Come avviare un'attività di dropshipping nel 2020

Costruisci la tua attività di dropshipping da zero con questa guida blow-by-blow.

Quindi vuoi imparare come avviare un'attività di dropshipping? Per tutto ciò che vale, ecco tutto ciò che devi sapere come principiante.

Avvio della propria attività di dropshipping vale la pena. Ci sono migliaia di storie di successo dietro questo modello di business e-commerce.

Abbiamo negozi dropshipping vendendo un singolo prodotto, ma facendo vendite a sei cifre ogni mese.

Prendiamo Scott Hisle, come nel nostro caso. Lo spiritoso dropshipper millenario che è anche apparso su Le storie di successo di Oberlo la categoria è un grande sostenitore di un negozio di prodotti.

E questo è il modo più semplice per dire che il dropshipping non è solo una questione di imitazione di Amazon e spamming negozio ecommerce con diversi tipi di prodotti di nicchia.

Invece, puoi concentrarti su un prodotto vincente e costruire un business dropshipping a sei cifre.

Il dropshipping è facilmente considerato un'opzione di vendita online plausibile a causa della sua bassa barriera all'ingresso. E forse, fa parte di ciò che alimenta la maggior parte dei principianti ad aprire un'attività di dropshipping.

Ma ecco l'intera storia.

Per creare il tuo marchio dropshipping, devi soddisfare questa guida in 7 passaggi:

  1. Trova una nicchia
  2. Esegui un'analisi della concorrenza
  3. Contatta i tuoi fornitori
  4. Scegli il migliori fornitori dropshipping
  5. Costruisci il tuo marchio
  6. Promuovi il tuo negozio
  7. Ottimizza il tuo negozio online

Bene, questo potrebbe sembrare un po 'scoraggiante per chiunque voglia imparare come avviare un'attività di dropshipping da zero.

In questa guida, proveremo tanto ad allentare la curva di apprendimento e ad aiutarti a avviare la tua attività di e-commerce senza alcun problema di brevetto.

Quindi facciamo un tuffo più profondo.

Che cos'è il dropshipping?

Nella sua forma più semplice, dropshipping è un modello di business e-commerce piuttosto innovativo per una ragione significativa; non è necessario tenere alcun inventario.

Un negozio online che utilizza il modello dropshipping utilizza un fornitore di terze parti per evadere gli ordini dei clienti. Ogni volta che effettui una vendita, il fornitore spedisce i prodotti direttamente all'indirizzo del cliente.

Quindi non è necessario possedere un magazzino o fare alcun servizio di raccolta e imballaggio. Ciò riduce di gran lunga i costi operativi.

La strategia di vendita dropshipping consente al proprietario del business online di ridurre i costi iniziali simili a quelli sostenuti dai rivenditori che gestiscono vetrine.

In tale contesto, il dropshipping è significativamente l'opposto di quello dei rivenditori tradizionali e di altri commercianti di e-commerce avere a che fare. Devi solo creare una presenza online e creare elenchi di prodotti.

Come funziona il dropshipping?

Il modello di business dropshipping è incentrato su tre attori solidi; il dropshipper, il fornitore e il cliente online.

Il produttore / fornitore in questo caso, fa un duro lavoro che include l'approvvigionamento di materie prime, la creazione di un prodotto da zero, la spedizione dei prodotti ordinati ai clienti, la gestione degli articoli restituiti, l'aggiornamento dei livelli delle scorte e la massima attenzione alla qualità del prodotto.

Il dropshipper paga il prezzo all'ingrosso al fornitore e lo vende al cliente online a un prezzo al dettaglio. Poiché il cliente acquista un prodotto direttamente dal tuo negozio dropshipping, il punto di prezzo ti consente di mantenere un margine di profitto adeguato per vendita.

Più esperto dropshippers adottare una strategia di rebranding in cui il prodotto è confezionato utilizzando i loro disegni e logo. Questa è una strategia differenziale per guadagnare terreno sul mercato poiché i clienti riescono a identificare il tuo marchio.

