Principi 5 principali per un design di cassa migliorato

Probabilmente siamo stati vittime di un sistema di check-in poco pratico o semplicemente inutilizzabile mentre tentavamo di effettuare un acquisto online. La maggior parte dei siti Web è costruita con l'intenzione di convertire i visitatori in clienti, ma ciò non accadrà quando viene utilizzato un progetto di checkout scadente. I potenziali clienti stanno cercando un esperienza online rapida e soddisfacente il che significa che devi assicurarti che ciò accada.

Per evitare che un potenziale cliente fugga è necessario rivedere non solo i tuoi progetti, ma anche il loro utilizzo. La domanda principale è perché i clienti abbandonano il loro carrello della spesa così spesso e quali sono gli errori commessi dai progettisti che lo fanno accadere. Cercheremo di elencare una sorta di linea guida generale che migliorerebbe il concetto di cassa.

1. Rendi la registrazione facoltativa

Checkout per l'e-commerce

I tuoi clienti sono sul tuo sito per fare acquisti, non compilare moduli vari. Assicurati che la registrazione venga effettuata durante il processo di checkout e non prima (se strettamente necessario) - e certamente non prima che un visitatore metta le merci nel loro carrello, poiché ciò crea fastidio per l'utente. I moduli di iscrizione sono barriere perché richiedono uno sforzo e tempo per riempire e noi siamo abituati a lisciare esperienze che non richiedono molto fastidio da parte nostra, quindi l'abbandono su questo passaggio.

Liberandoti da queste barriere, aumenti la probabilità che i tuoi visitatori diventino clienti. Il tempo trascorso a fare shopping li renderà meno propensi a smettere e sprecare quel desiderio iniziale. Tuttavia, se all'inizio questa barriera viene collocata all'inizio, potrebbe semplicemente abbandonare l'idea di acquisto.

2. Creare un'esperienza di verifica lineare

Pagina di checkout lineare
Avere passaggi all'interno di passaggi crea confusione e intimidazione tra i clienti in quanto non corrisponde all'idea che il checkout deve essere lineare.

I processi di check-out non lineari e ingombranti sono probabilmente la ragione principale per l'abbandono del carrello di check-out. Questo tipo di check-out crea confusione e intimidazione, violazioni con la pace della mente che è un grande no quando si tratta dello stato d'animo di un cliente durante o prima di un acquisto.

Il metodo ragionevole per evitare tale metodo è quello di fornire un processo di checkout non lineare che non implichi passaggi all'interno dei passaggi. Vari esempi potrebbero essere sollevati quando si pensa a check-out errati, ma quelli principali sono quelli che richiedono di distrarsi dall'acquisto per eseguire un'altra lunga azione (come iscriversi). Fortunatamente, rendere il processo completamente lineare non è difficile perché un passo secondario come la registrazione non deve mai reindirizzare a uno dei passaggi precedenti durante il processo di checkout, ma invece inviare il cliente al passaggio successivo all'interno del processo di checkout.

Questo è importante perché il modello mentale della maggior parte dei clienti afferma che un processo di checkout dovrebbe essere lineare di qualche tipo. Dopo aver visto la stessa pagina più volte, la maggior parte dei clienti presumerebbe che il sito Web abbia un errore, dando l'interferenza con il loro acquisto.

Se è necessario un processo a più fasi, è necessario utilizzare l'indicatore di avanzamento per informare il cliente sul passo in cui si trovano attualmente e su quanti più passaggi rimangono fino a quando non hanno completato la propria attività.

3. Fornire ai clienti supporto in tempo reale

Funzione di live chat di e-commerce

Poiché il processo di checkout deve ricevere input dell'utente, è ragionevole presumere che molti utenti potrebbero riscontrare problemi causati da incomprensioni in merito al bene o da particolari esigenze o interessi che non potrebbero essere facilmente definiti utilizzando le interfacce fornite. In queste situazioni può essere cruciale fornire agli utenti un'assistenza personale professionale invece di inviarli a pagine di aiuto o di domande frequenti che di solito non sono così utili e soprattutto non specifiche. Non possiamo parlare di numeri quando diciamo quanti utenti useranno il tuo supporto dal vivo, ma è molto probabile che il riconoscimento del fatto che ci sia sempre qualcuno che li assista in caso di problemi si somma all'impressione generale e alla tranquillità che è qualcosa che non puoi ignorare.

