" Ti piacerebbe avere un timbro di biscotti personalizzabile o un segnalibro a forma di lingua? Sì, non ne hai bisogno, ma sarebbe bello averli, giusto? Hanno anche negozi al dettaglio per soddisfare coloro che amano camminare in città alla ricerca del regalo più divertente di sempre.

SuckUK

7. Crea un forte USP (Unique Selling Proposition)

Perché hai bisogno di una proposta di vendita unica? Ci sono in giro 10 milioni siti di e-commerce! Sì, avete letto bene: 10 milioni. Non devi solo, devi * avere * una fantastica proposta di vendita unica se vuoi fare quelle vendite.

Ogni azienda di successo ha quel "qualcosa" che lo distingue dagli altri, basta sedersi e capire di cosa si tratta. Un'altra opzione è fare la tua ricerca e guardare più da vicino i tuoi concorrenti. Su cosa si stanno concentrando? Cosa mancano? Potresti portarlo ai tuoi clienti?

Esempio: FiftyThree
Cinquantatre significa aiutare le persone ad esprimere la propria creatività e aiutare "a liberare le proprie idee". Ecco perché hanno creato una fantastica app per iPad per l'acquisizione di note grafiche.

cinquantatre

Esempio: TOMS
Cambiando la messa a fuoco, abbiamo TOMS. Ogni volta che vendono un paio di scarpe, danno una coppia a un bambino bisognoso, e quando vendono il loro abbigliamento per gli occhi, donano una cifra segreta per salvare la vista di chi è nei paesi in via di sviluppo. La loro proposta di vendita unica non potrebbe essere più adatta: "Uno per uno!"

tom

Non sai da dove cominciare con il tuo USP quando pensi a come vendere online? Sam Horn, autore del famoso libro "POP !: crea il tono, titolo e sottotitolo perfetti per qualsiasi cosa" sviluppato questo questionario W9 per aiutarti a rompere il cuore della tua attività e creare il perfetto USP:

  • W1. Cosa sto offrendo?
  • W2. Quale problema risolve la mia idea o offerta?
  • W3. Perché vale la pena provare e acquistare?
  • W4. Chi è il mio target di riferimento?
  • W5. Chi sono io e quali sono le mie credenziali?
  • W6. Chi sono i miei concorrenti e come sono diverso da loro?
  • W7. Quale resistenza o obiezioni avranno le persone a questo?
  • W8. Qual è lo scopo del mio campo?
  • W9. Quando, dove e come voglio che le persone agiscano?

Alcuni USP per ispirarti:

Un diamante è per sempre.DeBeers
Idee utili da divulgare.TED
L'ultima macchina da guida.BMW
Ti mette le ali.Red Bull
Apri il tuo mondo.Heineken
Quando assolutamente, positivamente deve essere lì durante la notte.FedEx

8. Inizia il blog

Quando fai il tuo blog, puoi aumentare il numero di visitatori anche di più 50%, oltre a avere più contatti al mese. Questi sono numeri enormi che possono portare molte entrate extra!

Ecco come ottenere questo tipo di benefici; prima di tutto:

Pubblica spesso!

Idealmente, avresti circa 2-3 nuovi articoli pubblicati ogni settimana, ma non tutti hanno così tanto tempo libero, quindi inizia lentamente. Puoi inventare almeno un articolo a settimana, giusto? Se possibile, puoi prendere in considerazione la stesura di post 5-7 e pianificarli in modo da non dover gestire i blog per le prossime due settimane.

Esempio: Hershel Supply
Fornitura di Hershel pubblicano abbastanza spesso sul loro blog. Gli articoli sono brevi e hanno immagini degne della loro board Pinterest. Questa strategia funziona meglio in nicchie che si basano in gran parte su design e segnali visivi.

blog di herschell

Esempio: Deliciously Ella e You Make Do
Deliziosamente Ella e Tu fai aveva un approccio diverso. Avevano prima i loro blog e poi decisero di avere i loro negozi. Avere un sacco di visitatori / follower li ha aiutati a creare un sito di e-commerce più potente e pertinente poiché già conoscevano il loro pubblico.

deliciouslyella blog

fai fare blog

Cosa pubblicare:

  • ✅ esperienze / opinioni personali, in modo che i tuoi clienti possano conoscere te e la tua attività
  • ✅ prodotti che consigli
  • ✅ consigli dalla tua nicchia
  • ✅ contest
  • ✅ qualcosa sulla storia del tuo negozio

Come bonus aggiuntivo, leggi il mio Suggerimenti per il marketing di contenuti esplosivi 19 e vedi quali consigli puoi attuare nella tua attività di blogging.

