Come vendere video online: best practice e suggerimenti essenziali

Vendi corsi video e tutorial utilizzando le nostre best practice, i suggerimenti e gli strumenti perfetti.

Da YouTube ai negozi di video on demand (VOD), è chiaro che i contenuti video hanno un punto d'appoggio nel mondo dell'apprendimento, dell'intrattenimento e dell'e-commerce, considerando che molti creatori realizzano solidi guadagni vendendo tutorial su argomenti come fotografia, affari e persino aree uniche come giardinaggio, romanticismo e arte delle unghie. I video hanno senso per aspiranti imprenditori online: è facile lanciare un sito web per venderli; tutto ciò di cui hai bisogno è un argomento che ti appassiona; la maggior parte delle persone può imparare a produrre un video di alta qualità da mettere in vendita. Inoltre, non è necessario sapere tutto su un argomento per essere considerati esperti; a questo serve la ricerca! Quindi, se desideri insegnare alle persone la criptovaluta, lo storytelling o la gestione del successo dei clienti, siamo qui per aiutarti a imparare a vendere video online.

In questo articolo, esploreremo le migliori pratiche più importanti da seguire quando impari a vendere video online. Inoltre, ti guideremo attraverso altri suggerimenti che ti guideranno attraverso il processo di creazione di video, ottenerli online e commercializzarli ai clienti online. Infine, toccheremo i migliori strumenti per vendere video online, da piattaforme di e-commerce a tutti gli effetti a moduli pensati solo per la creazione di siti Web di vendita di video.

Continua a leggere per iniziare!

Come vendere video online: le migliori pratiche e passaggi

Con tutte le attività online promettenti, è saggio seguire il percorso di coloro che sono andati prima di te. Ciò significa guardare ciò che ha funzionato, insieme a ciò che non ha funzionato. Con queste informazioni, siamo in grado di stabilire una guida passo passo su come vendere video online nel modo giusto. Dai un'occhiata alle migliori pratiche di seguito per assicurarti di evitare qualsiasi problema lungo il percorso.

Trova una nicchia che ti intriga (e non ha troppa concorrenza)

È possibile creare un sito Web che venda un'ampia gamma di argomenti video, ma è più simile a un mercato di idee, che è già stato dominato da artisti del calibro di Udemy, Lynda.com e alcuni dei canali YouTube premium.

Andare troppo in profondità con la selezione degli argomenti non solo rende più difficile commercializzare i tuoi video, ma sei anche in competizione con più creatori di contenuti. Il miglior modo di agire è selezionare una nicchia. Non solo, ma dovresti cercare di restringere quella nicchia a qualcosa di specifico, unico e con il potenziale di crescita.

In breve, vuoi qualcosa che abbia una sorta di richiesta (imparare trucchi di magia con gli animali può sembrare una grande nicchia, ma quante persone sono interessate?) e uno che ti offra spazio per fare soldi (lo spazio è dominato da uno o due creatori di contenuti o c'è spazio per miglioramenti?)

Per la ricerca, crea un elenco di argomenti che risuonano con te. Inizia con le abilità che hai già acquisito, anche se alcune sembrano sciocche o troppo semplici. Ad esempio, ho competenze in scrittura tecnica, blog, produzione di video, fotografia, ciclismo, giardinaggio, campeggio e arrampicata su roccia.

Successivamente, dobbiamo espandere l'elenco con argomenti che sono effettivamente richiesti. Questo passaggio introduce anche argomenti a cui potresti essere interessato ma a cui non hai pensato prima.

Dai un'occhiata a siti come questi per vedere quali argomenti hanno già una sorta di successo online:

  • Udemy
  • Lynda.com
  • Coursera

Setaccia le categorie su quei siti e concentrati maggiormente sulle nicchie specifiche rispetto alle categorie generali "Business" o "Salute".

La mia ricerca mi ha portato a nicchie come lo sviluppo senza codice, il freelance, la fotografia paesaggistica, la cottura del pane, la meditazione, i colloqui di lavoro, il parlare in pubblico, tutte le nicchie di e-commerce, molti degli argomenti specifici del software aziendale e la pubblicità sui social media, che sono tutti o miei interessi o capacità professionali.

Aggiungili alla lista e ricorda che non devi sapere tutto su un argomento per realizzare un video corso online; alla fine farai ricerche e imparerai a conoscere l'argomento.

