Weebly Vs WordPress: quale si costruisce meglio in 2019?

Quindi vuoi far vivere la tua attività?

Ecco l'accordo.

Tutto inizia con un costruttore di siti Web pieno di azione. Apparentemente entrambi Weebly e WordPress hanno notevolmente dimostrato la loro competenza nel mercato. Mentre provi a fare passi intensi per gestire il tuo sito, l'utilizzo dello strumento più coinvolgente alla fine fa molto. Avere un sito Web da solo non è più abbastanza buono. C'è una forte concorrenza nel mercato che ti dà un motivo per preoccuparti un po '.

Mentre i due si scontrano, devi capire quali sono i tuoi bisogni.

In pratica, potrebbe essere che tu abbia bisogno di un sito web di e-commerce personalizzabile, o probabilmente desideri gestire un blog potente con contenuti fruibili su qualsiasi nicchia che hai in mente. Il fatto è, sia Weebly che WordPress hanno molto per ottenere tutto con il piede giusto.

Prendi WordPress, per esempio.

La piattaforma open source stimola il dibattito per essere stata valutata come uno strumento affidabile al potere 30% del totale dei siti Web su internet. Weebly, d'altra parte, sembra un buon compagno per gli utenti che stanno per avviare un negozio online. Ciò non significa che WordPress non sia una buona alternativa al commercio elettronico. In effetti, WooCommerce è un plugin di WordPress che ha funzionalità avanzate per modificare il tuo negozio di e-retail.

Quindi quale trionfa sull'altro?

Bene, prima ancora di arrivare a questo, questa guida mette in luce un confronto di vasta portata sulle loro funzionalità, di conseguenza. Stando così le cose, è sensato spianare la strada per un controllo approfondito sullo sfondo di ogni strumento. Ciò influenzerà la tua decisione su quale scegliere, fidati di me.

Un rapido disclaimer però.

Quindi, solo tu sai, stiamo prestando attenzione al self-hosted WordPress.org - uno che supporta oltre il 30% di siti Web e non WordPress.com. È perfetto per sbloccare la diversità. Sei d'accordo con me? Presumo.

Quindi camminiamo sul discorso.

Weebly Vs WordPress: differenze notevoli

Weebly vs WordPress: prezzi

Nel mezzo di armarti di un budget, è fondamentale capire chiaramente quante risorse hai bisogno di inserire, o in altre parole, probabilmente per separarti da ogni strumento mentre esegui le configurazioni formali, rispettivamente.

Quindi cominciamo.

Prezzi Weebly

Sembra come Weebly è consapevole di tutte le dimensioni aziendali. Il motivo è abbastanza ovvio. Sono tre piani tariffari che partono da $ 8 a $ 25 al mese. Il problema è che ogni pacco viene fatturato ogni anno. Come forse saprai, Weebly ha stratificato i prezzi per siti Web non e-commerce e negozi online.

Detto questo, diamo prima un'occhiata ai piani per i siti Web;

  • pianta libera- ($0) È un pacchetto ideale per un sito di portfolio di piccole dimensioni. Quindi ecco i vantaggi. Il piano gratuito offre una soluzione di sicurezza SSL end-to-end, una capacità di archiviazione fino a 500MB e un nome di dominio Weebly.com. Con questo pacchetto, tuttavia, dovrai lottare con gli annunci pop-up di Weebly di tanto in tanto.
  • Collega il piano- Va bene $5 un mese ma fatturato ogni anno, come menzionato prima. A differenza del pacchetto gratuito, ciò consente di aggiungere un dominio personalizzato. Funziona perfettamente per un sito Web statico. Il piano Connect ti offre supporto via e-mail / chat e accesso al forum della community.
  • professionista - Il prezzo per questo piano è $ 12/ mese. È la soluzione più impeccabile per le organizzazioni di medie dimensioni. Il pacchetto include spazio di archiviazione illimitato, consente di rimuovere gli annunci Weebly e offre strumenti di ricerca del sito flessibili. Si sincronizza con la famosa app Square, per consentirti di accettare pagamenti dai clienti.

