Webflow vs WordPress: quale dovresti scegliere?

Vuoi creare la presenza online perfetta per il tuo business digitale?

Tutto inizia con un CMS su cui puoi contare. Sistemi di gestione dei contenuti, come WordPress.com, o Squarespace, sono progettati per offrirti tutto il necessario per gestire e migliorare il tuo sito Web in pochissimo tempo. Con il giusto CMS, puoi creare qualsiasi cosa, da un blog coinvolgente, a una serie di pagine di prodotti e non hai nemmeno bisogno di sapere molto su HTML o CSS.

Se stai cercando la migliore piattaforma per costruire il tuo sito Web da un po 'di tempo, allora WordPress è probabilmente la soluzione di cui hai sentito parlare di più. Dopotutto, 34% di tutti i siti Web nel mondo sono costruiti con WordPress.

Tuttavia, solo perché WordPress.org è popolare, non significa che sia tuo - esclusivamente. opzione.

In questa guida di Webflow vs WordPress.org, ti presenteremo una nuova soluzione che potrebbe essere perfetta per la tua attività.

Presentazione di Webflow vs WordPress

Cominciamo semplice.

Sia WordPress che Webflow sono costruttori di siti Web progettati per semplificare la tua esperienza online.

WordPress.org è il sistema di gestione dei contenuti open source e basato su PHP più popolare sul mercato. Offre la semplicità di un back-end completamente flessibile e una tonnellata di funzionalità di personalizzazione del design di siti Web. Puoi progettare il tuo sito WordPress come preferisci, con un sacco di plugin per cose come SEO, processi di checkout e molto altro.

D'altro canto, Webflow è una popolare piattaforma basata su cloud SaaS. La gamma di strumenti di approfondimento offerti da questo sistema lo rende quasi robusto come un CRM come WordPress. Con Webflow, puoi accedere a una fantastica tela per la creazione del tuo sito Web. Tuttavia, potresti aver bisogno di alcuni sviluppatori freelance per aiutarti a sfruttare al meglio la tecnologia.

Diamo un'occhiata più da vicino a cosa puoi fare con ogni opzione

Webflow vs WordPress: prezzi

Prima di iniziare a esaminare le funzionalità di web design a cui puoi accedere con entrambi Webflow e WordPress, è importante assicurarsi che il proprio sistema di gestione dei contenuti possa corrispondere al proprio budget. Ricorda, ci sono molte opzioni per la creazione di siti Web, da Wix a Drupal, e tutte hanno prezzi diversi da considerare.

Lo strumento CMS Webflow viene fornito con due tipi di piani tariffari tra cui scegliere. La prima opzione è la piani del sito web che partono da un prezzo di $ 12 al mese per chiunque desideri solo un sito Web senza un CMS. Tuttavia, se desideri la funzionalità CMS, per aiutarti a posizionarti più in alto su Google e altri motori di ricerca, dovrai eseguire l'upgrade a Piano di $ 16 al mese.

Il piano CMS include supporto per 100,000 visitatori mensili, 2000 articoli CMS, 3 editor di contenuti e altro. C'è anche un più avanzato Affari pianificare per $ 36 al mese che viene fornito con ancora più funzionalità, inclusa un'API CMS.

piani del sito webflow

Se preferisci i piani e-commerce, puoi iniziare con il piano standard all'indirizzo $ 29 al mese. Questo viene fornito con tutte le funzionalità del pacchetto CMS, ma puoi anche prendere fino a $ 50k in vendite e creare fino a 3 account del personale. Questo piano prevede tuttavia il 2% di commissioni di transazione e il marchio Webflow.

Esegui l'upgrade al piano Plus e puoi sbarazzarti di quel fastidioso marchio e delle commissioni, ma pagherai $ 74 all'anno. Inoltre, il piano avanzato è disponibile per $ 212 all'anno, che offre l'opportunità di effettuare vendite annuali illimitate e creare 15 account di personale.

piani di e-commerce webflow

WebFlow i prezzi possono essere molto più complicati quando si tratta di prezzi di WordPress. Sebbene sia possibile accedere a cose come l'hosting Webflow e le opzioni di certificato SSL gratuite per semplificare le cose, all'inizio è difficile sapere quale pacchetto è necessario. Non esiste un piano gratuito, ma puoi iniziare con una prova.

