Come avviare un negozio pop-up per il successo stagionale o annuale

Preparati a lanciare un negozio pop-up con informazioni sui costi, elementi essenziali di marketing e suggerimenti su come trovare la posizione migliore.

Se ti abboni a un servizio da un link in questa pagina, Reeves and Sons Limited potrebbe guadagnare una commissione. Vedi il nostro Dichiarazione etica.

Molto probabilmente li hai visti nella tua città, soprattutto se vivi in ​​una grande area metropolitana. Sono negozi pop-up e la tendenza al dettaglio sembra essere più di una mania che se ne andrà presto. Questi sono di solito negozi al dettaglio temporanei, ma a volte diventano permanenti, che offrono un luogo orientato all'esperienza in cui le persone possono fare acquisti, socializzare e godersi l'intrattenimento. In questo articolo, parliamo di come avviare un negozio pop-up, insieme alle informazioni su cosa va in un negozio pop-up, quanto costa e come gestirlo con successo.

Continua a leggere per scoprire tutto su come avviare un negozio pop-up!

Che cos'è un negozio pop-up?

A negozio pop-up, per definizione, è un negozio al dettaglio di prova. Pertanto, è tecnicamente un'operazione temporanea che potrebbe potenzialmente diventare qualcosa di più permanente. I marchi online di spicco hanno la tendenza a creare negozi pop-up per verificare se un negozio al dettaglio può funzionare come un passaggio dalle vendite online al 100%.

Dal punto di vista del commercio al dettaglio, i negozi pop-up sono negozi di prova più piccoli che riducono al minimo il rischio finanziario di firmare un contratto di locazione e rifornire un intero punto vendita. Un negozio come questo ha senso per i marchi in crescita e focalizzati sul digitale per esaminare determinate posizioni e vedere se i clienti locali potrebbero trovare utile avere un negozio nelle vicinanze. Inoltre, un negozio pop-up funge da opportunità di marketing, visto che genera pubblicità tramite passaparola e farai marketing su luoghi come i social media e la stampa locale.

Dal punto di vista di un cliente, un negozio pop-up è qualcosa di interessante, qualcosa che possono fare con i loro amici, la famiglia o semplicemente passeggiando. Questi negozi entusiasmano le persone perché spesso mostrano che qualcosa di nuovo può arrivare nella loro zona. Sono anche come mini-festival poiché la maggior parte dei negozi pop-up offre una sorta di ritrovo e aspetti di intrattenimento come rinfreschi, bande musicali e lotterie.

Infine, dovremmo parlare degli aspetti fisici di un negozio pop-up. Non c'è alcun problema a far sembrare il tuo negozio un normale negozio al dettaglio, ma devi davvero far risaltare un negozio pop-up in qualche modo. L'obiettivo è offrire un'esperienza di acquisto coinvolgente, unica per i clienti e difficile da ricreare in un ambiente online.

Perché dovresti considerare di gestire un negozio pop-up?

Potresti chiederti: "Qual è il punto di avviare un negozio pop-up per cominciare? Potrei semplicemente avviare un negozio online o creare un vero negozio al dettaglio".

Questa è una domanda valida, ma prima di cancellare del tutto i negozi pop-up, diamo un'occhiata ai vantaggi principali (molto ha a che fare con incredibili risparmi sui costi e un potenziale di marketing estremo).

  • Puoi convalidare la domanda di nuovi prodotti e testare nuovi mercati.
  • I negozi pop-up sono diventati essenziali per i normali negozi al dettaglio e online per aumentare le vendite durante le stagioni intense come il Natale e il Ringraziamento.
  • È il modo più pratico per valutare e testare una posizione per una posizione permanente o per vedere se un negozio fisico ha senso per il tuo marchio.
  • I negozi pop-up ti consentono di ridurre al minimo i costi di acquisizione dei clienti, visto che sono aumentati i costi di acquisizione online tramite annunci, e-mail marketing e social media. Puoi approfittare di contratti di noleggio record e condizioni di leasing flessibili a causa della pandemia e dell'aumento degli acquisti online in generale.
  • Sei in grado di creare una straordinaria quantità di buzz online e consapevolezza nel mondo reale con negozi pop-up di persona, non solo perché sono divertenti, ma perché i clienti desiderano ancora la possibilità di toccare, esaminare e testare i prodotti .
  • I negozi pop-up danno un volto al tuo marchio, creando una connessione più personale con i clienti e superando l'ambiente costantemente impersonale e transazionale dello shopping online.

