Che cos'è la frode? Che cosa significa frode?

Scopri cos'è la frode, come si verifica e quali sono i migliori strumenti di prevenzione delle frodi?

Le aziende online stanno diventando sempre più soggette a violazioni della sicurezza e c'è stato un aumento allarmante degli incidenti di frode nel commercio elettronico.

Secondo un rapporto di frode credibile di ConsumerAffairs, il solo furto di identità si è sommato a una cifra sbalorditiva di $ 1.48 miliardi di perdite entro il 2018. E i numeri continuano a salire rapidamente.

Mentre l'insorgere dell'accesso a Internet ha contribuito a rivoluzionare il settore delle attività di e-commerce trasformando l'intero mondo in un unico mercato globale, ha anche aperto una lattina di worm. Negli ultimi anni, le frodi online sono aumentate in modo significativo, portando a enormi perdite per commercianti e acquirenti.

Ma aspettate!

E se potessi comprare o vendere online senza paura di cadere vittima di una frode? Mentre Internet ha reso facile la prosperità delle frodi, ha anche fornito vari strumenti che potrebbero proteggerti dai truffatori. Che esamineremo tra un momento.

Ma il punto di preoccupazione è, cosa puoi fare per essere sicuro quando acquisti o vendi online?

In questa guida, esamineremo cosa sono le frodi, come e perché accadono, vari tipi di frodi, strumenti e strategie di prevenzione che è possibile utilizzare per rimanere al sicuro. Andiamo avanti con esso.

Come e perché si verificano le frodi?

Uno dei primi passi per proteggerti frode e-commerce è capire come e perché si svolge. Tuttavia, prima di arrivare a questo, diamo prima un'occhiata a cos'è la frode.

Cos'è la frode?

In termini semplici, la frode è un atto intenzionale di inganno attraverso la presentazione di informazioni false o fuorvianti, che viene fatto per ottenere un vantaggio o un profitto ingiusto. Nel settore dell'e-commerce, a dire il vero, il profitto ingiusto può essere nella forma:

  • Denaro
  • Beni e servizi
  • Informazioni sensibili - ad es. Informazioni di identificazione personale, dettagli della carta di credito, dettagli bancari, e-mail e password, ecc.

Con il settore dell'e-commerce in esecuzione su un'infrastruttura che supporta transazioni significative; denaro, beni e informazioni personali sensibili, i criminali informatici l'hanno trovato un terreno di caccia per vittime ignare. La situazione della frode è ancora più umida poiché si verifica praticamente.

I criminali informatici si nascondono dietro gli schermi, usano truffe molto convincenti e di solito prendono di mira le vittime che hanno maggiori probabilità di essere vulnerabili.

Come si verificano le frodi nel commercio elettronico?

Quindi, ora che conosci il contesto di base di cosa sia la frode, la prossima domanda urgente è perché ciò accada. Per avere una prospettiva ad ampio raggio, ci concentreremo, per la maggior parte, sulle frodi e-commerce in generale.

Uno scenario tipico è quello in cui il truffatore si avvicina a un commerciante o un acquirente e propone una transazione utilizzando mezzi fraudolenti.

Affinché una truffa ceda, il truffatore può avviare una transazione online utilizzando una carta di credito persa, rubata o falsa. Quando il processo viene autorizzato, il truffatore ottiene via i beni o i servizi, mentre il commerciante ha il diritto di accordarsi con il titolare della carta.

Il commerciante, in termini semplici, viene risolto con intimidatori riaddebiti. Ancora peggio, è difficile per il venditore reagire e vincere.

Le frodi e-commerce possono ugualmente colpire i clienti online in varie forme che mettiamo in evidenza in questa guida. Per dare una breve descrizione; è più probabile che il truffatore si avvicini a un utente di Internet ignaro con informazioni fuorvianti progettate per ingannare i propri soldi o informazioni. Ad esempio, una transazione falsa fabbricata con l'intento ingannevole di rubare i dati bancari o della carta di credito.

A parte questi due esempi, i truffatori possono anche accedere a denaro, beni e informazioni sensibili da commercianti e acquirenti allo stesso modo attraverso attacchi di hacking.