Sviluppa una strategia di contenuti che si basi sulla concorrenza

Successivamente, è necessario sviluppare una strategia per i contenuti basandosi su ciò che è già online.

Per capirlo, apri alcuni dei corsi attuali su quell'argomento (su un sito come Udemy o Lynda.com). Puoi controllare i prezzi per vedere se puoi renderti più competitivo, ma l'obiettivo principale qui è controllare recensioni, valutazioni e contenuti forniti.

Alcune recensioni sono inferiori a 4.5? Se è così, ci sono margini di miglioramento. Mi reputo un esperto di WooCommerce, quindi vedere una valutazione media di 4.4 mi mostra che posso battere quel particolare creatore di contenuti. È anche possibile espandere il contenuto, fornendo più di 10.5 ore o suddividendolo in più lezioni.

Un altro modo per distinguersi è concentrarsi su specifici livelli di esperienza, come creare un corso per intermedi se gli unici corsi disponibili sono per principianti.

Ancora più importanti sono le recensioni stesse. Fai clic sui dettagli di un corso per verificare cosa hanno detto gli studenti precedenti su determinati corsi nella tua nicchia desiderata.

Sia le recensioni positive che quelle negative tendono ad avere critiche, quindi annotale per considerare di creare i tuoi corsi con quegli elementi mancanti. Ad esempio, c'è una recensione sotto il WooCommerce categoria che indica che il proprietario del corso non risponde alle domande. Bene, se fai un corso simile, ma con un supporto utente eccezionale, hai trovato un modo meraviglioso per distinguerti!

È importante seguire anche il programma del corso, ponendo altre domande come "mancano un capitolo essenziale?" o "potrebbe usare qualcosa come esempi del mondo reale" o "potrei andare oltre le basi? Come commercializzare un negozio online invece di costruirne uno".

Mentre poni queste domande, crea uno schema per tutti i contenuti del tuo corso. In quel foglio, crea titoli per tutti i capitoli, includi informazioni sui formati che desideri utilizzare e annota note su come migliorerai ciò che è già fornito dai concorrenti. Scrivi anche script per ogni segmento, insieme a qualsiasi cosa in più che potresti fare come fogli di lavoro, aiuti visivi o quiz.

Produci i tuoi video utilizzando attrezzature e software di alta qualità ma convenienti

Realizzare i tuoi video non è facile, ma nel mondo di oggi hai molti strumenti e risorse convenienti per realizzarlo da solo. Un video corso ben venduto di solito fornisce valore, unicità e contenuti di qualità. Non c'è bisogno di uscire e spendere migliaia di dollari in videocamere e attrezzature per il montaggio, ma è essenziale conoscere le basi della produzione video.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi:

  • Se non hai alcuna esperienza nella produzione di video, considera l'assunzione, o almeno la consulenza, di un professionista.
  • Avrai bisogno di una fotocamera, un microfono, una buona illuminazione e un software di editing.
  • Inizia con la migliore fotocamera che hai a disposizione. Potrebbe essere uno smartphone. Studia miglioramenti economici per l'illuminazione e acquista un treppiede per smartphone. Se la tua corsa di prova non ha un bell'aspetto, prendi in considerazione l'aggiornamento del telefono o la ricerca di una fotocamera DSLR consumer a prezzi accessibili.
  • Acquista un microfono che produce audio di alta qualità senza un prezzo elevato. Alcuni esempi includono il Blue Snowball o uno dei piccoli microfoni da tavolo di Samson o Fifine. Se vuoi davvero sfoggiare e ottenere il miglior audio possibile, dai un'occhiata ai microfoni Zoom e Shure.
  • Prendi in considerazione software di editing professionale, ma gratuito, come Davinci Resolve, Blender e iMovie. Se ti attieni a un'interfaccia mobile, esamina app di modifica come Quik e Adobe Premiere Rush.

Costruisci un negozio online per vendere video

Il tuo negozio online è il luogo in cui presenti i contenuti del corso, crei piani tariffari e riscuoti i pagamenti dai clienti.

Fortunatamente, ci sono molte piattaforme di e-commerce che hanno abbonamenti mensili bassi, oltre a bellissimi strumenti di progettazione per i non sviluppatori.