Con questo account, puoi avviare il tuo negozio online con questo pacchetto in modo ampio. inoltre Quadrata, puoi integrare il tuo negozio con altri 3rd Soluzioni di pagamento per feste insieme al carrello durante il checkout.

Come i piani precedenti, è un piacere Compagno SEO. È un dato di fatto, rivedremo le prestazioni di ottimizzazione dei motori di ricerca su entrambe le piattaforme più avanti in questa guida.

  • Business Plan- Come suggerisce il nome, questo pacchetto è essenziale per gli utenti con negozi di mattoni e malta e vogliono ridimensionare le loro imprese creando una presenza online. Moneywise, ti separerai $ 25 al mese solo se effettui pagamenti annualmente

Allora, qual è il problema con questo piano premium?

Bene, se devi kora è un pacchetto pieno di risorse per i rivenditori online. WeeblyLa dashboard eCommerce consente agli utenti di ordinare il proprio inventario, impostare varianti di prodotto e integrare il checkout con compagnie di trasporto credibili.

Prezzi di WordPress

Come sai, da allora WordPress è fondamentalmente una piattaforma open source, questo lo rende gratuito per l'uso. Il sistema di gestione dei contenuti (CMS), in compenso, comporta costi operativi aggiuntivi. La chiave tra queste priorità include web hosting, premium (nicchia incentrato) temi e plugin se necessario.

Quindi facciamo i conti.

Una stima approssimativa per l'hosting va ovunque tra $ 1 - $ 150 al mese; se teniamo conto delle esigenze della tua azienda. Non preoccuparti però. Bluehost ti ha ordinato. Offre un piano WordPress gestito che costa $ 19.95/mese. In cambio, puoi accelerare il tempo di caricamento del sito Web, fare buoni posizionamenti di ricerca e utilizzare il suo supporto clienti.

Come per l'hosting, devi pagare per un nome di dominio personalizzato. A differenza di Weebly, dovrai procurartelo altrove. Lo consiglierei Vai papà per questo compito particolare. Da questo punto, puoi pagare da $ 20 a $ 10 all'anno per il tuo nome di dominio. Oltre a ciò, il prezzo totale per costruire completamente un sito Web funzionale su WordPress varia a seconda che tu abbia bisogno di procurarti servizi esperti.

Giudizio- Weebly vince. È più facile ed economico iniziare con il piano più basso.

Weebly Vs WordPress: facilità d'uso

Partendo dal semplice presupposto che tu sia un principiante, ti consiglio di affidarti al costruttore drag-and-drop meno esigente. Ma come ci vai? Hai solo bisogno di fare un semplice test su ciascuno di essi. Ma non è necessario a questo punto. Ho la risposta di cui hai bisogno. Weebly sembra un modo più semplice per gestire il costruttore di siti.

Consentitemi di giustificare i miei motivi.

In base ai risultati dei miei test sugli strumenti di trascinamento della selezione di Weebly, non avevo bisogno di acquisire competenze HTML complesse da programmatori esperti di tecnologia. Tutto sembra conciso e anche l'interfaccia utente è abbastanza lucida.

Scenario migliore?

In pochi minuti, puoi giocare con le sue caselle di testo e modificarlo a tuo piacimento. Lo stesso vale per il ridimensionamento delle immagini e tutte le altre impostazioni di base. Nessuno vuole spaccare la testa mentre cerca di costruire un sito che, a prima vista, sembra piuttosto semplice.

Su WordPress, purtroppo, le cose non sono vicine a come Weebly eleva la sua facilità d'uso.

Ed ecco perché

Mentre eseguo le configurazioni iniziali, Weebly tende a superare di gran lunga WordPress. Con quest'ultimo, il pazzo affare è che devi prima prendere accordi per l'hosting. Senza dimenticare il suo editor che non è in alcun modo adatto ai principianti. La sua curva di apprendimento è un po 'fuori portata rispetto al suo concorrente in questa precisa situazione.

