Cosa dà valore NFT?

Con momenti iconici di Internet, meme popolari e opere d'arte accattivanti trasformate in risorse digitali di alto valore, potresti aver sentito molto parlare di NFT. Come potresti non farlo? Da rispettabili agenzie di stampa a celebrità famose, tutti parlano di queste risorse o se ne occupano attivamente.

Ma quell'improvvisa esposizione a queste risorse apre anche le porte a una pletora di domande. Che cos'è esattamente un NFT? Come funziona? Come lo compri? E, soprattutto, cosa dà un valore NFT?

Fortunatamente, le risposte non sono difficili da trovare. Con pochi punti chiave, puoi imparare tutto ciò di cui hai bisogno su queste risorse digitali in rapida crescita.

Per aiutarti durante il processo, ecco una panoramica sugli NFT, la loro funzionalità e il loro valore maturato.

Cos'è un NFT?

Il termine NFT sta per token non fungibilee si riferisce a un tipo di risorsa digitale basata sulla tecnologia blockchain. Questi token vengono forniti con la loro identificazione univoca tramite metadati e firme corrispondenti.

Come suggerisce il nome, un NFT non è fungibile, il che significa che non può essere sostituito o replicato da un altro elemento del suo genere. Questo rende ogni NFT originale nella sua forma. Questa particolarità è ciò che contribuisce al fervore attorno a tali token blockchain.

Per questo motivo, quando un NFT viene attribuito a un asset convenzionale o a una proprietà digitale, crea un token univoco sulla blockchain con i suoi metadati e i dettagli associati. Ciò consente al token di rappresentare la rispettiva risorsa in forma digitale. Inoltre, il modulo digitale può essere scambiato tra l'acquirente e il venditore della proprietà in questione come prova della proprietà.

Ciò significa che chiunque abbia creato o acquistato un unico NFT di un particolare articolo ha pieno diritto sulla risorsa associata. Questa rivendicazione di proprietà si applica indipendentemente dal fatto che la risorsa esista in forma digitale o in una proprietà tangibile. Di conseguenza, il facile trasferimento delle pretese di proprietà è diventato uno dei principali motivi alla base della popolarità delle NFT.

Che tipo di asset può essere trasformato in un NFT?

Quando pensi ad asset fungibili, puoi fare riferimento a criptovalute come Bitcoin, che possono essere sostituite da un'altra unità del suo genere. Ma quando guardi ai beni non fungibili, un pezzo di proprietà immobiliare si distingue come un buon esempio di qualcosa di assolutamente unico nel suo stato.

Questo è il motivo per cui le NFT possono essere attribuite a diverse attività non fungibili o distinte che includono, ma non sono limitate a, le seguenti.

  • Opere d'arte come dipinti ad olio e schizzi digitali.
  • Contenuti online come post sui social media e articoli di opinione.
  • Contenuti musicali come canzoni, remix, sinfonie e partiture di sottofondo.
  • Contenuti video come video in formato breve e lungo.
  • Immobili come immobili residenziali e commerciali.

In pratica, qualsiasi cosa unica nella sua forma può essere trasformata in una NFT e mantenere il suo stato sulla blockchain. Poiché una NFT è una rappresentazione della risorsa effettiva e della sua proprietà, ciò offre alle persone molta flessibilità sul tipo di attività che desiderano convertire in NFT.

 

Gli NFT non sono limitati agli accordi con un unico proprietario

Le NFT sono generalmente percepite come un accordo con un unico proprietario, in cui chiunque abbia una NFT è considerato il proprietario completo dell'attività associata. Sebbene questa nozione sia vera in una certa misura, non è sempre applicabile. In molti casi, le proprietà condivise possono essere trasformate con successo in diversi NFT.

In questi accordi, è possibile creare più NFT per una raccolta di articoli o offerte di proprietà condivisa. Ciò significa che un condominio può creare NFT distinte per ciascuna delle sue unità residenziali e venderle a diversi acquirenti. Ma la flessibilità non si limita ai segmenti di proprietà unici in una proprietà. Ad esempio, a un singolo gioiello o oggetto da collezione raro possono essere attribuiti più NFT, ognuno dei quali condivide una frazione del suo valore e della sua proprietà.

Questo particolare meccanismo trasforma gli NFT in più di una disposizione a token singolo e offre loro un'immensa adattabilità. Ciò apre anche le porte all'utilizzo di NFT in molteplici forme, come accordi di private equity, accordi tra azionisti e distribuzione di proprietà commerciali.

Cosa dà un valore NFT?