9. Crea una strabiliante pagina "Chi siamo"

La tua pagina Chi siamo è una finestra sulla tua attività e vuoi che sia attraente e fresca. In giro 7% dei visitatori che arrivano su una homepage clicca per vedere la pagina Informazioni. Coloro che lo vedono convertire 30% più di quelli che non lo fanno. Spendono anche in media 22.5% Di Più. Questo da solo dovrebbe essere sufficiente per iniziare a disegnare questa pagina!

Una pagina About Us onesta, aggiornata e ben progettata può suscitare curiosità e, chissà, generare vendite inaspettate da parte di persone che stavano semplicemente navigando.

Esempio: amache con foglie gialle
Leaf Amache Giallo vende 100% amache personalizzabili a mano, e hanno una pagina di kick-ass About che sicuramente li aiuta a risolvere il loro puzzle su come vendere online. Il visitatore riceve tutte le risposte alle sue domande e il disegno grafico e le foto li tengono impegnati e interessati a vedere di più. Motivando, toccando, cambiando la vita e una causa molto nobile, Yellow Leaf Hammocks dimostra che cos'è una pagina Chi siamo.

yellowleafhammocks

Esempio: Mujjo
Mujjo vende accessori Apple in pelle e guanti touchscreen. Nella pagina About, condividono la loro storia, come hanno iniziato a progettare i popolari guanti a maglia che sono sensibili al touchscreen e in che modo si sono espansi per creare le custodie per i prodotti Apple. Hanno anche deciso di utilizzare questa pagina per promuovere alcuni dei loro prodotti al fine di mantenere più a lungo il visitatore sul sito.

mujjo circa

Cosa condividere nella tua pagina About:

  • ✅ la storia del tuo marchio
  • ✅ un video o varie foto accattivanti che ritraggono il tuo marchio
  • ✅ i tuoi partner, se non sei solo
  • ✅ una o due testimonianze
  • ✅ collegamenti ad alcuni dei tuoi prodotti migliori o più popolari

10. Sviluppa una strategia SEO di successo

Se vuoi imparare SEO, scoprirai rapidamente che l'argomento può essere davvero intimidatorio. Ci sono centinaia di diversi fattori SEO - semplicemente parlando: le cose che influiscono sul SEO del tuo sito - e la padronanza di tutti è quasi impossibile.

Per cominciare, dovresti sapere che ci sono più di 2.2 miliardi Ricerche di Google all'anno, e così via 90% degli utenti clicca solo sui primi tre risultati.

Primo ordine del giorno:

a) Ottimizza la pagina del tuo prodotto.

Questo significa usare parole chiave, ma non nella misura in cui finisci per riempire eccessivamente il tuo contenuto. Parole chiave di prodotto pertinenti nelle intestazioni e tag alt immagine dovrebbero essere sufficienti per aiutare le tue classifiche e quindi aiutarti a vendere online.

b) Usa URL amichevoli.

Il visitatore non vuole vedere un trilione di personaggi, quindi, di nuovo, dovresti usare la parola chiave che stai cercando di classificare e molto poco di qualsiasi altra cosa. Tenerlo pulito e facile da usare!

URL amichevoli

c) Ottieni il massimo dai contenuti generati dagli utenti.

Questo non ti costa nulla e fornisce anche contenuti freschi e unici per i motori di ricerca. Inserisci plugin per social media e consentire agli utenti di rivedere rapidamente i prodotti che hanno appena acquistato.

d) Evitare contenuti duplicati.

Archivi, tag, non corretti paginatura e persino il filtraggio di base dei prodotti genera contenuti duplicati e trascina il tuo sito verso il basso.