Altri principianti che sono pronti a imparare come avviare un'attività di dropshipping tendono a sondare così duramente quanto sia redditizio gestire questo modello di business e-commerce.

Sebbene non sia necessario sostenere alcun costo di spedizione o di produzione, i margini di profitto dipendono tutti dalla frequenza di acquisto del pubblico di destinazione.

Devi impegnarti molto sulla visibilità del tuo negozio online e rafforzare la fiducia dei clienti nella tua attività di e-commerce.

Dropshipping è un modello stimabile da toccare?

Bene, come dicono sempre gli esperti, tutto dipende.

Diamo prima un'occhiata ai numeri e vediamo se tutto sommato.

Prima di tutto, c'è un tasso di crescita dell'e-commerce previsto di circa il 16% nel 2020, secondo eMarketer.

Millennials (67%) e Gen X (56%) sono due dati demografici che sembrano prendere una linea di tendenza al rialzo a causa della scelta di acquistare online rispetto ai negozi di mattoni e malta.

Ciò suggerisce che il mercato dell'e-commerce sta crescendo esponenzialmente nel tempo. Le proiezioni lo dimostrano 27% dei rivenditori sono passati al dropshipping.

Questo da solo dovrebbe dare a tutti i principianti che vogliono imparare come avviare un'attività di dropshipping un senso di sicurezza e un certo livello di eccitazione per saltare nel carrozzone.

Shopify, che al momento rappresenta un canale di vendita di e-commerce richiesto e più popolare per merito, ospita su 1 milioni di utenti attivi.

Una quota maggiore di questi negozi online è di proprietà di dropshipper. Nonostante ciò, la concorrenza è difficile da decifrare. È anche peggio di quanto sembri se hai un budget limitato per il marketing.

Ma con il progetto giusto sul tavolo, imparare come avviare un'attività di dropshipping di successo dovrebbe essere una cosa divertente da fare.

Come avviare un'attività di dropshipping in 7 semplici passaggi:

Passaggio 1: trova una nicchia

Devi fare un'immersione più profonda con approfondimenti adeguati per scegliere la migliore idea di business dropshipping.

Il mercato è enorme e puoi facilmente perderti in prodotti altamente saturi e poco venduti. È necessario condurre una ricerca adeguata per evitare di rimanere bloccati nella fase di test del prodotto per così tanto tempo.

Nella migliore delle ipotesi, il modello di business dropshipping funziona perfettamente con prodotti di nicchia rispetto agli articoli standardizzati.

Il tuo obiettivo dovrebbe concentrarsi sulla vendita di un prodotto a una base di clienti specifica. Esistono strumenti per aiutarti a individuare un mercato non sfruttato con un notevole potenziale di crescita. Diamo un'occhiata a loro:

Strumento per le parole chiave di Amazon: Questo strumento di ricerca è composto da quattro metriche ben collegate; volume di ricerca, tendenza, CPC e concorrenza.

come avviare un'attività dropshipping - strumento per le parole chiave amazon

Ogni KPI mira a migliorare la SEO del tuo Amazon e puoi redigere eleganti descrizioni dei prodotti che aiutano i clienti a scoprire i tuoi prodotti abbastanza velocemente. La sua funzione di completamento automatico ti fornisce suggerimenti di parole chiave dal database di elenchi di parole chiave di Amazon.

Se hai intenzione di iniziare il dropshipping con Amazon, questo strumento dovrebbe aiutarti a trovare i prodotti che i clienti desiderano acquistare. Devi fare l'ottimizzazione delle parole chiave per aiutare gli acquirenti a trovare facilmente i tuoi prodotti su Amazon.

Google Trends dovrebbe anche aiutarti a fare brainstorming su prodotti stagionali e popolari in varie regioni. È uno sportello unico per il "Johnny-come-latest" che vuole imparare come avviare un'attività di dropshipping e non ha idea di cosa vendere.