Il costo per avviare un negozio pop-up

Non possiamo dare un numero esatto sul costo di un pop-up shop, ma è possibile fornire alcune stime e approfondimenti sulle potenziali spese.

I negozi pop-up hanno lo scopo di risparmiare sui costi, ma anche di presentare il potenziale per trasformarlo in un appuntamento fisso.

Per cominciare, questi sono gli elementi primari che incidono sul costo di un pop-up shop:

  • Durata.
  • Posizione.
  • Dimensione.

Ogni giorno di funzionamento presenta più costi, dal costo delle merci vendute al WiFi, dal noleggio dell'attrezzatura ai canoni di leasing. Lo stesso si può dire della posizione, visto che finirai per pagare di più per un quartiere privilegiato, un centro commerciale o anche per bloccare parte di una strada. Anche le dimensioni entrano in gioco: più clienti significa che hai bisogno di più personale; una sede più grande richiede un canone più alto; più vendite significa che devi pagare per il nuovo inventario.

Ci sono anche costi aggiuntivi da considerare come:

  • Necessari miglioramenti allo spazio di vendita al dettaglio.
  • Arredamento.
  • Intrattenimento a noleggio.
  • Esigenze di personale.
  • Costi delle utenze.
  • Assicurazione.
  • Marketing.
  • WiFi.
  • Sicurezza.
  • Sconti.
  • Spese di elaborazione dei pagamenti.

Ecco alcune informazioni più concrete per aiutare con i costi del negozio pop-up:

  • È più costoso al giorno noleggiare l'attrezzatura, ottenere Internet e affittare lo spazio se prevedi di gestire il negozio solo per uno o due giorni. Il costo giornaliero diminuisce drasticamente se espandi a un evento di una settimana o di un mese.
  • Lo strumento Shopify POS il software parte da $ 29 al mese e arriva a $ 299 al mese.
  • Shopify Hardware POS i noleggi partono da circa $ 115 per un giorno. Questo include un Shopify Rivenditori Kit con un iPad, un lettore di schede, un supporto al dettaglio e 1 GB di dati. Il costo del noleggio giornaliero diventa molto più economico con noleggi più lunghi; la stessa configurazione è di circa $ 145 per un intero arco di 5 giorni e $ 209 per un intero mese.
  • Stime POPertee un pop-up store di 30 giorni al costo di circa $ 34,000 con elementi come WiFi, assicurazione, utenze, affitto, promozione e personale tutti presi in considerazione nell'equazione.
  • Shopify suggerisce che puoi gestire un negozio pop-up a breve termine per un minimo di $ 1,500.
  • Inkbox, un negozio online di tatuaggi temporanei, ha gestito un negozio pop-up di due settimane che è costato $ 15,000 con $ 3,000 in più per i mobili che sono stati in grado di riutilizzare.

