Qual è il prezzo all'ingrosso?

Se ti abboni a un servizio da un link in questa pagina, Reeves and Sons Limited potrebbe guadagnare una commissione. Vedi il nostro Dichiarazione etica.

Il prezzo all'ingrosso è un termine che potresti vedere spesso come proprietario di un'attività di vendita al dettaglio o di e-commerce. Sebbene questo termine sembri relativamente semplice, spesso è molto più confuso per le persone all'esterno che guardano dentro.

Un prezzo all'ingrosso non è la stessa cosa di un prezzo di distribuzione o di vendita al dettaglio.

Un prezzo all'ingrosso riflette il costo di un articolo quando viene venduto all'ingrosso a gruppi o distributori più grandi, a differenza del prezzo che un consumatore potrebbe ottenere.

Comprendere il prezzo all'ingrosso, nonché l'impatto che ha sul tuo margine di profitto, il ruolo in cui gioca dropshipping e molto altro è fondamentale per gestire un'attività di successo.

Oggi esploreremo la definizione della strategia di prezzo all'ingrosso e ti guideremo attraverso il processo di calcolo del prezzo all'ingrosso.

Cosa significa prezzo all'ingrosso?

Il prezzo praticato dal produttore, dai grossisti o dai distributori per un prodotto o prodotti. Il prezzo all'ingrosso sarà in genere drasticamente inferiore al prezzo che viene addebitato in un punto vendita al dettaglio, con un aumento del prezzo che fornisce al rivenditore il profitto di cui ha bisogno per mantenere la sua attività in esecuzione. I prezzi all'ingrosso possono essere bassi perché il grossista dipende dal volume per realizzare i propri profitti e di solito sono più che felici di fornire un piccolo ricarico di prezzo se ciò significa che possono vendere più beni.

Al momento dell'acquisto all'ingrosso il rivenditore può fare uso di prezzi all'ingrosso più bassi rispetto all'acquisto di singoli articoli. Il prezzo praticato dal produttore sarà inferiore a quello praticato dal distributore, costituendo la catena di approvvigionamento per ogni dato prodotto. I prezzi all'ingrosso sono di solito solo leggermente ridotti rispetto al prezzo del produttore, rispetto ai prezzi al dettaglio, che spesso possono essere il doppio prezzo al dettaglio o più.

Come calcolare il prezzo all'ingrosso

La definizione del prezzo all'ingrosso può essere una parte importante della costruzione di un'attività di successo.

Molte aziende devono imparare come calcolare i prezzi all'ingrosso quando esaminano cose come il prezzo consigliato e come realizzare un profitto nella loro attività di e-commerce. Sapere come calcolare il prezzo all'ingrosso è importante anche per chiunque stia pensando di investire in a dropshipping avventurarsi.

I clienti oggi hanno numerose opzioni quando si tratta di acquistare gli stessi prodotti da vari siti. Se vuoi continuare a vendere e fidelizzare i clienti, devi assicurarti che la tua attività all'ingrosso scelga la giusta strategia di prezzo.

D'altra parte, se sei una piccola impresa alla ricerca di un fornitore all'ingrosso, capire come calcolare i prezzi all'ingrosso potrebbe significare che puoi cercare un affare migliore. Se sai quanto dovresti aspettarti quando cerchi i costi, puoi concentrarti sulla ricerca del prezzo più basso per le tue esigenze.

La formula dei prezzi all'ingrosso

Il modo più semplice per trovare il prezzo all'ingrosso di un articolo è seguire una formula specifica.

La formula per un'attività all'ingrosso è solitamente:

Prezzo all'ingrosso = prezzo di costo totale + margine di profitto

Una volta che conosci il prezzo all'ingrosso previsto, puoi calcolare il prezzo al dettaglio suggerito dal produttore per l'articolo. In questo modo è più facile scoprire il giusto prezzo per il tuo negozio online o per la tua attività. La formula MSRP è:

Prezzo all'ingrosso x 2 = Prezzo al dettaglio consigliato

In alcuni casi, seguire questa formula è difficile, perché il prezzo all'ingrosso può a volte diventare insostenibilmente basso per alcune aziende. Quando si considerano i costi di manodopera necessari per progettare un prodotto in vendita, un prezzo inferiore potrebbe significare una qualità inferiore o problemi di produzione.