Puoi evitare problemi come questi esaminando le impostazioni della tua piattaforma di e-commerce. Se utilizzi WooCommerce, puoi modificare la maggior parte dei problemi relativi ai contenuti duplicati tramite Yoast SEO collegare. Se sei su Shopify, questo problema dovrebbe essere risolto dalla piattaforma stessa.

Se sei in un'altra soluzione, potresti dover utilizzare il tuo robots.txt file e fare le regolazioni necessarie manualmente.

Oltre a questo, scrivere la tua descrizione di prodotto unica invece di utilizzare quella fornita dal produttore è la soluzione più intelligente. Google ti noterà e ti distinguerà dai tuoi concorrenti che utilizzano lo stesso testo del prodotto.

e) Conserva le pagine con articoli non disponibili.

Non cancellare quelle pagine, soprattutto se ti trovi in ​​alto con loro; invece, mostra i prodotti correlati o la tua nuova collezione.

f) Avere un sistema di collegamento interno ben congegnato.

Ciò ridurrà la frequenza di rimbalzo, poiché le persone hanno qualcosa da fare clic. Studi recenti lo dimostrano 69% di persone basano la loro navigazione su questi collegamenti. Non complicarlo troppo, prova a pensare dal punto di vista del tuo visitatore. Cosa sarebbe rilevante per loro?

g) Link ad altri siti.

Nonostante le voci casuali che potresti aver sentito, il collegamento non rovinerà le tue classifiche. Invece, mostrerà ai visitatori che vuoi fornire contenuti utili e non ti dispiace collegare a fonti esterne. Questo ti dipingerà come genuino e affidabile.

h) Usa Analytics.

Questo è un po 'un gioco da ragazzi. Semplicemente non puoi permetterti di saltare usando Analytics per avere una conoscenza più profonda di tutto ciò che accade nel tuo negozio online.

Non so da dove cominciare? Controlla questo Riepilogo delle risorse di 10 Google Analytics per l'e-commerce. Ti aiuterà a tenere traccia di tutto ciò che accade nel tuo negozio.

Chi fa bene il SEO?

Quando si tratta di SEO di alta classe in relazione a come vendere online, Zappos è l'esempio perfetto.

Esempio: Zappos
Hanno pagine di prodotto altamente ottimizzate:

Prova-Shopify
  • usano parole chiave di prodotto semplici e più mirate
  • invece di aggiungere una descrizione del prodotto che è forzata e piena di parole chiave, elenca le caratteristiche del prodotto in un elenco puntato
  • hanno anche un prodotto correlato in primo piano per mantenere l'utente impegnato e aumentare le possibilità di un upsell
  • il dispositivo di scorrimento con prodotti visualizzati dai clienti che hanno visualizzato lo stesso articolo ha lo stesso scopo

prodotti zappos

Usano URL amichevoli:

  • Zappos utilizza la parola chiave nell'URL
  • includi sempre il marchio o la collezione, aiuta le tue classifiche

zappos url

  • Ulteriori letture: Lo specialista SEO, Brian Dean, ha messo insieme una guida fantastica sull'e-commerce SEO. Controlla qui.

11. Indirizza il visitatore giusto con il prodotto giusto

Le raccomandazioni sui prodotti offrono un'esperienza di acquisto personalizzata e possono aumentare il valore degli ordini fino al 40%. In altre parole, non puoi permetterti di non usare questa strategia. Tra gli acquirenti online di 1000 UK, 53% è piaciuto vedere i prodotti consigliati in base alla cronologia degli acquisti precedenti.

Amazon è stato tra i primi rivenditori a implementarlo con successo e, alla fine, anche tutti se ne sono accorti. Questo infografica è una storia illustrata dei primi anni 20 di Amazon e mostra alcune delle strategie usate da Jeff Bezos per far sì che il cliente colpisca più avidamente il pulsante "Aggiungi al carrello".

Vedi infografica
infografica amazzonica

Usano un "filtro collaborativo articolo per articolo" che circonda l'utente con prodotti che non sapevano nemmeno di aver bisogno. Questo algoritmo si basa su ciò che il cliente ha nel carrello, sulla sua precedente cronologia di navigazione Amazon, sui prodotti che a loro piace o hanno già acquistato.