Elementi essenziali dietro i negozi pop-up di successo

  • Crea un'esperienza memorabile, degna di un'immagine e divertente. Tu, come commerciante, vuoi fare soldi. Ma il tuo cliente desidera un'esperienza in cui può scattare foto, socializzare con gli amici e assaggiare i prodotti. I negozi pop-up dovrebbero essere come mini festival di strada, dove qualcuno può fare acquisti, ma anche mangiare un boccone, giocare a giochi da tavolo o persino farsi tagliare la barba (sono andato in un negozio pop-up Tie Bar che offriva questo). Altri pensieri includono concorsi, lotterie, bevande, musica dal vivo e una cabina fotografica.
  • Metti in moto il ronzio prima del lancio. A partire da ora, i negozi pop-up prosperano grazie all'attenzione dei social media, alla copertura dei media locali e al passaparola. Inizia il ronzio con questi punti vendita almeno un mese prima del lancio. Entra nel canale di notizie locale e incentiva gli influencer dei social media locali non solo a condividere informazioni sul negozio, ma anche a partecipare.
  • Approfitta dell'ossessione dei social media per i negozi pop-up. Questo si ricollega al punto precedente, ma dovresti anche creare un hashtag dell'evento, generare pagine ufficiali dell'evento su luoghi come Facebook e avere bellissime immagini pronte per le persone da condividere attraverso tutti i social media.
  • Interagisci con i clienti in un modo unico. La maggior parte dei clienti dei negozi pop-up sono visitatori per la prima volta che non sono interessati solo all'acquisto di prodotti. Pertanto, interagisci con i nuovi arrivati ​​offrendo omaggi, spiegando come funziona il negozio pop-up e facendo in modo che si iscrivano alla tua lista di e-mail (forse questo consente loro di partecipare a un concorso o a un coupon). Interagire con i tuoi clienti significa anche che dovresti avere un sacco di personale a disposizione per rispondere alle domande, insieme a qualcuno che sta chattando con i tuoi clienti virtuali pubblicando media in tempo reale sui siti social.
  • Offri WiFi di prim'ordine. La gente ama scattare foto nei negozi pop-up. Hai già bisogno del WiFi per l'elaborazione dei pagamenti, quindi rendilo il più affidabile possibile, quindi mostra in modo visibile le informazioni di accesso per i clienti. È pubblicità gratuita se i clienti condividono sui social media e lo scatto di foto fa spesso parte dell'esperienza del negozio pop-up.
  • Non lesinare nel trovare una posizione eccellente. La sede deve avere la giusta atmosfera, spazio e offerte logistiche. La posizione deve essere comoda da raggiungere con la maggior parte dei mezzi di trasporto e preferibilmente nelle vicinanze di altre attività commerciali popolari. Tratteremo di più su come trovare la posizione e il luogo giusti nelle sezioni seguenti.
  • Scopri tutti i requisiti legali e i documenti di leasing. Assicurati di sapere tutto ciò che è consentito nel tuo contratto di locazione. Inoltre, molti comuni hanno stabilito regole specifiche, o permessi richiesti, per i negozi temporanei.

Come avviare un negozio pop-up

Un negozio pop-up non richiede necessariamente che tu lo faccia già gestire un negozio online, ma è molto più comune per un marchio online affermato approfondire il mondo dei negozi pop-up. In generale, è meglio seguire questi passaggi per capire il tema del tuo negozio pop-up, cercare le posizioni ideali per i pop-up, impostare le migliori attrezzature e software e commercializzare il tuo negozio.

1. Pianifica il fascino prima di avviare un negozio pop-up

Una cosa è prendere qualsiasi negozio online e trasformarlo in un piccolo negozio pop-up fisico, purché tu abbia un piccolo capitale iniziale. Ma non c'è niente di così attraente in un negozio di abbigliamento femminile a caso, o in una galleria di mobili, o in un ristorante di cupcake se accendi semplicemente la segnaletica "Open" e hai un cassiere in attesa dietro la cassa.

Certo, entra in gioco il marketing, ma i consumatori si aspettano di più dai negozi pop-up.

Il primo passo è prendere il tuo marchio attuale, o quello che hai intenzione di stabilire, e ridurlo in un negozio alla moda con fascino.

Quali sono alcune cose che potrebbero fornire quel fascino? Stiamo pensando a decorazioni stravaganti, luoghi turistici, cucine locali, omaggi gratuiti, lotterie, personale eccitabile e ben informato che indossa abiti divertenti, intrattenimento come musica e balli e servizi correlati al tuo negozio come sartoria personalizzata, tagli di capelli, corsi di decorazione, vetrine per la lavorazione del legno, o qualunque cosa ti venga in mente!

Ecco alcuni allettanti negozi pop-up del mondo reale:

Un negozio di fiori mobile per promuovere borse e vasi Fendi

negozio di fiori

Photo Credit: MyModernMet

Il tour di Birchbox dove offrivano letture e manicure di astrologia mentre vendevano articoli di bellezza

birchbox - avvia un negozio pop-up

Photo Credit: LA Racked

Il pop-up Squish Marshmallow nel mezzo dell'Unione Square (New York City) – Offrivano cioccolata calda fatta in casa per gli acquirenti delle feste fredde

marshmallows - avvia un negozio pop-up

Photo Credit: Squish Marshmallow

The Tie Bar ha lanciato un pop-up di Chicago con bevande speciali, consigli per l'acconciatura e tagli di capelli

tie bar avviare un negozio pop-up

Photo Credit: Chicago

2. Cerca la posizione perfetta per avviare un negozio pop-up

Una parte significativa della creazione di un negozio pop-up di successo è la posizione.

