Tecniche di marketing su YouTube per far crescere il tuo canale video e il tuo blog Traffico in 2019

Sono sicuro che hai già familiarizzato con YouTube e i suoi vantaggi. Forse conosci già un paio di vlogger che sono diventati popolari su questa piattaforma.

Sai che il canale è accessibile e che attrae molti spettatori, specialmente il pubblico più giovane. Lo sapevi che può anche essere una porta per Marketing di YouTube successo?

Sapevi che puoi utilizzare YouTube come principale canale di marketing per potenziare il tuo blog, il tuo marchio personale e far crescere la tua reputazione? Ti stai ancora chiedendo come iniziare?

Bene, questo articolo ti guiderà attraverso il processo e ti mostrerà alcuni dei migliori Tecniche di marketing su YouTube tu, come blogger, puoi utilizzare per far crescere il tuo canale video e la reputazione del tuo blog.

Perché YouTube Marketing? Perchè dovresti?

YouTube è una piattaforma molto popolare per gli editori di contenuti. È stato così fin dal suo primo lancio e continua ad esserlo nel presente. Il contenuto video è potente. È in grado di trasmettere un messaggio istantaneo. Per quasi tutti, il contenuto visivo è più facile da capire e leggere rispetto ai tradizionali articoli di testo e post di blog.

Questo perché i messaggi visivi arrivano all'istante.

5 miliardi di video vengono guardati su YouTube ogni giorno e 1 / 3 degli utenti Internet sono diventati anche utenti di YouTube. Questi sono numeri enormi considerando che ci sono altri milioni di siti web là fuori, oltre a questa piattaforma video.

Tuttavia, ciò che veramente ci interessa è il fatto che 87% dei professionisti del marketing online sta usando contenuti video in questo momento. Ed è essenziale che la maggior parte di loro lo faccia su YouTube.

(Immagine da Renderforest: 40 + Video Marketing Statistics 2018)

YouTube è una piattaforma enorme con milioni di utenti e molti vantaggi per i marketer e i blogger e un solo piccolo inconveniente.

Mi riferisco al fatto che manca il supporto per il contenuto verticale che in questi giorni, quando le persone utilizzano prevalentemente dispositivi mobili per consumare contenuti, è diventato essenziale. Tuttavia, puoi usarlo per il branding, per la pubblicità, per la crescita della consapevolezza e allo stesso tempo come aiutante per il tuo blog per far crescere il tuo traffico. Come?

Bene, con questo articolo, questa è la cosa esatta di cui parlerò. Parlerò di come usare YouTube come piattaforma di marketing per far crescere il traffico del tuo blog.

Se vuoi ottenere più traffico sul blog, dovrai lavorare molto sul tuo canale YouTube.

Come abbiamo già visto, i contenuti visivi sono essenziali in questi giorni e i video sono alcuni dei tipi di contenuto più comunemente usati in quest 'area. Tuttavia, dovrai pubblicare video ben realizzati, parlare di argomenti specifici e fare tutto dal libro. Ecco alcuni dei migliori consigli che posso darti in questo momento!

1. Ottimizza il tuo canale YouTube

Prima ancora di considerare di caricare i tuoi contenuti, ci sono un sacco di cose che devi fare per ottimizzare il tuo canale, e quindi, dovresti aspettarti che molte delle conoscenze SEO che hai acquisito come blogger, saranno trasferite su questa piattaforma e , ma tenendo presente la tua strategia generale di marketing su youtube.

Inoltre, è necessario comprendere il fatto che questa piattaforma video è in definitiva una rete di distribuzione di contenuti e, di conseguenza, ideale per il content marketing. Accoppiato con il tuo blog e i tuoi account di social media, può creare miracoli.

Ecco alcune delle cose più importanti da considerare:

A meno che un altro blogger o venditore non abbia già preso il tuo nome, probabilmente non troverai difficoltà in questo settore. Tuttavia, ti suggerisco di sceglierli saggiamente e considera il tuo argomento di interesse prima e il tuo nome personale o il nome del tuo blog più tardi.

Scegli una parola chiave descrittiva per il tuo blog o i tuoi interessi e il tuo marchio personale e rispettala. Includilo nel nome del tuo canale YouTube. Otterrai i benefici più tardi quando avrai un sacco di traffico organico dalle ricerche.

Per esempio. CMI non ha bisogno di una descrizione perché il loro marchio contiene la parola chiave per ciò di cui stanno parlando: content marketing:

Tuttavia, le aziende come Brafton, è necessario aggiungere quella parola chiave specifica accanto al proprio nome per renderla più visibile negli elenchi di ricerca.

