11 punti chiave dello studio sui prezzi di Amazon e cosa mostra sui prezzi dei prodotti

Quali sono i periodi migliori per acquistare e vendere su Amazon? E tanti altri approfondimenti!

Se ti abboni a un servizio da un link in questa pagina, Reeves and Sons Limited potrebbe guadagnare una commissione. Vedi il nostro Dichiarazione etica.

In un Studio sui prezzi di Amazon condotto con i dati di Sellzone e Semrush, abbiamo imparato una quantità straordinaria di information su come i commercianti Amazon gestiscono i prezzi nel tempo, come appare la volatilità su Amazon e vari altri aspetti dei modelli di prezzo di Amazon. 

Lo studio può aiutare gli acquirenti Amazon a diventare acquirenti più intelligenti, ma è anche una combinazione di approfondimenti per i commercianti che vogliono migliorare le loro pratiche di prezzo. 

In questo articolo, trattiamo gli 11 punti chiave dello studio sui prezzi di Amazon, per svelare le azioni che i commercianti possono intraprendere con le proprie attività online. 

Dopotutto, in quanto leader dominante nell'e-commerce, Amazon tende a fornire suggerimenti su come altre attività di e-commerce possono migliorare le proprie operazioni; Amazon detta anche le tendenze con cui potresti voler saltare a bordo. 

Dai un'occhiata di seguito per i punti chiave dello studio sui prezzi di Amazon.

I punti chiave dello studio sui prezzi di Amazon

Ecco cosa ha comportato lo studio sui prezzi di Amazon: 

  • Semrush e Sellzone hanno analizzato 700 degli articoli più popolari su Amazon. 
  • Hanno separato i prodotti in 10 categorie per esaminare meglio i modelli specifici della categoria. 
  • Lo studio ha restituito da 20 a 70 risultati per ciascun prodotto. Tali risultati di ricerca sono stati condotti da novembre 2021 a gennaio 2022 utilizzando le ricerche di Semrush e Sellzone. 
  • Questi risultati hanno aiutato a ottenere una visione più ampia di un panorama dei prezzi più reale, considerando che lo hanno diffuso su un periodo di tempo più lungo e hanno completato più ricerche per i prodotti. 
  • Lo studio ha analizzato le principali parole chiave utilizzate per le ricerche e i prezzi man mano che arrivavano i risultati di ricerca. 

Cosa possono imparare i commercianti e gli acquirenti dai risultati dello studio sui prezzi di Amazon?

Dopo lo studio, Semrush e Sellzone sono stati in grado di analizzare i dati per sviluppare risposte su strategie e modelli di prezzo che si verificano con il passare del tempo. Ecco le domande più urgenti a cui puoi rispondere con i risultati dello studio:

  • I coupon e gli sconti su Amazon di solito sono specifici per categoria? Indipendentemente dal fatto, quali tipi di coupon e sconti diventano i più popolari? 
  • Ci sono modelli di prezzo a cui prestare attenzione durante i giorni feriali? 
  • Ci sono momenti particolari in cui i prezzi sono i più alti?
  • I prezzi scontati sono in genere artificiali o sono in realtà offerte? 
  • Ci sono differenze di prezzo tra le stagioni di acquisto popolari e i giorni "normali"? 
  • Ci sono momenti o giorni in cui è meglio evitare, o perseguire, fare acquisti su Amazon? (Quando sono i prezzi più bassi e più alti?)
  • Quali sono i prodotti e le categorie di prodotti più volatili su Amazon. 
  • Qual è il prezzo medio per prodotti e categorie specifici? E questa media cambia con il passare del tempo? 

E ora, i nostri punti chiave dello studio: 

1. Il prezzo medio del prodotto in tutte le categorie Amazon è di $ 142.74

Conosciamo Amazon come un luogo per articoli a basso prezzo, ma lo studio mostra che il prezzo medio è in realtà più intorno ai $ 142. 

prezzo giornaliero - Studio sui prezzi di Amazon

Le ragioni potrebbero essere diverse: in primo luogo, sappiamo che lo studio ha esaminato 700 dei migliori prodotti su Amazon; è possibile che quei 700 prodotti avessero semplicemente un prezzo più alto. Tuttavia, Amazon è un grande mercato, quindi la media di $ 142 è potenzialmente più legata al fatto che, anche se Amazon ha prezzi bassi, puoi anche acquistare prodotti estremamente costosi lì, spingendo la media verso l'alto. 