I siti Web di e-commerce sono pieni di informazioni preziose come dettagli della carta di credito, e-mail e password (che gli utenti di solito usano su altri siti, ad esempio portafogli online), dettagli bancari e informazioni personali. Una volta che gli hacker accedono a queste informazioni, le usano per frodare i commercianti online o addirittura venderli ad altri criminali informatici che conducono truffe più fraudolente sul web oscuro.

Perché si verificano frodi e-commerce?

La frode e-commerce sta diventando sempre più dilagante, con i commercianti e gli acquirenti di tutto il mondo che cadono vittime. Tuttavia, la frode online è più diffusa nei paesi del primo mondo come gli Stati Uniti, dove lo shopping online è più popolare. Quindi perché questo tipo di frode si verifica in modo persistente? E perché è in aumento come mai prima d'ora?

Bene, prima di tutto, è facile accedere alle informazioni rubate sulla carta di credito

Le informazioni sulle carte di credito rubate di solito provengono da hacker che attaccano società di e-commerce e altre organizzazioni per acquisire i dettagli della carta di credito. Purtroppo, queste informazioni sono facilmente accessibili a tutti i criminali informatici, in quanto vengono vendute sul mercato nero o altrimenti chiamate la cipolla. Da qui, le informazioni vengono utilizzate per frodare i commercianti, causando loro perdite enormi.

I casi di frode e-commerce sono difficili da perseguire. Ciò aggrava il motivo per cui gli incidenti di frode nell'e-commerce sono in aumento è il mattone che è difficile da decifrare quando si tratta di prevenire, individuare e perseguire tali casi. È un dato di fatto, per mettersi alla guida della lotta contro le frodi nel commercio elettronico, i commercianti devono utilizzare gli strumenti e il know-how tecnologici più recenti. Devono essere esperti di dati.

Sfortunatamente, ciò non è sempre possibile, soprattutto con le piccole imprese che non dispongono di fondi adeguati e conoscenze tecniche per combattere le frodi online.

Un'altra perdita evidente che rende difficile combattere le frodi online è che le forze dell'ordine a volte sono scarsamente attrezzate per gestire i casi.

Per cominciare, i criminali informatici, in particolare gli hacker, sono molto abili nell'esecuzione degli attacchi in remoto e in modo anonimo. Pertanto, catturarli nell'atto è quasi impossibile.

In secondo luogo, le forze dell'ordine a volte non sono disposte o incapaci di indagare sui casi di e-commerce. Ciò è generalmente dovuto alla difficoltà di accumulare prove per tali casi. Inoltre, sono richiesti strumenti avanzati e conoscenze tecniche, che mancano alla maggior parte delle forze dell'ordine.

Inoltre, i casi di truffatori che ingannano i commercianti che usano carte di credito rubate, anche se possono sembrare dilaganti, non sono così alti o persino più gravi di altri crimini che le forze dell'ordine devono affrontare (pensate rapina a mano armata).

Infine, le posizioni geografiche da cui provengono gli attacchi di pirateria informatica rappresentano un altro enorme svantaggio per le forze dell'ordine.

In altre situazioni, gli hacker hanno sede nei paesi in via di sviluppo, dove insicurezza e agenzie di sicurezza scarsamente attrezzate facilitano lo svolgimento delle loro operazioni. Tuttavia, la loro portata è in tutto il mondo, il che rende molto più difficile fermarli o persino trovare una punizione adeguata quando vengono catturati.

E questo rende difficile tracciare le loro tracce.

Tipi di frode

Oltre a sapere perché e come si verificano le frodi nel commercio elettronico, è anche importante comprendere i vari tipi di frode per proteggersi da ciascuno di essi. Le frodi online si presentano in varie forme e sono molto diverse dalle solite truffe che colpiscono i negozi fisici così duramente.

La frode e-commerce è più grave. Di seguito è una rapida occhiata ad alcune delle principali frodi che puoi affrontare soprattutto durante l'esecuzione di transazioni relative al commercio elettronico:

chargeback

Gli storni di addebito sono uno dei tipi più comuni di frode per i commercianti di e-commerce. Conosciuto anche come frode amichevole, si verifica quando il truffatore, un cliente, in questo caso, acquista un articolo, ma successivamente presenta un reclamo per ottenere un rimborso. Il reclamo presentato può variare, dal mentire che l'articolo non è mai stato consegnato a dichiararlo difettoso o meno come descritto.