Pertanto è sempre una buona idea implementare un'assistenza di chat web per il processo di checkout. Non tutti possono permetterselo, ma data la grande quantità di strumenti disponibili che consentono i servizi di chat web dal vivo a prezzi semplici, è diventato molto più semplice e senza problemi implementare questa funzione.

4. Rendi le forme descrittive

Ecommerce facilità d'uso
Senza una descrizione appropriata, la maggior parte delle etichette dei campi di forma potrebbe essere considerata ambigua.
I moduli sono molto importanti durante il check-out, perché questo è il processo di check-out (compilando moduli e pulsanti di selezione), quindi qualsiasi problema "tecnico" relativo alla forma potrebbe portare all'abbandono, motivo per cui desideri sempre fornire istruzioni chiare per ogni campo.

Quando si hanno etichette di campi modulo senza commenti, alcuni clienti saranno probabilmente confusi riguardo a quali informazioni vengono loro rivolte (a meno che non si rendano le forme realmente intuitive in qualche modo creativo). Risolvi questo problema aggiungendo brevi descrizioni ed etichette accanto, ao sui tuoi moduli per eliminare qualsiasi errore di interpretazione.

Anche i campi non ambigui, come "Indirizzo email", sono ottimi modi per spiegare per quali dati verranno utilizzati. "Indirizzo email" può essere una descrizione sufficiente, ma la maggioranza delle persone vorrebbe sapere per che cosa è richiesto. Ragioni brevi da qualche parte sotto i moduli o cliccando sui moduli saranno sufficienti.

È anche necessario comprendere l'importanza della grafica, delle illustrazioni e di tutto ciò che può accumularsi sulla suggestività durante il checkout.

5. Utilizzare Indirizzo di spedizione come indirizzo di fatturazione per impostazione predefinita

Quasi tutti i clienti ordinano il prodotto a casa loro, raramente richiedono un indirizzo di fatturazione diverso da quello di spedizione, richiedendo quindi che entrambi non abbiano sempre senso. Per impostazione predefinita è una buona idea utilizzare lo stesso indirizzo per la spedizione e la fatturazione a meno che non sia necessario registrare i dati o il cliente esprima esplicitamente le proprie esigenze di indirizzi 2 diversi (in questo senso è consigliabile creare una pagina separata per i clienti che ne hanno bisogno e non impostarlo come predefinito). Avendo l'indirizzo di fatturazione come quello di spedizione, si ridurrebbe il numero di campi che renderebbero meno intimidatorio il riempimento da parte dei clienti. Ridurre il rischio di qualsiasi tipo di errore di ortografia è anche una cosa positiva per l'impostazione predefinita degli indirizzi di spedizione e fatturazione.

I campi considerati per la fatturazione dovrebbero probabilmente essere nascosti ovunque. Non oscurarli o visualizzarli in "modalità inattiva" poiché crea confusione, invece, mostra solo i campi per l'indirizzo di fatturazione, solo se il cliente non chiede di utilizzare indirizzi di spedizione e fatturazione separati.

Progettare un'esperienza di cassa migliore

Ci sono molti principi che rimangono alla base di un grande processo di checkout, ma dopo aver implementato quelli discussi, è prevedibile che il checkout mostrerà un miglioramento delle prestazioni che potrebbe essere considerato ben oltre la media. Molti siti web orientati all'e-commerce ignorano i principi specifici di UX o applicano varie tecniche di miglioramento che non sono specifiche per il loro tipo di sito Web e pertanto si traducono in un malinteso in relazione all'appropriato e necessario usabilità orientamento.

Sebbene molti dei grandi siti Web offrano funzionalità impressionanti come il geo-targeting e la convalida dell'indirizzo, non risolvono i principi di usabilità di base e ne risentono notevolmente.

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.