Come vendere CBD online: la guida definitiva per il 2023

Se ti abboni a un servizio da un link in questa pagina, Reeves and Sons Limited potrebbe guadagnare una commissione. Vedi il nostro Dichiarazione etica.

Come vorresti una quota di $ 5.3 miliardi? Spiacente; non possiamo consegnarlo. Ma se avvii un'attività di CBD in questo giorno ed età, puoi potenzialmente acquisire una quota della fiorente industria del CBD, che oggi sembra crescere a passi da gigante. Il mercato del CBD è pieno di opportunità. E vista la prevalenza del digitale moderno piattaforma di e-commerce, non è mai stato così facile iniziare a essere un commerciante.

Ma se ti stai chiedendo come vendere CBD online, potresti scoprire che non è facile come registrarsi su Amazon e guardare i soldi che arrivano.

Fortunatamente, viviamo nell'era digitale. Piattaforme di e-commerce di alta qualità sono abbondanti. Accettare pagamenti con carta di credito è facile come iscriversi alla piattaforma giusta. E costruire un business CBD online può essere semplice come risciacquare e ripetere.

Anche così, ciò non significa che ci sia una "installazione" con un clic che puoi seguire. Dopotutto, il CBD è regolamentato. Dovrai sapere cosa ne pensa la FDA prima di iniziare a vendere cannabinoidi da solo, prima di aprire quel negozio di edibles e prima di addentrarti nel mondo degli topici e dei prodotti di vaporizzazione.

Ma torniamo alle buone notizie. Anche se non c'è un pulsante "Installa" con un clic o una bacchetta magica che ti garantirà il successo, ci sono modi semplici per iniziare. Devi solo conoscere non solo i principi giusti da affrontare quando inizi a vendere le tue creme al CBD sui social media (o qualunque sia l'approccio scelto), ma anche le piattaforme e le tattiche che ti aiuteranno make Revenue Management

Analizziamolo, sezione per sezione, per aiutarti a capire meglio come vendere CBD online in un modo che ti renda orgoglioso del business che hai costruito.

CHE COS'È IL CBD?

Il cannabidiolo, o CBD in breve, è "il secondo ingrediente attivo più prevenuto nella cannabis (marijuana)", secondo Harvard Health. Pubblicizzato per avere una serie di benefici per la salute, il CBD e l'olio di CBD sono "infusi" in una serie di prodotti, dai succhi e dai frullati per l'allenamento, come osserva Harvard Health, persino a un reggiseno sportivo.

In breve, l'industria del CBD sta esplodendo, spesso per due motivi:

  • Il CBD è facile da infondere in altri prodotti, il che aggiunge una "svolta" unica a quei prodotti che possono potenzialmente renderli più interessanti per i consumatori
  • Il CBD ha davvero benefici positivi per molte persone che stanno lottando con determinati problemi di salute.

Una cosa che distingue il CBD dalla marijuana è la presenza di THC. O, nel caso del CBD, la sua mancanza.

Il THC è la sostanza prevalente nella marijuana che le conferisce l'effetto di alterazione della mente a cui le persone lo associano. Per questo motivo, i prodotti CBD online spesso non hanno lo stigma di "sballarsi", perché il CBD non è questo. Invece, è una sostanza derivata dalle piante che può avere tutti i tipi di effetti benefici sulla salute, senza gli effetti che alterano la mente del CBD.

Esploriamo brevemente quali possono essere questi vantaggi.

I benefici per la salute del CBD

Ora, non affermeremo di aver risolto i misteri del CBD in modo ufficiale. Tuttavia, ci sono tutti i tipi di studi che indicano i benefici per la salute del CBD. Luoghi come Forbes Salute hanno identificato molti di questi potenziali benefici per la salute.