Oltre a questo, lo studio di Semrush ha esaminato i prodotti e le categorie di prodotti più costosi, che includevano:

  1. RTS 3080: $ 2414
  2. PC da gioco: $ 1586
  3. RTX 3070: $ 1543
  4. Prodotti di gioco per PC: $ 1,253
  5. Computer portatili da gioco: $ 1242
  6. TV Samsung: $ 1144
  7. PC: $ 1060
  8. Schede grafiche: $ 1006
  9. Macbook Pro: $ 979
  10. TV da 65 pollici: $ 966

Questi "prodotti più costosi" possono sembrare un prezzo piuttosto basso, considerando che puoi acquistare articoli su Amazon per decine di migliaia di dollari. Ma questi sono gli articoli più costosi tra i primi 700 prodotti nello studio. Quindi, sono prodotti che sono popolari, vendono effettivamente e hanno ancora prezzi elevati. E, come puoi vedere, la maggior parte degli articoli più costosi sono legati alla tecnologia o ai giochi. 

Possiamo anche guardare i prodotti più costosi (in base alla media e all'intero catalogo Amazon):

  1. Un Sony 4K Home Theater ha una media di circa $ 40,000
  2. Una sedia da gioco Fly YUTING ha una media di circa $ 39,000
  3. Una sedia da gioco JFF ha una media di circa $ 38,000
  4. Un robot per la pulizia Ecobot ha una media di circa $ 36,000
  5. Una scheda Micro SD Topesel da 256 GB ha una media di $ 28,000

Ma questi articoli costosi non appartengono necessariamente ai primi 700, quindi non si sa se vendono effettivamente a questi prezzi. 

Ed ecco le categorie più quotate dello studio:

  1. Tecnologia/digitale
  2. Gli Sport
  3. Casa e giardino
  4. Intrattenimento
  5. Christmas
  6. Moda
  7. Kids
  8. Bellezza e salute
  9. Animali
  10. Cucina
prezzo medio per categoria

2. Gli sconti su Amazon sono spesso falsi e talvolta inducono i consumatori a pagare più del prezzo medio 

Una domanda che spesso gli acquirenti si pongono è se stanno effettivamente ottenendo un affare quando un'azienda riduce i prezzi. Il prezzo "reale" è stato semplicemente gonfiato per far sembrare che il prezzo "di vendita" sia significativamente migliore? 

Lo studio Amazon di Semrush e Sellzone ha dato un'occhiata a questa preoccupazione in modo che gli acquirenti abbiano più trasparenza e i commercianti abbiano un'idea di ciò che potrebbe fare la concorrenza. 

In particolare, lo studio ha esaminato Black Friday e i prezzi del periodo natalizio, poiché ci sono così tanti sconti. Hanno quindi confrontato gli sconti delle vacanze con i prezzi medi degli stessi prodotti durante tutto l'anno. 

prezzi del periodo natalizio - Studio sui prezzi di Amazon

Dopo aver analizzato gli articoli più scontati su Amazon durante Black Friday, ecco cosa hanno trovato: 

  1. Le "offerte" elencate hanno affermato di far risparmiare ai clienti da $ 900 a $ 3,000. La maggior parte di questi articoli ha finito per essere elettronica di prezzo più alto come i televisori. 
  2. Molti dei valori "di base" o "originali" non erano effettivamente reali, il che significa che i commercianti hanno gonfiato quei prezzi "di base" per rendere gli sconti più allettanti. 
  3. Lo hanno scoperto osservando i prezzi medi nel tempo e rilevando che il prezzo "di base" elencato durante una vendita è spesso molto più alto di quello che il consumatore medio paga per un articolo. 
  4. Alcune vendite hanno fatto risparmiare ai clienti solo da $ 4 a $ 17 rispetto al prezzo medio dei prodotti.
  5. Un esempio, una TV Samsung da 75 pollici quotata a $ 9,997.99 in poi Black Friday (rivendicando uno sconto di circa $ 3,000 a causa del suo prezzo base di $ 13,000) in realtà era in media di circa $ 10,015, quindi la vendita era in realtà per più di $ 17 di sconto. 
  6. Ogni singolo prodotto nello studio aveva un prezzo "base" gonfiato utilizzato per confrontarlo con il prezzo di vendita, il che significa che le vendite non sono mai state così buone come sembravano. 
  7. Alcuni articoli erano ancora meno convenienti durante Black Friday rispetto ai prezzi medi durante tutto l'anno: una TV Samsung da 85 pollici costa ai consumatori $ 294.84 in più su Black Friday rispetto ai prezzi medi durante tutto l'anno. Un tappeto SAFAVIEH costa circa $ 4 in più Black Friday. Entrambi i prodotti hanno richiesto sconti di oltre $ 1,000. 
  8. Alcuni prodotti avevano ancora sconti, ma non così alti come quanto affermato. Un tapis roulant Bowflex richiedeva uno sconto di $ 1,183, ma in realtà era più simile a $ 215 di risparmio. Una fotocamera Matterport 3D ha richiesto uno sconto di $ 1,074, ma in realtà è stato un risparmio di $ 125. 
prezzo medio durante il periodo natalizio

3. L'offerta più popolare è "Offerta a tempo limitato" e l'etichetta più popolare è "Prime"

Per i proprietari di negozi online e i venditori Amazon, vale la pena capire quali etichette e offerte hanno il maggior effetto per effettuare vendite. 

