Perché ho costruito il mio sito web di crowdfunding con Woocommerce invece di usare Kickstarter

Durante la pianificazione del crowdfunding per il mio ultimo progetto Non una fabbrica Mi sono trovato di fronte a un dilemma quando sono andato alla ricerca di una buona piattaforma di crowdfunding. Volevo concentrarmi principalmente sul mercato europeo (io stesso sono olandese) quindi doveva essere in inglese, ma anche supportare più opzioni di pagamento. Perché ciò che molti non sanno è che il pagamento con carta di credito non è molto popolare nei Paesi Bassi e in Germania. La maggior parte delle persone non ha nemmeno una carta di credito, me inclusa. Cosa usano le persone allora? La carta di debito, che viene fornito con i propri sistemi di pagamento su Internet come iDeal e Sofort Banking.

Volevo usare Kickstarter per la sua bellezza, credibilità e funzionalità. Sembra solo la piattaforma ideale con un solo lato negativo, supportano solo le carte di credito ... Cosa fare?

Ho fatto un sondaggio tra i miei amici di Facebook per vedere se avrebbero supportato un crowdfunding se si potesse pagare solo con una carta di credito e questo era il risultato:

Era abbastanza chiaro, avrei perso 50% del mio pubblico più vicino se solo sarebbero stati in grado di pagare con una carta di credito. E soprattutto in un crowdfunder hai bisogno dei tuoi amici più cari per raggiungere velocemente il primo 30%. Quindi quella non era un'opzione.

Ho iniziato a ricercare diverse piattaforme oltre a Kickstarter, tra cui Indigogo, GoFundMe, Kisskissbankbank, Goteo, 1% Club e molti altri. Sono rimasto un po 'deluso nello scoprire che anche se ci sono tonnellate di piattaforme di crowdfunding. Avevano tutti i loro specifici target di riferimento o limitazioni che li rendevano inadatti al mio obiettivo. Alcuni di loro non calcolavano la spedizione, erano orientati verso i grandi investitori, avevano siti web confusi, siti web mobili imperfetti, ecc ...

Volevo solo Kickstarter con più opzioni di pagamento!

Dato che lavoravo come sviluppatore web, ho pensato: forse l'ho costruito da solo. Non può essere troppo difficile no?

I vantaggi

  • Potrei fornire tutte le possibili opzioni di pagamento
  • Personalizzalo esattamente come ne ho bisogno
  • Paga senza costi di piattaforma (spesso 5%)
  • Continua a usarlo come negozio dopo la fase di crowdfunding

I lati negativi

  • Nessuna rete esistente, nessuna pagina iniziale di kickstarter in cui le persone possano scoprirti se la campagna diventa popolare
  • Ci vorrebbe più tempo per costruire e potrebbe rompersi
  • Le persone potrebbero sperimentarlo come meno affidabile

Costruzione

Dopo quelle due ore di tentativi per capire quanto sarebbe stato difficile e quali potrebbero essere le sfide, lo sapevo con certezza: Nessun problema!

Come? Beh ... Fondamentalmente ho usato Woocommerce, creato un tema figlio del tema storefront e spostato alcune cose in giro! Era sorprendente quanto fosse veloce come un vero e proprio sito di crowdfunding. La maggior parte delle persone probabilmente non si accorgerà che Woocommerce sta alimentando tutto.

Design

Anche se non faceva parte di una piattaforma, volevo assicurarmi che il sito web fosse familiare e affidabile, quindi ho utilizzato lo stesso layout della maggior parte delle piattaforme di crowdfunding. E mi sono lasciato ispirare dal minimalismo e dalla funzionalità di Kickstarter, che poi ho dato il mio piccolo tocco. Rendendolo familiare, ma anche unico.

Controlla

Sono più felice della pagina 'checkout', in cui le persone possono selezionare l'opzione di pagamento che vogliono utilizzare. Tutti questi diversi gateway di pagamento sono gestiti da Mollie, che è stato sorprendentemente facile da configurare e gestire. Fino ad ora mi sono divertito molto nel loro servizio. E avere tutti questi diversi gateway di pagamento ha dimostrato di essere determinante per il successo di questo crowdfunding.

Perché le persone hanno pagato con molti gateway diversi, mentre ci sono dei chiari vincitori che mostrano da dove proviene la maggior parte dei miei sostenitori.

45.3% iDeal (gateway di pagamento olandese)
29.2% carta di credito
19.4% Paypal
2.7% Sofort Banking (gateway di pagamento tedesco)
2.4% Bancontact (gateway di pagamento in Belgio)
Trasferimento bancario 0.8%
0.2% Bitcoin (aggiunto solo dopo due settimane)

Conclusione

Se stai iniziando una prevendita e vuoi raggiungere l'intero mercato europeo, la creazione della tua pagina di crowdfunding potrebbe essere una buona idea. Certo, richiede un po 'più di lavoro e quindi utilizza una piattaforma. Se non sei uno sviluppatore web puoi dare un'occhiata a questo WordPress Plugin che ti consente di fare qualcosa di simile alla mia build personalizzata, ma con meno lavoro.

Ultimo ma non meno

Credo che possiamo trasformare le situazioni difficili in qualcosa di bello. Vuoi aiutare con quello? E cambiare le vite dei rifugiati in Grecia per il meglio? Sarà un viaggio divertente! Scopri di più a www.notafactory.com