Lo stato attuale delle piattaforme di e-commerce in Europa

Le vendite dell'e-commerce in Europa sono proiettate a raggiungere intorno a 509.9 miliardi di euro in 2016. Sebbene la velocità con cui le persone effettuano acquisti online stia lentamente diminuendo, le vendite sono costantemente forti.

E non si tratta solo di grandi conglomerati con enormi team di vendita. Gran parte del denaro proviene dalle piccole imprese, dagli sforzi imprenditoriali e persino dai rivenditori affiliati.

Il panorama dell'ecommerce è un po 'diverso in Europa rispetto a qualsiasi altra parte del mondo, ma ciò non significa che creare un sito per vendere online sia diverso o difficile.

L'Europa è matura con piattaforme di e-commerce. Alcuni di questi sono open source con strumenti gratuiti e potenti opzioni di personalizzazione. Altri hanno caratteristiche di base e sono pensati per le piccole imprese che non hanno uno sviluppatore a bordo.

Vedere come il paesaggio è così ricco siti web di e-commerce, è interessante dare un'occhiata a quali sono le migliori piattaforme di e-commerce, insieme a quali scegliere e cosa riserva il futuro per queste piattaforme.

Quali sono le migliori piattaforme di e-commerce in Europa?

Sebbene alcuni dei numeri siano impossibili da capire a causa dei conteggi degli utenti gonfiati e delle società private, abbiamo una buona idea delle soluzioni di negozi online più popolari in tutta Europa.

L'elenco è il seguente:

  • Magento
  • PrestaShop
  • Drupal Commerce
  • OXID EShop
  • Modifica RBS
  • WooCommerce
  • OpenCart
  • Shopify

Se sei a conoscenza delle piattaforme di e-commerce americane, noterai che molte di esse si sovrappongono, come WooCommerce e Shopify.

Tuttavia, alcuni di questi sono molto più popolari in Europa di quanto lo siano nel resto del mondo. Ad esempio, non vedrai molte modifiche OXID o RBS negli Stati Uniti. Tieni presente che questo elenco non è il fine ultimo di tutte le soluzioni di e-commerce in Europa. Hai un bel po 'di opzioni e sono proprio le più popolari in questo momento.

Quali opzioni sono consigliate per determinati tipi di business?

Non tutte le aziende hanno bisogno di una opzione come Magento. In effetti, alcuni potrebbero trovarlo decisamente complicato. Quindi, continua a leggere per vedere quali sono le migliori piattaforme di e-commerce utilizzate, e quali clienti si rivolgono a.

  • Magento - Libero e open source, Magento è configurato per sviluppatori e aziende con un po 'di soldi extra per essere creativi con il loro negozio. Può essere redditizio, ed è perfetto per il ridimensionamento, ma generalmente hai bisogno di una sorta di conoscenza dello sviluppo.
  • PrestaShop - Ci piace questo per le persone che non vogliono pagare molti soldi. È anche bello per chi ha bisogno di un supporto di qualità.
  • Drupal Commerce - Drupal è un'altra opzione che richiede molte conoscenze di sviluppo. È open source e flessibile, ma restrittivo per i principianti.
  • OXID EShop - L'azienda tedesca ha una piccola base di utenti, ma le funzionalità sono abbondanti. Ci piace per B2B, B2C e omnicanale.
  • Modifica RBS - Questo è ciò che chiameremmo la versione francese di Drupal Commerce. È gratuito, estremamente compatibile e la comunità è piuttosto utile.
  • WooCommerce - Se stai facendo il tuo negozio di e-commerce su un sito WordPress, questo è il miglior plugin tra cui scegliere. È gratuito e semplicissimo da configurare.
  • OpenCart - È chiaro che all'Europa piace il mercato open source, perché qui ce n'è un altro. OpenCart riduce i passi necessari per essere lanciato, quindi è probabilmente la cosa più vicina a un prodotto di consumo, senza il prezzo, ma anche con la possibilità di scalare velocemente.
  • Shopify - Questa è una delle soluzioni più complete sul mercato, come puoi vedere da vari Shopify recensioni. Shopify ha prezzi ragionevoli per una piccola impresa veloce, ma i piani avanzati consentono di espandersi rapidamente. Qualsiasi tipo di attività potrebbe andare con questo. L'unico aspetto negativo è che non è proprio per convertire un blog o un sito aziendale esistente in un negozio online.

Aggiornamenti recenti dalle piattaforme europee più calde

È difficile stare al passo con gli aggiornamenti più recenti per tutte queste piattaforme, ma alcuni di loro hanno fatto delle mosse che possono sicuramente influire sulle tue decisioni.

Per esempio, Shopify ha recentemente modificato la struttura dei prezzi per facilitare la scelta di un piano. Si sono completamente sbarazzati del piano di avviamento più piccolo e lo hanno sostituito con una Lite Pan che costa $ 9 al mese. La parte strana è che hanno cambiato il loro piano illimitato con quello che chiamano Avanzato, spingendo il prezzo da $ 179 al mese a $ 299.

Un nuovo Magento Marketplace è ora attivo, offrendoti un'incredibile selezione di estensioni interessanti. La parte più importante di questo aggiornamento è che le estensioni stanno diventando più simili a quelle dei plugin di WordPress, accelerando il processo di sviluppo e aprendo opportunità per i principianti. Hanno anche rilasciato Magento 2.0, che ha dimostrato di avere guadagni in termini di prestazioni e scalabilità.

Un altro aggiornamento viene dagli utenti di WooCommerce, dal momento che hanno rilasciato Storefront 2.0, con aggiornamenti del design per dispositivi mobili, aggiornamento della tipografia e altro ancora. La nuova sezione best sellers è progettata per convincere più clienti a fare clic e a comprare, mentre la vetrina sembra piuttosto incredibile se visualizzata sui dispositivi mobili.

La grande novità finale per il mondo dell'e-commerce europeo proviene da Drupal Commerce. Quello che chiamano Commercio 2.0-alpha4 è appena stato rilasciato, e ha il checkout e gli attributi del prodotto rinnovati. Le API dei percorsi aggiornati sono disponibili anche per coloro che desiderano iniziare a sviluppare le proprie estensioni o integrazioni.

Il cambiamento principale arriva sotto forma di cassa. Il flusso è stato completamente modificato per includere plug-in che creano forme multi-step. Questo dà ai webmaster un po 'più di flessibilità in termini di ciò che vogliono costruire. Dopotutto, ciascuna delle società che utilizzano Drupal sarà completamente diversa. Quindi, ha senso che questo aggiornamento sia stato rilasciato.

Per quanto riguarda le altre piattaforme di e-commerce, gli aggiornamenti vengono sempre pubblicati, ma questi sono i più impressionanti degli ultimi tempi.

In conclusione

Sei coinvolto nello stato attuale delle piattaforme di e-commerce in Europa? In caso contrario, si consiglia di aggiungere questa pagina ai segnalibri per ricordare quali opzioni scegliere quando è necessario migrare o creare un nuovo negozio.

Se avete domande sul mercato europeo, per favore lasciate una riga nella sezione commenti qui sotto.

immagine di cortesia per gentile concessione di Chris Allen

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.