Nota che dovrai stare molto attento a rivendicare benefici per la salute che non sono stati esaminati dalla FDA. La FDA può reprimere chiunque faccia grandi affermazioni sui propri prodotti senza supporto scientifico. Tuttavia, i potenziali vantaggi di seguito dovrebbero aiutarti a farti conoscere i mercati target coinvolti e quali tipi di prodotti puoi vendere che potrebbero potenzialmente aiutare le persone con questi problemi.

  • Potenziale per aiutare con ansia e depressione. Come ha osservato Forbes, "Uno studio del 2017 sul Brazilian Journal of Psychiatry ha testato i livelli di ansia di 57 uomini in un test simulato di parlare in pubblico". Probabilmente puoi indovinare i risultati. Coloro che hanno ricevuto 300 mg come parte dello studio hanno avuto tassi di ansia e depressione significativamente più bassi rispetto al placebo.
  • Potenziale aiuto con i sintomi dell'epilessia. La gestione dei sintomi dell'epilessia può sembrare una cura per molte persone. Per questo motivo, le persone con epilessia spesso si rivolgono ai prodotti CBD per un aiuto nella gestione dei sintomi.
  • Potenziale nel trattamento delle dipendenze da oppiacei. Secondo l' CDC: "Il numero di decessi per overdose di droga è aumentato di quasi il 5% dal 2018 al 2019 ed è quadruplicato dal 19991. Oltre il 70% dei 70,630 decessi nel 2019 riguardava un oppioide". Questo aiuta a evidenziare quanto siano diventati distruttivi gli oppioidi e quanto sia diffuso il bisogno di aiuto nel trattamento della dipendenza da oppioidi.
  • Potenziale per alleviare il dolore. Questo è un grande mercato. Dopo tutto, quante persone lottano con il dolore? Potrebbe non esserci una quantificazione di qualcosa di non quantificabile come il dolore. Molte persone su una vasta gamma di problemi hanno cercato marchi di CBD perché credono che possano aiutarli a gestire il loro dolore, anche quando lavorano con una miriade di potenziali segnali.

Questo è solo scalfire la superficie di ciò che il CBD può fare per le persone. Chiedi a qualsiasi venditore di CBD popolare e probabilmente saranno felici di dirti cosa offre il CBD. La stessa industria della cannabis è completamente consapevole dei potenziali benefici per la salute.

Ma questa non è l'unica domanda qui. Sì, i benefici per la salute sono i motivi principali per cui le persone cercano il CBD che potresti vendergli. Ma prima di diventare il fornitore di CBD di qualcuno, devi conoscere le regole: prezzi, gestione della pianta di cannabis e cosa puoi e non puoi dire nei tuoi sforzi di marketing dei contenuti.

illustrazione di un gatto che sale una scala

La legalità della vendita di CBD

Secondo Payability. com, "Sì, il CBD con meno dello 0.3% di THC è legale a livello nazionale negli Stati Uniti".

Ma c'è un avvertimento qui. Il CBD non è "generalmente legale", nel senso che puoi andare a venderlo quando e dove vuoi. Il Farm Bill del 2018, convertito in legge, ha creato alcune normative per i prodotti CBD derivati ​​dalla canapa e la canapa industriale. E se il tuo CBD non è conforme, diventa una sostanza Schedule 1, mettendolo nella stessa categoria della marijuana e persino dell'eroina.

Quindi la risposta breve è semplice: devi stare attento. Ciò è particolarmente vero per chiunque faccia affermazioni sulla salute audaci e infondate su ciò che il CBD può fare. Prima ancora di pensare di diventare un distributore di CBD o di assumere dropshipping, devi sapere che tu non può fare affermazioni mediche audaci che non hanno fondamento.

A livello nazionale, ci sono quelle restrizioni sul CBD a cui devi prestare attenzione. Ma forse ancora più importanti sono le leggi statali a cui dovrai attenerti. Se vivi in ​​uno stato con normative di vendita di CBD permissive, fantastico, generalmente ti divertirai più facilmente. Ma non tutti gli stati sono uguali.