Un altro esempio di frode amichevole è quando il cliente fa un falso reclamo in merito al furto dei dati della sua carta di credito e al suo utilizzo per effettuare un acquisto illegale. Alla fine, il cliente finisce per conservare l'articolo acquistato, mentre riceve un rimborso per i soldi spesi.

Acquisti non autorizzati

Gli acquisti non autorizzati sono un altro tipo di frode a cui devi prestare attenzione come commerciante. Conosciuta anche come frode pulita, si verifica quando il truffatore (una terza volta questa volta) ottiene le informazioni sulla carta di credito senza alcun consenso dal proprietario / fraudolentemente e le utilizza per effettuare un acquisto non autorizzato da un commerciante.

Quando viene rilevata una simile transazione illegale, il titolare della carta originale riceve di solito un rimborso, mentre il truffatore fugge con gli articoli acquistati. E ancora una volta, il commerciante è lasciato a coprire la perdita.

Furto d'identità

E qui arriva un tipo di frode a cui tutti possiamo fare riferimento: il furto di identità. Questo è un altro tipo di danno dannoso che non vorresti mai sperimentare. E se lo hai affrontato in prima persona, allora puoi accordarti sul fatto che il furto di identità può colpire le vittime con un forte effetto dannoso.

Ma come possono cavarsela?

Potresti chiedere forse.

Gli hacker prendono di mira principalmente i dati personali della carta di credito dei clienti dal database del sito Web di un'azienda. Questi dati possono essere sradicati utilizzando malware che può potenzialmente estrarre un colpo e ottenere il controllo remoto.

Quando il lavoro sporco diventa ecologico, gli hacker usano le informazioni per creare account acquirente su siti di e-commerce, dove acquistano oggetti mentre si presentano come "clienti" schietti e insensibili.

Questo tipo di frode può essere il più devastante, poiché è difficile da rilevare. E non puoi essere più fortunato se non sei abbastanza parsimonioso da controllare i tuoi estratti conto bancari.

Per le vittime ignare che non tengono traccia delle loro transazioni con carta di credito, questo danno potrebbe purtroppo continuare fino a quando la tua carta non viene esaurita. Inutile dire che, anche se ti rendi conto di cosa sta succedendo, è probabile che potresti avere difficoltà a richiedere il rimborso al commerciante e all'emittente della tua carta di credito.

Frode di rimborso

Rimborso di frodi e chargeback sembra simile, vero? Il fatto è che questi due termini sono abbastanza diversi. Mentre i riaddebiti sono perpetrati dai clienti, le frodi sui rimborsi fungono da soft per i criminali informatici.

Non appena la carta di credito viene rubata, è quasi prevedibile che un tipico truffatore acquisterà articoli da un commerciante, quindi effettuerà deliberatamente un pagamento in eccesso.

Lo schema è sistematico, nel senso che prima o poi contatteranno il commerciante e chiederanno un rimborso per l'importo in eccesso. Tuttavia, affermeranno quindi che la carta di credito è stata chiusa e chiederanno il rimborso del denaro tramite un altro metodo, ad esempio un portafoglio online come PayPal.

Sfortunatamente, una volta che il vero titolare della carta ha realizzato la transazione illegale e ha presentato un reclamo formale, i soldi vengono restituiti sul proprio conto della carta di credito. Alla fine, il truffatore ottiene l'oggetto acquistato e il denaro rimborsato.

Test con carta di credito

La frode del test delle carte sembra essere al centro dell'attenzione poiché è facile da eseguire. È perpetrato da truffatori, di solito hacker quando effettuano acquisti di valore basso da un commerciante per testare la validità di carte di credito rubate o false prima di usarle per commettere frodi altrove.

Una bandiera rossa per rilevare la frode di prova con carta di credito, nella maggior parte dei casi, viene utilizzata una carta smarrita per fare molti piccoli acquisti in breve tempo. Anche dove la carta viene rifiutata, i truffatori sono ancora in grado di scivolare via.