Dopo aver appreso le basi degli NFT e la loro funzionalità, la prossima domanda che viene in mente riguarda il loro valore, prezzo o costo. Chi stabilisce esattamente questo prezzo è una domanda comune per coloro che non hanno mai avuto a che fare con NFT o tecnologie blockchain prima.

Ad essere onesti, è un'indagine abbastanza naturale perché gli NFT non sono limitati a beni tipici come i dipinti convenzionali con un valore reale ad essi collegato. Si estendono anche ai contenuti digitali come i post sui social media che di solito vengono forniti senza un cartellino del prezzo.

Ciò significa che il valore di un NFT dipende dal tipo di asset che rappresenta sulla blockchain. Se il bene in questione è una proprietà tangibile come un immobile residenziale, il suo prezzo reale si riflette attraverso il suo NFT sulla blockchain. Ma supponiamo che la risorsa sia un contenuto digitale che non viene fornito con un'etichetta del prezzo, allora il suo valore è puramente speculativo. In sostanza, il suo valore dipende dal mercato, dall'offerta e dalla domanda.

Puoi pensare a questo come a un tipo specifico di opera d'arte, in cui il valore di ogni pezzo è determinato dal sentimento del mercato e da ciò che i potenziali acquirenti sono disposti a pagare per questo. Ciò significa che il venditore può impostare il prezzo della propria opera d'arte specifica a qualsiasi livello desidera. Se l'acquirente pagherà quel costo per acquisire la proprietà del bene è una cosa completamente diversa.

Ma quando questi due fattori in termini di prezzo richiesto da un venditore e costi intenzionali di un acquirente o il loro desiderio di pagare si allineano insieme, decide il valore speculativo di un NFT. Questo copre tutti i tipi di asset a cui non è associato un cartellino del prezzo reale. Ciò include contenuti come post sui social media, carte collezionabili digitali e opere d'arte digitali.

Gli NFT con valore speculativo possono vendere a prezzi enormi

Forse uno degli esempi più famosi di una NFT di contenuti digitali venduta a un valore significativo è un tweet del 2006 di Twitter L'amministratore delegato Jack Dorsey.

Come primo tweet di Dorsey, il post è considerato uno dei contenuti più iconici del web. Quando questo oggetto digitale è stato trasformato in una risorsa digitale sulla blockchain di Ethereum, ha permesso che il corrispondente NFT del tweet fosse venduto a oltre $ 2.9 milioni il 22 marzo 2021. Per riferimento, le offerte per il tweet sono iniziate a $ 1 torna il 15 dicembre 2020.

Questo meccanismo di transazione attorno al tweet di Dorsey trasformato in NFT delinea che un valore NFT può effettivamente iniziare dall'importo più basso possibile. Ma se gli acquirenti interessati sono disposti a pagare importi più elevati, puoi aspettarti che accadano cose meravigliose. Fintanto che il mercato mostra un'elevata domanda per l'asset o NFT in questione, l'offerta può arrivare al livello più alto che puoi immaginare.

Ciò significa che il cielo è il limite per gli NFT che non hanno i loro prezzi legati a un bene del mondo reale. Poiché il loro valore è deciso da quanto gli acquirenti sono disposti a sborsare, questi NFT possono superare le aspettative più sfrenate dei venditori originali.

Un altro esempio dei valori degli NFT che vanno ben oltre l'immaginazione di chiunque è Cryptokitcravatte, che sono gatti dei cartoni digitali da collezione che risiedono sulla blockchain di Ethereum. Questi gatti digitali scambiabili una volta erano etichettati come "beanie baby digitali" per il l'eccitazione che li circondava. Sono ancora considerati una forma popolare di NFT insieme a altri tipi di arte digitale come le carte collezionabili NBA Top Shot per quello che vale.

Oltre all'unicità, anche altri attributi come la firma del creatore del contenuto o altri dettagli distinti nei metadati possono fare molto per decidere in meglio il valore del suo NFT.

Ma soprattutto, ciò che fa davvero aumentare il valore di un NFT è l'importanza della sua risorsa associata. Maggiore è l'intensità che circonda l'asset corrispondente o la sua proprietà distinta, maggiori sono le possibilità che un venditore ha di scambiare la propria NFT a un prezzo più alto. Ciò vale soprattutto per gli NFT che non hanno un valore iniziale nel mondo reale. Alcuni esempi in questo senso includono, a titolo esemplificativo, post sui social media, musica inedita e opere d'arte digitali.

Il valore dipende principalmente dal tipo di asset che viene venduto

In genere, il valore di un NFT dipende dal suo prezzo reale o dalla speculazione. Questo ti dà valori altamente fluttuanti per beni materiali e contenuti digitali per diversi tipi di NFT.

