Come creare un corso online e una pagina di destinazione in Thinkific

Immagina, ad esempio, che la tua carriera sportiva professionale venga interrotta da uno sfortunato infortunio. E per peggiorare le cose, diciamo che non avevate pianificato affatto un simile disastro, e il paese è già al ginocchio in una recessione economica.

Ora, questo è il storia di Lewis Howes, un giocatore di football che era estremamente al verde in un punto di 2008. E sì, hai ragione, anche lui non aveva alcuna abilità professionale. Ma, curiosamente, le sue fortune hanno iniziato a cambiare drasticamente quando ha fatto $ 6,300 in una notte.

Il suo uovo d'uovo d'oro? Bene, ho capito che era solo un semplice corso online.

Panoramica del pensiero

Ecco la parte più intrigante. In 2008, puoi scommettere che Lewis Holmes non era in grado di sviluppare un sito di eLearning pienamente funzionante. Ma, sapeva una cosa o due su Thinkific, una piattaforma che gestiva tutto il resto per lui mentre si concentrava solo sulla creazione dei corsi.

Come?

Molto semplicemente, Thinkific è una piattaforma ben nota che fornisce una vasta gamma di strumenti per creare, gestire e vendere corsi online. Permette agli utenti di progettare siti che possono ospitare un numero infinito di video di corsi, commercializzare e vendere i loro contenuti, per poi offrire supporto per un flusso illimitato di discenti online.

Con oltre i creatori di corsi 36,000 e 16 milioni di studenti in tutti i paesi 164, Thinkific è orgogliosa di essere la principale piattaforma di apprendimento online sul web. Le sue funzionalità sono disponibili in più pacchetti a pagamento, anche se c'è anche un'opzione gratuita con funzionalità decenti.

Tutorial Thinkifico - homepage pensata

Finora, i tutor che hanno fatto leva su di essi hanno guadagnato più di $ 200 milioni e il conteggio. Considerando l'industria dell'e-learning è pronta per $ 325 miliardi entro 2025, Direi che c'è potenzialmente molto altro da guadagnare.

Ma come hai creato un corso online? È semplice come pretendono?

Bene, ecco l'esauriente tutorial ThinkPort passo dopo passo per creare non solo un corso online, ma anche la pagina di destinazione successiva che ti servirà per vendere i tuoi programmi.

Tutorial per la creazione di un corso online

Tutorial Thinknis - Passo 1: Inizia

Come ho detto, puoi iniziare gratuitamente. Anche se ci sono un paio di limitazioni notevoli con quel pacchetto, è un modo ponderato di test-guida del sistema prima di averne una presa.

Tuttavia, non devi. È ancora possibile procedere su uno dei pacchetti premium a pagamento. In ogni caso, l'accesso ti atterrerà sulla dashboard principale.

Una delle prime cose che noterai subito è che il menu principale è posizionato sul pannello di sinistra. Per iniziare, vai al "Gestisci il contenuto di apprendimento " scheda quindi procedere al "corsi” opzione.

Cliccando su di esso si aprirà una finestra con varie opzioni di corso. Nell'angolo in alto a destra, vedrai un "Nuovo corso " pulsante. Fai clic su di esso per scoprire queste opzioni del modello:

Tutorial per il ThinkIn - inizia 1

Corso vuoto: Proprio come sembra. È un modello vuoto che consente agli utenti di costruire i loro programmi di apprendimento completi dalla base.

Presell: Presell è essenzialmente uno snippet di programma che costringe gli studenti a registrarsi prima che finalmente accedano al contenuto completo. Puoi approfittare di questa opzione per testare la risposta del mercato target e successivamente generare guadagni mentre carichi contenuti in background.

Mini-Corso: Proprio come suggerisce il nome, questo modello ti aiuta a creare un semplice corso a basso costo o gratuito con contenuti brevi. Questa, ovviamente, sarebbe una strategia intelligente per promuovere la tua scuola online e costruire una base di iscritti, prima delle versioni del corso esteso.

