WordPress.com vs WordPress.org: di cosa hai bisogno?

WordPress è facilmente il modo più popolare per creare un sito Web.

Che tu sia nuovo al concetto di costruzione del tuo sito Web di e-commerce o che tu stia scrivendo blog e costruendo siti per Google da un po 'di tempo, probabilmente hai sentito parlare di WordPress e di quanto possa essere prezioso.

Puoi trovare più di 75 milioni di siti Web sono alimentati da WordPress oggi, rendendolo il più grande CMS (sistema di gestione dei contenuti) al mondo.

L'unico problema?

Mentre molte persone adorano WordPress, molti ancora non lo capiscono. Una delle domande più comuni nel mondo della costruzione di siti Web rimane: qual è la differenza tra WordPress.com e WordPress.org?

Se sei una delle tante persone ancora confuse dal dibattito tra WordPress.com e WordPress.org, non preoccuparti. Abbiamo messo insieme una guida completa in entrambe queste soluzioni per la creazione di siti, in modo da poter determinare come progetterai il tuo sito WordPress.

WordPress.com vs WordPress.org: le basi

In questo articolo approfondiremo le differenze specifiche tra i siti WordPress.org e i siti Web WordPress.com. Nel frattempo, tuttavia, iniziamo con le basi:

  • WordPress.org: .Org WordPress è la soluzione open source e self-host disponibile per il download dal marchio WordPress. Con questo software WordPress, puoi creare un sito Web come preferisci. Tuttavia, devi pagare per il tuo provider di hosting, nome di dominio e altri extra aggiunti (come i temi premium).
  • WordPress.com: La versione .com di WordPress è il sito Web come implementazione all-in-one di servizi che è stata pre-costruita per te sul software WordPress. Questa opzione gestisce tutto per tuo conto. Tuttavia, questo viene a scapito di varie opzioni di personalizzazione e flessibilità.

Ancora confuso?

Non è una sorpresa. L'arrivo di nuove cose come il business plan di WordPress.com ha reso ancora più difficile per i neofiti nel mondo della costruzione di siti capire la differenza tra WordPress.com e WordPress.org. Con i piani aziendali ed eCommerce, ora puoi accedere a molte delle funzionalità di .com che in precedenza erano riservate a WordPress.org.

Tuttavia, le due opzioni presentano ancora molte differenze importanti.

Esploriamo alcune delle principali differenze tra WordPress.com e WordPress.org un po 'più avanti.

WordPress.com vs WordPress.org: prezzi

Quando stai cercando di decidere quale sito WordPress utilizzerai, ci sono buone probabilità che inizierai la tua decisione pensando al tuo budget. Mentre WordPress.com e WordPress.org hanno l'opzione di spese aggiuntive, come servizi e supporto premium, ci sono differenze nei prezzi per entrambi gli strumenti.

WordPress.com ti consente di configurare il tuo sito web gratuitamente. Tuttavia, puoi posizionare il tuo sito solo in un sottodominio, anziché pagare per il tuo dominio. Inoltre, non puoi rimuovere gli annunci e il branding di WordPress.com dal tuo sito Web per piccole imprese. Ciò rende molto più difficile crescere come azienda.

Inoltre, la piattaforma WordPress disponibile con il servizio .com offre solo uno spazio su disco limitato di 3 GB. Non sarai in grado di utilizzare questo prodotto per monetizzare un blog o un sito Web. Inoltre, puoi installare eventuali plug-in o temi premium che non sono già inclusi nella tua piattaforma di blog.

Se decidi di voler gestire un sito Web commerciale con il sistema di gestione dei contenuti .com, dovrai passare alla soluzione .org per il tuo negozio online o pagare per un piano premium. Ciò significa spendere $ 8 al mese sulla piattaforma WordPress e pagare per il tuo nome di dominio personalizzato. In media, costa circa $ 111 all'anno per gestire un sito WordPress.com commerciale.

prezzi wordpress.com

In alternativa ...