Mentre il valore reale è il punto di riferimento per i beni materiali e il valore speculativo svolge un ruolo importante nelle proprietà digitali, non è sempre così. In molti casi, entrambi i fattori possono contribuire al valore del rispettivo bene.

Ad esempio, durante la transazione di una proprietà immobiliare tramite una NFT, il prezzo della NFT è deciso dal valore reale del bene, ma il costo effettivo del bene dipende da una miriade di fattori di mercato. Quando messi insieme, ti danno il valore primario dell'NFT che è rappresentato sulla blockchain.

Al contrario, quando si tratta di una NFT basata su contenuti o media digitali, il suo valore non parte dal prezzo della proprietà tangibile. Nota che non esiste un valore iniziale, per cominciare. Di conseguenza, il valore NFT è puramente speculativo e dipende dal rispettivo sentimento del mercato. Questo è anche il motivo per cui molti NFT basati su tweet iniziano la loro offerta da un minimo di 1 USD.

Sia che tu stia acquistando o vendendo un NFT, devi tenere a mente questi punti. Altrimenti, puoi acquistare un NFT a un prezzo troppo alto o vendere il tuo NFT a un prezzo troppo basso. Tenendo conto di questi fattori, puoi prendere una decisione informata che ti aiuta a ottenere il massimo valore dal tuo rispettivo NFT.

Dove puoi negoziare NFT?

Gli NFT si basano sulla tecnologia blockchain, che li rende altamente sicuri e ne garantisce l'unicità nel lungo periodo. Ma questo li fa anche stare accanto alle criptovalute convenzionali che si basano anch'esse sulla blockchain. Questi esempi includono ma non sono limitati a Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Dogecoin.

Poiché non sono fungibili, queste criptovalute non possono sostituire la stessa NFT. Tuttavia, le criptovalute possono ancora essere utilizzate per effettuare pagamenti al venditore dell'NFT. Ad esempio, gli NFT basati sulla blockchain di Ethereum possono accettare pagamenti in Ether, che è la criptovaluta predefinita della blockchain. Ma se vuoi prendere nota per accettare pagamenti con altri metodi, puoi impostare anche questo.

Creare, vendere e acquistare NFT è un processo dettagliato. A seconda del tipo di asset che vuoi negoziare, puoi selezionare una piattaforma specializzata nell'acquisto e nella vendita di un particolare tipo di oggetto.

Ad esempio, se desideri creare un NFT da un tweet o acquistare il tweet di qualcun altro, una piattaforma come Valuables by Cent sarà perfetta per le tue esigenze. Ma se sei più interessato a vendere opere d'arte digitali, una piattaforma come Rarible sarà più adatta.

Allo stesso modo, se crei un NFT da un bene di alto valore come un immobile, potresti dover passare attraverso piattaforme specializzate per verificare il prezzo del bene. Ad aprile 2021, a La casa in California è stata messa in vendita su OpenSea come NFT e artwork per completare il pacchetto.

Esplorando diverse piattaforme, requisiti e metodologie, puoi trovare una casa per la tua NFT o un posto dove acquistare NFT create da altri. Poiché lo spazio ha appena iniziato a dare il via, è sicuro dire che potrebbero emergere nuove piattaforme dedicate a vari tipi di contenuti, proprietà e risorse. Ciò aggiungerebbe al fattore convenienza e accessibilità sia per i venditori che per gli acquirenti NFT.

Dove sono diretti i valori NFT?

Poiché più tipi di attività vengono trasformati in NFT o negoziati tramite blockchain, possiamo aspettarci di vedere transazioni che si concluderanno per importi regolari e un valore eccezionalmente elevato. Questa nozione vale per gli oggetti da collezione acquistati per gioia piuttosto che per l'uso funzionale, nonché per le unità immobiliari o le offerte di azioni legate all'utilizzo commerciale o del mondo reale.

Ad esempio, alcune opere d'arte digitali potrebbero essere vendute a costi regolari, mentre alcuni tweet potrebbero essere venduti a un valore sempre più elevato. Allo stesso modo, alcune proprietà immobiliari lascerebbero il segno a causa dei loro enormi importi di transazione, mentre il costo di alcuni dipinti reali potrebbe superare l'immaginazione dei loro venditori. Tutto dipende dal tipo di asset venduto sulla blockchain e dalla domanda che lo circonda.

In entrambi i casi, gli NFT sono qui per lasciare il segno, soprattutto per coloro che vedono gli oggetti da collezione digitali o le transazioni online come la prossima grande novità. Attingendo al commercio di rarità, opere d'arte e proprietà del mondo reale, la tecnologia blockchain potrebbe aver appena trovato la prossima grande novità per la sua sopravvivenza ed espansione nel mezzo mainstream.

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.