Mailchimp vs Constant Contact (settembre 2019): quale servizio di email marketing è il migliore per te?

L'email marketing è ancora il modo più efficace per entrare in contatto con i tuoi clienti. I social media e la pubblicità pay-per-click sono entrambi parti essenziali dell'equazione, ma spesso possono solo andare così lontano. Dopo tutto, non stai costruendo una community di clienti fedeli con pubblicità sui social media o su Google.

L'email marketing è ancora il modo di connettersi e coinvolgere i clienti, sia nuovi che vecchi. Quindi quale strumento di email marketing è il migliore per te? Ce ne sono molti là fuori, ma ci concentreremo su due dei più popolari: Constant Contact e Mailchimp. Facciamo buca Mailchimp vs Constant Contact e vedere come si presenta.

Nota del redattore: questo post è stato originariamente pubblicato su 13 di novembre, 2015 ed è stato completamente rinnovato e aggiornato per accuratezza e completezza.

Constant Contact e Mailchimp: una rapida occhiata a entrambi

Mailchimp è la più grande applicazione di email marketing là fuori, e per una buona ragione. Hanno un ottimo programma e offrono anche un abbonamento gratuito. In pochi minuti dalla creazione del mio account, ero felicemente collegato alla mia prima email. L'elenco delle caratteristiche è piuttosto impressionante, ma la vera ragione per cui la gente va con Mailchimp è data dai suoi design moderni e piatti, sia nell'interfaccia del cruscotto di Mailchimp che con i modelli di email. Soprattutto le sue analisi sono degne di nota e hanno alcune app mobili decenti che aiutano nella progettazione e nell'invio di e-mail.

Quanto a Constant Contact, non ha tanti utenti come Mailchimp, ma è ancora una delle soluzioni di posta elettronica più popolari là fuori. Ho impostato il mio account in pochi minuti e la prova gratuita non richiede una carta di credito. Ha molto da fare e fa molte cose molto bene, ma i progetti di email non sono così eleganti come Mailchimp. Detto questo, è ancora un'opzione praticabile per una serie di motivi.

Mailchimp e Constant Contact sono i nomi di riferimento di marketing via email. Aiutano le aziende a entrare in contatto con potenziali clienti, a commercializzare prodotti e a coinvolgere nuovamente i clienti passati tramite e-mail.

Entrambe le piattaforme sono ricche di funzionalità e funzionalità. Tuttavia, hanno diversi tassi di consegna e prezzi.

Quando scegli gli strumenti per la tua attività, vuoi scegliere il meglio del meglio. Quindi, come scegli tra i due giganti del marketing via email? Continua a leggere per scoprirlo.

Mailchimp vs Constant Contact: Panoramica

Iniziamo guardando alcuni frammenti di ciascuna soluzione di email marketing.

Mailchimp a colpo d'occhio

mailchimp vs contatto costante - homepage Mailchimp

Mailchimp (leggi il nostro Recensione Mailchimp) è una soluzione di automazione del marketing leader. Aiuta le aziende a creare, inviare e analizzare campagne di email.

Inoltre, offrono un abbonamento gratuito per nuove aziende e diverse integrazioni di terze parti. I design moderni su entrambi i modelli di dashboard e e-mail sono piuttosto impressionanti.

Contatto costante a colpo d'occhio

mailchimp vs contatto costante - pagina iniziale di Constant Contact

Constant Contact (leggi il nostro Revisione costante dei contatti) è ugualmente una potente soluzione di email marketing con molteplici modi per caricare i contatti. La sua funzione di automazione del marketing ti consente di inviare una serie di email mirate che puoi personalizzare.

Anche se non ha tanti utenti come Mailchimp, offre comunque ottime funzionalità come la registrazione degli eventi per aumentare la partecipazione alle conferenze e agli eventi.

Prova il contatto costante senza rischi per i giorni 30

Mailchimp vs Constant Contact: Funzionalità

Ti stai chiedendo come si impilano? Abbiamo utilizzato sei funzionalità cruciali di email marketing per determinare la scelta migliore per ciascuna.

Cominciamo.

Automazione

L'automazione delle e-mail ti aiuta a creare e inviare le tue e-mail a un intero elenco di destinatari in una volta sola. Usa i trigger impostati per determinare il tipo di email inviata.