Quante volte ti sei trovato alla ricerca di una spillatrice e alla fine di acquistare una spillatrice ... e alcune forniture per ufficio, e qualche carta per stampante ... e una stampante, ecc.? Il potere del suggerimento fa meraviglie e Amazon lo sa, forse è per questo che sono i padroni assoluti di come vendere online.

AROUND 70% gli acquirenti online preferiscono negozi che utilizzano le informazioni personali per fornire un'esperienza di acquisto più pertinente. In conclusione, qualsiasi sito di e-commerce che voglia rimanere nel gioco deve creare un'esperienza di acquisto personalizzata per i propri clienti.

Quali caratteristiche implementare:

  • ✅ "consigliato per te"
  • ✅ "prodotti simili"
  • ✅ "prodotti gratuiti"

Se stai usando una soluzione di e-commerce come Shopify quindi puoi configurare questi tipi di funzionalità direttamente attraverso il tuo pannello utente. Se sei su WooCommerce + WordPress, potresti aver bisogno di un plugin per averne implementate alcune.

12. Utilizza la chat dal vivo per aiutare i potenziali clienti a prendere decisioni più rapide

Mentre lo spazio di ecommerce potrebbe essere più forte che mai, ancora niente batte quella interazione umana che hai in un negozio. Se non mi credi, dai un'occhiata ai dati. Per esempio:

Quale percentuale di acquirenti online ritiene sia d'accordo con questa affermazione:

La risposta alle mie domande da una persona dal vivo mentre sono nel processo di acquisto online è una delle funzionalità più importanti su un sito web.

La risposta è 44%.

Se vuoi trarne vantaggio, non c'è modo migliore per farlo che ottenere una funzionalità di "live chat" installata sul tuo sito. Ecco il nostro confronto tra le migliori soluzioni di chat dal vivo per l'e-commerce.

Allo stesso tempo, vuoi che la tua chat live sia proattiva e invitare il visitatore a interagire con esso.

Esempio: teoria
Ad esempio, ecco come Teoria lo fa in un modo che non è completamente ottimale. Hanno un collegamento Live Chat nel footer del loro sito, dove è improbabile che venga individuato.

chat di teoria

Esempio: ahrefs
D'altra parte, qui abbiamo ahrefs, un'azienda con un focus molto migliore sulla live chat. La loro casella di chat rimane stabilmente nell'angolo in basso a destra della pagina e viene visualizzata dopo un paio di secondi dell'attività del visitatore nella pagina.

chat ahrefs

Esempio: Schuh
Scarpa fatto un passo in più e introduce il video live chat. Mentre alcuni clienti amano questa interazione, la maggior parte sarà riluttante ad avere una chat video con un estraneo. Tuttavia, se gli utenti lo desiderano, possono optare per il testo anziché il video.

chat di schuh

In genere, posiziona il pulsante di chat dal vivo nel punto più visibile. Vuoi che sia sempre visibile, indipendentemente dal fatto che l'utente stia scorrendo o leggendo la recensione di un prodotto.

Statistiche della chat dal vivo:

  • 31% di acquirenti online sono tentati di acquistare da un sito che offre chat dal vivo
  • 46% pensa che la chat dal vivo sia il mezzo di comunicazione perfetto
  • 62% degli acquirenti che hanno utilizzato la chat dal vivo sono più propensi a comprare di nuovo dallo stesso sito web

13. Per coupon o non per coupon

Il prezzo è difficile. Devi offrire un prezzo inferiore rispetto alla concorrenza mentre guadagni. Questa piccola guida si concentra sulle migliori strategie di prezzo quando stai cercando di capire come vendere online.

Dopo aver coperto i prezzi di base, è necessario determinare quale strategia di coupon e sconti utilizzare. Se hai un prodotto unico nel suo genere o oggetti fatti a mano, le offerte promozionali non sono un must. Inoltre, a volte possono fare più male che bene. Tuttavia, per prodotti generici e prodotti semplici, i codici coupon possono portare più affari.

Data lo dice in giro 75% degli acquirenti di dispositivi mobili utilizzano i coupon.