Per rendere la formula più attraente, molti leader aziendali consigliano di calcolare il prezzo di costo totale di un prodotto prima di ogni altra cosa. Ciò significa scoprire il costo totale di tutte le spese che vanno a produrre il prodotto. Di solito, ciò comporta i seguenti fattori:

  • Costo del lavoro: I costi associati ai lavoratori che prendono denaro in cambio delle loro competenze.
  • Spese generali: I costi di imballaggio, spese di spedizione, impianti di produzione
  • Materiali grezzi: L'importo speso per la materia prima per il processo di produzione

Metodi comuni di prezzo all'ingrosso

I metodi di determinazione del prezzo associati all'indice dei prezzi all'ingrosso variano a seconda delle persone con cui parli. Poiché diverse aziende adottano diversi approcci alla vendita all'ingrosso, esistono diversi metodi di determinazione del prezzo che puoi esplorare.

Ecco solo alcuni dei metodi a cui puoi pensare.

Prezzi di assorbimento

Il prezzo di assorbimento significa che tutti i costi vengono assorbiti nel prezzo di vendita finale. Ciò garantisce che tutti possano realizzare la quantità appropriata di profitto. Ci sono vari passaggi coinvolti nel calcolo dei prezzi di assorbimento all'ingrosso.

  • Innanzitutto, calcola il prezzo di costo totale. Questo è il costo variabile del prodotto + spese generali e costi amministrativi, dividedotto dal numero di unità.
  • Quindi, calcola il margine di profitto: questo è il rapporto tra l'utile netto e le entrate. L'utile netto è il tuo ricavo meno il costo.
  • Infine, calcola il prezzo all'ingrosso aggiungendo il passaggio 1 e il passaggio 2.

Ecco un esempio di prezzi di assorbimento.

Costo unitario variabile ($ 20) + ((Spese generali ($ 30,000), + Costi amministrativi ($ 20,00) / unità (10,000) = $ 25.

Il prezzo di assorbimento offre alle aziende un modo semplice per calcolare il prezzo all'ingrosso. È una formula facile che è semplice da capire e non richiede calcoli complessi. Finché è stato inseritoformatione nella formula è accurato, puoi garantire un profitto marginale.

Tuttavia, quando si calcola il prezzo con questo metodo, l'aspetto della concorrenza non è evidente. Potresti non essere in grado di mantenere basso il prezzo stabilito, il che significa che è più difficile trovare clienti. Potresti anche finire per impostare un prezzo troppo basso, il che porta i tuoi clienti a sottovalutare il prodotto.

Prezzi differenziati

Il prezzo differenziato è molto simile al prezzo in un'asta. In altre parole, segue la legge della domanda. Clienti diversi in situazioni uniche pagano prezzi specifici per tutto ciò di cui hanno bisogno. Ciò significa che i tuoi prezzi cambiano costantemente in base alla situazione.

I prezzi differenziati possono anche fornire un margine di profitto più elevato quando si seguono una delle due strategie. Puoi:

  • Imposta un prezzo superiore al valore medio di mercato: In situazioni in cui non c'è molta concorrenza, i clienti potrebbero dover acquistare prodotti a prezzi più alti. Questo è comune negli aeroporti, sulla spiaggia e nelle località sciistiche e così via.
  • A un prezzo inferiore per prodotto: Ciò si traduce nella vendita rapida di prodotti, il che significa che si finisce per ottenere un profitto più significativo nel complesso. I biglietti economici e le vendite dell'ultimo minuto sono spesso utili per sbarazzarsi delle scorte.

È possibile per i rivenditori all'ingrosso applicare strategie di prezzo differenziate quando si tratta di lotti più piccoli di prodotti all'ingrosso. Quando ciò accade, le spese di spedizione sottraggono il profitto. Quindi, per risolvere questo problema, puoi utilizzare i due metodi sopra. I clienti che acquistano all'ingrosso potrebbero ottenere sconti e coupon extra.

È anche importante ricordare che nessuna azienda può prosperare senza la soddisfazione del cliente, il che significa che devi essere consapevole della soddisfazione del tuo cliente in ogni momento. I grossisti devono fissare un prezzo in cui i clienti credano di ottenere un valore per i loro soldi.

Prezzi basati sul valore

Se seguissi gli esperti del mercato all'ingrosso, potresti utilizzare la formula dei prezzi basata sui costi per calcolare tutte le tue spese. Quindi, aumenteresti il ​​prezzo che paghi per portare i tuoi prodotti sul mercato di una certa percentuale. Questo ti porterebbe al prezzo di vendita finale che utilizzerai.

Non c'è niente di sbagliato in questa strategia. Tuttavia, a volte può significare che finisci per lasciare troppi soldi sul tavolo. Questo spesso porta a una corsa al ribasso con i tuoi concorrenti. D'altra parte, i prezzi basati su ipotesi, se ugualmente sbagliati, potrebbero significare che ti ritroverai in una situazione altrettanto imbarazzante.