Alcuni dei segnali di avvertimento che indicano una frode di test della carta di credito sono i casi in cui una transazione subisce diversi fallimenti di autorizzazione. Un altro suggerimento che i commercianti dovrebbero conoscere è dove si presenta un problema con le informazioni CVV di una carta.

Se un errore impedisce alla transazione di ignorare tutte le misure di sicurezza, potrebbe trattarsi di un tentativo di frode con carta di credito. Al fine di prevenire questo tipo di frode, i venditori possono scegliere di lavorare con gateway di pagamento che utilizzano un'infrastruttura avanzata conforme PCI e che supporta la crittografia end-to-end.

Frode commerciale

Gli acquirenti possono essere vittime di frodi nel commercio elettronico, proprio come i commercianti. Potrebbe sembrare beffardo.

La frode commerciale è uno di questi tipi di truffa che colpisce gli acquirenti. I truffatori attiveranno questa rapina nei negozi online e nei mercati con strutture di sicurezza libere e tecniche di gestione del rischio deboli.

L'obiettivo principale di effettuare tali frodi è piuttosto semplice; il 'il cosiddetto commerciante " cercherà il doppio di convincere il maggior numero possibile di clienti prima che l'attività senza scrupoli venga scoperta.

Si verifica quando un truffatore crea un account commerciante in un mercato. Utilizzando questo account, vendono articoli inesistenti ad acquirenti ignari e poi scompaiono con i loro soldi.

Alla fine, l'attività che opera sul mercato finisce per essere responsabile delle perdite subite dagli acquirenti. Tuttavia, gli acquirenti sono ancora scomodi in quanto potrebbe richiedere del tempo per il rimborso del denaro.

Phishing

Il phishing è forse la più popolare delle frodi online che viene effettuata tramite e-mail. Si svolge principalmente da hacker contro commercianti (siti di e-commerce) o acquirenti, dove inviano e-mail con l'intenzione di rubare i dettagli della carta di credito e altre informazioni sensibili come indirizzi e-mail, password, dettagli del conto bancario, ecc.

Per ingannare le loro vittime, gli hacker progettano le e-mail in modo che sembrino provenire da istituzioni autentiche. Ad esempio, un'email che afferma di provenire dalla società della carta di credito in cui ti viene chiesto di modificare la password.

I truffatori tendono a nascondere i loro indirizzi IP per impedire che la loro effettiva geolocalizzazione venga tracciata facilmente. Il phishing è un crimine informatico che si rivolge principalmente ai consumatori con abbonamenti ricorrenti che sono registrati utilizzando carte di credito.

Se forse non riconosci o non hai contatti ufficiali dell'azienda che sta richiedendo il pagamento, potrebbe trattarsi di un potenziale attacco di phishing.

I phisher possono utilizzare una fattura con marchio per sembrare autentica per estorcere denaro dai propri obiettivi. Per proteggersi dai tentativi di phishing, è importante utilizzare un software aggiornato con protocolli di sicurezza automatici.

Re-trasporto

La rispedizione è un tipo ricorrente di frode che è stato visto attraversare anche su piattaforme di e-commerce di grandi dimensioni. Mentre le truffe di rispedizione sono relativamente nuove nel gioco, l'attività illecita si sta rapidamente diffondendo sotto il bancone in grandi mercati come eBay e Amazon.

Tutto inizia con una carta di credito rubata. Quasi interamente, la truffa coinvolge un paio di scagnozzi provenienti da luoghi diversi. Secondo un rapporto del FBI, L'Africa occidentale, la Nigeria per essere particolare sembra nascere come un punto caldo per tali sistemi di frode che sono soprannominati dalle autorità come 419 truffe.

Con la re-spedizione fraudolenta, il truffatore acquisterà oggetti utilizzando carte di credito rubate da commercianti online. Quindi, per coprire le loro tracce, assumono un individuo di terze parti per ricevere gli articoli e rispedirli nella loro posizione con la promessa di pagamento.

Sfortunatamente, la persona assunta diventa inconsapevolmente complice della frode ed è di solito il capro espiatorio se le forze dell'ordine raggiungono il crimine. Ancora peggio, è probabile che anche il truffatore truffa l'individuo non riuscendo a inviare il pagamento promesso dopo che gli articoli sono stati spediti.