Se scegli di avviare la tua strategia digitale WordPress.org, puoi lanciare il tuo sito web per molto meno. A differenza del libero WordPress.com opzione, WordPress.org viene fornito con la spesa iniziale di scegliere un piano di hosting da un fornitore di hosting. Puoi ottenere hosting per un minimo di $ 2.95 al mese con un'azienda come Bluehost. Ci sono anche molte altre opzioni di hosting disponibili sul tuo sito Web WordPress.org. Puoi scegliere il piano di hosting più adatto a te.

La buona notizia è che quando paghi l'hosting per il tuo dominio, avrai spesso accesso a un nome di dominio gratuito per il primo anno circa. Questo può mantenere il prezzo di gestione del tuo negozio online molto basso. Bluehost offre anche una delle esperienze di hosting WordPress più semplici in circolazione. Puoi semplicemente scegliere il piano di hosting che ti piace, scegliere il tuo nome di dominio e dire a Bluehost che vuoi che installino WordPress per tuo conto.

Per maggiori informazioni leggi il nostro Recensione Bluehost.

Rispetto al WordPress.com piano di pagamento, WordPress.org è in realtà molto più conveniente di quanto si pensi. Inoltre, ottieni più libertà sul tuo sito rispetto a quanto faresti anche con il piano gratuito .com.Gli utenti mantengono il pieno controllo su tutto, dalla scelta del tema ai plugin premium, alle scelte di nomi di dominio e molto altro ancora.

WordPress.com vs WordPress.org: costruire il tuo sito web

Una cosa importante da notare su WordPress.org vs WordPress.com, è che entrambi gli strumenti rendono molto semplice costruire il tuo sito web. Finché hai in mente un piano aziendale di base e sai cosa vuoi fare con il tuo sito, puoi rendere la tua presenza online attiva e funzionante abbastanza facilmente.

Tuttavia, detto ciò, è difficile negare che la vita sia una un po 'più facile con WordPress.com.

Costruire un sito Web con WordPress.com

Quando decidi di creare un sito Web con uno dei WordPress.com piani, avviare il tuo sito online è semplice come creare un nuovo account. Non devi preoccuparti di cose come scegliere una società di web hosting o trovare temi personalizzati.

Creazione di un sito Web con WordPress.com

In pochi minuti, puoi scegliere il sottodominio per il tuo sito Web, gestire le opzioni di personalizzazione di base disponibili e iniziare a pubblicare contenuti su un blog. Un sito WordPress.com è un modo molto semplice per mettersi online.

D'altro canto, quando stai costruendo un WordPress.org sito, il processo non è così semplice. Dovrai rintracciare il tuo provider di hosting, scegliere un nome di dominio e scegliere quale tipo di plug-in desideri aggiungere al tuo sito. Ad esempio, potresti voler includere plugin SEO come Yoast e Google Analytics per tenere traccia delle tue prestazioni web.

Dovrai anche scegliere tra temi gratuiti e design premium per far risaltare il tuo sito online. Tra i lati positivi, ora che WordPress.org sta diventando sempre più popolare, molti provider di hosting gestiranno anche gran parte del duro lavoro per te. Scegli l'host giusto e installeranno il software open source nel tuo sito web per tuo conto, quindi non devi preoccuparti di cose come PHP e CSS.

WordPress.com vs. WordPress.org: personalizzazione

Anche se non devi preoccuparti di cose come l'installazione di WordPress e CSS con il tuo WordPress.com sito web - c'è un aspetto negativo significativo in tutto ciò che viene fatto per te. Il tuo sito Web WordPress.com gratuito non ti consentirà di personalizzare l'aspetto o le prestazioni del tuo sito Web nella stessa misura WordPress.org. Dovrai accontentarti dei temi e degli strumenti gratuiti che sono già disponibili. La quantità di flessibilità che avrai in termini di design e personalizzazione dipenderà dal piano WordPress.com che scegli.

I piani gratuiti e personali di WordPress hanno accesso a oltre 150 temi. In alternativa, con i piani Premium e Business, puoi accedere a tutti i temi gratuiti, oltre a oltre 200 temi premium. Con tutte queste opzioni, dovresti essere in grado di trovare un design personalizzato che funzioni per il tuo sito web.