Flagship Course: Pensalo come un modello per la madre di tutti i corsi. Ti aiuta a impostare un corso di autorità dinamico che viene caricato estesamente con risorse preziose e più extra. Un corso del genere sarebbe adatto a qualcuno che è ben radicato nel proprio campo e che cerca di mettere insieme un'esperienza di apprendimento completa.

Replay Webinar: Ti capita di avere clip dei tuoi webinar precedenti? Questo è un modello ideale se si intende distribuirli, possibilmente come un passo per i futuri studenti.

Download digitale: Il download digitale non è per i corsi online di per sé, ma piuttosto per creare un sistema di distribuzione di file supplementari come infografiche, presentazioni, serie di video, podcast, e-book, ecc.

Libreria delle risorse per i soci: Questo è un quadro per la costruzione di qualcosa che assomiglia virtualmente a una tipica biblioteca universitaria. Fondamentalmente una raccolta di materiali di conoscenza che puoi avvalerti ai membri come parte del tuo pacchetto di risorse supplementari.

Tutorial per i ThinkGen - Passo 2: Carica il contenuto del corso

Risulta che ci sono due metodi per caricare il contenuto del corso.

Se hai già una raccolta completa e ben organizzata di materiali di formazione, puoi risparmiare un sacco di problemi semplicemente caricandoli tutti in una volta. Questo è fatto dal "Importatore di massa " scheda, che è accessibile direttamente dalla finestra di creazione del corso.

Altrimenti, se preferisci un processo sistematico di caricamento degli elementi in sequenza, procedi con "curriculum” scheda.

Tutto è abbastanza semplice qui. Inizia cliccando su "Aggiungi capitolo " per creare il primo. Quindi chiamarlo di conseguenza attraverso il "Titolo del capitolo " campo, e finire facendo clic sul salvare pulsante.

Tutorial per i ThinkIri - il passo 2 apre il contenuto del corso

Per aggiungere materiali pertinenti, fare clic su "Aggiungi contenuto" pulsante di quel capitolo. Vedrai su 11 diverse forme di contenuto tra cui scegliere:

  • Video lezioni
  • Lezioni di quiz
  • multimedia
  • Lezioni di testo
  • Lezioni di indagine
  • Lezioni PDF
  • Lezioni di Disqus
  • Lezioni audio
  • download
  • Lezioni di presentazione
  • Lezioni d'esame

Scegli uno ideale in base ai tuoi tipi di file digitali e alla metodologia di formazione online preferita.

Tutorial per Thinkifen - Passo 3 (Opzionale): aggiungi una lezione da un altro corso

Per fortuna, non devi nemmeno caricare tutte le cose dal tuo PC. Se alcuni dei materiali sono in un corso separato, Thinkific ti consente di copiarli come desideri.

Ora, nota il pulsante tratteggiato accanto al "Aggiungi lezione " opzione? Vai avanti e fai clic su di esso se desideri prendere in prestito materiale da un corso diverso.

Quindi, scegliere "Aggiungi lezione da un altro corso " quindi specificare il corso di origine prima di procedere. Thinkific introdurrà successivamente la copia come una lezione aggiuntiva al capitolo.

Ma il suo titolo arriverà con il prefisso "Copia di". Per fortuna, puoi rielaborarlo dalle impostazioni della lezione.

Tutorial Thinkifico - Passo 4: Configura le impostazioni del corso e le informazioni

Dopo aver caricato tutte le lezioni nei rispettivi capitoli, ecco la parte divertente - regolare le informazioni sulla rotta e sulla pagina di destinazione.

Per farlo, vai dritto al "Impostazioni" scheda e lavorare su queste aree:

Tutorial per il ThinkId - il passo 5 configura il corso

Impostazioni di base: Usa questa sezione per modificare il nome del tuo corso, stabilire l'URL della pagina di destinazione del corso, aggiungere l'istruttore corrispondente e stabilire se il corso sarà privato o nascosto. Nel caso tu stia indirizzando gli studenti interessati a un numero specifico di ore di apprendimento, sarebbe bello indicare anche le informazioni sul tempo stimato.

Immagine e descrizione del corso: Disegna una descrizione del corso breve ma dettagliata, quindi completala con un'immagine appropriata.