La maggior parte delle piattaforme di e-commerce supportano l'utilizzo di coupon in modo nativo. Tutti e due Shopify e WooCommerce ti consentono di abilitare i coupon con un paio di clic.

Ecco alcune idee per i codici coupon che puoi utilizzare:

  • sconto del compratore per la prima volta
  • sconto sul volume
  • sconto per i soci
  • spedizione gratuita
  • restituzione dello sconto cliente

14. Migliora la tua esperienza nel carrello della spesa

L'acquisto di vetrine non è mai stato così popolare, che è un po 'sfortunato per quelli di noi che cercano di capire come vendere online! I tuoi utenti stipano i loro carrelli con oggetti che vorrebbero o vogliono comprare, ma 71% dei carrelli vengono abbandonati.

Perché? Bene, per molte ragioni. Elevate spese di spedizione, lento timeout del sito Web o del sito web, non abbastanza opzioni di pagamento (consulta questo articolo su come scegliere il giusto casello stradale per il tuo negozio) o semplicemente perché stavano semplicemente navigando e non avevano intenzione di comprare nulla.

Un'ottima idea è quella di consentire ai clienti di acquistare come ospiti - senza la necessità di creare account utente. Molti negozi utilizzano questa funzionalità ed è supportata anche dalla maggior parte delle piattaforme di e-commerce più diffuse (inclusi Shopify e WooCommerce).

A parte questo, usa la tua pagina di checkout come ultima opzione di upsell.

Esempio: The Body Shop
Per esempio, The Body Shop mostra la loro migliore offerta sulla loro pagina di pagamento per catturare quei clienti indecisi che non sanno se dovrebbero pagare o continuare a fare acquisti. Pensa in modo intelligente, ma evita di riempirlo con una tonnellata di prodotti.

The Body Shop

Esempio: Wiggle
dimenare consente ai propri clienti di sapere esattamente quanti passaggi devono passare fino al completamento dell'ordine. Mostra una barra di avanzamento e, soprattutto, non confondere le persone con passaggi o domande inutili.

Esempio: Apple
mela viene spesso utilizzato come esempio di un sito di e-commerce altamente ottimizzato e per una buona ragione. Il loro carrello è molto semplice, senza elementi inutili sulla pagina.

carrello di mele

Essere a conoscenza di queste statistiche del carrello:

  • 73% è probabile che i clienti cerchino opzioni di spedizione gratuite
  • il più alto tasso di abbandono del carrello è nell'elettronica di consumo, intorno al 74%
  • costi di spedizione elevati rappresentano circa 44% di carrelli abbandonati e solo 6% a causa della lentezza della spedizione

Hai bisogno di più ispirazione su come vendere online? Passa attraverso questi Casse creative 12 e vedi se noti qualcosa che vorresti emulare.

15. Sviluppa una strategia di spedizione di successo

I clienti si aspettano di vedere il banner "Spedizione gratuita" su tutti i negozi online che visitano al giorno d'oggi e, per di più, 78% cerca la spedizione più economica disponibile.

Le opzioni di spedizione più comuni in questo momento sono:

Spedizione gratuita.

Siamo tutti cacciatori di affari e la frase "Spedizione gratuita" ti fa venire voglia di prestare attenzione all'istante, anche se inizialmente non sei stato tentato di comprare qualcosa.

I dati grezzi lo confermano; spedizione gratuita rappresenta il più importante fattore, inoltre incoraggia anche la fedeltà dei clienti, quindi scegli saggiamente.

Analizza i tuoi costi e se puoi permetterti di offrire la spedizione gratuita, vai avanti. Questo funziona meglio in abbigliamento, bellezza, accessori e altre industrie simili, poiché nella maggior parte dei casi i pacchetti sono di piccole o medie dimensioni.

Esempio: Tattly
Tattly è un negozio di tatuaggi temporanei che ha deciso di implementare la politica di spedizione gratuita. I loro prodotti pesano solo pochi grammi, quindi i costi di spedizione sono molto bassi e questa strategia non crea un buco nel loro fatturato.