È probabile che il prezzo che copi dai tuoi concorrenti sia basato sui costi aziendali con cui stanno lavorando. Questo potrebbe essere molto diverso dai costi che devi sostenere per la tua azienda. Se non stai attento, seguire la strategia di qualcun altro potrebbe lasciarti con una perdita.

A volte, il prezzo basato sui costi è il modo più vicino per assicurarti di essere corretto nelle tue ipotesi., Tuttavia, non riesce a considerare ciò che i tuoi clienti pensano effettivamente che valgano i tuoi prodotti. Questo è ciò che porta le persone a considerare il prezzo basato sul valore.

Il prezzo basato sul valore sta conducendo ricerche e scoprendo ciò che il mercato sarà disposto a fornire in termini di domanda. Una volta fatto, puoi eseguire un controllo incrociatoformation con la comprensione dei costi della tua attività.

Come calcolare il prezzo basato sul valore

In generale, è una buona idea posizionare il tuo prodotto come concorrente da qualche parte nel primo terzo del mercato, a meno che non ti accorgi di avere a che fare con uno spazio troppo saturo. Se il tuo settore è altamente saturo, dovrai essere un po 'più cauto.

Se ti trovi in ​​un settore in cui c'è molto spazio per la concorrenza, dovresti sempre posizionarti più in alto. Ciò consentirà una maggiore flessibilità e margini maggiori durante il calcolo e lo sconto dei prezzi in un secondo momento.

Il primo passo nel calcolo dei prezzi all'ingrosso basati sul valore è raccogliere il feedback dei clienti. Questo è di fondamentale importanza quando si determina il prezzo. Mettere il tuo prodotto nelle mani di persone reali è fondamentale. Puoi anche concentrarti molto sullo scoprire cosa puoi fare per migliorare l'aspetto della qualità intorno al tuo prodotto.

Più clienti credono che offri una qualità migliore rispetto ad altri negozi al dettaglio, più alto può essere il tuo prezzo di mercato.

Dopo aver considerato i tuoi clienti e le loro percezioni sulla tua azienda, la fase successiva è esaminare il mercato e inserire tutti i dati corretti sulla concorrenza nel foglio di calcolo appropriato. Il prossimo passo è creare un grafico in cui ogni prodotto concorrente dovrebbe avere un prezzo-wise nel mercato dal più alto al più basso.

Puoi anche esprimere giudizi sulla posizione di altri marchi in questa fase per tracciare ulteriori confronti. Considera se stanno andando al rialzo o al ribasso. Questa soluzione è di alto valore o è una merce? Una volta che hai un'idea del mercato generale, puoi iniziare a elaborare una stima iniziale del prezzo in base a dove pensi che il tuo prodotto dovrebbe essere posizionato.

Ancora una volta, quando si considerano cose come i costi dei materiali e le spese generali, è importante non abbassare troppo i prezzi al dettaglio. Devi puntare ragionevolmente in alto in modo da poter guadagnare più flessibilità in seguito. La tua strategia dipende dalla tua attività; tuttavia, potresti decidere che preferisci arrivare a un prezzo più basso e salire a seconda delle percezioni del mercato.

Controllo incrociato del valore di mercato

Ricorda, quando stai determinando il valore di mercato, il prezzo basato sul valore è determinato dal valore percepito e dal mercato. Hai anche bisogno della giusta sensibilità per gli affari. Il controllo incrociato di aver coperto il costo del margine di produzione è fondamentale qui.

Inizia lavorando a ritroso utilizzando la formula basata sui costi per cominciare. Questo ti darà un'idea di quanto denaro devi guadagnare dai tuoi prodotti come minimo. È fondamentale assicurarsi di ottenere un profitto sufficiente per mantenere la propria azienda decollata.

Idealmente, il tuo prezzo dovrebbe essere circa 6 volte il costo di produzione. 2 volte è il minimo. Di nuovo, questo dipende dalla tua attività, da dove speri di essere nel mercato e da quanto a buon mercato puoi portare il prodotto sul mercato. Se stai cercando un prezzo inferiore a 2 volte il tuo costo di produzione, potresti trovare difficile mantenerlo.

Dopo aver verificato in modo incrociato il tuo valore e assicurandoti di poter continuare a permetterti di vivere e gestire la tua attività con il prezzo che scegli, puoi formulare il tuo prezzo all'ingrosso in modo più completo. Ricorda, i tuoi clienti all'ingrosso in genere si aspettano sconti relativamente significativi. Vogliono realizzare il maggior profitto possibile.