Questa analisi non ci dice necessariamente che queste etichette e offerte hanno più successo, ma siamo in grado di vedere le opzioni più popolari, che potrebbero mostrarti che c'è qualcosa dietro la popolarità. 

Per quanto riguarda le offerte più popolari mostrate su Amazon (in base alla dimensione del campione dei prodotti analizzati) si ricordano: 

  1. Offerta a tempo limitato: con oltre il 3% dei prodotti che hanno quell'accordo
  2. Cyber ​​Monday Deal: con circa lo 0.37% dei prodotti che hanno quell'affare
  3. Black Friday Affare: con circa lo 0.23% dei prodotti che hanno tale affare
  4. Risparmia il 20%: con circa lo 0.15% degli articoli che hanno quell'affare
  5. Risparmia il 25%: con lo 0.13% degli articoli che hanno quell'affare

Le offerte diventano sempre meno popolari e la maggior parte di esse sono semplicemente una variante della percentuale risparmiata. Ad esempio, Save 6%, Save 13% e Save 17% erano tutti nell'elenco, ma non sono stati utilizzati con la frequenza dei primi 5 elencati sopra. 

Per quanto riguarda le etichette, "Prime" domina in popolarità, probabilmente perché è spinto così tanto da Amazon e perché i clienti riconoscono che offre vantaggi extra come la spedizione gratuita e veloce. 

Ecco le prime 5 etichette utilizzate dallo studio: 

  1. Prime: oltre il 78% dei prodotti nello studio
  2. Best Seller: 4.05%
  3. Risparmia il 5%: 3.78%
  4. Offerta a tempo limitato: 3.51%
  5. Prezzo più basso in 30 giorni: 2.50%
prime etichette - Studio sui prezzi di Amazon

Altre etichette nell'elenco, che non sono state tra le prime 5, includono: Amazon's Choice, Holiday Toy List, Save 15%, Holiday Gift Guide e Save $ 5. 

Il marchio Prime domina ancora sul 78.44% dei prodotti durante le migliori stagioni di vendita, ma anche altri salgono ai primi 5 posti:

  1. Prime: 78.44%
  2. Black Friday Affare: 7.93%
  3. Best Seller: 3.61%
  4. Risparmia il 5%: 3.17%
  5. Prezzo più basso in 30 giorni: 2.85%

4. È spesso Wise, Soprattutto per i nuovi venditori, di considerare la vendita di prodotti a prezzi elevati

Quando si esaminano i prodotti con la maggior domanda su Amazon, lo studio ha rivelato un prezzo medio di circa $ 142. 

Ciò dimostra che gli articoli da $ 100+ non sono troppo costosi da vendere su Amazon; le persone sono disposte ad acquistarli, soprattutto durante i periodi caldi dell'anno, come durante le vacanze, quando i consumatori sono disposti a sborsare più soldi per i regali. 

Ciò è particolarmente vero poiché i consumatori online sono abituati a pagare di più per l'elettronica e gli articoli digitali. Ci sono anche prove che mostrano che i nuovi venditori non hanno tanti problemi con gli articoli a prezzo più alto rispetto agli articoli a prezzo più basso, dal momento che i clienti sono disposti a pagare così tanto e generalmente cercano un affare decente e un prodotto di qualità. 

5. I commercianti dovrebbero prestare molta attenzione agli sconti stagionali

Come mostrato in precedenza nel nostro riepilogo dello studio sui prezzi di Amazon, i migliori commercianti in realtà non scontano molto i loro prodotti durante i picchi stagionali. 

Pertanto, i proprietari di negozi online non dovrebbero saltare direttamente a sconti elevati solo perché lo stanno facendo tutti. Non tanti venditori lo stanno facendo come potresti pensare, o gli sconti sono realizzati per sembrare più allettanti. 

Quindi, ti consigliamo semplicemente di rimanere intelligente riguardo agli sconti durante quei periodi, poiché vuoi evitare di tagliare così tanto i tuoi profitti. E i clienti sono disposti a pagare prezzi più alti durante queste stagioni, quindi spesso è meglio affidarsi a promozioni a valore aggiunto o sconti minori.