Ad esempio, sarebbe noioso progettare manualmente e inviare una e-mail a ogni persona quando si iscrive. Con l'automazione, si crea l'e-mail una volta e continua a inviare e-mail alle persone che soddisfano i criteri definiti.

Mailchimp ha grandi funzionalità di automazione che consentono agli utenti di inviare consigli sui prodotti personalizzati e acquistare follow-up. Troverai dei trigger da impostare se qualcuno clicca su un link specifico, fa un acquisto o abbandona il carrello.

D'altro canto, Constant Contact ti consente di configurare risponditori automatici e e-mail personalizzate. Tuttavia, ha funzionalità di automazione limitate.

Vincitore?

Mailchimp vince questo round perché ha funzioni di automazione più avanzate. Questo e il fatto che ti permette di impostare trigger per diversi comportamenti online. Ciò ti consente di personalizzare le email in base all'attività dei tuoi clienti.

Deliverability

Mailchimp garantisce che gli utenti distribuiscano contenuti appropriati. Usa Omnivore, una tecnologia che rileva gli abusi. Ciò prevede pratiche non etiche nelle campagne di email prima che vengano distribuite. Ciò contribuisce al tasso di deliverability di 96 a 99.

Analogamente, Constant Contact aderisce alle migliori pratiche e utilizza uno strumento di controllo dello spam. Questo prevede se le tue campagne e-mail presenteranno problemi di deliverability. Constant Contact ha un tasso di deliverability di 98 percento.

Maiclhimp vs Constant Contact: vincitore?

È un punto su questo perché entrambe le piattaforme hanno alti tassi di deliverability. Email deliverability dipende anche dalla reputazione, dall'autenticazione e dal contenuto.

Moduli di registrazione

I moduli di registrazione sono un ottimo modo per verificare l'interesse delle persone nelle tue offerte sul tuo sito web. Tuttavia, possono anche fare in modo che la tua azienda invii spam alla cassetta postale di un host senza una corretta convalida dell'indirizzo. Questo rifletterà male sul tuo business.

Dal momento che il modulo di registrazione può creare o distruggere la tua lista di abbonati, devi assicurarti di farlo nel modo giusto.

Mailchimp fornisce molte opzioni dai campi personalizzati, trascina e rilascia funzionalità. L'unica avvertenza è che devi seguire il codice colore HEX. Ha ottimi messaggi di opt-in che puoi personalizzare in base alle tue preferenze.

Constant Contact ti consente anche di cambiare il colore di sfondo e il carattere. Tuttavia, i suoi campi offrono solo caselle di spunta standard per nome, ragione sociale e così via. Ti consente anche di creare un codice QR che rimandi al tuo modulo.

Maiclhimp vs Constant Contact: vincitore?

Mailchimp prende questo round perché offre più opzioni per la personalizzazione.

A / B testing

L'email marketing ti consente di testare diverse varianti della tua email per scoprire cosa risuona meglio con i tuoi destinatari. È possibile testare le righe dell'oggetto, i contenuti e-mail, le immagini, l'invito all'azione e inviare l'ora.

Mailchimp fornisce tre varianti nel suo piano gratuito. Ciò consente di inviare e-mail a un piccolo segmento per determinare quale variazione ha funzionato al meglio.

Al contrario, Constant Contact non fornisce la stessa capacità di automatizzare i test. Dovrai scegliere tra l'invio di una versione ai tuoi destinatari o trascorrere alcune ore impostando più versioni della stessa email.

Maiclhimp vs Constant Contact: vincitore?

Mailchimp vince di nuovo. Il tempo è una risorsa preziosa per il tuo business. Molto probabilmente non passerai ore a testare e a distribuire le email che non sai funzioneranno.

Design

Quando si tratta di design, Constant Contact offre più modelli. D'altra parte, Mailchimp offre una maggiore personalizzazione che semplifica l'utilizzo. Ciò offre inoltre agli utenti una maggiore flessibilità con le opzioni di layout e il posizionamento dell'immagine.

Mailchimp dispone inoltre di spazio di archiviazione illimitato per le immagini, mentre Constant Contact offre solo storage 2GB. Nonostante ciò, Constant Contact offre una galleria di immagini stock da cui scegliere Mailchimp.

Maiclhimp vs Constant Contact: vincitore?

MailChimp assume la guida anche su questo. Constant Contact è un po 'rigido sulle opzioni di layout. Mailchimp offre maggiore flessibilità quando si tratta di design.