È importante offrire ai tuoi clienti un buon affare e assicurarti che stiano vincendo. Tuttavia, alla fine della giornata, sei in affari per fare soldi. Avrai i giusti margini integrati nei tuoi prezzi, anche al tuo prezzo all'ingrosso. A circa 6 volte il costo di produzione, il tuo prezzo al dettaglio avrà molto spazio per supportare la tua attività completa.

Di solito, è una buona idea sedersi a circa il 40% di sconto sul prezzo al dettaglio per la vendita all'ingrosso. Ciò dovrebbe significare che tu e i tuoi clienti all'ingrosso avete più spazio per giocare con le loro strategie promozionali. Se inizialmente stai pensando di avere più strategie di prezzo per vedere cosa funziona meglio, non andare oltre il 50% di sconto al dettaglio.

Prezzi all'ingrosso: domande e considerazioni

Sono disponibili varie strategie di prezzo all'ingrosso a seconda di ciò che si desidera ottenere come azienda in crescita. La chiave del successo, come per tutte le attività commerciali, è determinare un approccio e una strategia per i prezzi all'ingrosso. Imposta i tuoi prezzi troppo bassi e potresti non essere in grado di gestire le tue spese aziendali. D'altra parte, se imposti i tuoi prezzi all'ingrosso troppo alti, i tuoi clienti cambieranno e porteranno i loro acquisti alla concorrenza.

Ci sono molti ottimi modi per iniziare con i prezzi. Di solito, i prezzi di assorbimento sono una buona opzione per coloro che desiderano vendere prodotti nuovi sul mercato. Tuttavia, la strategia di assorbimento non considera completamente la presenza dei concorrenti.

Per la domanda o prezzi differenziati, non concentrarti esclusivamente sulla domanda dei clienti. Ci sono altri fattori che possono influenzare la domanda dei clienti, tra cui la qualità del prodotto, la posizione nel mercato, i costi di produzione e altro ancora.

Vale anche la pena assicurarsi di aver compreso alcune delle altre domande che potrebbero sorgere durante l'esplorazione del mercato all'ingrosso. Sebbene non sia legale limitare il prezzo dei prodotti dei tuoi clienti all'ingrosso, puoi consentire loro di firmare un accordo che limita il prezzo minimo al quale possono pubblicizzare un prodotto.

Guarda le promozioni e i punti vendita intorno a te per considerare quali passaggi devi compiere. Potresti trovare marketing che chiede alle persone di farlo chiedere il prezzo anziché. Spesso, se vedi questo, significa che ci sono delle restrizioni sull'importo che un'azienda può pubblicizzare.

Riepilogo: comprensione del prezzo all'ingrosso

In definitiva, il prezzo all'ingrosso può essere una cosa complicata da considerare per qualsiasi imprenditore, in particolare durante le prime fasi del tentativo di avviare un'azienda redditizia. Tuttavia, capire come funzionano i prezzi all'ingrosso è essenziale per molti imprenditori.

Esistono molti approcci diversi da considerare quando si determinano i prezzi all'ingrosso e al dettaglio. La cosa importante da tenere a mente è che qui non c'è un modo sbagliato. Il modo in cui calcoli il prezzo all'ingrosso e al dettaglio dipende completamente da te, dal tuo posizionamento, dal tuo mercato e dai tuoi piani futuri, tra le altre cose.

Prenditi il ​​tempo per valutare il tuo attuale piano aziendale, così come i concorrenti nella tua regione. È importante imparare tutto ciò che puoi su come ogni strategia di prezzo all'ingrosso funziona in base alle tue esigenze. Ricorda che la soluzione che funziona per un'azienda potrebbe non funzionare necessariamente per altre organizzazioni, anche quelle che seguono un processo simile.

Potrebbe anche essere importante tenere traccia dei metodi di determinazione del prezzo all'ingrosso e adattarli o modificarli nel tempo. Ciò consentirà una crescita e uno sviluppo costanti nel tempo. Non aver paura di adattarti mentre procedi.

Rebecca Carter

Rebekah Carter è un'esperta creatrice di contenuti, giornalista e blogger specializzata in marketing, sviluppo aziendale e tecnologia. La sua esperienza copre tutto, dall'intelligenza artificiale al software di email marketing e ai dispositivi di realtà estesa. Quando non scrive, Rebekah trascorre la maggior parte del tempo a leggere, esplorare i grandi spazi aperti e giocare.

Commenti Risposte 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Valutazione *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.