2. Usa il tuo sito web blog sul tuo canale YouTube

Mentre in passato questa era una scelta facile, ora è necessario che il tuo canale YouTube sia idoneo per un link personalizzato per poterlo inserire.

Per essere idonei, tuttavia, non ci sono molti requisiti. Almeno, non ci sono requisiti che sembrano impossibili da soddisfare. La cosa più importante è che devi avere almeno 100 abbonati al tuo canale per aggiungere un URL personalizzato. Una volta che riesci a diventare idoneo, ecco i passaggi più importanti che devi controllare:

A. Vai alle impostazioni avanzate dell'account

Passa all'angolo in alto a destra dello schermo. Fai clic sulla tua icona, seleziona Impostazioni e fai clic su Impostazioni avanzate.

B. Nel menu "Impostazioni canale", seleziona il link accanto a "Sei idoneo per un URL personalizzato". Vedrai questo link solo se il tuo canale è idoneo. Altrimenti, non lo vedrai.

C. Nella casella "Ottieni un URL personalizzato", vedrai l'URL personale personalizzato assegnato. Puoi cambiarlo e adattarlo al tuo vero indirizzo o alle tue parole chiave.

3. Crea fantastiche miniature di YouTube

Le miniature possono sembrare irrilevanti, ma sono i pezzi più essenziali di immagini statiche che puoi creare e utilizzare su YouTube per attirare gli utenti.

Sono come le copertine dei libri dei vecchi tempi. Vendono le tue storie e mostrano la tua storia al pubblico. Questo è il motivo per cui dovrebbero essere progettati di conseguenza, tenendo presente il marketing.

Utilizzare strumenti di progettazione professionale come Bannersnack per creare le miniature che sembri sicuro di essere il più grande patrimonio della tua strategia di marketing. Le persone non sanno di cosa parlano i tuoi video prima di premere il pulsante "play". Tuttavia, possono immaginare quale messaggio trasmettere in base alle miniature con cui i video in primo piano sono pubblicizzati e abbinati. Sto lavorando per loro e ho usato lo strumento per un po 'di tempo, ed è per questo che sono attualmente la mia opzione principale. Tuttavia, Bannersnack è tutto ciò che puoi ottenere se vuoi lavorare comodamente con progetti visivi.

Ci sono, naturalmente, anche altri strumenti professionali facili da usare e puoi provarli tutti, se vuoi sperimentare ambienti diversi e fare la tua scelta in base al tuo stile di lavoro. A tal fine, ti consiglierei un altro paio di app di design che vale la pena provare. Il primo è Snappa.

Ti fornisce un ambiente accessibile per creare le tue miniature e altri elementi visivi necessari in base a modelli e foto ad alta risoluzione.

L'altra app che vorrei menzionare proviene dal gigante Adobe e si chiama Scintilla. Questo è anche facile da usare; viene fornito con modelli e foto stock e ti consente di creare le tue immagini in pochissimo tempo. Tutto quello che devi fare è scegliere una foto, aggiungere il testo del tuo marchio e applicare filtri di design. È abbastanza facile distinguersi dalla massa sui social media e sui blog con tali disegni.

Perché le miniature sono importanti?

Beh, pensa un po 'a quello che ho appena detto. Sono come piccole copertine di libri. Vendono i tuoi video a coloro che stanno solo navigando nel tuo canale. Oppure, lo vendono a coloro che stanno semplicemente navigando su YouTube, alla ricerca di qualcosa di cui hanno bisogno.

Per essere efficaci, quindi, i tuoi video devono essere esplicativi e mostrare al pubblico esattamente di cosa tratta il tuo contenuto. E, devono convincerli a fare clic sui tuoi link.

4. Essere coerente con il marchio

La coerenza è una delle risorse di marketing più importanti che hai. Cosa significa questo?

Bene, le cose sono abbastanza semplici per quanto riguarda la coerenza. Tutto ciò che devi fare è difendere i valori del tuo marchio e le risorse visive del marchio. Questo e, naturalmente, il programma chiaro della distribuzione dei contenuti, in modo che le persone sappiano quando controllare un nuovo episodio video e pianificare il loro tempo in base al tempo di pubblicazione.

Un esempio eccellente, in questo caso, proviene dal canale YouTube di Andertons. Ogni video è marchiato con il logo ufficiale, un logo presente sulla pagina diverse volte. I colori, gli sfondi e lo stile sono tutti in linea con la presentazione visiva del marchio.

