Come scegliere un ottimo prodotto da vendere online

La chiave del successo della vendita online dipende molto dalla scelta corretta di cosa vendere. Ci sono così tante cose che potresti vendere, come fai la scelta? Ecco alcuni suggerimenti per rendere questa decisione un po 'più semplice:

1. Vendi cose di cui le persone hanno bisogno

Se hai identificato un bisogno o sai che c'è un prodotto che le persone avranno sempre bisogno, questo lo rende una delle cose più sicure da vendere in termini di mercato che non si sta prosciugando. Sfortunatamente significa anche che avrai più competizione, e questo può essere un grosso ostacolo per un nuovo arrivato. Se è possibile identificare un prodotto di nicchia di cui le persone hanno bisogno e che avranno sempre bisogno, allora è qui che si trova il vero denaro.

Un modo rapido per ottenere idee sui prodotti più popolari all'interno di una specifica app è quello di andare a Aliexpress, scegli una categoria e ordina per numero di ordini. Controlla la nostra ricerca di esempio qui.

2. Vendi cose che la gente vuole

Il bello della vendita online è che ci sono molti strumenti disponibili per aiutarti a ricercare il tuo mercato. Utilizza l'analisi della ricerca per identificare argomenti e interessi di tendenza, ma attenti alle mode. Le mode sono tendenze che avranno una durata molto breve.

Le bambole di Rubik's Cube, Tickle-Me-Elmo e Cabbage Patch sono tutti esempi di mode. Queste mode erano costose per i rivenditori che non avevano previsto che l'interesse per i prodotti fosse una moda passeggera e non una tendenza permanente. Mentre tutti questi prodotti sono ancora disponibili per essere acquistati nuovi oggi, non potranno mai riconquistare i loro giorni di gloria.

La lezione del Cubo di Rubik è preziosa. Quando questi primi raggiunsero il mercato a metà degli 1980, lo fecero in un tripudio di pubblicità che includeva anche i principali notiziari. La promessa che questo giocattolo avrebbe trasformato i bambini normali in geni istantanei era irresistibile per gli adulti che si affrettavano a comprare le cose per i loro figli, nipotini, nipoti e nipoti. Ovviamente il problema è che non tutti possono risolvere il puzzle ed è stato per molti destinatari sfortunati semplicemente un pezzo di plastica frustrante e brutto che occupa spazio fino a quando un bambino potrebbe arrivare e rompersi convenientemente per loro. L'esplosione iniziale delle vendite è stata seguita quasi immediatamente dall'inevitabile crollo, e gli unici rivenditori che hanno fatto un discreto profitto dalla moda sono quelli che hanno iniziato a vendere il cubo in anticipo, e sono usciti senza ripopolamento prima dello scoppio della bolla.

Ciò che tutto questo significa veramente è che non puoi semplicemente vendere ciò che è attualmente di tendenza, deve essere qualcosa in cui hai davvero fiducia. Devi credere che sia di buona qualità e valore per il consumatore, qualcosa che ti piacerebbe vendere.

3. Scegli prodotti che hanno un appeal globale

Internet ti offre l'accesso a un mercato globale, quindi sta davvero sprecando questo vantaggio se vendi prodotti che sono utili solo in un'area geografica limitata o per un periodo di tempo limitato. Questo non vuol dire che non puoi guadagnare con questi prodotti, ma richiede uno sforzo maggiore.

C'è un'altra svolta in questo, e si lega bene con il primo suggerimento. Se riesci a identificare qualcosa di cui le persone hanno bisogno e che scarseggia in un luogo, ma abbondante in un altro, puoi fare soldi acquistando da un luogo di abbondanza e vendendo in un luogo di carenza. Devi solo focalizzare il tuo marketing in modo molto ristretto, in modo che nessuno possa capire il tuo gioco, altrimenti sarai sommerso dalla concorrenza.

4. Vendi roba di cui sei già appassionato

Non c'è dubbio che se ami davvero qualcosa, sarai più bravo a venderlo. Probabilmente farai anche un lavoro migliore per promuoverlo sul tuo sito web. Se sei veramente in salute e in forma fisica, ad esempio, vendi prodotti pertinenti a tale interesse. Troverai più facile scrivere di questi prodotti nei tuoi post sul blog e otterrai una spinta di marketing da questo. Troverai anche più facile la ricerca e la fonte di nuovi prodotti da vendere, perché sei già interessato ai tipi di prodotti che saranno offerti.

