Annunci con scheda di prodotto: la guida AZ per incrementare le vendite utilizzando gli annunci

Gli annunci con scheda di prodotto sono anche noti come annunci PLA o Annunci di Google Shopping. In breve, sono pubblicità online che le aziende pagano in base al costo per clic (CPC). Pertanto, se il tuo negozio online dovesse pubblicare un annuncio con scheda di prodotto su Google, pagheresti solo le volte in cui un utente ha fatto clic su tale annuncio. Nessun pagamento viene effettuato quando gli utenti visualizzano l'annuncio ma non decidono di fare clic.

In generale, i commercianti acquistano questi annunci con scheda di prodotto tramite Google AdWords. È la rete pubblicitaria più popolare al mondo, ma ce ne sono alcune più piccole che puoi anche esaminare.

Non devi pagare nulla per la registrazione ad AdWords, quindi gli unici costi che si presentano sono quando gli utenti effettuano tali clic. Per quanto riguarda la posizione degli annunci, sono posizionati sul lato dei risultati di ricerca di Google e in alto.

Ecco un esempio:

Se qualcuno dovesse cercare futoni economici (e tu targetizzi questa parola chiave), il tuo annuncio verrebbe collocato prima, o di lato, dei risultati di ricerca naturali.

La cosa migliore degli annunci con scheda di prodotto è che Google fa un ottimo lavoro per renderli il più naturali possibile. È vero che Google inserisce un piccolo tag "sponsorizzato" dall'annuncio con scheda di prodotto, ma spesso passa inosservato e molti clienti non se ne preoccupano.

Tuttavia, gli annunci con scheda di prodotto utilizzano immagini, quindi si distinguono un po 'rispetto agli annunci AdWords standard.

Qual è la natura fisica di un annuncio con scheda di prodotto?

Product Listing annunci

Rispetto ad altri annunci online e offline, Annunci di Google Shopping avere il seguente:

  • Un'immagine del prodotto
  • Una sorta di informazione sul prodotto come il prezzo.
  • Si concentrano maggiormente su prodotti e categorie di prodotti rispetto a parole chiave specifiche.

La ragione per cui sto parlando delle differenze è che sebbene tu usi AdWords per impostare annunci con scheda di prodotto, gli annunci AdWords regolari sono piuttosto diversi.

Gli annunci AdWords in genere contengono solo testo e possono avere altri elementi come una descrizione più estesa. Gli annunci pubblicitari di Adword sono mostrati di seguito:

Alcune altre differenze tra annunci Google standard e annunci con scheda di prodotto

Può creare un po 'di confusione poiché entrambi i tipi sono creati e gestiti nell'interfaccia di AdWords. Tuttavia, AdWords ha anche una sezione per Google Shopping. Qui è dove gestirai i tuoi annunci con scheda di prodotto.

Pertanto, gli annunci Google tecnicamente regolari possono essere utilizzati da tutte le società e organizzazioni, dai blog ai piccoli attività di vendita al dettaglio. Ma gli annunci con scheda di prodotto di Google Shopping sono solo per quei marchi che vendono prodotti online.

Infine, le tariffe per gli annunci con scheda di prodotto si basano su quali gruppi di annunci (per prodotti e categorie di prodotti) si sceglie di fare offerte. I costi degli annunci AdWords standard si basano su quali parole chiave hai offerto.

Pertanto, per un annuncio con scheda di prodotto, è possibile fare offerte su una categoria come "Giacche" o "Giacche sotto $ 40", in cui un annuncio AdWords presenta tutti i tipi di parole chiave su cui è possibile fare offerte, ad esempio "acquista giacche blu da uomo".

Quanto può aumentare il ROI dagli annunci con scheda di prodotto?

Bene, non c'è modo di proiettare il ROI per ogni persona che legge questo articolo.

Tuttavia, posso dare tu alcuni suggerimenti per aumentare il ROI:

  • Prendi in considerazione la pubblicazione di annunci con scheda di prodotto quando il tuo negozio inizia a vendere su articoli 500. Avrai molto più tempo a vedere i risultati poiché Google è in grado di offrire una vasta gamma di opzioni ai clienti. Non è una cattiva idea provarlo se hai un negozio più piccolo, ma un negozio con articoli 10 non otterrà molta esposizione (a meno che questi articoli non siano molto popolari).
  • Come ci si abitua al Google Shopping interfaccia, aspettati di aumentare il tuo limite di spesa. Dovresti iniziare a vedere i ritorni che compensano questo aumento di budget. Il problema si verifica quando le aziende non aumentano mai i loro budget. È limitante per la tua crescita potenziale.
  • Assicurati che il tuo sito web sia fantastico. Se Google nota che i tuoi visitatori escono entro dieci secondi e non acquistano molto, smetteranno di pubblicare gli annunci.
  • Se hai margini estremamente bassi, i prodotti Google probabilmente non sono adatti a te. L'unico consiglio che possiamo dare è di mantenere il budget basso per non far saltare i margini.