Mailchimp vs Constant Contact: Reporting

Il successo di una campagna di posta elettronica dipende dalle informazioni che fornisce su ciò che ha funzionato e su ciò che ha floppato. Ciò offre un'opportunità di crescita e vantaggio per le campagne future.

Mailchimp fornisce report per spiegare la percentuale di clic, la percentuale di apertura, la frequenza di rimbalzo e altre metriche. Questo ti aiuta a misurare il successo delle tue email attraverso grafici interattivi. Per capire quali elementi attraggono gli abbonati, Mailchimp offre l'accesso alla sovrapposizione della mappa dei clic.

Constant Contact offre rapporti sul numero di aperture, clic, in avanti e altro. Ha anche una scheda delle attività che registra gli aggiornamenti, le esportazioni e le rimozioni. Tuttavia, non offre una mappa dei clic.

Maiclhimp vs Constant Contact: vincitore?

Mailchimp ha caratteristiche più avanzate sui report di Constant Contact. Fornisce le medie del settore e una mappa di e-mail che consente agli utenti di visualizzare le migliori posizioni per l'inserimento dei collegamenti.

Mailchimp vs Constant Contact: Integrazioni

I tuoi sforzi di email marketing diventano più efficaci con le integrazioni. Ma quali strumenti di integrazione rendono l'email marketing più efficace?

Le piattaforme di e-commerce ti aiutano a utilizzare preziose informazioni sui clienti per segmentare il pubblico di destinazione per inviare campagne pertinenti, inviare richieste di revisione dei clienti, promemoria per gli abbonamenti e messaggi di promemoria per compleanni e anniversari.

In secondo luogo, i sistemi CRM (gestione delle relazioni con i clienti) consentono di impostare e-mail di gestione dei lead, raggiungere potenziali clienti in base al percorso dell'acquirente e inviare e-mail di upsell.

In terzo luogo, CMS (content management systems) ti aiuta ad aumentare le tue iscrizioni creando consapevolezza del marchio con contenuti sorprendenti.

Puoi anche sfruttare gli strumenti di contabilità e fatturazione per raccogliere dati unici sui clienti per le tue campagne email. Ad esempio, le informazioni di fatturazione forniscono le date di registrazione per l'invio di e-mail di promemoria dell'abbonamento ai clienti. Puoi anche utilizzare le informazioni sulla posizione fornite per inviare campagne con targeting geografico.

Allo stesso modo, le informazioni contabili offrono informazioni sul comportamento di acquisto per aiutarti a inviare offerte speciali e premi ai clienti fedeli. Potresti anche inviare sconti e promozioni ai tuoi clienti budget.

Infine, puoi utilizzare i social media per estendere la tua portata. Ciò consente di inviare email mirate attraverso diversi canali di social media.

Come puoi vedere, è più di un gioco di numeri. Si tratta più di ciò che ottieni da queste integrazioni che conta davvero.

Mailchimp ha finito 700 integrazioni che includono:

  • Shopify
  • WooCommerce
  • SalesForce
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram
  • CRM Base
  • WordPress
  • QuickBooks
  • Cazoomi

Al contrario, Constant Contact ha circa 450 integrazioni che includono:

  • Shopify
  • 3dCart
  • Zapier
  • DonorPerfect
  • Eventbrite
  • Facebook
  • SalesForce
  • QuickBooks
  • HootSuite
  • WordPress

MailChimp vs Constant Contact: Vincitore?

Senza dubbio, MailChimp ha più integrazioni ma la sua funzionalità di ricerca è limitata in ordine alfabetico. Ciò significa che devi già sapere che cosa stai cercando.

D'altro canto, Constant Contact usa le categorie per la sua funzione di ricerca in base alle esigenze aziendali, al settore o agli attributi per semplificare il processo anche per i principianti. Questo è il motivo per cui prende la corona per questo round.

Mailchimp vs Constant Contact: facilità d'uso

Constant Contact è stato creato pensando alla semplicità. Ha un'interfaccia utente drag-and-drop che lo rende facile da usare. Cercare le integrazioni pertinenti è un gioco da ragazzi. I modelli di design sono chiaramente posti davanti a te in base alla funzionalità, risparmiando la curva di apprendimento. Le piccole imprese che non hanno familiarità con il modo in cui funziona l'email marketing e non possono permettersi di pagare un progettista possono prenderlo in fretta.