L'hai sentito un milione di volte per le attività di vendita al dettaglio: posizione, posizione, posizione. Anche se può sembrare fastidioso, è vero da molto tempo e alcuni sostengono che sia ancora più importante per i negozi pop-up.

Quindi, come si fa a trovare la posizione ideale per un pop-up?

L'idea è di atterrare in un luogo che sia:

  1. Vacante.
  2. Utilizzabile.
  3. Affittabile per brevi periodi.
  4. Vicino agli hotspot locali. Assicurati che la pandemia non abbia influenzato un'area tipicamente vivace.
  5. Vicino al traffico pedonale, ai trasporti pubblici e alle strade.
  6. Affordable.
  7. Offre tutte le esigenze logistiche e di utilità.
  8. Ha il potenziale per trasformarsi in qualcosa di speciale.
  9. Vicino ad altre attività utili ad altre attività e non troppo competitive.

Ecco alcuni tipi comuni di luoghi che possono aiutarti a spuntare alcune di queste caselle:

  • Un camion mobile, un autobus o altri veicoli. Ciò mantiene i costi bassi, permettendoti di noleggiare un veicolo o guardare verso i tuoi veicoli (o chiedere agli amici). Ti dà anche mobilità, controllo e un gancio per il tuo marketing. "Vieni a vedere John's Traveling Shoe Bus per ottenere un lustrascarpe gratuito e conoscere il processo di calzolaio!"
  • Uno spazio per eventi o una galleria. Questi sono spesso spazi vuoti destinati agli affitti. Pertanto, non stai cercando di contrattare con la società di leasing e stai lavorando con una nuova tela invece di cercare di riutilizzare un vecchio ristorante o magazzino.
  • Un negozio all'interno di un negozio. Spesso visti nei centri commerciali, questi sono in genere chioschi pop-up o piccoli negozi che si fondono bene con un'attività attuale. Ti aiutano a prosperare grazie al traffico pedonale che già arriva, mentre interagiscono anche con altri proprietari di attività.
  • Un centro commerciale o commerciale. Controlla gli spazi vuoti nei centri commerciali e nei centri commerciali per capire se riesci a trovare un'opzione conveniente. Evita quei centri commerciali che non hanno quasi più traffico pedonale e prendi in considerazione alcuni dei nuovi centri commerciali all'aperto. Ancora una volta, ti stai nutrendo del traffico attuale dei clienti e potenzialmente trovando affitti più economici nel mondo in crescita della vendita al dettaglio online.
  • Spazio vetrina vuoto. Questi non devono essere situati in centri commerciali o centri commerciali, ma piuttosto in un quartiere che ha almeno qualche altro tipo di attrazione. Rivolgiti all'ente del turismo locale, verifica se ci sono birrifici/enoteche nelle vicinanze o verifica con il tuo agente immobiliare locale. Ancora una volta, c'è il potenziale per affitti piuttosto economici.

Come trovare e prenotare i luoghi del negozio pop-up

Contattare un agente immobiliare locale rappresenta la soluzione ideale per l'individuazione di spazi commerciali. Nella tua e-mail o telefonata, menziona che sei interessato a uno spazio pop-up e chiedi se hanno esperienza in merito. Inoltre, spiega le tue esigenze (elencate sopra - affittabile per brevi periodi, molto traffico pedonale, vicino ad attività commerciali popolari ...) per assicurarti che l'agente immobiliare capisca cosa stai cercando e non finisci per vedere spazi casuali solo perché voglio provare a vendere un negozio al dettaglio defunto che è stato sul mercato per anni.