Frode di triangolazione

Questo tipo di truffa rappresenta un rischio imminente imprevisto per i rivenditori online e può aumentare ulteriormente per colpire i consumatori.

A prima vista, potresti pensare casualmente che la caccia ai truffatori della triangolazione sia un compito così facile. Tuttavia, questo è lontano dal fatto nudo sul terreno.

I truffatori online stanno progettando modi sempre più ingegnosi di truffare le loro vittime con poche possibilità che se ne accorgano. Una di queste tecniche è attraverso l'uso di frode di triangolazione.

La frode di triangolazione è una truffa complessa che coinvolge molti livelli, rendendo più difficile il rilevamento. È più un'arte basata sui dati e abile che un tentativo sperimentale e speculativo di truffare le vittime. Ci sono così tanti componenti coinvolti. E funziona in diverse forme.

Lo schema più comune inizia con il truffatore che acquista prodotti da un commerciante che ha elenchi su un mercato di terze parti utilizzando una carta di credito rubata. Quindi, creano account sui mercati di e-commerce, dove vendono i prodotti a clienti ignari.

I truffatori, attraverso falsi dettagli KYC, a volte acquistano gli articoli ma li spediscono direttamente ai clienti. Questo, ovviamente, rende faticoso rintracciare il loro modo di operare su Internet. Pertanto, il cliente finisce per essere in preda al possesso di "merce rubata" mentre il truffatore ottiene via il denaro ricevuto.

Con l'aumento e il ridimensionamento acuto dei mercati online, è praticamente difficile tenere traccia di ogni transazione. Le vittime che soffrono di più sono i rivenditori, il cliente reale, l'emittente della carta, il fornitore del conto commerciante e il titolare della carta.

Best practice per la prevenzione delle frodi e-commerce

Abbiamo esaminato la frode dell'e-commerce, come e perché si verifica e i tipi comuni di frode. Ma aspetta! Dobbiamo ancora rispondere a ciò che conta di più: come puoi prevenire le frodi legate al commercio elettronico?

Si scopre che esistono diverse best practice per la prevenzione delle frodi che è possibile utilizzare per proteggere la tua azienda e i clienti dalle truffe.

Di seguito una breve panoramica di alcune delle misure di protezione praticabili:

Rispettare gli standard di sicurezza del settore

Il mancato rispetto degli standard di sicurezza del settore è uno dei principali motivi per cui i commercianti diventano vittime di frodi nel commercio elettronico.

Gli hacker cercano siti di e-commerce vulnerabili da attaccare, in particolare quelli che non rispettano gli standard di sicurezza. Includono esempi di standard di sicurezza che ogni commerciante deve rispettare PCI (DSS) e certificazione SSL.

Il framework di conformità SSL è progettato per garantire un layout sicuro e protetto per le transazioni tra siti Web e visitatori del sito. Per i commercianti di e-commerce che desiderano vendere oltre confine, consigliamo di vendere su una piattaforma che fornisce servizi di hosting da una soluzione conforme PCI.

La stessa misura si estende ai gateway di pagamento. Con questo a portata di mano, i commercianti sono ora in grado di proteggere i dati del titolare della carta. Questo documento rilasciato dal Consiglio sugli standard di sicurezza PCI mette a punto le migliori pratiche per proteggere le transazioni relative al commercio elettronico.

Mentre la crescita delle entrate per l'e-commerce continua a salire a causa delle crescenti vendite globali online, i truffatori sembrano trovare hack più recenti e più facili da piegare e influenzare qualsiasi standard di sicurezza.

Utilizzare i sistemi di verifica dell'indirizzo IP

So che potrebbe sembrare troppo gergo tecnologico. Un sistema di verifica IP, al contrario, è il più semplice possibile.

Bene, ora è abbastanza chiaro e udibile che gli hacker useranno diversi modi ingegnosi per mascherare le loro attività illegali quando commettono frodi nel commercio elettronico. E in questo contesto, maschereranno i loro indirizzi IP, rendendo più difficile individuarli.

Inoltre, i criminali informatici, subito dopo essersi impossessati di una carta di credito smarrita o rubata, useranno informazioni fabbricate, come indirizzi falsi, quando effettuano il checkout dai siti Web di shopping online.