Per farla semplice, Google Trends ti consente di analizzare tutti i fattori di concorrenza necessari che sono difficili da sfatare.

Sebbene in genere non sia l'unico strumento necessario per misurare il volume di ricerca di un prodotto sul mercato, è comunque un utile strumento di analisi che ti aiuterà a trovare una nicchia in costante crescita.

Accanto agli strumenti sopra menzionati, Ubersuggest ti offre gli stessi vantaggi per aiutarti a superare i tuoi concorrenti. Puoi classificare le tue idee di business dropshipping in base a ciò che le persone cercano sul motore di ricerca.

Per assicurarti che i tuoi prodotti dropshipping abbiano un enorme potenziale per generare vendite, ti consigliamo di convalidare pesantemente il volume di ricerca tramite la ricerca di parole chiave. Ed è esattamente quello Ubersuggest è progettato per aiutarti a trovare una nicchia redditizia.

Il bel fattore di avviare un'attività di dropshipping è che non sei limitato al solo lato tecnico della caccia di nicchia. Sarai entusiasta di scoprire quanto sia utile l'altro siti web di e-commerce può ottenere provando a ritagliarsi una nicchia.

Come dropshipper, il tuo obiettivo chiave è realizzare un profitto su ogni transazione di vendita. È abbastanza diretto al punto. Ma non tutte le nicchie sono redditizie. Una soluzione ottimale qui è imparare dai fiorenti negozi dropshipping.

Suggerimento professionale: vale la pena risolvere i punti imperfetti dei clienti e risolvere un problema dei consumatori sul mercato. In questo modo, sfuggirai a prodotti di nicchia saturi e batterai la concorrenza audace.

Come avviare un'attività di dropshipping - Fase 2: condurre un'analisi della concorrenza

Ci sono fattori di ribalta che vanno in dropshipping di successo. E la battaglia per superare in astuzia la concorrenza non può essere vinta durante la notte.

Per la matricola tipica che cerca di avviare un'attività di dropshipping da zero, c'è un'enorme necessità di condurre un debriefing approfondito. Nel tentativo di eseguire una panoramica generale della concorrenza, devi trovare le risposte ad alcune di queste domande:

  1. Dove vendono i miei concorrenti i loro prodotti dropshipping? (Amazon, eBay, canali di terze parti)
  2. In che misura la mia concorrenza dropshipping sul mercato?
  3. Quali sono i loro punti di forza e di debolezza?
  4. I siti Web dei miei concorrenti e l'esperienza complessiva dei clienti sono abbastanza solidi?
  5. Qual è la loro posizione di marketing e prezzi?

Bene, sembra troppo duro lavoro - lo capiamo. Ma la prospettiva confortante è che ci sono molti trucchi provati per aiutarti ad affrontare la competizione frontalmente.

E non sono niente di troppo rocketry.

Il primo passo è iscriversi a Parola chiave Google Planneaccount r. Sebbene questo strumento sia largamente utilizzato per le campagne SEO e pubblicitarie, è ancora un canale top di gamma per la ricerca di parole chiave.

Con approfondimenti su ciò che i clienti stanno cercando sul motore di ricerca, sei in grado di analizzare la concorrenza e le entrate potenziali della tua affari dropshipping è suscettibile di generare.

Come dropshipper, sei in grado di dare una sbirciatina ai suggerimenti di parole chiave a coda lunga prima che i tuoi concorrenti riescano a trovarli.

Per mettere in ordine i dati da diverse posizioni, puoi provare altri strumenti come SEMRush, Ahrefs or Moz per monitorare tutte le lacune in un mercato di nicchia. Un dropshipper vincente è uno che è fiducioso e esperto nei dati demografici dei clienti.