In genere, le normative statali sul CBD rientrano in una delle tre grandi categorie:

  • Rendere la vendita/consumo di CBD completamente illegale
  • Limitare i prodotti CBD che puoi vendere o richiedere una licenza per vendere prodotti CBD
  • Consentire il CBD prodotto dalla marijuana o solo il CBD prodotto dalla canapa industriale

Il trucco qui? Non possiamo dirti cosa fa il tuo stato, dal momento che non sappiamo in quale stato vivi. Ma fintanto che aderisci alle leggi del tuo stato e assicurati di cercare queste leggi prima continuando a leggere, farai un lavoro molto migliore nel definire le aspettative corrette per ciò che puoi e non puoi fare nel mondo della vendita di CBD.

Una nota sulla conformità al CBD

Cosa significa avere CBD conforme alle leggi? In genere, scoprirai che uno stato potrebbe richiedere di utilizzare solo CBD prodotto dalla canapa industriale, ad esempio.

Il CBD che deriva dalla marijuana, ad esempio, potrebbe non essere legale da vendere in molti stati. Potresti avere maggiori possibilità di ottenere la legalità lavorando con CBD adeguatamente fabbricato, il che significa CBD derivato dalla canapa industriale che soddisfa gli standard di conformità federali.

In precedenza abbiamo notato che il contenuto di THC del CBD dovrà essere inferiore allo 0.3%. Inoltre, il CBD che vendi online dovrebbe essere privo di sostanze chimiche o contaminanti che compaiono durante il processo di estrazione del CBD. Dopotutto, il CBD stesso non cresce nel terreno: deve essere derivato da prodotti esistenti come la canapa industriale.

Ti consigliamo anche di conoscere l'elaborazione dei pagamenti e i gateway di pagamento che rendono possibile un'attività con CBD. Ci riferiamo alle piattaforme di vendita, molte delle quali approfondiremo in seguito, e se consentono di vendere CBD online.

Ad esempio, la popolare piattaforma Shopify consentirà solo alle aziende statunitensi di vendere canapa per uso topico o di consumo o prodotti CBD derivati ​​dalla canapa.

Prima di scegliere una piattaforma (Magento, BigCommerce, WooCommercee altro), ti consigliamo di ricontrollare che i loro prodotti consentiti siano in linea con gli obiettivi della tua nuova attività. Non effettuerai vendite di prodotti CBD fino a quando la piattaforma non si allineerà con quello che fai.

Infine, potresti dover ottenere una licenza commerciale per assicurarti di vendere CBD nel pieno rispetto delle normative.

illustrazione di un gatto che sale una scala

Trovare e reperire prodotti CBD da vendere

Dopo aver verificato la legge federale e la legalità di ciò che hai intenzione di fare, entri nella prima fase dell'ottimizzazione aziendale. È a questo punto che cercherai prodotti CBD di alta qualità che daranno vita alla tua attività.

Ci sono alcune chiavi qui che dovrai capire. Dopotutto, non stai vendendo l'integratore alimentare medio. Le leggi sul CBD governano il posatoio e dovrai assicurarti che i tuoi prodotti CBD siano conformi a queste leggi e di alta qualità. Ecco alcuni punti da considerare.