Alternativamente, WordPress è una soluzione open source completamente gratuita. Tuttavia, devi gestire molti costi extra da solo. Ad esempio, non avrai un team di supporto a meno che tu non vada a crearne uno per te stesso. Dovrai anche dare un'occhiata al tuo WordPress Hosting opzioni, investi in cose come la tecnologia CDN e ottieni anche aiuto con la progettazione di siti Web.

Il costo finale di costruzione di un sito Web WordPress può essere costoso. Tuttavia, dipende tutto da te. La cosa buona dello sviluppo web di WordPress è che le piccole imprese possono avere il controllo completo di quanto scelgono di spendere.

Webflow vs WordPress: facilità d'uso

La creazione del sito Web perfetto richiede molto tempo e sperimentazione.

Il miglior CMS è in genere qualcosa che è flessibile, personalizzabile e relativamente facile da usare.

Una cosa positiva WebFlow, è completamente brandizzabile, il che significa che sviluppatori e designer professionisti possono utilizzarlo per creare un'esperienza white-label. Il software viene fornito con un numero enorme di funzionalità avanzate, che ti consentono di approfondire cose come il codice JavaScript.

A prima vista, puoi già vedere che l'editor è molto più avanzato della maggior parte delle opzioni di trascinamento della selezione che ottieni da altri costruttori di siti Web.

Se hai intenzione di lavorare su più progetti contemporaneamente, Webflow ti consentirà di passare da uno all'altro senza soluzione di continuità utilizzando le schede. Inoltre, sarai in grado di integrarti con cose come Adobe Photoshop per rendere il tuo sito Webflow il più attraente possibile.

WebFlow inoltre viene fornito con un proprio motore di e-commerce che consente agli utenti di sviluppare siti Web reattivi incredibili che vanno oltre la funzionalità di cose come Weebly. Tuttavia, la funzionalità approfondita di Webflow significa anche che viene fornito con una curva di apprendimento enorme. A differenza di altri strumenti, dovrai dedicare del tempo per capire come funziona l'intero sistema. Il lato positivo è che una volta che ti sei abituato a Webflow, puoi fare molto con esso, inclusa la creazione di effetti di parallasse, animazioni e molto altro ancora.

WordPress adotta un approccio diverso per aiutare le aziende a costruire i loro siti Web. Nel dibattito WordPress vs Webflow, vale la pena ricordare che WordPress ha iniziato la sua vita come una piattaforma di blog. Viene fornito con complessità extra, come forzarti a capire i tuoi servizi di hosting. Inoltre, a differenza di Shopify, dove non hai bisogno di imparare una riga di codice, avrai bisogno di alcune conoscenze di base sulla codifica per costruire il tuo sito WordPress.

La buona notizia è che WordPress è molto più facile da usare in generale rispetto a Webflow. Viene fornito con una vasta comunità di esperti per aiutarti a iniziare e ci sono molte opportunità per migliorare le prestazioni del tuo sito usando cose come i plugin di WordPress.

In termini di caratteristiche e funzionalità, né WordPress né Webflow sono particolarmente progettati per i principianti. Tuttavia, molti sviluppatori preferiranno probabilmente Webflow, perché include diversi elementi integrati. D'altra parte, con WordPress, è necessario progettare praticamente tutto da zero.

Mentre Webflow sembra familiare a designer e sviluppatori professionisti, in particolare se stanno lavorando con cose come Adobe Photoshop o Muse, WordPress può sembrare più complesso. Tra i lati positivi, la natura open source di WordPress lo rende un'ottima scelta per coloro che desiderano personalizzare i loro modelli e codici utilizzando approfondimenti e plugin HTML / PHP

Webflow vs WordPress: Strumenti di progettazione

Guarda qualsiasi WebFlow recensione di uno sviluppatore che crea siti Web personalizzati e vedrai che questo costruttore di siti di e-commerce è uno dei più flessibili in circolazione. Webflow ti consente di assumere il controllo completo di tutto, da JavaScript a HTML. Inoltre, il generatore di pagine visive ti consente di tenere d'occhio il front-end del tuo design.