Hai anche bisogno di una strategia di marketing perfetta per le immagini che va ben oltre quella dei tuoi concorrenti. Per questo motivo, è necessario tenere a mente tali strumenti.

Ancora una volta, tieni presente che il negozio di e-commerce del tuo concorrente è un terreno di caccia utile per tutti i pezzi di cui hai bisogno durante l'avvio di un'attività produttiva di dropshipping.

Punti chiave

  1. Iscriviti alle newsletter dei tuoi concorrenti e agli account sui social media per scoprire come interagiscono con i loro clienti. Se il tuo concorrente dropshipping gestisce un blog, dai un'occhiata alle sue strategie di ottimizzazione dell'invito e di conversione.
  2. Scegli un articolo dalla pagina del prodotto del tuo concorrente ma non dare un'occhiata. Osserva come gestiscono l'abbandono del carrello. Monitora l'efficacia delle loro e-mail di recupero e del retargeting degli annunci.
  3. Monitora tutte le opzioni di evasione degli ordini. Questo ti darà una buona comprensione di come gestire il processo di spedizione nella tua attività di dropshipping.
  4. Esamina tutti i commenti / recensioni generati dagli utenti dai clienti della concorrenza su fattori quali la qualità del prodotto, la consegna e il coinvolgimento dei clienti. Alla fine, questo dovrebbe darti un'idea di come migliorare la relazione con potenziali acquirenti.
  5. Guarda la struttura dei prezzi dei tuoi concorrenti. Il tuo modello di business dovrebbe tener conto di quanto il mercato target è disposto a pagare.

Per battere la concorrenza da una frana, è possibile emettere incentivi come programmi fedeltà, buoni regalo e omaggi per ripetere i clienti. Ancora una volta, fai un uso perfetto degli strumenti SEO per spiare le parole chiave pertinenti per i tuoi concorrenti.

Mentre sei sull'argomento, devi scegliere un piattaforma di e-commerce che ha funzionalità SEO integrate. Durante la creazione di contenuti per la propria attività, è necessario trovare ciò che funziona meglio per quanto riguarda le condivisioni social.

BuzzSumo è lo strumento di marketing definitivo per i dropshipper che desiderano monitorare i contenuti più performanti della concorrenza in modo che possano migliorare su cosa pubblicare sui loro blog.

Per i marchi citati sui social media, Social Mention sarebbe uno straordinario strumento di analisi della concorrenza per iniziare mentre lanci la tua attività di dropshipping.

Il monitoraggio dei social media è un modo per scoprire in che modo i concorrenti posizionano il proprio marchio per interagire efficacemente con il proprio pubblico di destinazione. In questo modo, puoi confrontare il tuo posizionamento di marketing con quello dei tuoi concorrenti.

Ulteriori letture: Come scegliere la migliore piattaforma di e-commerce per SEO.

Come avviare un'attività di dropshipping - Fase 3: trovare i fornitori di dropshipping giusti

Ora, questa è la parte più eccitante per i principianti pronti ad imparare come avviare un'attività di dropshipping.

Tuttavia, trovare il fornitore giusto per il tuo negozio dropshipping non è una ruota della fortuna. È necessario eseguire un rigoroso controllo dei precedenti su tutte le variazioni tra tutti i fornitori che vendono il tuo prodotto di nicchia.

La reputazione di un fornitore sul mercato costruirà o distruggerà la tua attività di dropshipping. Soprattutto, l'esperienza e la qualità del prodotto sono due fattori principali da considerare prima di affidarsi a un fornitore specifico.

Quindi potrebbe essere necessario ordinare campioni e testare la velocità di spedizione e il tipo di materiali utilizzati su un prodotto. Se vuoi avviare un'attività di dropshipping, hai bisogno di foto di prodotti di alta qualità, descrizioni dei prodotti focalizzate sulla SEO e politiche di restituzione efficaci.

È necessario ricordare che il modello di business dipende fortemente dalla capacità del fornitore di mantenere un tasso di evasione degli ordini riuscito.