Successivamente, prendi in considerazione la possibilità di navigare in database online e siti Web di leasing che si rivolgono a negozi pop-up o a una sorta di contratto di leasing temporaneo. Alcuni preferiti includono:

3. Ottieni la giusta attrezzatura POS

Le attrezzature per punti vendita sono disponibili in molte forme e dimensioni. Per un negozio pop-up, ti consigliamo almeno quanto segue:

  • Un iPad per installare il software POS, gestire l'inventario e controllare i clienti.
  • Un lettore di carte tap e chip per elaborare i pagamenti di persona.
  • Uno stand al dettaglio per presentare l'iPad in modo ragionevole.
  • Un dock per il lettore di carte, che consente di spostarlo e fornire un ambiente di pagamento ergonomico.

usate

Inoltre, tutti questi elementi dovrebbero rimanere portatili, visto che gestisci un negozio temporaneo più piccolo. Per non parlare del fatto che alcuni negozi pop-up sono in tournée o si spostano da un luogo all'altro.

Sebbene non sia sempre necessario, potresti aver bisogno di attrezzature aggiuntive per avviare un negozio pop-up:

  • Scanner di codici a barre.
  • Stampanti per scontrini.
  • Cassetti per contanti.
  • Etichette.
  • Carta di ricevuta.

E non dimenticare: devi capire quanti articoli di ogni articolo ti servono per gestire in modo efficiente il tuo negozio. Un iPad e un lettore di chip possono funzionare per un negozio pop-up più piccolo, ma altri potrebbero aver bisogno di dieci iPad, lettori e stand di vendita al dettaglio, insieme a cassetti per contanti e stampanti per ricevute.

Shopify vende tutte le attrezzature sopra elencate. Ti consigliamo di iniziare affittando l'hardware, quindi impegnarsi in un acquisto se hai intenzione di continuare con il negozio al dettaglio.

Per maggiori informazioni, leggi la nostra guida approfondita su Shopify Attrezzature POS.

4. Configura il tuo software POS e l'elaborazione dei pagamenti

L'hub principale per la vendita in un negozio pop-up è l'iPad (o qualsiasi tablet prevedi di utilizzare). Su quel dispositivo, installi il software POS, che gestisce elementi di attività di vendita al dettaglio ed e-commerce come:

  • Inventario.
  • Personale.
  • Rapporti e metriche.
  • Processo di pagamento.
  • Integrazioni con il tuo negozio online.
  • Vendite personalizzate.
  • Elaborazione sconti.
  • Integrazioni con tutto l'hardware come lettori di schede e cassetti contanti.
  • Resi e cambi.
  • Profili dei clienti.
  • Campagne di marketing personalizzate.
  • Programmi fedeltà.
  • Molto di piu.

In breve, un software POS di qualità alimenta qualsiasi negozio pop-up, assicurandoti di stare al passo con l'afflusso di traffico e di soddisfare i clienti.

Consigliamo di optare per il Shopify POS poiché non solo offre una meravigliosa interfaccia per gestire ogni aspetto del tuo negozio pop-up, ma si integra bene con tutto Shopify hardware e sincronizza tutte le vendite, l'inventario e le promozioni con il tuo negozio online.

È necessario iscriversi a Shopify piano della piattaforma di e-commerce per eseguire il sistema POS. Questi partono da $ 29 al mese e arrivano fino a $ 299 al mese a seconda delle funzionalità di cui hai bisogno. La piattaforma di e-commerce offre una bellissima dashboard per la creazione di un negozio online, l'elaborazione dei pagamenti di persona, l'aggiunta di prodotti e la commercializzazione dei tuoi prodotti.

Dopo esserti registrato per un Shopify account, è possibile installare il Shopify App POS sulla dashboard per iniziare ad aggiungere l'interfaccia ai tuoi dispositivi POS (come iPad o tablet o telefoni Android).

Nell' Shopify dashboard, vedrai una Guida alla configurazione del POS che ti guiderà attraverso ogni passaggio per stabilire la configurazione ideale del punto vendita. Ciò include l'aggiunta di prodotti al canale del punto vendita, l'acquisizione dell'app mobile POS sui dispositivi e la ricerca dell'hardware POS corretto. Ti consentono persino di eseguire una transazione di prova prima di andare in diretta con i clienti.

guida alla posizione attiva Shopify - avviare un negozio pop-up

È inoltre necessario installare le app mobili POS su tutti i dispositivi quando si avvia un negozio pop-up. Shopify offre una App di Apple Store e uno su Google Play Store. Questi presentano l'effettiva interfaccia del punto vendita sui tuoi dispositivi, offrendoti pulsanti per richiamare i prodotti, elaborare determinati tipi di pagamenti e incorporare sconti se necessario.