5. Fai ricerche per parole chiave prima di iniziare a registrare

Tutto ciò che pubblichi dovrebbe essere ottimizzato per la ricerca. Se sei già nel settore del content marketing, è più probabile che tu sappia cos'è la ricerca per parole chiave e perché le parole chiave sono importanti per i post del blog. E i contenuti video? La ricerca di parole chiave è anche una cosa in questo settore?

Bene, lo è. E si riferisce al processo di ricerca delle parole e delle frasi più popolari che le persone usano quando cercano contenuti video online. Può essere su YouTube o su qualsiasi altra piattaforma di streaming video. Ai fini di questo articolo, proverò a parlare di YouTube solo perché è la piattaforma video più popolare e, allo stesso tempo, il nostro obiettivo principale oggi.

Quello che devi sapere è che YouTube è più di una piattaforma di streaming video. È anche un motore di ricerca. È il il secondo motore di ricerca più popolare di oggi. Ciò significa che le parole chiave sono pertinenti e, di conseguenza, dovresti iniziare il tuo marketing dei contenuti con un'analisi approfondita delle parole chiave e la ricerca.

Il modo migliore per trovare le parole chiave è condurre una semplice ricerca sulla piattaforma:

In base alla funzione di completamento automatico del motore di ricerca, è più probabile che tu trovi gli argomenti giusti per la tua strategia di marketing dei contenuti. Questa sarà una delle parti più importanti della tua strategia.

Perché? Bene, in base alle tue scelte, le persone troveranno i tuoi contenuti e fare clic sui tuoi spettacoli.

Puoi anche digitare una determinata parola chiave su YouTube e vedere cosa ti danno in base alla tua ricerca.

Ad esempio, ho scelto il set di parole chiave "podcast marketing". Prima di premere il pulsante di ricerca, ho ricevuto una serie di altre potenziali parole chiave correlate (con completamento automatico) come:

  • Strategia di marketing podcast
  • Podcast mania di marketing
  • Podcast marketing digitale
  • Suggerimenti per il marketing dei podcast
  • Podcast piano di marketing
  • Marketing affiliato Podcast
  • Gary Vee marketing podcast
  • Podcast vendite e marketing
  • Podcast di marketing di rete

Sulla base di queste informazioni appena acquisite, posso riflettere su almeno tre argomenti da discutere su un video pubblicato su YouTube:

A. Strategia di marketing Podcast per iniziare adesso

B. Come guadagnare denaro con il marketing affiliato podcast

C. Qual è la strategia dietro il podcast marketing di Gary Vee (puoi intervistare un membro del suo staff o persino Gary se puoi raggiungerlo).

6. Usa strumenti come Ubersuggest, MOZ Keyword explorer o Topic Explorer di Buzzsumo

Oltre alla strategia di ricerca menzionata sopra, ci sono molte altre strategie su cui puoi lavorare, e sono tutte facilitate da potenti strumenti creati con questo preciso scopo.

Di quali strumenti sto parlando Ecco alcune delle mie scelte personali:

Ubersuggest

Uno degli strumenti più facili da usare in questa categoria, Ubersuggest ti consente di eseguire ricerche di parole chiave gratuitamente. Non ci sono costi aggiuntivi coinvolti; non un solo penny ti lascerà in tasca per questo.

Tutto quello che devi fare è digitare le parole chiave desiderate, premere il pulsante di ricerca e analizzare i risultati.

Le informazioni che ti interessano di più sono la popolarità delle parole chiave e la concorrenza. Ad esempio, ho eseguito una ricerca rapida su una serie specifica di parole chiave ei miei risultati sono i seguenti:

Come puoi vedere, non c'è molta concorrenza per la mia scelta di parole chiave. Tuttavia, non esiste nemmeno un volume di ricerca significativo. È facile classificare bene questa frase, quindi la userò nel mio lavoro. Allo stesso tempo, condurrò più ricerche e scoprirò anche parole chiave più popolari.

La cosa migliore di Ubersuggest è che ti permette di eseguire una ricerca inversa basata sulla concorrenza. Puoi inserire i loro siti web come parole chiave di ricerca, premere il pulsante "Cerca" e ottenere idee migliori per le parole chiave in base alle scelte della concorrenza.

Ai fini di questo articolo, per darti un buon esempio, ho eseguito una ricerca per ecommerce-platforms.com. Ecco cosa ha trovato l'app:

Esploratore di parole chiave MOZ

Questo strumento è commerciale e, pertanto, dovrai scegliere un piano a pagamento per utilizzarlo. Tuttavia, è disponibile un'opzione di prova di giorni 30 che è più che sufficiente se hai bisogno di tempo ed esempi reali per prendere una decisione e fare la tua scelta.