Con un sistema di verifica dell'indirizzo IP collegato al tuo canale di vendita, è molto più veloce segnalare un acquisto fraudolento. Shopify, una terza parte costruttore di siti di e-commerce, ha una funzione di avviso di frode integrata e una delle più robuste per i rivenditori che utilizzano il suo sistema di pagamento integrato.

L'e-commerce ha visto la sua le entrate esplodono!

E il mercato globale delle vendite dovrebbe crescere ulteriormente. Mentre i numeri continuano ad aumentare, i rivenditori online devono essere alla ricerca di eventuali indicatori di frode in una transazione.

Se prevedi di vendere Shopify, la sua tecnica di analisi delle frodi ti aiuta a rilevare facilmente eventuali ordini falsi utilizzando semplici indicatori. Questi indicatori sono in grado di dire se:

  1. Il numero CVV (Card Verification Value) è preciso
  2. L'indirizzo di fatturazione è lo stesso utilizzato per effettuare un acquisto
  3. Gli attributi utilizzati per fare assomigliare un ordine a precedenti tentativi fraudolenti
  4. Se ci sono tentativi di pagamento falliti

Puoi mettere alla prova un sistema di verifica e rilevare eventuali transazioni illegali, che potrebbero salvare la tua azienda e i tuoi clienti dall'impennarsi in perdite irrecuperabili.

I commercianti possono utilizzare questo tipo di tecnologia per eliminare il traffico sospetto proveniente dalle azioni nei loro siti Web di e-commerce. I sistemi di verifica dell'indirizzo possono anche frenare i criminali informatici utilizzando un'applicazione rigida e competente.

Costruire una piattaforma di sensibilizzazione del cliente

Oltre al phishing, gli hacker fanno uso di algoritmi per mappare le possibili password per le vittime che prendono di mira. In una brutta giornata, le persone con password deboli saranno vittime di tali attacchi di malware. Il commerciante ha l'obbligo di informare gli utenti delle tendenze fraudolente emergenti.

Gli acquirenti, d'altra parte, devono sempre utilizzare password complesse, nonostante quanto possa essere fastidiosa l'esperienza, poiché offrono la massima protezione contro gli hacker. Ma questo da solo si rivela insufficiente, considerando le molte forme che equivalgono a una frode.

Che cosa succede se si finiscono per adottare misure proattive per effettuare transazioni sicure su Internet? Ci vorrebbero anni per avvicinarsi. Giusto?

A parte l'ovvio, ovvero l'utilizzo di gateway di pagamento sicuri, i commercianti possono implementare altre pratiche di sicurezza come l'autenticazione a due fattori. Ciò fornirebbe un ulteriore livello di sicurezza rendendo ancora più difficile per gli hacker violare le informazioni dei clienti.

I clienti devono essere consapevoli che l'intero processo di pagamento è sicuro e che tutti i metodi di pagamento hanno standard di sicurezza elevati.

Utilizzare strumenti di sicurezza per siti Web

Cerchi un altro ottimo modo per prevenire le frodi online?

Rendere il tuo sito Web di e-commerce difficile da aggirare per gli hacker non è così difficile come può sembrare. Ma come puoi renderlo possibile, potresti essere un po 'ansioso di imparare? Bene, prendi questo dagli esperti; è relativamente facile!

Come commerciante, dovresti sempre utilizzare una serie di strumenti di sicurezza per proteggere il tuo sito. Una guida rapida e leggera sarebbe quella di iniziare con strumenti di scansione della rete, firewall, strumenti di analisi del traffico e strumenti di scansione di penetrazione e vulnerabilità.

I sistemi informatici automatizzati sono una grande risorsa per le aziende di e-commerce in quanto rendono più agevole il processo di acquisto e vendita. Ma ciò che mette a terra l'automazione è il fatto che puoi perdere gli avvisi di rischio.

Per evitare che ciò accada, è abbastanza decisivo rivedere manualmente gli ordini, in quanto ciò può aumentare le possibilità di recuperare eventuali transazioni sospette.