Giudizio- Se non vuoi essere sopraffatto dal noioso processo di costruzione del sito, devi assolutamente andare nel modo Weebly.

personalizzazioni

Tieni presente che questo, come qualsiasi altro passaggio necessario, è altrettanto importante durante la messa a punto del tuo sito Web o del tuo negozio online per adattarsi adeguatamente al tuo marchio e alle tue aspettative. Se sei praticamente abituato alla codifica, dovresti attestare che entrambi sono ugualmente bravi con la modifica CSS. Tenendo conto della necessità di una facile navigazione, è necessario valutare quanto sia possibile utilizzare, un layout "plug-and-play" privo di errori, per così dire.

Usiamo un'illustrazione.

Catturare gli occhi di potenziali visitatori va oltre un layout minimo del sito Web. C'è di più nella gestione di un blog di successo o di un negozio di e-commerce oltre a un semplice modello. Se capisci cosa intendo. Lo presumo così. Per quanto riguarda le personalizzazioni, Weebly è leggermente indietro.

Ecco perché.

Non è un software open source come WordPress. Che cosa significa questo? Sei limitato a varie modifiche che potresti dover includere ad un certo punto, diciamo, in futuro. Il lato positivo è che ci sono un paio di disegni precaricati su Weebly. Sfortunatamente, ciò che Weebly fa è darti solo un ampio accesso, solo alle funzionalità che ha in serbo. Bene, è un piccolo aspetto negativo che dovrai affrontare.

Ma questo non è il caso di WordPress. È una piattaforma flessibile che si piega in tutti i tipi di regolazioni, in particolare se hai acquisito alcune capacità di programmazione. Altrimenti, puoi scegliere tra i plugin senza dubbio ad alto rendimento. Il fatto è che WordPress possiede oltre i plugin 50,000. Naturalmente, ci sono anche plugin premium da tenere d'occhio (temi, strumenti di marketing e simili). In media, ad esempio, spenderai circa $ 100 per un tema a pagamento di fascia media. Se seguiamo i numeri per quanto riguarda il design dei temi, è accurato dare a WordPress il dovuto credito.

Non sei ancora convinto? Lasciami spiegare come.

I temi di WordPress stanno dominando in modo incredibile mercati rinomati come ThemeForest e MojoThemes. Basta fare una passeggiata informale e dare un'occhiata in giro. Mi renderai sicuramente testimone.

Vincitore?

Mettendo tutto nel contesto, è giustificabile incoronare WordPress come barone delle personalizzazioni.

Weebly Vs WordPress: assistenza clienti

Per il motivo che si potrebbero incontrare alcuni ostacoli, è fondamentale esaminare attentamente i servizi post-vendita. È esattamente qui che interviene l'idea di appoggiarsi a un sistema di supporto clienti reattivo.

Attualmente, Weebly offre un supporto Chat ed e-mail assolutamente gratuito, oltre a Forum della Comunità, per tutti i piani. Se prevedi di pagare il piano Pro o Business, a seconda di quale ti si addice di più, avrai accesso al supporto telefonico 24 / 7. Quant'è fico!

Passando a WordPress' sistema di supporto.

La maggior parte degli utenti di questa piattaforma dipende fortemente dal forum della community. E non c'è niente di sbagliato in questo. Ma il singhiozzo è che farai affidamento solo sui commenti dei membri per risolvere i tuoi intoppi. Inoltre, un'opinione soggettiva da parte di un utente non è una garanzia assoluta che si restringerà a una soluzione di tipo esperto.

Inoltre, alcuni bug avranno inevitabilmente bisogno di assumere un professionista. Non vuoi perdere qualche soldo per alcuni problemi tecnici che possono essere risolti con una breve telefonata.

Manutenzione e sicurezza

Sono abbastanza d'accordo sul fatto che questo dovrebbe essere contro ogni previsione, essere nella tua lista di controllo, che tu sia un principiante o un veterano, per non dire altro.

Come qualsiasi altro sito Web sulla punta del motore di ricerca, il tuo sito è soggetto a una serie di attacchi malware. Le conseguenze potrebbero essere così devastanti. Non puoi essere più d'accordo con me su questo. Prendendo nota della tonnellata di input di lavoro, l'ultima cosa che vorresti che accadesse è vedere il tuo sito soffrire di alcuni bug disgustosi.

Nella peggiore delle ipotesi?