Marchi importanti che utilizzano annunci con scheda di prodotto

Tonnellate di grandi marchi utilizzano annunci di annunci di prodotti. In realtà, potresti obiettare che sarebbero stupidi a non farlo. La maggior parte dei grandi marchi ha i budget per giocare con questi annunci, e hanno le grandi scorte per offrire annunci pubblicitari in ogni momento.

Ad esempio, una rapida ricerca che ho fatto per gli utensili elettrici ha rivelato gli annunci di Google Shopping da Home Depot e Target.

Una ricerca "abbigliamento per bambini" ha portato Gap e Abercrombie & Fitch.

Le grandi marche utilizzano questi annunci e questo è uno dei motivi principali per cui può funzionare per piccoli negozi online. Il tuo denaro è buono come il loro, e con questo, non devi competere SEO.

Come installare annunci con scheda di prodotto

Prima di creare i tuoi annunci, devi completare alcuni passaggi per ottenere le informazioni giuste dal tuo negozio.

Fidati di me, hai capito.

Passaggio 1: crea un account Google Merchant Center

Vai Sito web di Google Merchant Center. È possibile che tu abbia già un account, quindi accedi o crea un nuovo account. Il motivo per cui hai bisogno di un account Google Merchant Center è perché la dashboard ti consente di collegarti al tuo account e-commerce e di importare regolarmente i dati dei prodotti. In questo modo, non devi farlo manualmente.

Dipende dalla piattaforma che stai usando, ma for Bigcommerce, tutto quello che devi fare è andare all'app store e installare l'app Google Shopping.

Altre piattaforme, Shopify, richiede di importare i dati del prodotto con un feed di dati. C'è un grande guida su come farlo quie il video qui sotto fornisce una rapida spiegazione da parte di Google:

Ad ogni modo, al momento vogliamo solo collegare il tuo account Google Merchant Center al tuo account AdWords.

Puoi collegare gli account AdWords o Google Merchant Center, ma dal momento che ci troviamo al Merchant Center, facciamolo lì.

Inizia facendo clic sul pulsante del punto triplo nell'angolo superiore destro della dashboard. Vedrai un'opzione per il collegamento all'account. Clicca su quello

La pagina di collegamento dell'account dovrebbe rivelare un'opzione per il collegamento al tuo account AdWords disponibile. Se non vedi un account, è molto probabile perché non hai effettuato l'accesso ad AdWords e al Merchant Center utilizzando la stessa email.

Clicca sul pulsante Link. Questo dovrebbe richiedere non più di qualche secondo e rivelare una modifica allo stato di Linked.

Passo 2: crea una nuova campagna commerciale

Accedi a Google AdWords e seleziona il pulsante "+ Campagna". Al di sotto di questo, vedrai un elenco di tutte le campagne passate e in corso, ma per ora puoi ignorarle. C'è anche una possibilità che questa lista sia vuota.

Dopo aver fatto clic sul pulsante, vengono visualizzate alcune opzioni poiché esistono diverse campagne che è possibile eseguire. Per gli annunci Google Shopping di cui parliamo oggi, vorrai fare clic sull'opzione Shopping.

Passo 3: crea un nome per la campagna e imposta le impostazioni del negozio

Questo ti porta alla pagina delle impostazioni della campagna, dove crei un nome per la campagna che è facile da ricordare. È importante rendersi conto che potresti avere più campagne di annunci di prodotto in futuro, quindi devi distinguere tra tutte.

Il tipo di Shopping è già selezionato per te, ma è anche possibile caricare le impostazioni da una campagna esistente. Ciò accelera il processo in futuro, ma non è necessario in questo momento.

L'identificatore del commerciante viene caricato anche da quando abbiamo collegato l'account Google Merchant Center in precedenza. Assicurati di selezionare il tuo paese di vendita. Successivamente, vedrai alcune impostazioni avanzate per lo shopping. Questo ha strumenti per il filtraggio, l'impostazione di annunci di inventario locale e per la priorità della campagna. Nessuno di questi è rilevante se stai facendo una sola campagna, ma la priorità della campagna è ottima per quando hai più campagne in esecuzione.

Ad esempio, un negozio può avere diverse campagne in esecuzione per una categoria di prodotti.

In tal caso, il negozio probabilmente vuole eseguire uno sopra l'altro, o forse testare quale funziona meglio. Quindi, puoi impostarlo in modo che uno abbia la priorità sull'altro.