Le app POS si integrano anche con altri componenti hardware. Quindi, ad esempio, potresti avere uno scanner di codici a barre per scorrere i prodotti e prelevare automaticamente gli articoli giusti nel Shopify App POS.

Quando hai un'app POS installata sui tuoi dispositivi, fornisce un'interfaccia dettagliata con pulsanti per completare attività come:

  • Cerca qualsiasi cosa nel tuo negozio.
  • Aggiungi o rimuovi clienti.
  • Aggiungi o rimuovi sconti.
  • Spedire ai clienti.
  • Aggiungi note.
  • Esegui carte regalo.
  • Aggiungi pulsanti speciali nella schermata iniziale.

Puoi scansionare un codice a barre per inserire gli articoli nel carrello o utilizzare la barra Cerca qualsiasi cosa per trovare un prodotto e inserirlo nel carrello. Successivamente, tutti gli articoli vanno nel modulo di pagamento, insieme a tutti gli sconti disponibili. Viene presentato il totale, insieme a un pulsante Checkout.

pos - come avviare un negozio pop-up

È quindi possibile selezionare un'opzione di pagamento. Scegli tra i seguenti:

  • Contanti.
  • Carta regalo.
  • Inserisci i dettagli della carta di credito.
  • Trasferimento bancario.
  • Controllare.
  • Pagamenti separati.

Questi sono tutti personalizzabili a seconda dei tipi di metodi di pagamento consentiti nel negozio pop-up.

opzioni di pagamento

Infine, l'elaborazione del pagamento passa attraverso l'app in cui accetti una carta di credito, contanti o qualsiasi altra opzione di pagamento alternativa che i tuoi clienti desiderano utilizzare.

Shopify pos - avvia un negozio pop-up

La parte migliore di Shopify POS è che non sei bloccato con un'interfaccia difficile da gestire. È semplice, preciso e disponibile per la sincronizzazione con il tuo negozio online e tutti gli altri dispositivi che hai nel negozio pop-up.

Inoltre, il sistema POS fonde insieme tutto l'hardware con il Shopify Software POS in modo che si verifichi l'automazione, come un cassetto dei contanti che si apre quando viene ricevuto un pagamento in contanti o un prodotto che appare nel carrello quando si scansiona un codice a barre con uno scanner portatile. Tutti gli elementi del POS lavorano in tandem per consentire un processo di transazione fluido, rendendo felici sia te che i tuoi clienti.

5. Commercializza il negozio pop-up

Puoi commercializzare un negozio pop-up utilizzando tutti i tipi di metodi, ma questi sono i nostri preferiti:

  • Post e annunci sui social media.
  • Collabora con influencer social per portare il tuo evento del negozio pop-up davanti a migliaia o addirittura milioni di occhi.
  • Menzioni su testate locali e canali di informazione.
  • Un sito web (costruito prima di lanciare il negozio pop-up) per mostrare ciò che verrà. Potresti includere prodotti in primo piano, un elenco di eventi divertenti e immagini del negozio pop-up in costruzione.
  • Una campagna di email marketing che inizia molto prima dell'evento (raccogliendo email sul tuo sito web mentre condividi contenuti sul processo di configurazione) e continua per tutto l'evento pop-up. L'email marketing va avanti all'infinito per convincere le persone a tornare nel tuo negozio online, guidando anche le vendite in futuro per un potenziale negozio al dettaglio fisico.