Il tuo sito web si blocca irreparabilmente. So che sembra spaventoso. Non c'è bisogno di andare nel panico però. Il fatto affascinante del sistema di Weebly è che sfornano frequentemente gli ultimi aggiornamenti per aiutare a respingere eventuali problemi di manutenzione.

Il risultato finale?

Sorprendentemente, ci sono molti vantaggi da sfruttare. Innanzitutto, gli aggiornamenti non lasciano alcuna possibilità alle prestazioni del tuo sito Web mostrando rallentamento. La sicurezza SSL, inoltre, protegge il tuo sito Web da hacker e phisher senza scrupoli. Inoltre, Weebly si prende cura delle tue esigenze di hosting. A differenza di WordPress, non è necessario gestire lunghe procedure di installazione in modo da rendere operativo il tuo sito Web. Tutto ciò di cui Weebly ha bisogno dai suoi utenti è il pagamento del piano. Niente di più.

Se decidi di trattenere i servizi di WordPress, non puoi permetterti di chiudere gli occhi sugli aggiornamenti. In realtà contano di più. Al contrario, se non presti attenzione a questo, rischi le vulnerabilità più prevalenti.

È abbastanza fortunato WordPress ti consente di accedere agli aggiornamenti automatici da tutte le estensioni dei plug-in, il tuo tema.

Soprattutto, il tuo sito Web si trova su un servizio di hosting ben strutturato, o se lo desideri, ben strutturato (Bluehost). Supporta tutti gli aggiornamenti necessari praticamente in modo impeccabile. Man mano che ridimensioni il tuo business online, aumenta anche la necessità irresistibile di aggiornare il tuo piano di hosting. Ancora una volta, Bluehost può essere un candidato perfetto per quella posizione.

Vincitore- Mentre cerco di rivedere questo punto di considerazione senza distorsioni, ci credo fermamente Weebly viene prima di tutto. Tu sai perché? Non è il tipo di cercatore di attenzione. Ordina tutte le esigenze di manutenzione dietro le quinte senza dover effettuare periodicamente controlli di risoluzione dei problemi.

È più un software interno che richiede meno input da parte dell'utente.

WordPress, al contrario, funziona meglio per gli utenti che non si preoccupano dell'impegnativo impegno e dei doveri amministrativi che ne derivano.

SEO

Affrontiamolo.

Gestire un blog gratificante non è così semplice come sembra a prima vista. Ma come eccellete rispetto ai vostri concorrenti? Devi sfruttare le tue capacità di ottimizzazione dei motori di ricerca in modo da avviare organicamente il tuo dominio sulle SERP. Navigare attraverso questo non arriva mai nel modo più semplice. Rendere la tua pagina in alto sul motore di ricerca potrebbe sembrare scienza missilistica se non hai idea di come procedere su tutto.

Essere visibili su Google, diciamo, va oltre la baldoria del tuo sito Web con contenuti quotidiani. Non c'è da meravigliarsi dei guru Neil Patel e Brian Dean di Backlinko, abbiamo molto da dire sull'infinita ma sconcertante collezione di gerghi di SEO.

Quindi qual è il più SEO friendly?

Vediamo.

Al momento, entrambi sono ugualmente buoni. È abbastanza evidente che la qualità del tuo SEO on-page non può essere misurata solo sulle opzioni dei tuoi siti web. In caso contrario, è necessario apportare alcune modifiche. Con questo, intendo semplicemente usare le parole chiave più appropriate e creare una meta descrizione intraprendente. Uno che aumenterà le possibilità di abbinamento con le query di ricerca.

Per farla breve, dovresti mettere il motore di ricerca in cima alla lista dei risultati. Entrambi possono aiutarti a farlo senza problemi. E non solo quello. Puoi ottimizzare i titoli delle tue pagine in modo gratificante come mai prima d'ora. Se scegli di utilizzare WordPress, devi scaricare il Yoast plugin SEO. Così semplice!

Ti aiuta a mettere tutti gli hack SEO al posto giusto senza perdere il sudore. Un'opzione che rende WordPress un piccolo successo su Weebly è che consente personalizzazioni complete (H1, H2, H3). Ordinare i tuoi contenuti in modo leggibile e sistematico è uno spettacolare hack SEO. Purtroppo, la gestione di un blog su Weebly limita questa opzione.