Passo 4: Walk Through the Defaults

Questa area della pagina delle impostazioni è praticamente pronta per te. Il campo delle reti controlla la rete di ricerca di Google e include i partner di ricerca. Questo ti dà la massima esposizione.

La sezione Dispositivi specifica che tutti i dispositivi compatibili che visualizzeranno i tuoi annunci. Pertanto, se qualcuno completa una ricerca su Google su uno smartphone o un tablet, sarà comunque in grado di visualizzare i tuoi annunci.

La sezione Posizioni è una delle più importanti in quanto c'è la possibilità che non vendi a persone al di fuori del tuo paese.

Per questo esempio, sto prendendo di mira solo i clienti negli Stati Uniti e in Canada. Tuttavia, un business online globale potrebbe scegliere tutti i paesi e i territori, oppure puoi anche digitare nel tuo Paese per sceglierne uno.

Troverai anche una sezione Opzione Posizioni Avanzate, in cui ti chiede esattamente chi ti piacerebbe scegliere come target in base alle impostazioni di posizione precedentemente impostate. Quindi, per esempio, la mia ipotetica compagnia vende solo a persone che vivono negli Stati Uniti e in Canada. Pertanto, molto probabilmente lo cambierei in "Persone nella mia posizione di destinazione".

Passo 5: Imposta l'offerta e il budget

La maggior parte delle volte sceglierai l'opzione CPC manuale, quindi puoi lasciarla per ora. Ciò significa che puoi impostare le tue offerte manualmente e lasciarle correre quanto vuoi. Esiste una versione più automatica fornita da Google, ma ciò diventa complicato quando hai un budget limitato.

Quindi, passa al campo Offerta predefinita e digita quanto vuoi fare un'offerta per ogni annuncio. C'è una spiegazione completa di come funziona quando si scorre il "?".

Per quanto riguarda il budget, tutto dipende da quanto stai cercando di spendere. Con una campagna ben pianificata, prenderei in considerazione l'idea di iniziare con un budget $ 10 al giorno. Tieni presente che Google potrebbe aumentare il 20% rispetto a quel budget se ritiene che gli annunci stiano andando bene a quel punto.

Una volta completato, premi il pulsante Salva e continua.

Puoi anche vedere l'opzione Pianifica sotto Impostazioni avanzate. Anche se non devi farlo, trovo che impostare una data di inizio e fine sia un ottimo modo per tenere sotto controllo il tuo budget.

Passo 6: imposta gruppi di prodotti

La prossima pagina chiede se desideri o meno creare più gruppi di prodotti in base agli attributi del prodotto che scegli.

Hai questa opzione, ma la maggior parte delle persone inizierà in modo semplice e seguirà l'unico gruppo di prodotti con un'unica offerta per tutti i prodotti. Dopo di ciò, puoi iniziare a separare tutto in diversi gruppi.

Passo 7: visualizza la tua campagna

Una volta completate le impostazioni della campagna, puoi visualizzare quella campagna nell'elenco principale.

Tieni presente che se non sei collegato al tuo Bigcommerce nel Google Merchant Center o non hai impostato il feed di dati del prodotto per nessun altro eCommerce piattaforme, la campagna non inizierà.

Una volta che la campagna è iniziata, potrai visualizzare le metriche principali come clic, impressioni, CTR, CPC medio e il costo totale della campagna.

Questo è tutto! Sei pronto per iniziare a creare annunci con scheda di prodotto?

Gli annunci di Google Shopping sono molto meno intimidatori di quello che sembrano. In realtà, è piuttosto semplice una volta che i dati del prodotto vengono importati nel sistema. Non è necessario progettare gli annunci come normalmente si dovrebbe fare in Google AdWords, e spetta interamente a voi per capire il budget che si desidera impostare.

Per quanto riguarda la gestione dei tuoi annunci Google Shopping, ti consigliamo di iniziare con un solo gruppo di prodotti, ma dopo di ciò, sei più che benvenuto ad espandere e testare quale gruppo di prodotti e le categorie funzionano meglio.

Tutte le statistiche sono disponibili per il confronto nella dashboard, quindi è abbastanza chiaro quali prodotti stanno dando il meglio.

Preparati ad aumentare le conversioni utilizzando gli annunci con scheda di prodotto! Condividi i tuoi approfondimenti lasciando un commento qui sotto.

Se hai domande su come impostare gli annunci con scheda di prodotto o se hai qualche consiglio per dare nuovi utenti all'interfaccia di Google Shopping, sentiti libero di farlo.


Immagine caratteristica di Ismail Pelasayed

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore freelance che crea strumenti e risorse per aiutare altri scrittori a diventare più produttivi e commercializzare il proprio lavoro.