Purtroppo, non puoi coinvolgere qualcuno per progettare il tuo sito web per te. Inoltre, non sarai in grado di installare plug-in se non sei nei piani Business o e-commerce. Solo quando esegui l'upgrade ai piani a pagamento più elevato puoi accedere ai plug-in pre-approvati disponibili su WordPress.

Se, d'altra parte, diamo un'occhiata WordPress.org, troviamo una grande varietà di opzioni di personalizzazione aggiuntive. Innanzitutto, puoi scegliere tra oltre 7,500 temi gratuiti trovati nella directory ufficiale di WordPress.org con cui costruire il tuo sito. Puoi anche installare qualsiasi altro tema gratuito o premium che hai trovato altrove sul Web.

homepage di wordpress.org

Inoltre, WordPress.org è molto più flessibile quando si tratta di plug-in e componenti aggiuntivi. Da WooCommerce per eCommerce, a plugin per monetizzazione, come gli strumenti dropshipping, puoi installare tutto ciò che ti piace.

Per impostazione predefinita, avrai accesso ai oltre 50,000 plug-in a cui puoi accedere con i piani Business o eCommerce su WordPress.com. Inoltre, puoi anche installare migliaia di altri plugin alternativi da tutto il Web.

Alla fine della giornata, anche se paghi per accedere a tutte le soluzioni di personalizzazione disponibili con WordPress.com, rimarrai comunque limitato. D'altra parte, con WordPress.org, ottieni il controllo completo sul sito Web che desideri creare.

WordPress.com vs WordPress.org: opzioni di monetizzazione

Una delle cose più importanti che devi considerare quando scegli tra WordPress.com e WordPress.org è ciò che vuoi fare con il tuo sito web. Se sei un blogger che vuole solo farsi un nome su Google, è probabile che WordPress.com sia più che sufficiente per te.

Puoi cavartela bene con un sottodominio come yoursite.wordpress.com o utilizzare il tuo sito Web come portfolio personale da condividere con potenziali datori di lavoro. Tuttavia, non sarai in grado di fare soldi dal tuo sito Web gratuito o personale con WordPress.

Se desideri guadagnare denaro su WordPress, utilizzando i tuoi annunci o vendendo prodotti tramite un plug-in e-commerce, dovrai eseguire l'upgrade al piano Premium o e-commerce.

Monetizzazione di WordPress.com

Sul piano gratuito, WordPress mostrerà anche i propri annunci sul tuo sito Web e non c'è nulla che tu possa fare al riguardo.

In alternativa, con WordPress.org, hai la libertà di monetizzare il tuo sito web come vuoi. Dato che hai il tuo server web e stai usando un software open source che è libero di usare come preferisci, non ci sono limiti. Puoi usare WordPress.org per eseguire campagne WordAds, vendere prodotti online e guadagnare denaro attraverso schemi automatici come affiliati e referral.

WordPress.com vs. WordPress.org: supporto e backup

Oltre a considerare come farai soldi con il tuo sito web, potresti voler sapere che tipo di passaggi puoi mettere in atto per mantenere sicuro il tuo sito e il tuo sostentamento. Ad esempio, non esiste alcun supporto gratuito WordPress.com piano, quindi è necessario affrontare eventuali problemi da soli. L'unico modo per ottenere assistenza è pagando $ 4 al mese per un piano superiore.

Tra i lati positivi, ottieni WordPress e soluzioni di sicurezza di base integrate nel tuo sito Web sin dall'inizio. Puoi fare affidamento su tutti i sistemi di sicurezza e privacy interni che WordPress.com ha creato per il suo servizio immediato, il che rende un po 'più facile proteggerti.

D'altra parte, se stai gestendo il tuo sito eCommerce con WordPress.org, ancora una volta, non otterrai alcun supporto ufficiale dal canale .org, ma puoi trovare aiuto altrove. Ci sono molti principali fornitori di host come Bluehost e SiteGround che offrono un ottimo aiuto 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX.