Dove trovare fornitori di dropshipping con esperienza

Oberlo

come avviare un'attività di dropshipping con oberloOberlo è un mercato esclusivo per dropshippers che desiderano vendere i loro prodotti Shopify. Fondamentalmente, il dropshipping Oberlo è una tecnica a basso costo per qualsiasi azienda di e-commerce che cerca di trovare prodotti unici e automatizzare il processo di evasione degli ordini.

Questa app gratuita ti consente di trovare prodotti venduti da fornitori verificati di AliExpress. Sei in grado di importare articoli, con le loro varianti e le descrizioni dei prodotti nel tuo negozio di e-commerce in pochi clic.

Per rendere i prodotti più professionali nel tuo Shopify store, Oberlo ti consente di apportare modifiche prima di importarle nel tuo Shopify negozio dropshipping.

Ottieni anche il markup dei prezzi nel tuo negozio. Ciò consente al dropshipper di impostare margini di profitto regolabili sui prodotti. Una volta che il cliente paga un ordine, puoi scegliere di evaderlo direttamente da Oberlo.

Il sistema automatizzato di Oberlo invia notifiche in tempo reale ai tuoi clienti per tenerli sotto controllo con lo stato della spedizione e le informazioni di tracciamento.

Nel frattempo, il dropshipper ottiene subito un aggiornamento del codice di monitoraggio Shopifycruscotto e una volta che il fornitore spedisce un prodotto, l'ordine viene contrassegnato come "evaso".

Per un prodotto di nicchia, Oberlo elenca in genere circa cinque fornitori affidabili. Oltre alle informazioni sul prodotto, troverai recensioni e valutazioni imparziali per ciascun fornitore. Vedrai anche il numero di volte in cui un prodotto è stato importato in vari negozi di dropshipper.

Ancora meglio, puoi ordinare i campioni direttamente da OberloDashboard per testare la qualità del prodotto, l'imballaggio e la velocità media di spedizione di diversi fornitori.

Se vuoi capire come avviare un'attività di dropshipping molto velocemente, Oberlo è una spinta utile, soprattutto quando devi lavorare con fornitori di dropship affidabili.

Key Takeaway

Un puntatore fondamentale da notare sono i tempi di spedizione di vari fornitori. Se un prodotto impiega più tempo per essere consegnato, il tuo negozio potrebbe subire un effetto derivante che danneggia la fiducia generale del cliente.

Ulteriori letture:

  1. Oberlo Dropshipping: Super Dropshipping, come dovrebbe essere.
  2. Come vendere con Shopify Lite Plan e Oberlo.
  3. Le migliori alternative a Oberlo per Shopify e WooCommerce.

Printful

come avviare un'attività di dropshipping con PrintfulPrintful è la salsa segreta per il proprietario di un negozio di e-commerce in cerca di dropship di prodotti print-on-demand.

Se desideri stampare disegni personalizzati su magliette e venderli online, Printful ha un servizio di evasione a basso costo per far muovere la tua attività di dropshipping.

I clienti possono ordinare i prodotti POD con il tuo marchio direttamente dal tuo negozio dropshipping. Printful si integra con piattaforme di e-commerce come Shopify, Etsy, WooCommerce e Squarespace.

Tutto ciò che serve è registrarsi e connettersi Printful nel tuo negozio dropshipping. Successivamente, sincronizzerai i prodotti con il tuo negozio e li promuoverai su piattaforme di social media usando il tuo marchio.