Giocatore del corso: Imposta un tema perfetto che verrà visualizzato mentre i tuoi studenti partecipano al corso. L'intera sensazione del giocatore dovrebbe corrispondere al tuo contenuto.

Codice della pagina: Inserisci il codice per il tuo piè di pagina.

Admins and Revenue Partners: Puoi presentare altre parti per aiutarti a gestire il corso, oltre ai partner con cui vorresti condividere il reddito.

SEO: Modificare di conseguenza la pagina di destinazione per ottimizzarla per i motori di ricerca.

Tutorial Thinkifico - Passo 5: Crea la tua pagina di destinazione

Fin qui tutto bene. Ma la pagina di destinazione non è ancora perfetta.

Per personalizzarlo, quindi, fare clic su "Crea pagina di destinazione " pulsante posizionato nella parte in alto a destra dello schermo. Successivamente mostrerà vari elementi della pagina che puoi configurare per convertire i tuoi potenziali clienti in modo che si iscrivano come studenti.

Le sezioni di pagina di destinazione predefinite che sarai in grado di personalizzare facendo clic sulle loro frecce sono:

Tutorial per i ThinkIri - passo la pagina di destinazione di build 5

Banner: Un'immagine enorme posizionata nella parte superiore della pagina di destinazione che viene fornita con un titolo di invito all'azione e il titolo del corso. Puoi capitalizzare su di esso per invogliare i tuoi potenziali clienti a rimanere sulla pagina.

Testo: Questo si riferisce all'area in paragrafi della pagina. Quindi, scrivi un pezzo avvincente ma breve che non solo spiega l'intero corso, ma spinge anche i potenziali clienti a iscriversi.

Opzioni di prezzo Questa parte delinea sistematicamente ogni pacchetto di prezzi. Sarai in grado di modificarli in modo completo da "Prezzi"Scheda dell'editor del corso.

istruttori: Ricorda gli istruttori che hai appena aggiunto? Bene, qui è dove puoi modificare la loro biografia e caricare probabilmente foto pertinenti per aiutare i tuoi potenziali clienti a capire esattamente chi li addestrerà.

Ora, indovina cosa? Non è tutto quello che c'è da aggiungere ai componenti della pagina di destinazione su Thinkific. La piattaforma ti permette di introdurre sezioni aggiuntive usando il "Aggiungi sezione " pulsante che appare nella parte superiore degli elementi predefiniti.

Altrimenti, è anche possibile eliminarli o spostarli per riallineare l'intera struttura della pagina di destinazione.

Tutorial Thinknis - Passo 6 (Opzionale): imposta un programma di gocciolamento

È interessante notare che non è necessario avvalersi dell'intero contenuto del corso per tutti allo stesso tempo. Thinkific è abbastanza dinamico da contenere una struttura sistematica che rilascia in sequenza il contenuto del corso in base a due parametri periodici.

Tutorial per il ThinkIgn - il passo 6 ha impostato un programma di gocciolamento

Il primo è il momento in cui gli studenti si iscrivono al tuo corso. È possibile pianificare l'accesso ai contenuti in linea con le date di iscrizione specifiche.

In alternativa, scegliere di pubblicare il contenuto in base alla data di rilascio del corso. Ciò, in modo contrastante, fornisce un accesso uniforme a tutti gli studenti non appena si rilascia il contenuto. Di conseguenza, anche gli abbonati in ritardo saranno in grado di raggiungere il resto e successivamente procedere insieme attraverso il programma.

Ora, per impostare il programma preferito, torna all'editor del corso e fai clic su "Drip” scheda proprio accanto a "Impostazioni". Clicca su "Crea programma di gocciolamento quindi scegli "Data di iscrizione dello studente " o "Data di rilascio del corso ".

Se si procede con il primo, è possibile inserire gli orari in cui le varie lezioni del corso saranno utilizzate da ogni studente dopo l'iscrizione. Thinkific ti fornirà un campo per ogni lezione.

Quest'ultima opzione, d'altra parte, ti consente di determinare i tempi in cui fornirai ciascuna lezione a tutti i tuoi studenti simultaneamente.