  • Verifica che il tuo fornitore produca CBD di qualità e incontaminato, derivato dalla canapa e non dalla marijuana. Abbiamo toccato le ragioni di ciò nella sezione precedente. Lavorare con CBD incontaminato proveniente dalla canapa conforme e non dalla marijuana ti aiuterà a trasformare la vendita di CBD in un normale affare. Prendi in considerazione la possibilità di richiedere un certificato di analisi al tuo fornitore prima di iniziare, poiché ciò creerà una documentazione scritta che afferma che il CBD che vendi in negozio è ciò di cui hai legalmente bisogno che sia.
  • Cerca standard di coltivazione elevati. Cos'è la coltivazione? Questo è l'intero processo di coltivazione del CBD e trasformarlo nella canapa da cui potrebbe derivare il tuo CBD. Quando consideri un fornitore, assicurati di fare qualche ricerca su questi standard di coltivazione. Se il loro sito Web offre video o informazioni su come creano ed elaborano il loro CBD, vorrai saperlo.
  • Utilizzare solo un fornitore certificato. Indipendentemente da ciò che vendi, creme, tinture, prodotti topici, ecc., dovrai collaborare con un fornitore certificato per assicurarti di ottenere sia la conformità alle normative che standard elevati per i prodotti che vendi. A questo punto, dovrai anche iniziare a pensare al tuo cliente. E quando un cliente ti chiede del tuo CBD, chiederà del tuo fornitore. Non lesinare su forniture di qualità qui, perché i tuoi clienti vorranno saperlo. E i loro consigli a Altro i clienti possono dipendere dalla tua risposta.

Scoprirai che molte aziende e fornitori di CBD sono spuntati negli anni per aiutare aziende come la tua, quindi non sarà come se fossi lasciato su un'isola. Assicurati solo che quando identifichi un fornitore, questi abbiano regolari test di terze parti per verificare la qualità e la conformità del loro CBD.

Perché passare attraverso tutti i problemi? Non si tratta solo di qualità. Si tratta anche di garantire la massima tranquillità. Se hai intenzione di investire del tempo nell'imparare a vendere CBD online, vorrai sapere che un problema con un fornitore non ti farà tornare indietro.

I commercianti di CBD, come aspiri ad essere, possono lavorare con un gran numero di prodotti. Ma prima di pensare a spray contro creme, per esempio, o vaporizzatori contro tinture, dovrai concentrarti in primo luogo sul cuore dell'attività. Tutto ciò si riduce alla qualità del CBD.

E come trovi i fornitori di CBD quando hai fatto della qualità una priorità? Ti consigliamo di cercare approfondimenti di terze parti, ad esempio Scopri la recente carrellata di fornitori di CBD da parte di Magazine.

illustrazione di un gatto che sale una scala

Costruire il negozio

Ora che hai valutato le regole e i regolamenti di conformità e identificato potenziali fornitori per la tua attività, ora puoi spostare la tua attenzione. È tempo di pensare al cliente. Altrettanto importante, è tempo di pensare a cosa vede quel cliente quando sfoglia i tipi di prodotti CBD che hai in offerta.

È tempo di costruire il tuo negozio.

La buona notizia è che una volta ottenuto un piccolo slancio, il processo di iscrizione a una piattaforma di e-commerce online è abbastanza semplice. Ci sono tutti i tipi di ottime opzioni per i venditori e molti di loro sono perfettamente felici di farti vendere CBD conforme sulla loro piattaforma.

Iniziamo parlando di quali piattaforme potrebbero servirti meglio:

  • Shopify. Una delle principali piattaforme di e-commerce, Shopify semplifica la creazione di un negozio online. Ma semplifica anche l'aggiunta di tutti i tipi di funzionalità a quel negozio. Vuoi aggiungere funzionalità di recensione per mettere in evidenza i tuoi prodotti di qualità? Shopify probabilmente ha un'app per quello. Vuoi fare in modo che la tua esperienza con il carrello sia semplice e facile da usare? Shopify probabilmente ha un'app per quello. Non c'è praticamente alcun limite a ciò che puoi fare con le vendite online quando hai a Shopify memorizzare.
  • BigCommerce. Un'altra opzione semplice ma robusta per costruire un negozio di CBD online, BigCommerce adotta un approccio leggermente diverso rispetto a Shopify. È più una soluzione pronta all'uso che mira a risolvere tutti i tuoi problemi mentre costruisci un negozio e attiri nuovi clienti.
  • Squarespace. In parte costruttore di siti Web, in parte soluzione di e-commerce, Squarespace è un ottimo e semplice modo per creare un elegante design del negozio per mettere in risalto prodotti come caramelle gommose e lozioni. Come le altre opzioni in questo elenco, scoprirai che si sincronizza bene con l'email marketing, che ti consente di acquisire gli indirizzi e-mail dei tuoi clienti e creare una community di fan.