Invece, questo ha il potenziale per attirare più clienti perché molto probabilmente saranno tentati di comprare quando vedranno la spedizione gratuita. Un enorme difetto è che non hanno un banner che ne informa. Devi visitare la sezione Domande frequenti e controllare quanto richiedono la spedizione.

Tattly

Esempio: HipVan
Il secondo in cui atterri HipVan ti senti tentato di curiosare mentre vedi che hanno la spedizione gratuita. Questa è una strategia migliore rispetto a quella usata da Tattly. Se offri ai tuoi clienti qualcosa gratuitamente, crea questa carta vincente e visualizzala nell'area "above the fold" per aumentare la visibilità.

hipvan

Consegna gratuita per un determinato valore dell'ordine.

Accanto alla consegna gratuita incondizionata, questa è la seconda cosa migliore. È un'opzione molto popolare vista su grandi siti web come ASOS, The Hut o Free People, e può aumentare i tuoi ordini in modo esponenziale.

Esempio: Face Faucet
"SPEDIZIONE GRATUITA! $ 20 o altro. Solo noi." In poche parole, sai che ricevi la spedizione gratuita se spendi almeno $ 20. Faucet Face è andato per il percorso più breve e ha optato per un approccio che attira i clienti all'istante.

faucetface

Spese forfettarie.

Un metodo senza problemi; questo ti permette di offrire una tariffa fissa per ogni ordine, che è anche un buon modo per stimare i tuoi dati finanziari quando si costruisce il percorso per vendere online.

Esempio: Daniella Draper
Daniella Draper usa questa strategia. Prima di procedere alla fatturazione, i clienti possono vedere le tariffe di spedizione e quindi decidere se vogliono completare l'ordine o meno.

Daniella Draper

Spese di spedizione in base al peso, al totale dell'ordine o alla distanza.

Questo è più difficile da impostare in quanto è necessario capire esattamente quanto costerà la spedizione al fine di ottenere alcune stime.

Se vendi tramite Shopify o WooCommerce, puoi impostare diverse zone o livelli di spedizione in base alla destinazione, al peso e ad altre caratteristiche dell'ordine. Anche se questa è una funzionalità incorporata in molte piattaforme di e-commerce, configurarla correttamente richiederà un paio d'ore. Tuttavia, questo investimento nel tempo vale la pena alla fine.

Una delle cose che ottieni come risultato quando hai finito con la configurazione è un calcolatore di spedizione che i tuoi clienti possono usare per ottenere la tariffa esatta per il loro ordine.

Esempio: ciclismo totale
Ciclismo totale fa proprio questo e offre tariffe di spedizione in base all'indirizzo del cliente. I clienti devono semplicemente selezionare il loro paese per scoprire quali tariffe di spedizione possono scegliere.

Esempio: zuccheri semplici
Zuccheri semplici ha anche un buon calcolatore di spedizione. Ciò aumenta la trasparenza e fa sentire i clienti che hanno il controllo sulle loro spese di spedizione.

Zuccheri semplici

Esempio: grassetto e nobile
Audace e Nobile è andato ancora più lontano nel tentativo di vendere online. Dopo aver aggiunto un prodotto al carrello, verrai reindirizzato al carrello dove troverai quanto ti verrà addebitato per la spedizione.

boldandnoble

Alcuni numeri sull'importanza delle tariffe di spedizione:

  • aumento dei costi di spedizione causa 55% di carrelli abbandonati
  • spedizione gratuita è più un motivo per cui le persone acquistano da un negozio che la spedizione veloce
  • i consumatori sono 82% più propensi a utilizzare un negozio se non devono pagare per la spedizione
  • puoi aumentare il valore dell'ordine di 30% se hai la spedizione gratuita

16. Chiedi un feedback

È davvero sorprendente come molti negozi di e-commerce non abbiano alcun modo per i clienti di inviare le loro recensioni dei prodotti. Questo può essere un ostacolo enorme sul tuo percorso per vendere online. Infatti, 77% degli acquirenti online leggono una recensione del prodotto che intendono acquistare e 90% prendere una decisione in base a ciò che leggono.