Tuttavia, ti consente di impostare e modificare i tag immagine nello stesso modo di WordPress. Poiché è necessario rintracciare tutte le azioni che si svolgono sul tuo sito, entrambe le piattaforme ti consentono di collegare il tuo sito a ID Google Analytics. In tal modo, puoi vedere il comportamento dei tuoi visitatori e prendere decisioni basate sui dati per migliorare le prestazioni del tuo sito web.

Se gestisci un blog, Weebly ti offre strumenti di editing di testo, immagini e video con cui lavorare. Su WordPress, questo può essere fatto allo stesso modo alla perfezione, ma dipenderà da quanta attenzione ha bisogno il tuo tema.

Se il tuo è un blog più completo, dovrai andare un po 'fuori bordo. Potresti preferire filtrare i commenti e avere piena autonomia sui tuoi post facendo aggiornamenti ove necessario. Ciò significa che devi lavorare con un paio di plug-in in più con funzionalità premium per rendere il tuo blog raffinato e definitivo.

Quindi qual è il verdetto?

Entrambi sono perfetti per la SEO, ma WordPress ha una più dettagliata plug-in.

e-commerce

Tagliamo l'inseguimento.

Weebly non è così abile come WordPress di per sé, ma può raggiungere vigorosamente la soglia media. Come ti aspetteresti da un normale canale di vendita, Il piano di e-commerce di Weebly ti offre una serie di guide di installazione che puoi personalizzare in qualunque modo desideri che appaia il tuo negozio online. Controlliamo queste opzioni di configurazione per comprendere i dettagli dei servizi di supporto agli acquisti online di Weebly.

Lo facciamo?

Una volta effettuato l'accesso, Weebly ti consente di importare prodotti da vendere tramite una dashboard intuitiva che è così semplice per i nuovi principianti.

Secondo passo.

Devi scegliere un nome di dominio per il tuo negozio online. In che modo i clienti pagano i miei prodotti? Le sue integrazioni sono all'altezza del compito. Collega il tuo negozio a Square, un processore di pagamento veloce ed efficace nelle aziende di e-retail. Allora non c'è bisogno di preoccuparsi.

Partendo dal presupposto che vorrai provare a rinunciare alla spedizione, diventa piuttosto complicato mentre cerchi di posizionare un budget per tariffe di spedizione realistiche. Weebly lo porta, lo chiamerò un "errore intelligente" fuori dall'equazione con il suo calcolatore delle tariffe di spedizione. Insieme alla stessa transazione, il calcolatore delle imposte di Weebly aggiunge contemporaneamente le spese fiscali per ogni vendita.

Nel momento in cui il tuo negozio diventa attivo, dovrai lavorare con uno strumento di analisi approfondito e deciso. Per fortuna, la dashboard di Weebly mostra, in tempo reale, tutte le vendite, il valore medio dell'ordine, il numero totale di visualizzazioni di pagina, sessioni uniche avviate dall'utente e molto altro.

Coinvolgere il tuo pubblico di destinazione deve migliorare le tue strategie di marketing. Imparando come funzionano gli strumenti di marketing di Weebly, puoi creare coupon, gestire l'elenco di email dei tuoi clienti, pubblicare post acquistabili su Instagram o Facebook, monitora il ROI dei tuoi annunci e crea promozioni per offerte speciali.

Bene, abbastanza bene. Weebly si unisce come un costruttore di siti per un rivenditore che è in fase di test. Anche se non così potente come quelli di tendenza (Shopify, BigCommerce), segna ancora abbastanza bene nel piano di gioco e-commerce garantendo tutti i pagamenti dai clienti tramite Square.

Ora spostiamo l'attenzione su WordPress.

Quindi ecco cosa fare. Devi connetterti a uno dei suoi plugin e-commerce. Per quanto riguarda le classifiche, WooCommerce è un finora vantarsi di oltre 70 milioni di download.