Sebbene potremmo approfondire i confronti su prezzi e funzionalità, la verità è che ciascuna di queste piattaforme è perfettamente adeguata. Non c'è bisogno di ottenere la paralisi per analisi qui. Ricontrolla le politiche della piattaforma scelta sulla vendita di prodotti CBD. Quindi inizia.

Ora è il momento di costruire. Indipendentemente dalla piattaforma del negozio che scegli, ci sono alcuni principi a cui dovresti aderire:

  • Scatta foto di prodotti di alta qualità. Le foto dei prodotti valgono il loro peso in oro nel mondo online. Le persone che acquistano online si aspettano tutto tranne la possibilità di prendere un prodotto e tenerlo tra le mani. (E anche in questo caso, alcune persone lo fanno con la realtà virtuale.) Scatta una foto chiara, ben illuminata e ad alta risoluzione dei tuoi prodotti e rendili il più accattivanti possibile.
  • Riduci l'attrito di acquisto. L'attrito di acquisto si riferisce a qualsiasi passaggio o frustrazione in più che deriva dall'ordinare un prodotto da te. Amazon, ad esempio, revolutionizzato un'esperienza senza attriti con l'acquisto con un clic. Puoi sfogliare le funzionalità e i componenti aggiuntivi della piattaforma scelta per assicurarti di creare un'esperienza di acquisto a basso sforzo per i tuoi clienti.
  • Aggiungi badge di fiducia. Quando le persone acquistano un prodotto a base di CBD, si affidano a te con un alto grado di benessere. Vuoi che lo siano in grado di fidarsi di te. Aggiungi badge di fiducia, come certificati e avvisi di conformità normativa, che aiutano a dimostrare la qualità dei tuoi prodotti CBD.
illustrazione di un gatto che sale una scala

Impostazione dei pagamenti

Diciamo che finora hai fatto un ottimo lavoro di ogni passaggio in questo elenco. Hai rispettato tutti i regolamenti e le leggi. Hai trovato un buon fornitore. Hai creato un sito Web e un negozio dall'aspetto fantastico. Ora un cliente sta guardando il tuo prodotto, tira fuori una carta di credito e...

…benvenuto alla fase più importante del processo: i pagamenti.

Possiamo sentirti ora. “Eh? Pagamenti? Non mi sono occupato di quella parte iscrivendomi a una piattaforma nella sezione precedente?"

La risposta è, dipende. Quello di cui stiamo parlando qui è a fornitore di pagamentio lo strumento che devi utilizzare per accettare le transazioni con carta di credito per la tua attività. Se ti sei iscritto Shopify, ad esempio, puoi usare Shopify Payments e inizia a ricevere pagamenti rapidamente.

Ma potresti anche scoprire di voler utilizzare un metodo di pagamento alternativo, come ad esempio:

  • PayPal
  • Meta-pagamento
  • Amazon Pay
  • Apple Pay
  • Criptovaluta (abbastanza popolare nel mondo del CBD)

Alcuni dei provider di cui sopra, ad esempio, possono consentire esperienze a bassissimo attrito per le persone che hanno già un prodotto come Apple Pay. Ciò significa che acquistare dal tuo negozio CBD può essere facile come scaricare una canzone veloce, ad esempio.

Ovviamente, questo dovrebbe essere il tuo obiettivo: pagare il più facilmente possibile. In questo modo ti assicurerai di creare un'esperienza a basso attrito. Creerai anche la fiducia dei tuoi clienti quando accetti il ​​fornitore di servizi di pagamento con cui hanno familiarità.

In generale, più fornitori di servizi di pagamento abiliti, meglio è. Ciò offre ai tuoi clienti tutti i tipi di opzioni per farti pagare e significa che catturerai una percentuale maggiore di clienti. Dopotutto, i clienti potrebbero essere meno propensi a pagare se scoprono che accetti solo pagamenti PayPal e vogliono pagare con Apple Pay.