Parola chiave di YouTube marketing explorer

Come puoi vedere, i risultati sono simili a quelli che ci ha dato Ubersuggest. Tuttavia, la suite di MOZ include anche altri strumenti SEO, e alcuni di essi saranno utili anche per la strategia di marketing del tuo sito web.

dati di esploratore di parole chiave di marketing di YouTube

Argomento Explorer di Buzzsumo

Proprio come MOZ, lo strumento di Buzzsumo include anche app a pagamento. Una di queste app, la più utile in questo contesto, è "Explorer argomento".

Può aiutarti a esplorare argomenti di tendenza e scoprire di cosa puoi parlare per costruire una lucrosa strategia di marketing e ottenere il massimo dal tuo canale YouTube.

Qui, puoi imparare tutto ciò che è da sapere su questa app e analizzare se si adatta alle tue esigenze.

7. Usa le parole chiave selezionate nel titolo e nella descrizione

I motori di ricerca, incluso il motore di ricerca incluso su YouTube, non possono indicizzare il contenuto dei tuoi video. Ciò significa che il titolo diventa il singolo pezzo di contenuto più importante che puoi implementare in una strategia SEO. Le persone cercano sulla piattaforma e trovano il contenuto che vogliono vedere basandosi principalmente sul titolo.

La mia raccomandazione, quindi, è includere le parole chiave nel titolo scelto. Se hai più parole chiave, prova a utilizzare quello più importante.

Inoltre, è possibile utilizzare la sezione di descrizione per lo stesso scopo. Qui puoi anche utilizzare le tue parole chiave principali e anche aggiungere alcune parole chiave adiacenti che possono aiutare la tua strategia di promozione.

Promemoria: non dimenticare di aggiungere un collegamento al tuo blog in questa sezione. È importante far sapere al pubblico che hai un blog e che possono seguirti anche lì.

8. Non dimenticare i tag

Immagino che tu sia già familiarizzato con gli hashtag dei social media e il loro potere. I tag hanno uno stato simile su entrambi i blog e YouTube. Sono una parte essenziale della strategia SEO di un blog e sono ancora più importanti sui video di YouTube, oltre al titolo e alla descrizione. Puoi aggiungere quanti tag vuoi finché non si passano circa i caratteri 400 quando li si scrive. Non è l'ideale, ma i tag 5 o 6 sono sufficienti, considerando che li scegli con saggezza. Dovresti basarli sulle tue parole chiave, i tuoi argomenti e il tuo settore.

Se non sei sicuro dell'uso dei tag, puoi verificare i tag di scelta dei concorrenti e imparare da loro. Come?

  • Vai al video che vuoi analizzare.
  • Nel tuo browser Firefox o Chrome, fai clic con il tasto destro del mouse e seleziona "Visualizza sorgente".
  • All'interno del nuovo source scheda, premere Ctrl + F (l'opzione di ricerca) e cercare "parole chiave".
  • Riceverai le tue risposte immediatamente.

9. Aggiungi una schermata finale al tuo video per aumentare il traffico

Puoi aggiungere schermate finali all'ultimo 5 a 20 secondi di tutti i tuoi video. Puoi utilizzarli per promuovere il tuo canale, altri video che potresti avere, ecc. Puoi anche utilizzarli per incoraggiare gli spettatori a iscriversi al tuo canale.

Quello che è importante sapere è che il tuo video dovrebbe essere almeno 25 secondi per avere una schermata finale. Inoltre, puoi aggiungere teaser di carte e filigrane di marca in questa sezione.

10. Complimenta il tuo video con un articolo simile

Scrivi un articolo basato sulla stessa ricerca specifica per parole chiave che hai già intrapreso per il video. Se hai bisogno di un esempio di lavoro o hai bisogno di ispirazione in questo settore, dai un'occhiata HubSpot. A volte, riescono a combinare le tre piattaforme di distribuzione dei contenuti, blog, YouTube e social media, con grande successo. Secondo loro, i video di YouTube sono riusciti a raggiungere una percentuale di visualizzazione 55% a 72%.