Ecco una guida per darti un piano per la commercializzazione di un negozio pop-up prima, durante e dopo l'evento pop-up iniziale:

Prima di avviare un negozio pop-up

  • Fai un elenco di tutti gli influencer, i marketer online e i blogger rilevanti. Quindi, contatta quelli che si adattano e chiedi di proporre una partnership per il lancio del tuo negozio pop-up. Considera l'invio di alcuni prodotti gratuiti da recensire o di cui parlare sulla loro piattaforma e assicurati di ottenere un accordo che specifichi quante volte dovrebbero mostrare il prodotto. Inoltre, pensa a farli venire all'evento pop-up in modo che continuino a condividere post a riguardo mentre sono in azione.
  • Posta foto durante il processo di installazione. Condividili sul tuo sito web, sugli account dei social media e sugli influencer della tua squadra. Condividi immagini, video e dettagli che mostrano i tuoi lavoratori, l'inventario e alcune delle parti più interessanti del negozio, anche se si tratta di una sorta di costruzione.
  • Genera buzz ospitando concorsi online, creando un hashtag per il tuo evento e creando effettivamente una pagina ufficiale dell'evento su un luogo come Facebook in modo che le persone possano iscriversi all'evento (e hai un'idea di quante persone hanno intenzione di venire).
  • Esplora le opportunità di co-marketing nell'area. Parla con ristoranti, bar, hotel e altri negozi al dettaglio per capire se desiderano offrire una sorta di omaggio, intrattenimento o servizio durante l'evento.

Durante l'evento del negozio pop-up

  • Ottieni alcuni influencer al tuo evento in modo che condividano i contenuti in tempo reale mentre avviene il lancio del pop-up. Ciò offre ai loro follower una prima occhiata a ciò che riguarda il tuo negozio pop-up, creando anche un senso di "perso", promuovendo quei follower a venire nel tuo negozio più tardi quel giorno o forse il giorno successivo.
  • Incoraggiare la pubblicazione dei contenuti dei clienti. Ciò significa che devi avere un arredamento seducente e degno di un'immagine, come una cabina fotografica, un muro con un segno creativo, piante meravigliose o un interno che urla alle persone di scattare una foto e pubblicarla su Instagram. Le persone vogliono vivere un'esperienza e saranno sicure di condividere online se gliene dai una.
  • Raccogli le informazioni di contatto. È più facile ottenere e-mail e nomi per la tua lista se prometti uno sconto, un regalo gratuito o l'ingresso a una lotteria. Dovresti chiedere a ogni singolo cliente che passa attraverso le tue porte di compilare un modulo. In effetti, è meglio dedicare uno o due iPad solo a questo scopo (assicurati che siano portatili per consentire a qualcuno di camminare e chiedere informazioni di contatto).

Dopo il negozio pop-up

  • Elabora un piano per inviare e-mail coinvolgenti ai clienti che hanno fornito le loro informazioni di contatto. Invia sconti per farli tornare nel pop-up o nel negozio online. O semplicemente ringraziare per la loro partecipazione, insieme a foto di riepilogo, una spiegazione dell'attività e forse alcuni suggerimenti che possono aiutarli con qualunque cosa vendi.
  • Prendi ogni immagine, video e altro contenuto che hai dall'evento pop-up e salvalo in una cartella speciale. Ora è un'incredibile quantità di contenuti che puoi utilizzare per mesi, o forse anni, nel futuro. Usa i tuoi contenuti su luoghi come Facebook, Instagram e persino campagne di email marketing. Inoltre, controlla i risultati del tuo hashtag social per ripubblicare i contenuti inviati da influencer o clienti abituali. Non si sa mai, a volte i momenti migliori vengono catturati da qualche cliente a caso di cui non sapevi nemmeno.
  • Mantieni il ronzio con il marketing continuo attraverso cose come i social media, gli annunci online e l'email marketing. Inizia a spingere le persone verso lo shopping sul tuo sito web invece di promettere loro che arriverà un ritorno al tuo negozio (potrebbe, ma non è una garanzia). Assicurati che il tuo negozio online sia completo di tutti gli strumenti di marketing giusti. Avere banner promozionali in atto, oltre a cose come e-mail di carrello abbandonate, coupon per nuovi clienti e un modulo di iscrizione per entrare nella tua lista di e-mail.
  • Rivolgiti ai tuoi partner influencer per vedere se sono disposti a pubblicare un riassunto dell'evento. Assicurati che abbiano un altro prodotto di cui parlare e considera di dare loro un codice coupon da condividere con coloro che sono andati all'evento (e quelli che non lo hanno fatto). L'obiettivo, ancora una volta, è continuare a far parlare di sé e far sì che le persone vengano nel tuo negozio. Certo, potresti eventualmente espanderti in un negozio al dettaglio permanente, ma ora è il momento di sfruttare l'hype che proviene da un negozio pop-up. Concentrati maggiormente sulle tue vendite online, interagendo con le domande dei clienti online e dimostrando che la stessa personalità/cordialità che hai mostrato durante l'evento pop-up è prevalente anche nel tuo servizio clienti.