Scava un po' con la tua piattaforma di e-commerce per vedere cosa offrono. Per esempio, Shopify Pay è un solido fornitore di servizi di pagamento che ti consente di aprire tutti i tipi di opzioni diverse.

Dovrai anche assicurarti di strutturare la tua attività in modo tale che i pagamenti in entrata vadano nel posto giusto. Ecco alcune cose da tenere a mente:

  • Aprire un conto corrente aziendale. Dopotutto, questa è un'attività: tutti i pagamenti che vanno al tuo account personale saranno più difficili da tenere traccia. Un conto corrente aziendale può accettare pagamenti in entrata. Puoi anche sincronizzare questi account con il software di contabilità aziendale in modo che tutti i pagamenti vengano automaticamente tracciati e organizzati.
  • Crea conti con questo conto corrente aziendale. Anche se in precedenza avevi un account PayPal personale, ad esempio, vorrai un account aziendale in modo da poter accettare pagamenti validi solo tramite il nome della tua attività. Questo organizzerà i tuoi pagamenti e lo aiuterà quando arriva il momento di presentare le tasse.

Mantieni i tuoi account aziendali separati da qualsiasi account personale, perché ciò renderà le cose più facili da gestire sin dall'inizio. Potresti anche scoprire che molti fornitori di servizi di pagamento richiederanno affari anticipatiformatione per registrarsi.

illustrazione di un gatto che sale una scala

La scelta di un servizio di adempimento

Una volta effettuato l'ordine, hai bisogno di un modo per ottenere i tuoi prodotti da A (il tuo negozio) a B (la casa del tuo cliente). Di certo non lo farai. Ma proprio come tutto il resto online, ci sono piattaforme e servizi digitali che puoi arruolare per occuparti di questa fase del processo. Ecco alcuni dei nostri preferiti:

  • ShipBob. ShipBob puoi ottimizzare per una spedizione veloce e senza fronzoli o creare un'esperienza di unboxing unica se vuoi davvero evidenziare l'unicità del tuo marchio. Offrono anche la spedizione espressa di due giorni, che può essere una caratteristica davvero interessante per le persone che sono abituate all'esperienza Amazon Prime. Tieni presente, tuttavia, che potrebbero esserci dei limiti a questo, ad esempio, il loro processo di spedizione di due giorni significa ovunque negli Stati Uniti continentali, non nel mondo.
  • Red Stag Fulfillment. Offrendo servizi di evasione e-commerce come ordini in giornata, garanzie di accuratezza e altro, Red Stag Fulfillment è rivolto alle aziende che desiderano garantire un evasione di qualità in ogni fase del gioco. Ancora meglio, si integra perfettamente con le migliori piattaforme come Magento e Shopify così puoi mantenere la tua piattaforma di e-commerce in funzione come una macchina ben oliata. Dovrai a malapena muovere un dito mentre i clienti effettuano gli ordini e i servizi di evasione ordini si posizionano.
  • ShipMonk. Spedizione da un fornitore direttamente al cliente, una tecnica nota come dropshipping, è una pratica comune con ShipMonk, che può togliere gran parte dei processi aziendali dalle tue mani e mettere la tua azienda nella situazione unica di sedersi e raccogliere i soldi. ShipMonk offre molte funzionalità, tra cui l'adempimento della casella di abbonamento, l'adempimento dell'e-commerce e simili, che ti aiutano a costruire un'attività più solida in grado di gestire gli ordini una tantum e le richieste mensili.

Vuoi conoscere un piccolo segreto? Al di fuori della funzione occasionale che compare qua e là, se ti iscrivi a uno qualsiasi dei servizi di evasione ordini nell'elenco sopra, probabilmente farai un buon lavoro nel consegnare i tuoi pacchi ai tuoi clienti. Questo evidenzia solo quanto possa essere facile imparare a vendere CBD online nell'era moderna.