5. Vendi roba con conoscenze specialistiche

Se sei un esperto di qualche tipo, dovresti vendere prodotti che sono rilevanti per il tuo settore di competenza, in modo che tu possa fornire una consulenza di qualità ai clienti. I clienti apprezzeranno davvero un servizio competente e affidabile.

6. Vendi roba che fai da te

Se hai una competenza e puoi creare cose (sia oggetti fisici che proprietà intellettuali come e-book e video), allora puoi potenzialmente trarne profitto. La produzione di articoli fisici è più costosa e dovrai assicurarti di essere abbastanza unica da permettere alle persone di acquistare realmente ciò che stai vendendo.

7. Vendi roba di altre persone

C'è un modo per vendere quasi qualsiasi prodotto senza doverlo effettivamente immagazzinare. Si chiama drop-shipping e se investi un po 'di denaro nella creazione di un'identità di marchio forte, puoi farcela. Come funziona quando un produttore di prodotti sfusi non vuole investire denaro in marketing, packaging, branding e così via, ti consente di investire i tuoi soldi in quelle cose e si concentra solo sul fare ciò che sa fare meglio, che è produzione. Crei il marchio, creano il prodotto, vendi il prodotto e lo inviano al consumatore. Ovviamente se qualcosa va storto in quel processo, probabilmente sarai bloccato dalla piena responsabilità, ma è affari.

Scopri di più su Dropshipping leggendo il nostro articolo Il modo migliore per impostare rapidamente un business Dropshipping.

8. Facilitare le persone che vendono le loro cose

Un modello di business raramente considerato, ma che può potenzialmente funzionare nelle giuste circostanze, è dove non si negoziano direttamente. Si fornisce semplicemente un sito Web che consente ad altre persone di commerciare e si scremare una percentuale delle vendite come una commissione per fornire il sito.

9. Promuovi cose e lascia che altre persone lo vendano

I programmi di marketing di affiliazione ti consentono di promuovere aziende e prodotti di altre persone e ti viene pagata una commissione quando qualcuno effettua un acquisto. Suo molto difficile riuscire a fare questo successo a meno che non si sappia scrivere una buona copia che attiri un pubblico e li motiva ad agire. Il marketing affiliato pigro in cui pubblichi semplicemente un banner pubblicitario su una pagina web è un po 'fattibile se ottieni abbastanza traffico, ma non è neanche lontanamente un successo come una copia ben scritta.

10. Vendi iscrizioni

A volte le vendite singole non sono davvero il modo migliore per andare. Se hai il tipo di sito in cui hai contenuti che le persone vorrebbero tornare e visitare spesso, può essere una buona idea creare un'area "riservata ai membri" in cui servi contenuti esclusivi ai membri paganti. Questo funziona se hai qualcosa di altamente desiderabile, ma che non è probabile che venga scambiato apertamente dalle persone che acquistano le iscrizioni. Il consiglio di investimento è un buon esempio (ammesso che tu sia effettivamente un investitore esperto) o qualsiasi altra informazione segreta che il tuo mercato di riferimento non è in grado di condividere troppo liberamente perché in qualche modo si farebbe male se lo facesse.

Ovviamente non sei limitato a seguire solo una di queste idee. Puoi provare qualsiasi combinazione di questi, perché la bellezza del business online è che è così poco costoso che puoi permetterti di sperimentare e fallire molte volte prima di trovare la formula giusta. Gli affari tradizionali sono costosi, ma il business online non ha molti oneri finanziari o limitazioni di libertà, quindi puoi esplorare tutto ciò che ti piace.

Questa è stata solo una breve guida su alcune cose a cui potresti pensare quando scegli un prodotto da vendere online, ma se vuoi davvero diventare scientifico (e dovresti davvero), allora puoi leggere una guida molto più dettagliata qui, che ti fornirà tutti i tipi di suggerimenti su non solo il tipo di prodotti da considerare, ma anche studi di casi dettagliati di particolari prodotti di nicchia in modo da poter vedere come funziona.

immagine di cortesia per gentile concessione di Emile Feij

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.