Allo stesso modo, MailChimp non è poi così indietro. Anche se utilizza il colore con parsimonia per attirare l'attenzione strategicamente, la sua plancia è pulita e facile da capire. Ha anche strumenti drag-and-drop per creare e-mail, personalizzare e aggiungere immagini semplici.

MailChimp vs Constant Contact: Vincitore?

Entrambe le piattaforme sono facili da usare quindi è un pareggio in questa sezione.

Mailchimp vs Constant Contact: Assistenza clienti

Un buon supporto clienti crea un'esperienza positiva per gli acquirenti. Ciò, a sua volta, fornisce valore ai clienti, mantiene i clienti e promuove le approvazioni per il vostro marchio.

Mailchimp offre una pagina di contatto per gli utenti per scegliere l'argomento dei loro problemi. Questo ti porta in articoli di base della conoscenza relativi affrontare il problema. È inoltre possibile utilizzare le richieste di supporto per contattare il team di supporto.

In contrasto, Constant Contact offre supporto via e-mail, chat live e supporto telefonico. Puoi anche utilizzare la loro base di conoscenze come punto di riferimento o la sua community del centro di assistenza. Inoltre, Constant Contact ha eventi di formazione online e di persona.

Il vincitore? Contatto costante

Constant Contact prende l'iniziativa in questo round per il supporto telefonico. Mailchimp non offre supporto per le chiamate e questo rende difficile risolvere i problemi all'istante. Tuttavia, entrambe le piattaforme offrono supporto per chat e email.

Mailchimp vs Constant Contact: prezzi

Mailchimp fornisce i piani seguenti:

  • pianta libera- accetta gli abbonati 2000 e ti consente di inviare email 12000 ogni mese. Fornisce report gratuiti, moduli di iscrizione, modelli, automazione, guide e un supporto solo per email 30-day.
  • Crescere piano- inizia a $ 10 ogni mese e fornisce abbonati ed email illimitati. Offre inoltre rapporti di coinvolgimento, segmentazione avanzata e strumenti per la consegna di e-mail.
  • Pro piano- inizia a $ 199 ogni mese con le opzioni illimitate di sottoscrizione ed email. Inoltre, viene fornito con accesso API, report comparativi, test avanzati e supporto per l'invio di volumi elevati.mailchimp vs contatto costante - Mailchimp Pricing

Constant Contact offre i seguenti piani:

  • Piano di contatto costante- inizia da $ 20 ogni mese. Questo piano fornisce e-mail illimitate, archiviazione di file 1GB, reporting e gestione dei contatti.
  • Email di contatto costante più piano- Inizia da $ 45 ogni mese. Oltre alle funzionalità del piano di posta elettronica, fornisce archiviazione di file 2GB, marketing di eventi, automazione della posta elettronica, coupon, donazioni online, sondaggi e sondaggi.

Constant Contact offre un mese gratis su ogni piano.

mailchimp vs contatto costante - Prezzi a contatto costante

Il vincitore? Mailchimp

Mailchimp vince sui prezzi perché offre opzioni di pagamento flessibili. Il suo piano gratuito è utile per le aziende con un budget limitato. Constant Contact è una scelta decente per le grandi imprese o le piccole imprese con esigenze complesse.

MailChimp vs Constant Contact: Pro e Contro

Ora diamo un'occhiata ai vantaggi offerti da ciascuna soluzione di email marketing e alle caratteristiche meno desiderabili che potrebbero rivelarsi controproducenti per voi.

Professionisti di MailChimp

  • La sua reportistica approfondita dà accesso a grandi parametri comparativi tra cui il geo-tracking e l'integrazione di Google Analytics
  • Il suo piano gratuito offre fino alle e-mail 12,000 per gli abbonati 2000 che è un'offerta generosa
  • MailChimp è dotato di funzioni di automazione avanzate per inviare follow-up di acquisto e consigli sui prodotti personalizzati

Contro MailChimp

  • La sua interfaccia può sembrare goffa per gli utenti di grandi volumi
  • MailChimp offre un supporto clienti molto limitato

Contatto costante professionisti

  • Constant Contact offre un completo sistema di assistenza clienti per i suoi servizi
  • Il contatto costante ha oltre i modelli 400, una delle più grandi librerie di modelli gratuiti
  • Offre anche utili funzionalità native come la funzione di sondaggio e coupon per non dover fare affidamento su integrazioni esterne
  • Ha severe politiche di collegamento affiliato con una lunga lista di domini nella lista nera

Contatti costanti

  • Conntact costante ha un'automazione molto limitata, funzionalità di test e reporting A / B che ne limitano le prestazioni

Constant Contact vs Mailchimp: Vincitore assoluto

Mailchimp è il chiaro vincitore per la sua facilità d'uso, funzionalità avanzate e personalizzazione. Offre persino un piano gratuito e opzioni a pagamento inferiore rispetto a Constant Contact.