Printful Il generatore di mockup ti consente di creare foto di prodotti per il tuo negozio dropshipping. C'è anche un elenco di prodotti di grandi dimensioni tra cui scegliere. Puoi personalizzare e dropship prodotti di stampa su richiesta da categorie come:

  1. Abbigliamento da uomo: magliette da spiaggia, felpe con cappuccio, cappelli
  2. Abbigliamento donna: canotte, camicie a maniche lunghe, top crop
  3. Leggings per bambini, body per bambini, costumi da bagno
  4. Accessori: borse, custodie per laptop, custodie per iPhone, bracciali, marsupi
  5. Home & Living- Tazze da caffè, wall art, cuscini, sacchi di fagioli, teli mare

Non appena la notifica dell'ordine si verifica, Printful automatizza il processo di evasione dell'ordine. Quindi non è necessario occuparsi di alcun servizio di spedizione, deposito o imballaggio. In altre parole, il servizio POD gestisce tutto il tuo inventario.

Devi solo essere consapevole delle priorità di marketing e coinvolgimento dei clienti. Entrambi sono aspetti che puoi gestire comodamente dalla dashboard del tuo negozio di e-commerce.

Ulteriori letture:

  1. Printful Verifica: Stampa e dropshipping di qualità superiore
  2. Printify vs Printful: L'ultimo confronto tra i servizi di stampa su richiesta

Spocket

come avviare un'attività di dropshipping con SpocketSpocket è un vasto mercato con fornitori dropshipping che vendono prodotti genuini dagli Stati Uniti e dall'UE. Questo strumento gratuito è l'opzione migliore per i dropshipper che utilizzano WooCommerce come il loro canale di vendita e-commerce definitivo.

Se sei una piccola impresa nello spazio dropshipping, Spocket ti dà accesso illimitato a una directory piena di prodotti di nicchia che vanno da:

  1. Abbigliamento
  2. Accessori per smartphone
  3. prodotti CBD
  4. Gioielli progettati su misura
  5. Droni
  6. Prodotti per la perdita di peso

L'elenco è molto più lungo di quanto tu possa immaginare. Spocket viene fornito senza costi iniziali di sorta. È in gran parte progettato pensando al dropshipper. Quindi la tua azienda dropshipping non ha bisogno di un budget per alcun inventario.

Come altre app dropshipping, Spocket limita il proprio mercato ai soli fornitori che vendono prodotti di alta qualità e riconoscono il funzionamento del modello dropshipping.

Se hai bisogno di un canale semplificato per aiutarti a capire a fondo, come avviare un'attività di dropshipping, Spocket è forse un'alternativa comparabile da guardare.

Ulteriori letture:

Questa guida ha anche ulteriori approfondimenti su dove esattamente trova i migliori fornitori dropshipping. Altri mercati utili per trovare fornitori all'ingrosso legittimi includono:

  1. Salehoo (leggi recensione)
  2. Doba (Recensione completa)
  3. Wholesale Central
  4. Modalyst (recensione completa)
  5. Dropified(recensione completa)

Decidere su quali prodotti di nicchia avventurarsi può essere un esercizio di svalutazione poiché ci sono un sacco di opzioni là fuori.

Questa parte è più come fare un frullato.

Il tuo progetto dropshipping è una miscela di ricerca sulla concorrenza, scelta dei fornitori giusti e lancio del tuo negozio sulla piattaforma di e-commerce più adatta.

Come avviare un'attività di dropshipping - Fase 4 Definisci il tuo marchio.

Marcare la tua attività di dropshipping non significa solo avere un logo e un nome solo nel tuo negozio di e-commerce.

I tuoi sforzi di branding dovrebbero essere percepiti in tutti gli angoli della gestione della tua attività di dropshipping, comprese le campagne e-mail e le pagine di pagamento.

Un marchio è un KPI così potente e un fattore di differenziazione chiave con un immenso potenziale di attivazione di trigger che aumentano il tasso di acquisto ripetuto e la fiducia complessiva dei clienti nel tuo negozio dropshipping.

Per prendere e gestire questa parte dalla tempesta, ecco alcuni degli spunti da notare:

Scegli un nome univoco: se non riesci a pensare a qualcosa di ineguagliabile, puoi scegliere di cercare indizi utilizzando generatori di nomi automatici per aiutarti a trovare un nome per il tuo modello di business e-commerce.

