Come aumentare la tua portata con le strategie di marketing di Influencer

Il passaparola è sempre stato uno dei modi migliori per convincere la gente a comprare o almeno a prendere in considerazione l'acquisto da un particolare business. Mentre è difficile convincere la gente comune a parlare di un particolare prodotto, convincere un gruppo di persone 100 a menzionare un prodotto a 500 o così le persone con cui interagiscono frequentemente è piuttosto facile - è il tradizionale passaparola. Un ottimo modo per evitare i modi per ottenere centinaia di persone che parlano di un'azienda o di condividere un prodotto, è possibile ottenere una o due persone influenti che hanno grandi seguaci che li rispettino per parlare di un prodotto con il loro seguito. Questo è il marketing di influenza.

Gli esempi più comuni di marketing di influencer si presentano sotto forma di testimonial di celebrità. Le grandi aziende pagano attori, musicisti, atleti e altre persone famose e pagano per essere in pubblicità o essere portavoce per il loro prodotto / marchio.

Mentre influencer tradizionale Marketing si manifesta in TV, riviste e alcuni contenuti online, le società di e-commerce spesso si concentrano principalmente su questa terza opzione. E detto contenuto può assumere molte forme. Potrebbe essere un video online, a blog, o Social Media post.

Una società online, SeatGeek, ha investito una discreta quantità di denaro in marketing per almeno una community: YouTube. SeatGeek è una società che aiuta i fan a comprare biglietti per eventi sportivi, concerti e altri eventi. Hanno sponsorizzato numerosi YouTubers che pubblicano video sugli sport.

BBall Breakdown è un canale che ha sempre spine per SeatGeek, e ha quasi abbonati 450,000 con video che ottengono costantemente più di 100,000 visualizzazioni.

influencer strategia di marketing

Non è il modo più sottile per fare marketing di influenza, ma questi video sono fatti per le persone che acquistano i biglietti per gli eventi sportivi su base regolare così SeatGeek che mette il loro nome in testa a questi futuri acquirenti diventa un lungo modo.

1. Trova il tuo influencer di nicchia

Questo è il passo più semplice. I proprietari di imprese sono solitamente intimamente familiari con l'ambiente del loro prodotto, che includerà almeno una breve lista di personaggi famosi associati. In caso contrario, la navigazione in Internet per un'ora o giù di lì ti darà un sacco di idee su cui lavorare. Ecco alcune idee su dove cercare.

  • YouTubers

Questa idea è stata già affrontata in precedenza, ma c'è molto più potenziale per i contenuti che vanno oltre i plug-in dei video. Un sacco di creatori sul sito hanno il tipo di contenuto perfetto che può fondersi con i contenuti sponsorizzati.

La frutta a basso impatto in termini di tipi di prodotti disponibili sarebbe quella dei revisori dei prodotti e degli "unboxer". La forza trainante di questi canali consiste nell'avere più prodotti da esaminare o annullare. Dare loro prodotti gratuiti da recensire / unbox li aiuta a creare contenuti migliori e migliori dando allo stesso tempo visibilità alla tua azienda e probabilmente una recensione positiva.

  • bloggers

Mentre c'è un sacco di visibilità nel mondo di YouTube, ci sono 152 milioni di blog su Internet da 2013 - ti ricordo che era cinque anni fa e il numero è cresciuto solo. Milioni su milioni leggono i blog ogni giorno.

C'è molta sovrapposizione tra YouTube, ma una cosa blogger tendono ad avere un vantaggio è la narrazione. Gli scrittori hanno la capacità di raccontare storie molto meglio dei produttori di video. Ci sono anche news blogger e creatori di liste.

Questi tipi di elenchi e notizie possono essere trasformati in pubblicità nativa. Un sacco di aziende di e-commerce hanno pagato creatori di contenuti sui principali siti di blog per costruire una base di consumatori.

Ecco un esempio di pubblicità nativa da un vero sito di notizie, ma l'effetto può essere lo stesso con i blog di tutti i giorni.