Per i commercianti su vasta scala con un elevato volume di vendite siti di e-commerce, l'elaborazione manuale degli ordini potrebbe sembrare un esercizio travolgente. Allo stesso tempo, puoi automatizzare il tuo negozio per contrassegnare gli ordini sospetti, quindi eseguire una valutazione manuale per verificare l'autenticità e ridurre il rischio di frode.

Vuoi anche essere vigile in quelle stagioni con alti volumi di vendita. Le stagioni come le festività sono un grande momento per i negozi di e-commerce, dove aumentano le vendite. Tuttavia, la crescita delle entrate equivale a un aumento del rischio di frode, poiché le truffe sono molto più difficili da individuare con numerosi ordini in fase di elaborazione.

Pertanto, invece di concentrarsi solo sulle proiezioni delle entrate, i commercianti dovrebbero essere in guardia per eventuali ordini fraudolenti.

Strumenti di prevenzione delle frodi

Non solo le pratiche di prevenzione delle frodi nel commercio elettronico sono ottime per ridurre il rischio di frode, ma offrono anche un'esperienza migliore e sicura per i clienti.

Quindi, come puoi proteggere te stesso e i tuoi clienti dai criminali informatici usando soluzioni automatizzate? Questo è facile.

Sono necessari strumenti di prevenzione delle frodi nel commercio elettronico progettati per evitare esposizioni imminenti. Gli strumenti di prevenzione delle frodi funzionano analizzando il traffico proveniente dal tuo sito e gli ordini effettuati dai clienti. Di conseguenza, possono rilevare un possibile rischio di frode eseguendo un'analisi di eventuali bandiere rosse.

Enormi acquisti transfrontalieri, spedizioni false e indirizzi di fatturazione, IP proxy e tentativi di pagamento non riusciti sono alcuni dei segnali di avvertimento che alcuni strumenti cercano. Se li rilevano, contrassegnano l'ordine, consentendoti di rivederlo manualmente.

Quindi, quali sono i migliori strumenti di prevenzione delle frodi e-commerce per il tuo sito Web? Di seguito, analizziamo rapidamente alcuni dei migliori strumenti per i commercianti che desiderano vendere in sicurezza nello spazio e-commerce:

Rischiato

Rischiato è uno strumento antifrode automatizzato che utilizza algoritmi all'avanguardia per rilevare e prevenire le frodi. L'unica leggera limitazione che ho riscontrato su Riskified è che la sua API si integra con Shopify e Magneto.

I prezzi sono di fascia bassa principalmente per i venditori con livelli di vendita di fascia media ogni mese. È basato su livelli, il che significa che l'importo effettivo dipende dai volumi di vendita.

La parte tecnica qui è Riskified genera automaticamente rapporti con suggerimenti per aiutare il rivenditore ad approvare o rifiutare, in tempo reale, un ordine ogni volta che il cliente effettua il checkout.

Offre una gamma di funzionalità analitiche tra cui IP e geolocalizzazione, rilevamento di proxy, fingerprinting di dispositivi e browser, strumenti di prevenzione dello storno di addebito, analisi dei social media, collegamento degli ordini e altro ancora.

A differenza di altri strumenti che offrono punteggi di rischio e avvertenze sui colori, Riskified offre un rapporto molto più conciso e che fa risparmiare tempo per ogni transazione. È quindi possibile decidere se rifiutare, approvare o rivedere ulteriormente la transazione.

Subuno

Subuno è uno strumento di rilevamento delle frodi che utilizza un meccanismo di apprendimento automatico per rilevare meglio le transazioni sospette e fraudolente.

Per ora, Subumo supporta Magneto, Shopify, PrestaShop, WooCommerce e ZenCart. Questa soluzione ha oltre 20 strumenti di rilevamento delle frodi per analizzare eventuali fattori di rischio. Subuno ha un periodo di prova gratuito di 30 giorni e non è necessario alcun impegno con carta di credito per registrarsi.

Il prezzo parte da $ 19 al mese fino a $ 249 (pacchetto platino) per i commercianti di livello aziendale. Gli strumenti di rilevamento delle frodi includono l'ubicazione del cliente, la verifica dei dettagli del cliente, la convalida del tempo di utilizzo dell'indirizzo e-mail, ecc.