WordPress.org gli utenti hanno anche accesso a una vasta comunità di persone che hanno imparato a sfruttare al meglio il software per se stessi. L'aspetto negativo, tuttavia, quando si opta per WordPress.org su WordPress.com, non si ottiene alcun strumento di sicurezza o di backup integrato nella propria esperienza.

Il software WordPress.org è stato creato con cura per aderire ai più recenti standard di sicurezza e privacy. Tuttavia, dovrai rintracciare anche la tua sicurezza aggiuntiva. Ad esempio, puoi implementare plugin come Wordfence. Inoltre, dovrai anche gestire i tuoi backup, tramite un plug-in o tramite il supporto dell'host del tuo sito web.

WordPress.org richiede anche usi per gestire i propri aggiornamenti software semi-manuali. Ogni volta che è disponibile un aggiornamento software, verrà visualizzato un avviso nella dashboard di WordPress. Gli utenti possono semplicemente fare clic sull'avviso per aggiornare immediatamente il loro sito.

Quando dovresti usare WordPress.com?

Sia WordPress.org che WordPress.com hanno i loro punti positivi e negativi da considerare.

WordPres.com, ad esempio, dà semplicità alle persone. Non devi preoccuparti di acquistare le tue soluzioni di hosting o di mantenere il tuo sito con questo servizio. Inoltre, ci sono piani a pagamento o piani gratuiti tra cui scegliere a seconda delle necessità.

Se stai solo facendo un blog di base con il tuo sito Web WordPress.com, il limite di spazio di archiviazione di 3 GB sarà più che sufficiente per te. Inoltre, avrai ancora molti temi WordPress tra cui scegliere per rendere unico il tuo sito. Inoltre, non devi preoccuparti di cose come l'approvvigionamento del tuo backup e strumenti di sicurezza.

Sfortunatamente, WordPress.com ha anche molti lati negativi.

Pro di WordPress.com:

  • Gratuito da utilizzare per un massimo di 3 GB di spazio di archiviazione
  • Facile da usare e veloce per la creazione di un sito di blog
  • Eccellente gamma di temi e strumenti integrati
  • Buone opzioni di assistenza clienti
  • Non è necessario preoccuparsi di backup o aggiornamenti
  • Il plug-in Jetpack può aiutarti ad accedere a funzionalità extra

Contro di WordPress.com:

  • WordPress.com inserisce i propri annunci sul tuo sito Web.
  • Non puoi monetizzare i tuoi contenuti o vendere nulla se non esegui l'upgrade a un piano premium a pagamento elevato.
  • Non puoi caricare i tuoi plugin o temi.
  • Hai pochissime opzioni di personalizzazione per come gestisci il tuo sito web.
  • Il tuo sito Web può essere eliminato in qualsiasi momento se WordPress.com ritiene che violi i termini dei servizi che hanno sul loro sito Web.
  • Il tuo sito avrà il marchio WordPress.com
  • Dovrai utilizzare un sottodominio di WordPress, anziché il tuo nome di dominio.
  • Non è possibile eseguire siti Web di appartenenza.

Controlla il nostro Recensione di WordPress.com per saperne di più.

Quando dovresti usare WordPress.org?

Quindi, sarebbe WordPress.org essere una soluzione migliore per te?

Bene, dipende. Se stai cercando il controllo completo sul tuo sito Web, questo è esattamente ciò che ottieni con WordPress.org. Sei libero di fare tutto ciò che vuoi con il tuo sito e puoi personalizzare la tua creazione come preferisci.

Ad esempio, puoi utilizzare i plug-in per controllare le statistiche del tuo sito Web e assicurarti che funzioni secondo i tuoi standard. Inoltre, sei libero di scegliere qualsiasi cosa dal tuo hosting per prestazioni più veloci del sito Web, al tuo nome di dominio personalizzato.

Come WordPress.com, WordPress.org può anche essere libero di usare. Tuttavia, devi pagare per il tuo hosting e altri strumenti indispensabili. Inoltre, possiedi il tuo sito Web e tutti i tuoi dati. La società WordPress non può venire ed eliminare il tuo sito per qualsiasi motivo.