Per un controllo completo sul tuo negozio online e per creare pagine di prodotti interessanti per la gestione del tuo corso online, prendi in considerazione l'apertura di un account su Shopify. Ci sono anche molte app come Corsi che si integrano con Shopify per generare un'interfaccia per la vendita di video online, il monitoraggio del completamento del corso e la gestione di una directory del corso.

app store per shopify

In alternativa, ci sono molte piattaforme create solo per vendere video online. Invece di iniziare con un modello che potrebbe essere per qualsiasi tipo di negozio online, le seguenti piattaforme si concentrano solo sull'aiutarti a vendere corsi online, video e altri contenuti digitali.

Dai un'occhiata qui sotto per capire quali sono i migliori per te.

Le migliori piattaforme per vendere video online

I seguenti strumenti sono piattaforme di vendita video all-in-one. Pertanto, potresti non avere lo stesso controllo sul design e sul funzionamento come avresti con una piattaforma come Shopify, ma sono fantastici per coloro che non hanno esperienza con lo sviluppo web. Ci piacciono anche per gli utenti più avanzati che desiderano semplicemente tutti gli strumenti di vendita video giusti già inclusi in un unico pacchetto.

Ecco le nostre opzioni preferite:

pagina di Pagamento

pagina di checkout

Lo strumento pagina di Pagamento La piattaforma offre una meravigliosa interfaccia per creare un sito Web, un portale di vendita online e piani di pagamento per i tuoi video nel giro di 10 minuti. Puoi impostare abbonamenti, download digitali e un'ampia varietà di altri piani di pagamento per aiutare i tuoi studenti ad accedere ai contenuti. Puoi anche integrare questa piattaforma con i siti web attuali che hai su posti come WordPress, YouTube, Facebook e Wix.

Vantaggi

  • Offre strumenti di fatturazione in abbonamento già pronti senza richiedere l'assunzione di uno sviluppatore.
  • Puoi gestire l'abbonamento su più piattaforme, ad esempio tramite e-mail, social media o su un sito web.
  • Puoi personalizzare il checkout e aggiungere i tuoi colori, marchi, loghi e altro ancora.
  • Aggiungi un'ampia gamma di file per creare corsi video.
  • Lo strumento ha opzioni di condivisione per consentire alle persone di inviare informazioni sui tuoi video.
  • C'è un portale per gli abbonati che consente alle persone di salvare e scaricare file video.
  • Crea abbonamenti in cui il contenuto è disponibile purché siano iscritti.
  • Esegui campagne di marketing con i popup.
  • Tutti i video e le pagine sono pronti per essere visualizzati sui dispositivi mobili.
  • Puoi controllare le statistiche sul backend, permettendoti di migliorare ciò che stai già facendo.

CONTRO

  • Questa non è esattamente una piattaforma di hosting video completa, quindi è necessaria una sorta di altro sito web. È tecnicamente possibile accettare abbonamenti senza un sito Web, ma non è consigliabile quando si vendono video. Nel complesso, dovrai gestire due dashboard.
  • Il piano Starter è gratuito, ma la commissione di transazione del 2% non è poi così allettante. Inoltre, il piano Premium da $ 20 al mese sembra un po' costoso come punto di partenza.

Spremiagrumi

limone - come vendere video online

Spremiagrumi offre un modo per vendere download digitali, gestire abbonamenti e persino creare un intero negozio online per quei video. Rispetto allo strumento Pagina di pagamento, questo offre di più in termini di design del sito Web, visto che è possibile creare un negozio online, una home page e pagine di destinazione. Vendi i tuoi video e accetta pagamenti tramite un bellissimo portale di pagamento in un solo passaggio. Ci sono anche opzioni per l'email marketing, bundle, upsell e lead magnet. È tutto combinato in un'unica semplice piattaforma con approfondimenti aziendali, fatturazione e informazioni sulla conformità fiscale.