Ci vuole anche un passo in più per dare a Constant Contact un knock out totale con hosting e reporting illimitato di immagini. Tuttavia, se apprezzi il supporto per le chiamate e più completo assistenza clienti, Il contatto costante è l'opzione migliore.

A lungo termine, la scelta di una soluzione di email marketing rispetto all'altra dipende dalle esigenze aziendali specifiche. Questo perché Mailchimp e Constant Contact hanno la loro giusta dose di vantaggi e svantaggi.

Avete domande su questo confronto? Quale soluzione di email marketing sceglieresti? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Costante contatto e Mailchimp alternative da considerare

Se scopri che Mailchimp o Constant Contact non lo stanno facendo per te, di seguito troverai alcune ottime alternative da esaminare.

SendinBlue

SendinBlue ha migliorato le sue funzionalità per diventare una solida alternativa a Mailchimp e Constant Contact. Alcune delle sue caratteristiche di spicco comprendono messaggi transazionali, SMS, piani IP, gestione del conatct e un gran numero di messaggi automatici.

Viene fornito con un piano gratuito che ti consente di inviare e-mail 300 al giorno a contatti illimitati. Questo è seguito dal piano Lite che costa $ 25 al mese e il piano più alto vale $ 66 al mese. Inoltre, SendinBlue offre il piano Enterprise per le aziende con esigenze più specifiche.

👉 Dai un'occhiata al nostro Revisione SendinBlue per ulteriori informazioni su ciò che ottieni da ciascuna opzione di prezzo.

Prova SendinBlue gratuitamente

Professionisti

  • Offre uno strumento di marketing SMS
  • SendinBlue fornisce solide funzioni di automazione della posta elettronica e di posta elettronica transazionale

CONTRO

  • La configurazione di un account viene fornita con alcune stranezze dovute a un'interfaccia utente obsoleta
  • Rispetto alle soluzioni di email marketing più diffuse, le sue opzioni di integrazione sono limitate

HubSpot

marketing via email di hubspot

HubSpot appena lanciato una versione gratuita del loro strumento di posta elettronica. Questa è una notizia fantastica perché ora puoi combinare la potenza dell'email marketing con il potente CRM di HubSpot in modo che le tue e-mail siano personalizzate per ciascun destinatario.

L'editor drag-and-drop ti consente di creare rapidamente campagne di email che riflettono il tuo marchio e si sentono professionali. Ma anche se non sei troppo appassionato di design o se sei a corto di ispirazione, puoi iniziare facilmente con uno dei tanti modelli di email basati su obiettivi disponibili.

Una volta creata l'email perfetta, puoi inserire i token di personalizzazione che verranno compilati automaticamente utilizzando qualsiasi informazione che hai memorizzato nel tuo CRM per ciascuno dei tuoi destinatari. Personalizzando le tue e-mail ottieni tariffe più aperte e di click-through.

I test A / B e l'analisi integrati ti permetteranno di misurare e massimizzare l'impatto del tuo raggio d'azione.

Prova HubSpot Email Marketing gratuitamente

Professionisti

  • Invia fino a 2,000 email al mese gratuitamente
  • Viene fornito con un CRM gratuito e molte opzioni di segmentazione
  • Potenti funzionalità di personalizzazione
  • Trascinare e rilasciare l'editor

CONTRO

  • Test e automazione A / B sono funzioni a pagamento

AWeber

AWeber è tra i principali giganti quando si tratta di email marketing. Viene fornito con la maggior parte delle funzionalità di cui hai bisogno, le sue tariffe di consegna sono eccezionali e prende in considerazione gli utenti meno esperti di tecnologia rendendo facile creare moduli di registrazione accattivanti senza codifica.