È considerata una solida piattaforma open source da utilizzare durante l'impostazione del tuo business online. Le statistiche suggeriscono che WooCommerce potenzia oltre 28% di tutti i negozi online sul web. Se pesa su tutti gli altri concorrenti sul mercato, riconoscerai quanto è ampia la percentuale.

WordPress esegue le sue operazioni tramite questo appagante plug-in per offrirti la migliore esperienza di dropshipping che meriti giustamente. WooCommerce ha un numero enorme di estensioni per aiutarti a personalizzare il tuo negozio online. La maggior parte dei quali, vieni gratis. Ad esempio, è possibile impostare il Estensione di pagamento PayPal per facilitare le conversioni sul tuo negozio. Se gestisci un negozio di e-commerce, è ovvio che le frequenze di rimbalzo devono essere estremamente basse. Pertanto, è necessario semplificare le opzioni di pagamento.

Non puoi esaurire l'afflusso di WordPress'temi di e-commerce sui mercati. Questi temi coprono un ampio numero di settori che vanno dal cibo e bevande, cura degli animali domestici, elettronica, prenotazioni, moda, tra gli altri. Questa è una ragione più che sufficiente per fidarsi del tipo di flessibilità e capacità di personalizzazione che WordPress offre.

La mia opinione su questo.

Penso che sia Weebly che WordPress abbiano tutto ciò che serve per portare il tuo negozio online a livelli più recenti.

Estensioni di app e plugin

Nulla può spingere gli obiettivi del tuo sito Web meglio delle integrazioni facili e veloci.

Lasciami scomporre per te.

Proprio come scegliere un'app di produttività dall'iOS del Google Play Store, lo stesso vale anche quando si lavora con i costruttori di siti Web. Per ottimizzare i risultati, Weebly aggiorna regolarmente il suo App Center con strumenti pertinenti per abbinare il tuo sito; la maggior parte dei quali sono app gratuite.

Ci sono anche quelli premium. Puoi installare una qualsiasi delle sue app in pochi minuti. Se non trovi quello più adatto da utilizzare, puoi contattare la Weebly Community e ottenere qualsiasi tipo di chiarimento di cui hai bisogno. Questo canale consente agli utenti di essere valutati su app nuove e molto apprezzate.

Se disponi di competenze di codifica di alto livello, puoi provare a crearne di tue iscrivendoti al Weebly Developer Center. Ma questo è fondamentalmente tutto ciò che riguarda l'esperienza delle app di Weebly in breve.

WordPress, sulla base del suo hub di sviluppatori, tende a sembrare un drogato di plugin. Oltre 55,000 per l'esattezza. Il numero sembra sconcertante come puoi vedere. Anche così, non tutti saranno all'altezza delle esigenze aziendali. Inutile dire che maggiore è il numero di plug-in che carichi sul tuo sito, maggiori sono le probabilità che rallentino.

Il mio consiglio?

Scegli solo ciò di cui hai un disperato bisogno per il tuo blog o il tuo negozio online. Il knock-back che probabilmente sperimenterai con WordPress, sfortunatamente, è che alcuni plugin sono ingombranti da installare. Di solito, questo non dovrebbe essere il caso, soprattutto, quando si tratta di plugin.

I plugin di WordPress hanno solo la tirannia dei numeri, ma Weebly lo supera di gran lunga quando si tratta della facilità di configurazione delle app. Su questa base, Weebly non richiede molto tempo e sforzi.

Chi dovrebbe usare Weebly?

Questo generatore di siti Web con trascinamento della selezione è altamente raccomandato agli utenti di tenderfoot che non vedono l'ora di iniziare i loro progetti. La maggior parte delle piccole imprese può dare il via al costruttore di e-commerce di Weebly senza tanto input di risorse e competenze.

La sua funzionalità e design sono piuttosto versatili in numerosi settori. Usa Weebly se quello che stai cercando, è uno strumento facile da afferrare che ti dà di più per molto meno. Ho il punto di iniziare con un budget basso. Il piano di avviamento di Weebly è esattamente ciò di cui hai bisogno per identificare le tue esigenze aziendali.