6. La maggior parte dei prodotti non ha il prezzo più basso Black Friday

Questa è una notizia interessante sia per i consumatori che per i commercianti. È un altro motivo per cui i commercianti non dovrebbero approfittare di sconti elevati il ​​26 novembre e un motivo per cui gli acquirenti lo ricordano Black Friday non sembra essere il momento migliore per comprare. 

Infatti, solo l'1.6% dei prodotti di questo studio ha avuto il prezzo più basso dell'anno in poi Black Friday.

7. Le prese pop e la lingerie da donna hanno i maggiori cali di prezzo Black Friday

L'importo dello sconto mostrato nello studio durante Black Friday pesava molto sulla categoria del prodotto. 

Prese pop, lingerie da donna e auricolari bluetooth hanno visto gli articoli più scontati attraverso le loro categorie di prodotti su Black Friday. 

Ecco l'intero elenco delle categorie di prodotti più scontate su Black Friday:

  1. Popsockets: 23% di sconto medio su Black Friday
  2. Intimo donna: sconto medio del 19%.
  3. Auricolari Bluetooth: 19% di sconto medio
  4. Prodotti Baby alive: 18% di sconto medio
  5. Lingerie: 15% di sconto medio
  6. Massaggiatori: sconto medio del 15%.
  7. Jeans da donna: sconto medio del 14%.
  8. Aspirapolvere Shark: 14% di sconto medio
  9. Pantaloni della tuta da uomo: 9% di sconto medio
  10. Friggitrici ad aria: 8% di sconto medio
prodotti con il prezzo più basso su black friday

8. Molti prodotti sono più costosi durante le vacanze, compresi i giochi Switch e l'arredamento del bagno

Per i commercianti, questa è un'opportunità per sfruttare potenzialmente i prodotti che vedono margini più elevati durante le vacanze. Eppure, per i consumatori, avrebbe senso allontanarsi da questi prodotti e categorie fino al termine dell'intero periodo natalizio. 

Durante tutto il periodo natalizio, questi prodotti hanno la crescita dei prezzi più generale:

  1. Switch games: con una crescita complessiva dei prezzi del 214%
  2. Arredamento bagno: aumento del prezzo del 102%.
  3. Mascherine usa e getta: crescita del 95%.
  4. Walkie-talkie: crescita del 68%.
  5. Schede Micro SD: crescita del 61%.
  6. Libri per bambini di 3 anni: aumento dei prezzi del 55%.
  7. Cocomelon: 52% di crescita dei prezzi
  8. Kitgadget chen: aumento dei prezzi del 52%.
  9. Telescopi: aumento dei prezzi del 52%.
  10. Binocolo: aumento del prezzo del 51%.

9. Ci sono alcuni prodotti (come i giochi Alexa e PS4) che di solito diminuiscono di prezzo durante le vacanze

Molti prodotti vedono ancora una diminuzione dei prezzi durante le festività natalizie, molti dei quali sembrano essere per marchi molto specifici o prodotti Amazon. 

Tuttavia, ci sono alcune opportunità per rivenditori o prodotti più generici. 

I consumatori possono scovare questi prodotti e sapere comunque che non vengono ingannati con gli sconti del produttore. 

I migliori prodotti che subiscono cali di prezzo complessivi durante il periodo natalizio includono: 

  1. Alexa: calo del 46%.
  2. Giochi PS4: 44% in meno
  3. PlayStation 4: 42% in meno
  4. Console PlayStation 5: calo del 39%.
  5. Apple Watch serie 3: calo del 32%.
  6. Addobbi natalizi in liquidazione: 29% in meno
  7. Maschere: 27% in meno
  8. Cavi HDMI: 27% di caduta
  9. Addobbi natalizi: 25% in meno
  10. Calze di Natale: 20% in meno

Quindi, gli sconti generalmente si presentano sotto forma di prodotti di marca o articoli natalizi che avranno poco o nessun valore in nessun altro periodo dell'anno. 

10. I prezzi salgono la sera

I commercianti dovrebbero tenere presente che gli acquirenti hanno la tendenza ad acquistare di più durante la serata. Pertanto, lo studio Sellzone/Semrush ha mostrato che è estremamente comune per i commercianti/Amazon aumentare i prezzi durante le ultime ore del giorno. 

Hanno scoperto che dalle 5:2 alle XNUMX:XNUMX si registrano i prezzi più alti nella maggior parte delle categorie di prodotti su Amazon. Quindi, i clienti dovrebbero fare del loro meglio per fare acquisti al mattino, o almeno nel primo pomeriggio. 