Tuttavia, un'area da tenere d'occhio è quella dei prezzi. A seconda dei margini con cui stai lavorando, ridurre un po' di prezzo su ciascun pacchetto può fare una grande differenza nei profitti della tua attività.

illustrazione di un gatto che sale una scala

Commercializza il tuo negozio

Ora che hai un negozio perfettamente funzionante, è facile sedersi, rilassarsi e... oh aspetta. C'è quell'aspetto minuscolo della gestione di un'azienda che non abbiamo ancora affrontato.

Ottenere clienti.

Diamo un'occhiata ad alcuni dei metodi online più popolari per attirare i clienti nel tuo negozio online:

  • Marketing via email. È facile impostare un pop-up di acquisizione dei lead che offre sconti alle persone o guide gratuite in cambio dell'iscrizione alla tua newsletter. Le buone notizie? Una volta che hai iscritto le persone a una newsletter di email marketing, diventa uno dei modi più efficaci per commercializzare i tuoi prodotti. Puoi utilizzare l'email marketing per il lancio di nuovi prodotti, per inviare codici sconto per promuovere articoli poco venduti o semplicemente per creare una community entusiasta.
  • Ottimizzazione del motore di ricerca. Uno dei principali metodi di marketing "inbound" è ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca. Un sito web ben ottimizzato può classificarsi bene sia per le parole chiave di maggior traffico che per le parole chiave a coda lunga, attirando persone che cercano frasi chiave come "Domande frequenti sul CBD".
  • Marketing dei contenuti. Un modo per attirare i clienti è attirarli con un contenuto ben scritto o ben prodotto che non possono ignorare. Un post sul blog gratuito sui potenziali benefici per la salute del CBD può offrire alle persone alcune conoscenze pratiche, ad esempio, e poi rimangono nel tuo sito e curiosano tra ciò che hai da offrire.
  • CPAP. La pubblicità pay-per-click, o ricerca sponsorizzata, è un modo per acquistare la tua strada verso piattaforme come Google. Questo costa denaro, ovviamente, ma se riesci a ottimizzare l'analisi delle parole chiave e i tassi di conversione, puoi realizzare vendite ad alto volume.
  • Social media marketing. Sia attraverso i post sponsorizzati che la crescita organica dei social media, la tua capacità di ottenere clic sui social media può tradursi in vendite nel mondo reale. I social media sono particolarmente abili nel migliorare la consapevolezza del marchio, che può essere una chiara esigenza per chiunque sia nuovo nel mercato online di vendita di CBD.

Non ti diremo quali strade dovresti cercare, ma ci sono buone probabilità che una di queste si sia già distinta per te come metodo per ottenere nuovi clienti.

illustrazione di un gatto che sale una scala

Fare in modo che la vendita di CBD online funzioni per te

La vendita di CBD online non è per i deboli di cuore. Ci vuole la volontà di aderire a regolamenti e leggi. Ci vuole pazienza con quegli stessi regolamenti e leggi. Richiede la creazione di una piattaforma di e-commerce, la selezione di un modo per accettare i pagamenti e quindi l'impostazione di un sistema di evasione ordini in modo da poter consegnare le merci ai clienti con facilità.

Ma ci sono anche buone notizie. Una volta che ti sei assicurato un buon fornitore e un buon sistema per fare le cose con il tuo negozio CBD, non c'è quasi limite a quanto puoi vendere. Il CBD è un mercato in espansione e le persone in tutto il mondo stanno scoprendo quanto può essere vantaggioso per loro. Se riesci a capitalizzare una piccola sezione di quel mercato con un'attività online che guida le vendite, sarai sulla buona strada per il successo delle vendite di CBD.

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.

Commenti Risposte 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Valutazione *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

shopify popup nuovo
shopify light modal wide - questa offerta esclusiva scade