Inoltre, viene fornito con una vasta gamma di opzioni di messaggistica nonché un costruttore visivo per eliminare la necessità di modificare il backend. Quando si tratta di prezzi, il piano più basso di AWeber costa $ 19 al mese mentre il suo piano più alto costa $ 149 ogni mese. Include anche un periodo di tria gratuito di 30 giorni per provare le sue offerte di funzionalità.

👉 Scopri di più sulle sue opzioni di prezzo in dettaglio Recensione di AWeber.

Prova Aweber senza rischi per i giorni 30

Professionisti

  • Ampie capacità di reporting
  • La funzione Visual Builder ti consente di modificare le modifiche senza passare all'interfaccia di back-end

CONTRO

  • Manca l'integrazione di Google Analytics

Klaviyo

alternativa di contatto costante: klaviyo

Klaviyo è una soluzione di email marketing potente ma facile da usare. La segmentazione dell'elenco è dove splende davvero. Usando Klaviyo, otterrai liste predefinite che separano gli abbonati impegnati da coloro che trovano interessante la tua newsletter. Allo stesso modo, puoi combinare ed escludere diversi segmenti per un targeting potente.

Inoltre è dotato di elementi drag-abd-drop impressionanti, tra cui collegamenti social, colonne divise e immagini. Un'altra caratteristica interessante è che le e-mail o i flussi attivati ​​possono essere progettati in base al comportamento in tempo reale dei clienti online.

Il sistema di prezzi di Klaviyo si basa sul numero dei tuoi contatti e-mail. I piani a pagamento iniziano a $ 25 al mese per un massimo di contatti 500.

👉 Per avere un'idea di questi lavori, dai un'occhiata al nostro Recensione di Klaviyo.

Prova Klaviyo gratuitamente

Professionisti

  • Impressionanti opzioni di segmentazione dell'elenco
  • Facile costruttore visivo
  • Forti capacità di automazione del marketing

CONTRO

  • È complicato da impostare
  • La migrazione dei dati è stressante

GetResponse

alternativa di contatto costante: risposta rapida

GetResponse offre la maggior parte delle funzionalità importanti che avresti bisogno in un fornitore di servizi di posta elettronica professionale. È possibile aspettarsi l'integrazione di elenmantation di elenchi, hosting di immagini, editor di modelli, social media marketing, automazione, A / Btesting e Goggle Analytics.

Alcune funzioni speciali includono l'editor della pagina di destinazione e il supporto per l'email marketing basato su video. GetResponse offre anche un generatore di codici QR e app proprietarie per iOS e piattaforme mobili Android.

Il suo piano di prezzi più bassi si chiama Email e costa $ 15 al mese. Questo è seguito dal piano Pro che costa $ 49 al mese. Il prossimo è il piano Max che costa $ 165 al mese, mentre l'opzione più alta è il piano personalizzato e costa $ 1199 al mese.

👉 Leggi di più sui suoi piani tariffari nel nostro approfondimento Revisione GetResponse.

Prova GetResponse senza rischi per i giorni 30

Professionisti

  • Potenti funzionalità di automazione delle liste
  • Offre l'editor della pagina di destinazione

CONTRO

  • I suoi modelli devono essere aggiornati per un look moderno

Mailchimp vs Constant Contact: The Bottom Line

Uno di questi servizi ti consentirà di organizzare una campagna di email marketing di successo. Entrambi hanno gli strumenti di base per aiutarti a iniziare e sono entrambi piuttosto intuitivi. Mailchimp (controlla il nostro Recensione Mailchimp) è più economico (gratuito) per le persone appena agli inizi rispetto a Constant Contact (controlla il nostro Revisione costante dei contatti), che in realtà costa denaro, anche se molto poco. Constant Contact ha un ottimo reparto di assistenza clienti, quindi non dovrai preoccuparti di rimanere bloccato quando sei appena agli inizi. Ricorda, entrambi hanno prove o piani gratuiti, quindi non c'è nulla che ti impedisca di testare ognuno prima di impegnarti.

Dare Mailchimp un tentativo.

Dare Contatto costante un tentativo.

Mailchimp vs Constant Contact Valutazione: 5.0 - Recensione di

Belinda Kendi

Belinda Kendi è un talentuoso marketer di contenuti, un ghostwriter e un copywriter di e-commerce che produce contenuti affidabili e di valore che convincono i clienti ad abbonarsi. Perché non iniziamo una conversazione? Visita www.belindakendi.com o inviami un'e-mail; belinda@belindakendi.com.