L'interfaccia di trascinamento della selezione significa che puoi iniziare con una pagina vuota e creare la strada per il sito Web perfetto in pochissimo tempo. Puoi anche visualizzare la struttura della pagina del tuo sito Web nel navigatore e ristrutturare gli elementi con un clic alla volta.

Ogni elemento nelle tue pagine sul sito Webflow sarà anche reattivo, quindi non devi preoccuparti di far funzionare le cose con il tuo strumento di progettazione per ogni dispositivo. Puoi concentrarti sulla fornitura di un eccellente uptime per i tuoi clienti, sia che tu stia creando un sito di e-commerce o un blog.

WebFlow ti consente anche di creare interazioni e animazioni personalizzate in tutto il tuo sito. La cosa grandiosa di questa funzionalità è che il builder ti consente di creare queste esperienze visive senza usare una riga di codice.

Dalle animazioni basate su scorrimento agli elementi unici che si collegano all'avanzamento dello scorrimento, c'è qualcosa per ogni tipo di sito Web. Puoi anche includere contenuti come "rivelare al clic" che rendono le tue pagine più coinvolgenti e dinamiche ogni volta che un cliente interagisce con loro.

Alternativamente, progettare un sito web con WordPress è un po 'un'esperienza diversa. Di solito, inizi con un tema da un fornitore gratuito o premium e costruisci da lì. Ciò significa che non stai utilizzando una tela bianca, anche se hai molte opzioni di personalizzazione. Puoi anche pagare per un professionista per creare un tema per te.

Temi WordPress.org

Una volta installato il tema scelto, sarai in grado di personalizzare qualsiasi cosa, dai caratteri, alle immagini e alle dimensioni. Inoltre, puoi utilizzare i plug-in per aggiungere funzionalità aggiuntive che non sono incluse nel tema esistente.

Gli sviluppatori hanno anche pieno accesso a WordPress codice se vuoi saltare direttamente nelle parti complesse di costruire un sito web WordPress. Tuttavia, è davvero consigliabile prendere questa strada solo se si ha molta esperienza precedente.

Webflow vs WordPress: gestione dei contenuti

Non è solo la costruzione delle basi del tuo sito Web che conta quando si progetta un'incredibile presenza sul web. Hai anche bisogno di qualcosa che ti aiuti a fornire contenuti incredibili al mondo.

La buona notizia è che Webflow ha un CMS progettato per funzionare per tutti, dagli sviluppatori e designer alla gestione dei contenuti. Puoi progettare i tuoi contenuti direttamente sulla pagina e guardare il tuo sito Web crescere man mano che procedi. Inoltre, c'è la possibilità di aggiungere opzioni avanzate, come la visualizzazione di contenuti tramite filtri.

Se vuoi aggiungere una funzione di ricerca nel tuo sito web, puoi farlo anche tu. Non è necessario preoccuparsi di dashboard complessi. La modifica dei tuoi contenuti direttamente sulla pagina rende molto più facile vedere come funzionerà tutto sul tuo front-end.

Inoltre, perché WebFlow si integra con Zapier, puoi integrarlo con una varietà di altri strumenti per rendere più accattivanti il ​​tuo sito Web e i tuoi contenuti.

D'altra parte, da allora WordPress è stato inizialmente creato per essere uno strumento di blogging, ha senso che renderebbe molto più semplice l'aggiunta di contenuti al tuo sito web.

Il backend di WordPress è semplice e senza soluzione di continuità. Non è necessario conoscere alcun codice per la pubblicazione di base e puoi gestire l'intera esperienza dalla dashboard di WordPress, che è altamente intuitiva e facile da usare.

WordPress ti dà la flessibilità di aggiungere tutte le pagine al tuo sito quante ne desideri, quindi puoi creare qualsiasi cosa, da un semplice sito che copre solo un paio di pagine, a un sito Web complesso con centinaia di diverse opzioni di pagina. La creazione di un sito Web bello e ben funzionante è facile con WordPress. Inoltre, aggiungere altri autori e utenti al mix è anche semplice.