Lo strumento esamina tutti gli ordini elaborati e li visualizza su singole pagine con avvisi chiari su eventuali tentativi di frode. i commercianti possono in seguito decidere di accettare l'ordine, rifiutarlo o verificarlo ulteriormente a seconda del livello di rischio.

Fraudlabs Pro

Fraudlabs Pro offre oltre 40 regole di convalida per lo screening delle frodi nel commercio elettronico. Ti consente inoltre di accedere a vari record della lista nera che sono stati inviati da altri commercianti internazionali, il che semplifica la segnalazione di famigerati truffatori.

Questa soluzione supporta piattaforme di e-commerce come Magneto, OpenCart, VirtueMart, VirtueMart, ZenCart, WooCommerce e Shopify. Il prezzo parte da $ 29.95 al mese.

Alcune delle funzionalità di rilevamento delle frodi offerte da Fraudlabs Pro includono la convalida e-mail, l'utilizzo dell'ISP, la geolocalizzazione IP, il rilevamento proxy, il BIN della carta di credito, il paese personalizzato, l'età del dominio e-mail e la velocità delle transazioni.

A parte questo, i commercianti hanno accesso a più strumenti di prevenzione delle frodi come punteggio di rischio, nome utente e password ad alto rischio (per gli account utente) e strumenti di segnalazione dei commercianti.

DupZapper

DupZapper è un'ottima soluzione per i commercianti che vogliono mettere a dura prova eventuali perdite deboli nei loro negozi online. Utilizza sofisticati algoritmi di machine learning per rilevare potenziali minacce di accessi da dispositivi remoti.

Mentre il suo back-end sembra un po 'fuori dal comune a cui potrebbero essere abituati i normali rivenditori online, è semplice da installare e utilizzare il software anti-frode. Devi solo collegare il suo codice HTML al tuo negozio, che richiede 10 minuti o meno per effettuare integrazioni.

DupZapper offre una protezione di alto livello per la tua attività di e-commerce utilizzando la tecnologia più impareggiabile.

Il software offre funzionalità premium come l'identificazione del dispositivo e l'impronta digitale, la geolocalizzazione, i tentativi di blocco dei cookie, il rilevamento del proxy, il rilevamento dell'acquisizione di account, più account per un singolo utente e così via. Crea quindi un rapporto per tutte le attività e transazioni sospette, che funge da gateway per rilevare le frodi prima che qualcosa vada in tilt.

Kount

Kount è un'app antifrode per i commercianti che effettuano vendite online globali e hanno un pubblico target ridimensionato sul mercato. In altre parole, è progettato per offrire supporto dedicato all'analisi del rischio per le grandi imprese che commerciano su Internet.

Per quello che vale, Kount funziona come un'applicazione per la prevenzione delle frodi che utilizza l'intelligenza artificiale adattiva e l'apprendimento automatico per rilevare e prevenire le frodi online.

Guardando le recensioni di esperti credibili, è giusto dire che Kount impedisce davvero ai commercianti di essere investiti da truffatori. Per la parte immensamente più grande, Kounta sembra appendere su tonnellate di recensioni positive da molte parti interessate nel settore dell'e-commerce.

Kount analizza le attività online per frode, utilizzando oltre 200 fattori, il che rende la sua analisi più efficace. Utilizza inoltre funzionalità avanzate di rilevamento delle frodi, tra cui ID dispositivo, segnali mobili, geolocalizzazione, collegamento ordini, ecc.

Per farla breve ...

Ci sono così tante entrate da guadagnare dall'e-commerce.

Ma i soldi persi per frode fanno più male.

La frode e-commerce è uno dei maggiori rischi e svantaggi da cui un commerciante non può recuperare abbastanza facilmente. Mentre i truffatori diventano ogni giorno più furbi, i commercianti e gli acquirenti devono tenere le cose strette per evitare di essere prede.

L'apprendimento degli hacking per il rilevamento di frodi ha una curva apparentemente regolare.

Che tu sia un commerciante o un acquirente, le informazioni di cui sopra ti offrono gli strumenti necessari per proteggerti dalle frodi. Ora, tutto ciò che devi fare è uscire e farlo. Allora, cosa stai aspettando?

Diventa un esperto di e-commerce

Inserisci la tua email per iniziare la festa