Tutti quei numeri e statistiche si applicano all'intero web. Potresti avere recensioni positive sul tuo sito, ma devi anche controllare cosa dicono di te i tuoi clienti su altri blog e forum. Sono soddisfatti? In caso contrario, contattali e vedi cosa dovrebbe essere diverso. Devi tenere presente che le persone usano Google per trovare il tuo sito e lo useranno di nuovo per fare un controllo "in background" sul tuo prodotto.

Non solo, ma anche le recensioni migliorano le classifiche SEO in quanto forniscono contenuti freschi e unici, aumentando le classifiche di coda lunga e portando nuovi visitatori.

Expedia utilizza Feefo per visualizzare le recensioni dei clienti. Questa strategia esternalizza le tue preoccupazioni in merito all'approvazione e alla fornitura di una piattaforma per tali revisioni. Gli utenti hanno anche la possibilità di twittare o condividere una recensione, aumentando così la tua esposizione.

Esempio: GraceShip
Per esempio, GraceShip ha il pulsante di revisione disponibile in qualsiasi momento durante lo scorrimento, indipendentemente dalla pagina che l'utente visita. Rendono persino visibili le recensioni su ogni pagina del prodotto.

graceship

Dovresti temere recensioni negative?

Non dovresti; 68% dei consumatori si fidano di più di un sito quando vedono recensioni positive e negative, e questo è normale. Non importa quanto sia fantastico il tuo prodotto / servizio, c'è sempre quella persona a cui non piace. Finché hai molte più recensioni positive rispetto a quelle negative, non sono un problema quando cerchi di capire come vendere online.

Statistiche sulle recensioni dei consumatori:

  • 73% dei clienti ha più fiducia in un marchio dopo aver letto recensioni positive
  • 67% dei consumatori dicono di leggere le recensioni di 6 fino a quando non si sentono in grado di fidarsi di un determinato business
  • 68% dire che sono più inclini a raccomandare un business locale se fosse affidabile e professionale
  • le recensioni dei consumatori possono aumentare le vendite di 18%

17. Ripensa il tuo approccio alla newsletter

Sai che il ROI stimato delle email è 4,300%? Un numero incredibile! Sì, alcune statistiche dicono che le persone tendono ad arrabbiarsi quando la loro casella di posta è piena zeppa di e-mail. Tuttavia, allo stesso tempo, continuano a leggere quell'e-mail e a comprare qualcosa.

Controlla i seguenti approcci e scopri come convincere i visitatori a registrarsi per le offerte speciali e gli aggiornamenti.

Avere un approccio più diretto

Esempio: Buru Buru, Dickies e Little Joe Woman
Buru Buru, Dickies e Piccola Joe Woman salutarvi con un popup di una newsletter quando atterrate sui loro siti web. Facile da eliminare, ma visibile per coloro che desiderano ricevere offerte esclusive o annunci di nuovi prodotti. Per aumentare le possibilità di ottenere nuovi abbonati, attirarli, offrire codici promozionali ai nuovi abbonati.

Siate creativi.

Chiave su come vendere online? La creatività!

Esempio: spirito coltivato
Spirito coltivato mostra che hanno un atteggiamento più ottimista, e questo è ovvio quando si scorre verso il basso e si arriva al loro campo di iscrizione alla newsletter. La linea "Ricevi la nostra propaganda" è divertente e allettante, sembra che devi solo iscriverti. Se guardi a sinistra, dove hanno il pulsante sociale, riduci di nuovo mentre leggi "Monitora le nostre vite private". Si tratta di essere freschi e conoscere il tuo pubblico.

cultivatedwit

18. Mostra alle persone che il tuo sito è sicuro e affidabile

I sistemi di carrello di acquisto sicuri sono essenziali per mantenere l'integrità del processo di pagamento.Ella Nevill

I dati online sono molto sensibili, quindi sempre più clienti sono estremamente attenti prima di effettuare un ordine. Ecco perché devi controllare tutti i punti elenco per assicurarti che il tuo sito sia sicuro e affidabile. Non è raro che i rivenditori online perdano in giro 3.5 miliardi di $ ogni anno a seguito di frodi online. Mentre i grandi magazzini possono essere in grado di gestire le perdite a causa di questo, un business che vende sapone personalizzato colpirà velocemente il fondo.