Vantaggi

  • Ottieni supporto per prodotti, clienti, archiviazione di file e consegna sicura dei file illimitati.
  • Questa è una piattaforma di vendita video completa con funzionalità per creare un sito Web, elaborare tali transazioni e presentare i tuoi video in un formato ragionevole. Non c'è bisogno di un sito web separato.
  • Riceverai un modulo di checkout completamente ospitato.
  • Alcuni dei piani ti consentono di vendere corsi e abbonamenti online.
  • Puoi accettare metodi di pagamento come carte di credito e PayPal.
  • La piattaforma ha una vasta gamma di strumenti di marketing come codici sconto, email marketing, automazione del marketing, marketing di affiliazione e altro ancora.
  • Ti consente di offrire supporto tramite chat dal vivo per i clienti.
  • Il piano Juicy include un costruttore di siti Web, un dominio personalizzato, un plug-in WordPress e un sito Web con etichetta bianca.

CONTRO

  • Il piano gratuito ha una commissione di transazione elevata dell'8% + 30 centesimi per transazione.
  • Anche i piani premium hanno commissioni di transazione. Ad esempio, il piano Sweet costa $ 29 al mese, ma devi comunque pagare il 3.5% + 30 centesimi per transazione.
  • Non è possibile vendere corsi online fino a quando non si arriva al piano da $ 79 al mese.

SendOwl

sendowl - come vendere video online

SendOwl supporta la vendita di prodotti digitali, che si tratti di video, documenti PDF o musica. Puoi integrarti con il gateway di pagamento Stripe, creare il tuo modulo di pagamento e personalizzare le e-mail da inviare ai clienti. È possibile vendere direttamente tramite un sito SendOwl o integrarsi con un altro sito Web su un luogo come WordPress. Hanno anche un Shopify integrazione che è utile per ottenere un maggiore controllo sullo stile del tuo sito Web, ricevendo anche i meravigliosi strumenti di abbonamento digitale da SendOwl.

Nel complesso, è un'opzione solida per coloro che hanno bisogno di una piattaforma ospitata o self-hosted per vendere video online. Ottieni anche supporto per cose come timbratura PDF, affiliati e abbandono del carrello.

Vantaggi

  • Puoi optare per una situazione ospitata o self-hosted in modo da integrarti con il tuo sito Web attuale o utilizzare la piattaforma stabilita da SendOwl.
  • È una suite completa di strumenti per vendere video, consegnarli ai clienti, commercializzarli a nuovi clienti, personalizzare il checkout, proteggere i pagamenti, analizzare i dati e gestire tutti i clienti.
  • Il carrello è reattivo, ha opzioni di pagamento flessibili e supporto multilingue.
  • Puoi vendere prodotti digitali, abbonamenti, abbonamenti e drip contenuto.
  • Gli elementi di marketing includono e-mail del carrello abbandonate, e-mail marketing, upsell con un clic, sconti, codici promozionali, marketing di affiliazione, regali e altro ancora.
  • È possibile personalizzare i tuoi caratteri, design e colori, insieme ai campi di pagamento e ai modelli di email.
  • C'è il supporto per i live streaming.
  • Le analisi includono report su reddito, upsell, carrello abbandonato, ordine e zero download.

CONTRO

  • Nessuno dei piani offre supporto per prodotti o spazio di archiviazione illimitati. Anche il piano Business si ferma a 250 prodotti e 15 GB di storage.
  • Non esiste un piano gratuito.

Uscreen

uscreen - come vendere video online

Uscreen offre una piattaforma all-in-one per la creazione, il caricamento e lo streaming dei tuoi contenuti video. Il servizio funziona su quasi tutti i box di streaming, inclusi Roku, Apple TV, Fire TV e Android TV. L'obiettivo con Uscreen è concentrarti sui video, mentre la piattaforma Uscreen offre tutto il resto in termini di caricamento, organizzazione, streaming, monetizzazione dei video e analisi. L'elemento più singolare di Uscreen è che puoi creare la tua app mobile per iOS e Android, che elabora anche i pagamenti e offre video ai tuoi clienti per guardare i flussi sui loro dispositivi più piccoli.