(Screenshot preso da Hubspot: Come trasformare il tuo contenuto del blog in video avvincenti)

Informazioni importanti da considerare qui:

  • Sempre, e intendo SEMPRE incorporare il video nell'articolo. Per poter utilizzare correttamente l'articolo per commercializzare il video, le persone hanno bisogno di vedere quel video quando atterrano sulla tua pagina, cercando le stesse parole chiave che avevi in ​​mente quando hai deciso di produrre il video.
  • Utilizza tutte le parole chiave specifiche che hai ricercato per il video. Il traffico organico è vitale a questo punto poiché i motori di ricerca eseguono la scansione del tuo blog e classificano i tuoi testi in base alle parole chiave. Non sono i singoli fattori di classifica più importanti, ma contano molto.
  • Promuovi il tuo articolo e i tuoi video YouTube su altri canali di distribuzione. L'esempio di Hubspot è pertinente in questo caso poiché utilizzavano diverse piattaforme di social media per distribuire i loro collegamenti e aumentare la loro portata.
  • Questi articoli, abbinati a video, sono una grande fonte di informazioni e, allo stesso tempo, una grande fonte di backlink. Le persone si collegheranno al tuo sito, citando il tuo testo o facendo riferimento ai tuoi pezzi di contenuto.

11. Usa le carte

Le carte sono un ottimo modo per promuovere il tuo canale, altri video che hai pubblicato o link esterni al tuo lavoro. Funzionano sia su desktop che su dispositivi mobili e puoi aggiungere fino a schede 5 a un singolo video. Questo è più che sufficiente.

Come aggiungere le carte:

Accedi al tuo account e vai al video manager. Scegli il video a cui vuoi aggiungere le carte e seleziona Modifica. Seleziona Carte dalla barra dei colpetti e clicca su "Aggiungi carta".

Ecco alcuni tipi di schede che puoi aggiungere ai tuoi video:

  • Schede canale: utilizzale per promuovere il tuo canale e invita le persone a iscriversi.
  • Schede di collegamento: utilizzale per promuovere collegamenti esterni sul tuo video di YouTube. Questo è utile per la promozione del blog.
  • Schede video o playlist: utilizzali per collegarti ad altri video o playlist che hai pubblicato su YouTube.
  • Sondaggi: utilizzali per creare un impegno e invitare le persone a votare su diverse opzioni.

Ed ecco come potrebbero apparire sul tuo contenuto:

(questo screenshot da un AsapScience il video mostra due carte, una che promuove il loro canale e una che promuove un altro video che hanno pubblicato online)

12. Paga per gli annunci

Puoi sfruttare YouTube come pubblicità a pagamento piattaforma, raggiungendo così un pubblico che altrimenti sarebbe stato più difficile da raggiungere.

Se scegli le parole chiave, i canali di distribuzione e la tua strategia correttamente, gli annunci a pagamento verranno convertiti. E poiché YouTube è uno dei canali di contenuti più popolari oggi disponibili, non c'è motivo di non provarlo neanche come piattaforma pubblicitaria.

Come fare pubblicità su YouTube?

Bene, per cominciare, avrai bisogno di un account Google Adwords. Iscriviti prima con il servizio. Quindi collega il tuo account YouTube all'account AdWords:

Seleziona "Strumenti" nel menu in alto e poi fai clic su "Account collegati".

Sfoglia l'elenco e cerca YouTube.

Cliccaci sopra.

Questo è, sei pronto per andare. Tutte le seguenti impostazioni e passaggi sono uguali o simili a quelli che dovrai completare su altre piattaforme pubblicitarie. Se hai già familiarità con Google Adwords, le cose diventeranno più naturali di quanto pensi. Se hai familiarità con Facebook o Instagram, dovrai adattarti ma non farti prendere dal panico, non c'è molto da imparare in quest'area. Potrai creare i tuoi annunci, aggiornare un budget e scegliere la consegna in base all'età, ai dati demografici, alla posizione, ecc.

Tecniche di marketing su YouTube: Conclusione

YouTube è una piattaforma popolare, che puoi facilmente utilizzare per promuovere te stesso o la tua attività in un pubblico che ama il video. Tuttavia, prima di ottenere risultati da una tale campagna, è necessario considerare innanzitutto il fatto che il tuo canale video abbia anche bisogno di una promozione.

Questo articolo ti ha fornito alcune delle strategie più efficaci e Marketing di YouTube le tecniche che puoi utilizzare per i tuoi video di YouTube per far crescere il tuo blog anche attraverso la consapevolezza, l'influenza crescente e la creazione di fiducia tra il tuo pubblico.

Robert Katai

Robert Katai è il content marketing manager di Bannersnack, un'app per la creazione di banner professionali per designer e marketer. Il suo lavoro è stato presentato su Adweek, Imprenditore, Marketing Profs, Content Marketing Institute e altri luoghi. Sta anche scrivendo sul suo sito web personale: www.robertkatai.com.