Tuttavia, ci sono anche aspetti negativi di WordPress.org, come una curva di apprendimento leggermente superiore.

Pro di WordPress.org:

  • Software gratuito e facile da usare
  • Possiedi il tuo sito Web e tutti i dati che crei
  • Sei libero di personalizzare il design e le prestazioni del sito Web secondo necessità
  • Puoi monetizzare il tuo blog o sito Web pubblicando i tuoi annunci
  • Sei libero di gestire un negozio di e-commerce o un sito di appartenenza
  • Puoi utilizzare potenti strumenti per monitorare le prestazioni del tuo sito
  • Dipende da te qual è il tuo nome di dominio
  • Hai molte più opzioni tra cui scegliere quando si tratta di temi e plugin

Contro di WordPress.org:

  • Dovrai trovare e pagare il tuo web hosting e il tuo nome di dominio.
  • Sarai responsabile per rintracciare i tuoi temi e plugin preferiti.
  • Sei responsabile di tutti i tuoi backup e sicurezza.
  • Devi gestire i tuoi aggiornamenti regolari
  • È possibile trovare la configurazione di WordPress.org un po 'più difficile rispetto all'utilizzo di WordPress.com

Controlla il nostro Recensione di WordPress.org per saperne di più.

Puoi passare da WordPress.com a WordPress.org?

Ora che conosci i dettagli dell'utilizzo di WordPress.com e WordPress.org, ti starai chiedendo cosa succede se ne scegli uno e cambi idea.

Ad esempio, quando hai appena iniziato come nuova attività, potresti voler semplificare le cose utilizzando WordPress.com. Tuttavia, quando inizi a creare più status come azienda, puoi decidere di voler monetizzare il tuo sito o disporre di una gamma più ampia di opzioni di personalizzazione. Quando ciò accade, puoi spostare i tuoi contenuti da un sito WordPress.com in WordPress.org.

Ci sono anche siti là fuori che gestiranno il processo di migrazione completo per te.

Ovviamente, ti risparmierai un sacco di tempo e fatica semplicemente facendo la tua ricerca e assicurandoti di scegliere l'opzione WordPress giusta in primo luogo.

Ricorda, però WordPress.comIl nuovo piano aziendale sta cominciando a confondere la linea tra WordPress.com e WordPress.org, ciò non significa che tu abbia la stessa esperienza da entrambe le opzioni. Sebbene sia possibile installare più plug-in e temi con un piano a pagamento più elevato da WordPress.com e potenzialmente è possibile monetizzare il tuo sito, resterai comunque estremamente limitato dall'offerta .com. Inoltre, risulta che la gestione di un sito Web aziendale premium tramite WordPress.com è molto più costosa della creazione dello stesso sito con WordPress.org.

Quale opzione dovresti scegliere?

Quindi, quando tutto si riduce ad esso, quale opzione è migliore, WordPress.com o WordPress.org?

Anche se puoi realizzare molte cose con WordPress.com, tra cui la creazione di un blog efficace e la presentazione di un fantastico portfolio personale: non è l'opzione ideale per le aziende. Se vuoi fare soldi con la presenza del tuo sito web a lungo termine o vuoi sviluppare un'immagine professionale per il tuo marchio, avrai un'esperienza molto migliore con .org.

WordPress.org è la soluzione migliore per gli imprenditori più seri e gli sviluppatori di siti Web. La flessibilità di questa soluzione self-hosted quando si tratta di tutto, dai temi, ai plug-in e alle estensioni è imbattibile. Inoltre, il fatto che tu possa scegliere tra una vasta gamma di metodi di monetizzazione significa che non dovresti avere problemi a portare il tuo business online al livello successivo.

Con WordPress.org dovrai prestare maggiore attenzione a cose come aggiornamenti e sicurezza. Tuttavia, la libertà che si ottiene avendo il controllo completo sul proprio sito Web merita lo sforzo supplementare necessario per mantenere la propria azienda operativa.