WordPress.org viene fornito con una gamma di funzionalità multiutente, inclusi diversi permessi di accesso e componenti unici che saranno utili quando la tua azienda cresce. Se stai cercando un sistema CMS che semplifichi davvero la pubblicazione di contenuti online, WordPress è sicuramente la scelta migliore.

Webflow vs WordPress: funzionalità di e-commerce

Certo, ci sono buone probabilità che tu voglia fare un lotto molto più che pubblicare blog sul tuo sito web. Se vuoi guadagnare denaro, potresti anche voler elencare i prodotti che i tuoi clienti possono acquistare. Per fortuna, sia WordPress che Webflow possono aiutare in questo.

Se gestisci un'attività di e-commerce, Webflow può semplificarti la vendita dei tuoi prodotti e il ridimensionamento della tua attività in base alle tue esigenze individuali. Ogni pagina che crei è completamente personalizzabile, dalla pagina del prodotto alla cassa. Inoltre, a differenza di altri costruttori di siti Web, le pagine di pagamento possono corrispondere completamente al resto del sito Web.

Puoi anche regolare le e-mail transazionali che invii ai tuoi clienti per confermare gli acquisti. Questo rende molto più semplice garantire che ogni aspetto della tua messaggistica e immagine rimanga sul marchio.

Inoltre, i clienti avranno l'opportunità di pagare i loro prodotti come preferiscono, il che è sempre un vantaggio enorme. Tutti i consumatori preferiscono acquistare da marchi che offrono loro la completa libertà su come vogliono fare acquisti. La dashboard di Webflow si integra con qualsiasi cosa, da Apple Pay a Google Pay, Stripe e PayPal. La dashboard di gestione degli ordini è anche molto facile da usare e puoi anche stampare facilmente le etichette di spedizione.

Certo, solo perché WebFlow è semplice da usare per l'e-commerce, non significa che WordPress non ha anche i suoi benefici. Tutto quello che devi fare per iniziare qui è installare una soluzione gratuita come il plugin WooCommerce. Il WooCommerce il plugin è molto popolare e facile da usare.

WooCommerce SquareSpace Alterantive

Oltre a presentare una curva di apprendimento minima per i principianti, WooCommerce è altamente personalizzabile, il che significa che il cielo è davvero il limite per ciò che puoi fare con il tuo negozio online. Inoltre, ci sono centinaia di estensioni gratuite e a pagamento da aggiungere anche a WooCommerce.

Puoi implementare tutto ciò di cui hai bisogno per i requisiti di spedizione e di evasione, e persino costruire la tua attività di dropshipping con WooCommerce!

Webflow vs WordPress: assistenza clienti

Dopo aver esaminato completamente tutte le funzionalità di strumenti come WordPress e Webflow e aver considerato le tue esigenze in termini di budget, è importante pensare a quanto aiuto otterrai.

Una cosa positiva WebFlow è che viene fornito con un'enorme base di conoscenze supportata dall'università Webflow. Qui puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno su come iniziare con la costruzione del sito web. Puoi anche accedere a approfondimenti su tutto, dai requisiti di integrazione all'hosting. Esistono molte guide video tutorial e gli utenti possono rimanere in contatto con l'assistenza clienti anche tramite chat e telefono.

In definitiva, ci sono modi più che sufficienti per connettersi con il team del servizio clienti utilizzando Webflow se hai bisogno di ulteriore aiuto.

Lo stesso non si può necessariamente dire di WordPress. Perché è una piattaforma open source come Flexbox, sei praticamente da solo. WordPress non ha un team di assistenza clienti e tu sei bloccato a trovare le risposte alle tue domande usando la guida di altri sviluppatori.

Tra i lati positivi, poiché WordPress è un CMS così popolare, ci sono molti contenuti disponibili per aiutarti. C'è una buona probabilità che sarai in grado di trovare almeno alcuni blog e video che ti possano guidare nella giusta direzione. Tuttavia, questo non sarà di grande aiuto se hai bisogno di supporto one-to-one.