Queste tecniche ridurranno il rischio di frodi online:

  • ✅ scegli una piattaforma sicura
  • ✅ usa una forte autenticazione SSL
  • ✅ traccia tutti i tuoi ordini
  • ✅ usa password complesse

Shopify offre le sue forti misure di sicurezza come una delle sue migliori caratteristiche. Hanno un sacco di pagine che forniscono dettagli sulla loro strategia di sicurezza.

WooCommerce è anche abbastanza bravo in sicurezza, inoltre puoi usare speciali plugin WordPress che migliorano ulteriormente la sicurezza del tuo sito.

19. Usa il potere dei social media per promuovere te stesso

I social media sono semplicemente enormi in questi giorni. Letteralmente ogni sito di e-commerce dovrebbe avere la sua presenza sui social media, e soprattutto se vogliono massimizzare il loro potenziale nel modo di vendere online.

Mentre Pinterest e Instagram potrebbero non essere adatti a tutte le nicchie, i due grandi nomi - Twitter e Facebook - sono un must. Imposta i tuoi profili e sii il più attivo possibile, senza spamming ai tuoi fan.

Detto questo, devi evitare costantemente di provare a vendere qualcosa. Le persone vogliono conoscere anche la storia del tuo marchio, statistiche interessanti sulla nicchia in cui ti trovi, come usare / modellare i tuoi prodotti. Diamine, puoi anche inserire una o due foto di gatti nel mix. L'obiettivo qui è la connessione personale.

Ecco alcuni maggiori informazioni su come iniziare la tua avventura con i social media come proprietario di un negozio di ecommerce.

20. Introdurre un programma di riferimento

Un programma di riferimento può essere un grande elemento "extra" che convince le persone a promuovere i tuoi prodotti più di quanto farebbero diversamente.

Le regole di un programma di riferimento sono semplici:

  1. Qualcuno compra da te
  2. Vengono invitati al tuo programma di riferimento
  3. Ottengono il proprio link unico che possono utilizzare quando si consiglia il tuo negozio
  4. Quando qualcuno acquista qualcosa dopo la raccomandazione, la persona referente riceve un regalo in più, un codice coupon o punti premio che possono utilizzare per acquisti futuri

La cosa interessante di questo - dal punto di vista del cliente - è che non solo acquistano qualcosa che li avvantaggia (dopotutto, non stai vendendo nulla di inutile, giusto?), Ma possono anche consigliare i tuoi prodotti a amici / familiari e ottenere qualcosa in più per farlo.

Da un punto di vista tecnico, il lancio di un programma di riferimento è possibile con molte delle piattaforme di e-commerce più diffuse. Maggiori informazioni su miglior software di riferimento per l'e-commerce qui.

Quali sono le prospettive?

Questo sintetizza la nostra lista dei passaggi di 20 sul tuo modo di imparare a vendere online. Poiché questa risorsa è piuttosto lunga, abbiamo preparato anche una rapida checklist in-the-nutshell per te. Tratta come il tuo file di riferimento quando stai attraversando i movimenti:

  1. Scegli la giusta piattaforma di e-commerce
  2. Assicurati che il tuo negozio funzioni per gli utenti mobili
  3. Fai una prima impressione incredibile
  4. Usa foto di prodotti di qualità
  5. Migliora la navigazione del tuo sito
  6. Avere un'idea / un angolo unici
  7. Crea un forte USP
  8. Inizia il blog
  9. Crea una strabiliante pagina Chi siamo
  10. Sviluppa una strategia SEO di successo
  11. Indirizza il visitatore giusto con il prodotto giusto
  12. Usa la chat dal vivo per aiutare i potenziali clienti a comprare
  13. Decidi se offrire i coupon
  14. Migliora la tua esperienza nel carrello della spesa
  15. Sviluppa una strategia di spedizione di successo
  16. Chiedi feedback e recensioni
  17. Ripensa il tuo approccio alla newsletter
  18. Mostra alle persone che il tuo sito è sicuro e affidabile
  19. Usa il potere dei social media per promuovere te stesso
  20. Introdurre un programma di riferimento

Avete domande su come vendere online? Non esitate a chiedere via nella sezione commenti qui sotto.

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.