Tutorial Thinkifico - Passo 7: Determina il prezzo del tuo corso

Naturalmente, alla fine vorrete guadagnare entrate dopo tutto il lavoro che avete dedicato allo sviluppo del contenuto del corso.

Quindi, per impostare le opzioni di prezzo, vai su "Prezzi” scheda dell'editor del corso. Ti verrà richiesto di collegare il tuo account a Stripe o PayPal prima di procedere ai passaggi successivi.

Bene, vieni a pensarci bene, entrambe le integrazioni sono grandiose. Ma, se stai pensando di creare pacchetti di pagamento o piani di adesione, non hai altra scelta che scegliere Stripe. È l'unico processore di pagamenti qui in grado di supportarlo.

Tutorial per il ThinkItal: il passo 7 determina i prezzi

Andando avanti, sarai in grado di scegliere la tua struttura di pagamento dalle opzioni di prezzo primarie 4:

Gratuito: Il tuo corso è gratuito per gli studenti. Immagino che questo sarebbe adatto solo quando è necessario attrarre sempre più iscrizioni con un breve corso.

Pagamento unico: È possibile impostare un prezzo standard da regolare con una singola rimessa prima di fornire l'accesso al corso. È anche possibile limitare il periodo di tempo in cui il contenuto del corso viene utilizzato dagli abbonati.

Sottoscrizione / Membri: Questa opzione consente di implementare un quadro di appartenenza con commissioni ricorrenti su base mensile.

Piano di pagamento mensile: Il prezzo del corso viene distribuito tra più mesi per essere pagato a rate.

Bene, questo è tutto ciò che ottieni BASE Piano del pensiero Tuttavia, se ti sei abbonato professionista or Premier, puoi introdurre un sistema di pagamento più dinamico cliccando su "Imposta prezzi aggiuntivi " opzione sul pannello sinistro dello schermo. Di conseguenza, sarai in grado di stabilire diversi pacchetti di prezzi per i tuoi studenti.

Tutorial per i ThinkGen - Passo 8: Pubblica il tuo corso

Ora tratteniamo un momento per confermare se tutto è in ordine.

Hai organizzato i capitoli in modo metodico? E hai caricato tutte le lezioni ai rispettivi capitoli? A parte questo, la pagina di destinazione è abbastanza convincente da innescare vendite? Che ne dici del prezzo? Lo considereresti sufficientemente competitivo?

Ok, ora che tutto è pronto per essere pubblicato, puoi finalmente pubblicare il corso. Basta fare clic sul "Pubblicare" scheda dell'editor del corso e premi il tasto "Pubblicare" pulsante.

Tutorial per il ThinkIgn - passo 8 pubblica il tuo corso

È davvero così facile monetizzare le tue conoscenze. Ora puoi divertirti ad allenare i tuoi studenti.

Chi dovrebbe prendere in considerazione l'utilizzo di Thinkify?

Mentre questo tutorial Thinkiforme copre solo i processi di creazione del corso e della pagina di destinazione, Thinkific è una piattaforma estesa che viene fornita con molto di più. Va avanti per fornire risorse per la costruzione e l'hosting di un intero sito, oltre a commercializzare i tuoi corsi.

Mentre continuerai ad esplorare queste funzionalità, scoprirai che Thinkific può apparentemente servire sia formatori di piccole e grandi dimensioni. Puoi sfruttare i suoi strumenti per costruire la tua carriera come carriera solitaria di formazione online o, in alternativa, lavorare di pari passo con altri tutor per formare una squadra formidabile con una vasta gamma di corsi.

E per capire come, dai un'occhiata ai nostri dettagli Recensione del pensiero. Contiene un'analisi completa di tutto ciò che riguarda la piattaforma, compresi eventuali svantaggi che potresti non essere in grado di notare all'avvio.

Immagine in vetrina tramite Shutterstock

Davis Porter

Davis Porter è un esperto di e-commerce B2B e B2C particolarmente ossessionato dalle piattaforme di vendita digitale, dal marketing online, dalle soluzioni di hosting, dal web design, dal cloud tech e dai software di gestione delle relazioni con i clienti. Quando non sta testando varie applicazioni, probabilmente lo troverai costruendo un sito Web o tifando per l'Arsenal FC.