Pro e contro di Webflow

WebFlow, come qualsiasi servizio di creazione di siti Web, presenta vari pro e contro. Ad esempio, puoi ottenere la libertà di creare un sito Web completamente personalizzabile con questa soluzione. Tuttavia, avrai anche una curva di apprendimento relativamente alta da affrontare.

Professionisti 👍

  • Libertà di creare il sito Web personalizzato perfetto
  • Trascina e rilascia il generatore di pagine per approfondimenti nel design della tua pagina
  • Crea interazioni e animazioni senza codice
  • Apporta modifiche alle tue pagine di contenuti direttamente nella pagina
  • Creazione di siti web SEO friendly
  • Invita collaboratori ed editori a lavorare con te
  • Potente supporto di hosting con tempi di inattività limitati
  • certificato SSL libero

CONTRO 👎

  • La curva di apprendimento significativa richiede un po 'di tempo per abituarsi
  • Un po 'più costoso di alcune opzioni alternative
  • Non tutte le funzionalità sono ancora disponibili sul lato eCommerce

Pro e contro di WordPress

Solo perché WordPress è il CMS più popolare oggi sul mercato, non significa che sarà automaticamente la scelta giusta per ogni imprenditore. Ogni azienda ha i suoi requisiti unici quando si tratta di sviluppare un sito Web. Da un lato, WordPress è gratuito da usare, ma significa anche che devi gestire tutto, dall'hosting al sourcing dei progetti da solo.

Professionisti 👍

  • Gratis da usare, se riesci a trovare il tuo hosting
  • Completamente personalizzabile in modo da poter avere un controllo approfondito sul tuo sito web
  • Migliaia di temi, plugin ed estensioni per rendere unico il tuo sito
  • Facile da usare se non hai molta esperienza di programmazione
  • Non c'è molto di una curva di apprendimento per le persone appena iniziate
  • Eccellente per la creazione di siti Web e blog ottimizzati per la SEO
  • Fantastico per la creazione di contenuti
  • Già migliaia di integrazioni disponibili per WordPress
  • Enorme community per assistenza e supporto

CONTRO 👎

  • Dovrai assumere uno sviluppatore se vuoi andare oltre le nozioni di base
  • Sarai responsabile di tutti gli aggiornamenti e la manutenzione sul tuo sito web
  • Non è disponibile assistenza clienti diretta

Lettura più furba:

La linea di fondo: quale scegliere?

Quindi, quando si tratta di costruire il tuo sito Web, quale opzione dovresti scegliere? Come di solito accade con la selezione di strumenti e software aziendali, non esiste davvero una soluzione unica per tutti. Webflow e WordPress sono entrambi strumenti molto popolari che può avere molto da offrire sia ai principianti che agli sviluppatori o ai professionisti del design. Tuttavia, adottano un approccio molto diverso al processo di sviluppo web.

Mentre WebFlow è un ottimo strumento per creare siti pronti per la produzione da zero: è la soluzione migliore per sviluppatori e designer. Questo strumento unico è molto avanzato e utilizza un ambiente complesso per aiutarti a dare vita alle tue idee. Non hai bisogno di molte conoscenze di programmazione per essere un esperto di Webflow, ma hai bisogno di tempo per abituarti a un software piuttosto approfondito. Non è davvero il tipo di strumento che farà appello ai principianti.

WordPress, d'altra parte, è un sistema di gestione dei contenuti altamente affidabile e popolare. Questa soluzione offre di tutto, da migliaia di modelli gratuiti a temi che possono aiutarti a iniziare online. Fa appello di più ai neofiti che non hanno molta esperienza di sviluppo. Sebbene non sia approfondito come Webflow, è un ottimo modo per iniziare online. Tuttavia, devi gestire da solo la maggior parte della complessità del back-end.

Quindi, quale dovresti scegliere?

Tutto dipende da te. Scegli il CMS adatto al tuo sito Web, alla tua attività e alle tue conoscenze di base.