6. Considera anche la vendita online (prima o dopo l'avvio di un negozio pop-up)

Potresti già avere un negozio online. Dopotutto, i negozi pop-up tendono a sorgere dopo che un'attività online ha avuto successo e vuole espandersi nella vendita al dettaglio.

Tuttavia, potrebbe non essere così.

Se stai avviando la tua piccola impresa con un negozio pop-up o se tutte le tue vendite provengono da punti vendita fisici, è prudente considerare il potenziale di aumento delle entrate aggiungendo un negozio online.

Shopify include già il suo costruttore di negozi online quando ti iscrivi al Shopify POS, quindi vale almeno la pena avviare un negozio.

Sia i tuoi negozi online che quelli pop-up vengono gestiti nella stessa dashboard, dove puoi passare da un canale di vendita all'altro, ma continuare a modificare i prodotti, elaborare i pagamenti e progettare gli elementi del negozio, tutto nello stesso posto.

La sezione Canali di vendita nella dashboard fornisce un elenco di opzioni come il negozio online e il POS, insieme a molte altre opzioni di vendita online come Pinterest, eBay ed Etsy. Ti invitiamo a fare un passo alla volta, ma c'è sempre il potenziale per ampliare la tua portata e trovare clienti su altri mercati.

Puoi anche personalizzare ogni aspetto del negozio online sullo stesso Shopify Pannello. Il sito web che crei include gallerie di prodotti, post di blog, elaborazione dei pagamenti e un carrello della spesa. Quindi, puoi accedere alla dashboard per analizzare i report, evadere gli ordini e integrarti con un'ampia gamma di app per social media, contabilità e spedizione.

Shopify backend - avvia un negozio pop-up

E non devi essere un web designer professionista per realizzarlo. Ci sono centinaia di temi predefiniti tra cui scegliere, alcuni dei quali si rivolgono a determinati settori, mentre altri sono i migliori se stai cercando un certo colore per aumentare la consapevolezza del marchio, o anche un layout specifico come una pagina, uno -sito del prodotto.

temi - avvia un negozio pop-up

Ora avvia un negozio pop-up!

Imparare come avviare un negozio pop-up richiede ricerca, tempo e una vera comprensione di come i clienti percepiscono i negozi pop-up per cominciare. Questi tipi di negozi al dettaglio non servono per lanciare un lancio tranquillo e vedere come va. Il punto è parlarne il più forte possibile: entrare nel giornale locale; avere influenzatori sociali esuberanti che ne sono entusiasti online; creare un sito web pieno di splendide immagini del negozio.

Con ciò, ti incoraggiamo ad adottare l'approccio del negozio pop-up con pazienza e diligenza, visto che le chiavi per un negozio pop-up di successo includono cose come il social marketing, la posizione e la creatività che metti nel negozio stesso. Certo, le persone probabilmente passerebbero a dare un'occhiata a un normale nuovo negozio di cravatte in città, ma è molto più probabile che aumenti le vendite, fai parlare la gente e organizzi un evento incredibile se quel negozio includesse opere d'arte pittoresche, piante, baristi, live musica e guide di stile personalizzate.

Buona fortuna! Se hai domande su come avviare un negozio pop-up, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Immagine in vetrina tramite Depositphotos.

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore con sede a Chicago che si concentra su strumenti di eCommerce, WordPress e social media. Quando non pesca o non pratica yoga, colleziona francobolli nei parchi nazionali (anche se è principalmente per bambini). Dai un'occhiata al portfolio di Joe per contattarlo e visualizzare il lavoro passato.

Commenti Risposte 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Valutazione *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

avvia il negozio e avvia il negozio online