Shopifygeneratore di nomi commerciali è uno di quegli strumenti rari da guardare. Hai bisogno di un nome accattivante per rendere la tua attività più professionale prima dei tuoi potenziali clienti.

Crea un logo: puoi usare strumenti come canva, TailorBrands or Hatchful per progettare un logo personalizzato per il tuo negozio dropshipping.

Se nessuna di queste opzioni sembra convincente, puoi passare direttamente ai mercati freelance come Fiverr or Upwork per ordinare un logo personalizzato.

Personalizza l'esperienza del cliente: l'identità del marchio del tuo negozio dropshipping dovrebbe mirare a stabilire una proposta di vendita unica per il tuo target demografico.

Un canale pertinente per migliorare l'esperienza dei tuoi acquirenti è quello di includere un programma di fidelizzazione del cliente. Se hai un sistema di premi nella tua attività di dropshipping, è più probabile che i clienti identificheranno e interagiranno con il tuo marchio più spesso.

Per mantenere la domanda del prodotto, l'utilizzo di imballaggi con marchio su tutti i prodotti dovrebbe essere una caratteristica di massima priorità che è necessario considerare durante la gestione dell'esecuzione degli ordini.

Shopify si integra con strumenti CRM come HubSpot, Salesforce e Metrilo. L'uso di uno di questi strumenti di coinvolgimento dei clienti può aiutarti a elevare le prospettive di produttività e il posizionamento sul mercato per la tua attività di dropshipping.

Dovrai anche monitorare il rendimento del tuo marchio sul Web e sulle piattaforme dei social media.

Concentrati sulla storia del marchio: costruttori di negozi di e-commerce come Shopify o WooCommerce dispongono di semplici strumenti di trascinamento della selezione per aiutare il dropshipper a configurare una pagina "Chi siamo" in meno di 5 minuti.

Insieme alla tua pagina di contatto, i clienti vogliono anche vedere una sezione FAQ descrittiva. Per i prodotti incentrati sul consumatore, il marchio del dropshipper deve includere un'efficace piattaforma di supporto che attraversi il quadro per aumentare il tasso di soddisfazione dei clienti.

Come avviare un'attività di dropshipping - Fase 5: costruire il tuo negozio di dropshipping / account venditore.

Non è necessario replicare il negozio dropshipping del tuo concorrente. Le tue esigenze potrebbero essere completamente diverse.

Dopotutto, ci sono così tante opzioni con cui lavorare. E non hai bisogno di competenze di sviluppo web per avviare il tuo negozio dropshipping.

Puoi scegliere di vendere utilizzando un marketplace online o un costruttore di negozi di e-commerce di terze parti. Entrambi i modi hanno dimostrato di funzionare in modo fluido anche per la categoria dei principianti che cercano di avviare un'attività di dropshipping da zero.

Vendita di prodotti tramite i mercati online

I mercati online sono piattaforme orientate al risparmio di manodopera e orientate all'utente che i nuovi dropshipper possono utilizzare per elencare i loro prodotti di nicchia.

I prodotti dropshipping su Amazon, Etsy o eBay sono una strategia chiave per massimizzare i profitti. Ed ecco perché:

  1. Puoi raggiungere una base di clienti più ampia a livello transfrontaliero
  2. La maggior parte degli acquirenti ha una fiducia indistruttibile in questi mercati online
  3. La barriera all'ingresso è di fascia bassa
  4. Puoi rimanere bloccato su un traffico Web già stabilito. I potenziali clienti hanno maggiori probabilità di affollarsi prima e non devi preoccuparti così tanto di SEO e marketing.