  • Stelle dei social media

Blog e i canali YouTube offrono un sacco di crossover in termini di contenuti sponsorizzati, ma l'ampio spettro di social media offre contenuti semplici ma molto efficaci.

influenza Marketing sui social media solitamente consiste in un post che l'influencer pubblicherà, esponendo il tuo contenuto / prodotto a tutti i follower di quella persona.

In una serie di ruoli, Katie Morton possiede un canale YouTube e ha ricevuto aiuto per la promozione da Lindsey Stirling, che è stata ospite in uno dei video.

Morton ha un suo seguito decente (abbonati 287,000), ma ha avuto il suo canale (che può essere considerato un business) esposto a 1.3 milioni di follower di Stirling su Instagram con questo post.

2. Negoziare i tassi

Ovviamente, spendere troppi soldi per ottenere contenuti sponsorizzati negherà in modo efficace il suo impatto positivo, quindi è essenziale trovare il giusto prezzo.

In definitiva, questo processo è come assumere un dipendente e negoziare lo stipendio. Vuoi il numero più basso possibile mentre lo vogliono il più alto possibile.

Una cosa che devi tenere a mente è quanto è grande il pubblico / spettatore del potenziale influenzatore. Sebbene il tasso sia probabilmente lo stesso, ad esempio $ 5 per ogni numero di visite o follower di pagine, esiste un rischio per i creator che non hanno tanti follower.

I creatori di contenuti con una base di pubblico più piccola potrebbero ricevere un successo in detto pubblico se la pubblicità nel contenuto è un po 'sfacciata. Non solo rovinerebbe la campagna pubblicitaria, il tuo rapporto con il creatore si accumulerebbe.

Oltre a considerare gli spettatori degli influencer, ci sono molte piccole cose da considerare quando si discutono le tariffe.

  • Argomento

Ci sono alcuni argomenti che varrà la pena di più (o meno) a seconda di quanto è probabile disegnare nelle visualizzazioni di pagina. Se l'argomento è molto più di un argomento di nicchia, i tassi dovrebbero essere inferiori. Ma possono anche essere più elevati per argomenti che avranno una maggiore quantità di visualizzazioni di pagina per impostazione predefinita.

  • Tasse

Questo può finire per essere un errore se non lo consideri. Supponendo che pianifichi di guadagnare molto a lungo termine da queste campagne di marketing, alcune di queste finiranno inevitabilmente nelle mani del governo. Tenerlo in considerazione con la tariffa.

  • Attrezzatura

Questo può essere particolarmente rilevante se il contenuto sponsorizzato è una sorta di recensione del prodotto e stai fornendo gratuitamente il prodotto come è tipico. C'è anche la possibilità di essere addebitati extra se i creatori usano attrezzature speciali quando scrivono i blog o realizzano i video.

3. Monitoraggio dei tassi di conversione e traffico automobilistico

Una volta che sei riuscito a ottenere l'accordo sui contenuti sponsorizzati e iniziare a farlo, è importante assicurarsi che funzioni effettivamente. E ci sono una manciata di modi per farlo.

Il modo sbagliato per tracciare questi è solo guardare quante pagine raggiunge il post del blog o il video ottenuto. Certo, più che le persone 150,000 hanno visto quel video da BBall Breakdown, ma questo non significa che le persone 150k abbiano deciso di acquistare i biglietti da SeatGeek.

Questa è un'idea ovvia, ma può essere facile rimanere invischiati nella semplice esposizione e non guardare più in là se la tua campagna sta effettivamente lavorando e attirando clienti.

Il modo corretto per farlo è tracciare quante persone hanno interagito con l'annuncio. Quante persone che hanno visto il post sui social media hanno effettivamente cliccato sui collegamenti forniti in detto post e su quante di quelle persone hanno finito per acquistare un prodotto.

Sembra una cosa difficile da tracciare, ma ci sono un buon numero di servizi là fuori che ti aiuteranno a tenere traccia di quanto una campagna pubblicitaria (o una campagna di marketing di influencer in questo caso) funzioni effettivamente monitorando la frequenza con cui la pubblicità attira clic.