D'altra parte, i commercianti hanno l'opportunità di aumentare i propri margini fissando i prezzi un po' più alti, o almeno promuovendo i prodotti in vendita nelle ore serali. 

11. I prezzi tendono a salire dopo il nuovo anno

Dallo studio, abbiamo appreso che i prezzi medi a volte sono più bassi durante le parti dell'anno oltre alle festività natalizie. Tuttavia, il periodo immediatamente successivo al nuovo anno vede alcuni dei prezzi più alti in assoluto. 

Le vacanze invernali provocano un'impennata delle vendite, dal momento che così tanti consumatori sono alla ricerca di ottimi affari. Quindi, ha senso che i prezzi tendano a risalire alle stelle dopo. I commercianti hanno finito con le loro promozioni e stanno cercando di recuperare potenzialmente parte delle entrate perse dall'immediato calo delle vendite. 

Pertanto, ciò significa che i commercianti dovrebbero essere consapevoli di questo periodo di tempo, visto che potrebbe rivelarsi redditizio, se sei in grado di raggiungere i clienti con promozioni a valore aggiunto decenti. 

Per quanto riguarda i clienti, generalmente si consiglia di evitare di fare acquisti subito dopo il nuovo anno. Invece, concentrati solo sugli articoli che hanno effettivamente sconti durante le vacanze (che, sorprendentemente, non sono così tanti) o vai al wise rotta e fai semplicemente acquisti durante tutto l'anno come faresti normalmente, visto che i prezzi medi tendono ad essere più economici al di fuori di esso Black Friday e le vacanze. 

Alcuni altri punti salienti interessanti dello studio

È chiaro Black Friday non è tutto ciò che è pensato per essere per i consumatori, ma c'è sicuramente un afflusso di clienti, quindi incoraggiamo i commercianti a trarne vantaggio essendo cauti con gli sconti. Dopotutto, le persone sono disposte a spendere più soldi durante le vacanze e non sembrano esserci molti commercianti di successo che praticano sconti elevati durante le vacanze. 

A parte questo, abbiamo appreso che gli sconti non sono sempre "reali" su Amazon e che i prezzi salgono la sera e dopo il nuovo anno. 

Ecco alcune altre curiosità dallo studio Amazon per aiutarti con i tuoi acquisti o con la gestione di un negozio online: 

  • I prodotti più scontati su Black Friday generalmente hanno prezzi superiori alla media per tutto il resto del periodo natalizio. 
  • Lo studio lo ha costantemente dimostrato Black Friday e il Natale non ha un calo dei prezzi così grande, ma potrebbe essere stato esacerbato a causa di problemi con la catena di approvvigionamento al momento dello studio. 
  • I giorni con i prezzi più alti su Amazon includono il 4 gennaio, il 10 gennaio e il 6 gennaio. In effetti, l'intera top 10 è a gennaio. 
  • L'ora più costosa è alle 11:10, seguita dalle XNUMX:XNUMX. 
  • Le vendite mattutine tendono ad avere prezzi più bassi. 
  • Le 4:6 e le 5:11 sono gli orari più economici per i clienti di acquistare su Amazon. Seguono le 8:12, le XNUMX:XNUMX, le XNUMX:XNUMX e le XNUMX:XNUMX. 
  • I prezzi dei prodotti più volatili provengono da Switch Games, Gaming Chairs, Playstation, Rings, Vinyl Records, prodotti Xbox, maschere usa e getta, luci LED per camere da letto e Roku. 
  • L'articolo Amazon medio acceso Black Friday costa $ 137.46, quindi è leggermente inferiore al prezzo medio annuale di $ 142.74 su Amazon. 
  • Per prodotti con significativi Black Friday vendite, il prezzo non sale subito dopo Black Friday. Ma dopo il nuovo anno è tutta un'altra storia. 
  • I peggiori articoli su cui acquistare Black Friday includono videogiochi, cavi HDMI, cinturini per Apple Watch, prodotti Apple, Echos, Yeti, decorazioni natalizie per interni, pneumatici e Oculus Quest. 
Studio sui prezzi di Amazon

Fateci sapere nella sezione commenti se avete domande su questi takeaway dallo studio Amazon.

Joe Warnimont

Joe Warnimont è uno scrittore con sede a Chicago che si concentra su strumenti di eCommerce, WordPress e social media. Quando non pesca o non pratica yoga, colleziona francobolli nei parchi nazionali (anche se è principalmente per bambini). Dai un'occhiata al portfolio di Joe per contattarlo e visualizzare il lavoro passato.

Commenti Risposte 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Valutazione *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

shopify primo dollaro promo 3 mesi