👍 Pro di Weebly

  • Il prezzo è abbastanza decente. Ha un piano gratuito mentre il piano di avviamento costa $ 8 / mese se lo fatturi ogni anno. Il pacchetto è distinto ed economico di WordPress poiché include il nome di dominio tutto compreso.
  • Weebly è una piattaforma self-hosted. Ciò garantisce la sicurezza del tuo sito Web e ottimizza la velocità di caricamento della pagina. Ogni piano è certificato SSL. Il costruttore di siti ha una discreta quota di mercato in questi tempi fiorenti di e-commerce.
  • È molto più semplice costruire qui il tuo sito tramite i suoi strumenti di trascinamento della selezione. Non sono necessarie competenze professionali.
  • Onboarding attivo durante la configurazione del sito. Non sei mai da solo.
  • Puoi mantenere pagamenti sicuri tramite Square sul tuo negozio di e-commerce

👎 Contro di Weebly

  • Numerose lamentele sulla sfida incontrata durante il tentativo di migrare verso un altro CMS come WordPress.
  • Gli strumenti di trascinamento della selezione non sono così efficaci con le personalizzazioni.

Chi dovrebbe usare WordPress?

Se hai bisogno di un software gratuito e open source, WordPress può adattarsi molto bene alle tue esigenze. Ha temi e plugin per la mente giusta per soddisfare le tue esigenze essenziali. Cos'altro starebbe cercando? Il plug-in Yoast SEO, ad esempio, offre un buon strumento per migliorare la visibilità del tuo sito sul motore di ricerca.

Se il traffico del sito Web infinito è sulla tua lista dei desideri, è meglio provare WordPress. È uno strumento adatto anche per l'e-commerce. Il plugin WooCommerce ti consente di creare un bellissimo negozio online. Qualsiasi blogger può scalare tutto su WordPress, è stato provato e testato.

Lo uso per eseguire i miei spettacoli personali. Ma devi sapere che alcuni plugin potrebbero richiedere di scavare sulle rispettive procedure di installazione.

👍 Pro di WordPress

  • Ha plugin focalizzati sulla SEO
  • È un ottimo sistema CMS che si adatta a tutti i tipi di personalizzazioni.
  • Un'enorme directory di plugin gratuiti ea pagamento con cui lavorare.
  • Basso capitale di avvio.
  • Le sue prestazioni sono sempre migliorate con gli aggiornamenti di sicurezza.
  • Ha così tanti temi premium tra cui scegliere.

👎 Contro di WordPress

  • La curva di apprendimento è ampiamente estesa per gli utenti che non dispongono di competenze di sviluppo web.
  • Ha bisogno di così tanta attenzione. Devi fare controlli ogni tanto per tenerlo al sicuro da attacchi di malware.

Weebly Vs WordPress: Final Say.

Weebly ti dà troppo aiuto durante l'impostazione di tutto. Solo un esercizio di trascinamento della selezione. Ma se sei bravo con la programmazione, WordPress ti dà la possibilità di effettuare le tue personalizzazioni secondo la tua struttura aziendale. Di conseguenza, ciò richiede una certa manutenzione di back-end. Weebly ti allevia da questo stancante processo.

Ecco che arriva l'imperfezione.

Ti limita in fretta a fare le tue regolazioni personali. Bene, questo potrebbe non sembrare così allarmante se stai solo cercando le basi. WordPress ti offre la flessibilità di cui hai bisogno, ma alcuni plugin hanno bisogno di abilità di prima mano. Alcuni dei quali hanno un prezzo. Ciò implica che è necessario impostare il budget direttamente. In termini di scalabilità, WordPress appare come la soluzione più ideale per siti Web avanzati e progressivi.

Weebly, d'altra parte, è buono per i principianti che non hanno necessariamente bisogno di un sito web complesso e stanno lavorando con un budget basso. Mentre puoi configurare il tuo negozio online su entrambe le piattaforme, Weebly richiede poco o zero sforzo professionale da parte tua. Tuttavia, se stai creando un blog di grandi dimensioni, ti suggerisco di provare WordPress.

Desirae Ojdick

Desirae è un'appassionata copywriter freelance, guest blogger e creatrice di contenuti. Si prende il suo tempo per studiare tutte le tendenze attuali legate al settore dell'e-commerce.