LinkedIn è un esempio di un'azienda che offre servizi specifici per il tracciamento di contenuti sponsorizzati, mostrando quante persone vedono semplicemente l'annuncio e quante persone vi agiscono.

Ci sono altri servizi come questo da LinkedIn, quindi spetta a te scegliere qualsiasi servizio si adatti meglio al tuo modello di business e alla tua strategia di marketing.

4. Guidare il traffico

I risultati ottenuti dai servizi di monitoraggio non sono pensati per essere solo una relazione su quanto bene ha fatto la tua campagna di marketing. Deve essere una lezione su cosa si può fare per ottenere tassi di conversione migliori e migliori. È importante essere creativi con i contenuti e capire cosa funziona meglio.

Tornando a SeatGeek, sono passati dall'avere dei plug-in che inseriscono i plug-in all'inizio dei video, poi hanno iniziato a farli mettere più in mezzo ai video quando gli spettatori sono in attesa di assorbire il contenuto di fronte a loro.

Se i tuoi influenzatori sono revisori dei prodotti, puoi passare dal semplice esame di un prodotto a dare loro il prodotto reale da mostrare sulla fotocamera o semplificare il lavoro scrivendo un post su quel prodotto (dare alle persone materiale gratuito rafforza anche il rapporto commerciale) .

Stare davanti al gioco è la chiave per guidare sempre più traffico. Sull'influencer potrebbe portare un flusso consistente alla tua attività, ma alla fine ciò si stabilizzerà man mano che le persone nel loro pubblico o graviteranno verso o lontano dal tuo sito web.

Questo è solo un esempio della necessità di stare in punta di piedi. In tal caso, potresti considerare l'aggiunta di un altro influencer al tuo piano di marketing per attirare una nuova ondata di clienti.

5. Sviluppare relazioni

È importante non solo fare affari e avere a che fare con influencer. Una volta che hai preso contatto e persino passato attraverso una campagna di marketing o due, mantenere i contatti e la relazione è una cosa importante.

Avere questa relazione può portare a un marketing migliore sia per te che per i creatori di contenuti con cui lavori in crescita. Vale la pena notare che entrambe le parti stanno lavorando insieme per crescere.

Mentre hai un prodotto che vendi che porta reddito, spesso, specialmente con i blogger, sei la fonte di guadagno. Ciò li rende dipendenti da te come puoi essere su di loro e ti dà la possibilità di lavorare a stretto contatto con loro per molto tempo.

Tuttavia, essere attaccati non è qualcosa che vuoi accadere. Non fare sacrifici inutili per placare un influencer se quella persona non è qualcuno che porta molte entrate. La relazione deve essere vicina ma comunque professionale e realistica

6. Marketing influenzatore guadagnato

La maggior parte di questo articolo è stato pubblicato su influencer marketing, ed è una forma di marketing popolare e affidabile. Il marketing influenzatore "guadagnato" è quando le figure influenti o gli organi di informazione parlano o riportano la tua azienda in modo positivo senza che tu paghi loro denaro.

Il marketing di influencer guadagnato è essenzialmente marketing gratuito, quindi approfittane il più possibile. Se vedi qualcuno che ha pubblicato qualcosa sulla tua azienda sui social media, promuovi quel post in qualsiasi modo tu possa (potresti anche considerare di convincere quella persona a fare i futuri contenuti a pagamento).

Tutto sommato, fare in modo che la gente sia d'occhio per parlare del tuo prodotto è uno dei modi migliori per ottenere quel prodotto davanti agli occhi del pubblico.

Spero che questo articolo su come avere maggiore sensibilità con gli influencer ti abbia dato un'idea della strategia di marketing di influencer.

Immagine in primo piano di Beto Garza "Helbetico"

Adi Suja

Adi è il fondatore e Chief Growth Officer di Growthetics, un'agenzia di content marketing focalizzata sulla crescita. Aiuta con la crescita del blog delle piattaforme di e-commerce.