Vantaggi

  • Uscreen offre strumenti per avviare un'app OTT che rispecchia ciò che si vede sul proprio sito web di video. Non è necessario conoscere alcun codice. I clienti ricevono una bellissima app in cui possono acquistare video, guardare video e interagire con te o altre persone.
  • Il sistema ti consente di creare il tuo sito web senza doverti integrare con un altro sistema di gestione dei contenuti o creatore di siti web. Questo porta tutto in un'unica dashboard invece di costringerti a usare qualcos'altro. Il lettore video ha una riproduzione e una risoluzione di prim'ordine, offrendoti la migliore qualità possibile.
  • Il sistema di gestione dei contenuti video offre strumenti per caricare, organizzare e distribuire i tuoi video da un'unica posizione.
  • Ottieni strumenti di marketing e analisi per attirare più clienti, inviare promozioni e capire come far crescere il tuo modello di business in futuro.
  • Uscreen offre un elevato livello di sicurezza per tutti i processi di pagamento e i contenuti.
  • Puoi personalizzare ogni aspetto del tuo sito web e della tua esperienza di vendita, dal contenuto ai colori. Lancia eventi in live streaming per parlare con i tuoi clienti in tempo reale.
  • Uscreen ha una funzione della community per generare conversazioni sui video e sviluppare un legame tra tutti coloro che visualizzano i tuoi contenuti. Inoltre, puoi dare e ricevere feedback se vendi corsi.
  • Esistono varie opzioni di monetizzazione come bundle, prove gratuite, pay-per-view, abbonamenti a vita, noleggi e abbonamenti regolari. Scegli semplicemente quali vuoi offrire e il processore di pagamento gestisce il resto.

CONTRO

  • È una delle piattaforme più costose per la vendita di video online, a partire da $ 49 al mese. Diventa ancora più costoso se si opta per i prezzi mensili anziché i pagamenti annuali. Tuttavia, dovresti essere in grado di recuperare questi soldi con le vendite di alcuni video.

Commercializza i tuoi video utilizzando tecniche collaudate

Nessuno troverà i tuoi video online a meno che non li commercializzi alle masse. Meglio ancora, commercializzali a persone che hanno effettivamente un interesse per il contenuto che stai vendendo.

Che si tratti di video per imparare a suonare la chitarra o migliorare le capacità di parlare in pubblico, puoi scegliere come target le parole chiave per attirare gli studenti dopo aver speso le entrate pubblicitarie, utilizzando anche altre tecniche di marketing per riportare le persone di più.

Ecco alcune best practice e suggerimenti che si sono dimostrati promettenti in passato quando video e corsi didattici sono online:

  • Crea un elenco di email marketing prima di fare qualsiasi cosa. Ciò ti consente di raccogliere indirizzi e-mail dagli spettatori per venderli su nuovi video, convincerli a condividere i video con gli amici e creare una community.
  • Configura uno strumento carrello abbandonato per riportare automaticamente le persone che stavano pensando di acquistare un video ma potrebbero averlo saltato.
  • Pensa all'implementazione di una funzione di upsell dell'abbonamento nel tuo negozio, che ti consenta di offrire video aggiuntivi o documentazione supplementare durante il checkout. Questo è un ottimo modo per aumentare il prezzo medio di vendita.
  • Offri carte regalo per incoraggiare il tuo pubblico di destinazione a condividere l'amore con i loro amici.
  • Crea coupon ed eseguili durante i periodi più lenti o per brevi periodi di tempo durante le festività natalizie.
  • Lancia campagne pubblicitarie sui social e sui motori di ricerca incentrate sulle parole chiave di ricerca correlate ai tuoi video.
  • Genera buzz con gli influencer dei social media.
  • Crea i tuoi account sui social media e usa video gratuiti mirati a potenziali studenti.
  • Offri webinar gratuiti o sessioni di live streaming per dare un'anteprima dei tuoi video e inserire le persone nella tua lista di email marketing.

La nostra conclusione su come vendere video online

Dall'atterraggio su un argomento di nicchia alla produzione dei tuoi video con attrezzature e software rispettabili, imparare a vendere video online richiede un po' di pazienza, ma ne vale la pena. Ti invitiamo a seguire questi passaggi e a testare tutte le migliori piattaforme per creare un negozio di video online. In questo modo, puoi valutare le interfacce e capire quale è la migliore per le tue esigenze personali. Forse farai il prossimo Netflix o Vimeo!

Se hai domande su come vendere video online, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto. Inoltre, condividi i tuoi pensieri se hai esperienza nella vendita di video in streaming in passato!

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore con sede a Chicago che si concentra su strumenti di eCommerce, WordPress e social media. Quando non pesca o non pratica yoga, colleziona francobolli nei parchi nazionali (anche se è principalmente per bambini). Dai un'occhiata al portfolio di Joe per contattarlo e visualizzare il lavoro passato.