Al contrario, questi sono alcuni aspetti negativi con cui potresti dover andare d'accordo:

  1. Un mercato come Amazon addebita commissioni per transazione di vendita. Per i dropshipper eBay, dovrai separarti da una quota di iscrizione significativa. Tali costi operativi tendono a spostare i margini di profitto previsti.
  2. Il coinvolgimento dei clienti non è a lungo termine. Dovrai affrontare notevoli vincoli ogni volta che vuoi commercializzare il tuo marchio e avere clienti abituali.

Come vendere prodotti Dropshipping su Amazon

Di gran lunga, Amazon detiene la reputazione di piattaforma di commercio elettronico più solida per tutti i tipi di elenchi di prodotti. Probabilmente, il dropshipping su Amazon utilizza la stessa tecnica della catena di approvvigionamento di quella di altri negozi di e-commerce.

Per avviare un'attività di dropshipping qui, devi prima accedere a Amazon Seller Central pagina e completa la procedura di registrazione ufficiale. Qui, puoi stimare quanto costa iniziare il dropshipping su Amazon.

Amazon include una politica di dropshipping ben espressa. Devi capire i dettagli di ciò che è accettabile o proibito.

Con l'avvento di Amazon SEO, grazie al suo complesso algoritmo, sei in grado di aumentare notevolmente la classifica dei tuoi prodotti. L'avvio dell'attività di dropshipping su Amazon richiede di superare in astuzia altri venditori utilizzando parole chiave che corrispondono alle query di ricerca dei potenziali acquirenti.

Una volta verificato il tuo account venditore Amazon, lo strumento per le parole chiave SEO dovrebbe essere il tuo prossimo punto di controllo.

Amazon FBA vs Amazon Dropshipping

Nomina il corso dell'azione che vuoi intraprendere, entrambi i metodi hanno un immenso potenziale per aiutarti a ottenere grandi profitti dalle vendite.

Con dropshipping, puoi facilitare la parte di rettifica aggiungendo tutti i costi associati al prezzo di vendita. Dopotutto, non devi preoccuparti di impegni di inventario.

Per ampliare i punti di prezzo, dropshipping ti dà ulteriore spazio per negoziare prezzi all'ingrosso da fornitori su mezzi come Alibaba o la sua metà migliore, AliExpress.

Amazon FBA (Adempimento di Amazon), d'altra parte, viene fornito con le spese di deposito e di adempimento.

Il metodo FBA consente al venditore online di inviare i propri prodotti al magazzino di Amazon. Ogni volta che il cliente acquista il tuo prodotto, Amazon gestisce i prelievi, i pacchi e spedisce l'ordine per tuo conto.

Altri servizi di evasione ordini comprendono il tracciamento degli ordini, i resi e i rimborsi. A seconda del tipo di prodotto che si desidera vendere su Amazon, è necessario chiarire i costi di spedizione e l'imposta sulle vendite durante il checkout.

Punti da notare:

  1. Devi promuovere la tua scheda di prodotto. Metodi comprovati per indirizzare il traffico, creare lead e spingere conversioni includono blog, marketing di affiliazione, pubblicità pay-per-click (PPC) Amazon, email marketing e campagne di social media.
  2. Il dropshipping con Amazon è legale solo quando il commerciante non è in grado di detenere azioni ma i prodotti portano il loro marchio. Amazon impedisce a qualsiasi dropshipper di vendere articoli utilizzando le informazioni sull'imballaggio della terza parte.

Vendita su canali di e-commerce di terze parti

Se vuoi imparare come avviare un'attività di dropshipping senza scrivere una singola riga di codice, la vendita utilizzando canali di e-commerce di terze parti è così perfetta, soprattutto per la categoria dei principianti.

La maggior parte delle storie di successo di dropshipping si sono incentrate sui costruttori di negozi di e-commerce per questi motivi della lega:

  1. Come dropshipper, hai il controllo illimitato sul marchio della tua e-commerce, sul layout del negozio e sulle opzioni di marketing.
  2. Non affronti direttamente la concorrenza, a differenza di mercati come Amazon o Etsy. Invece, puoi avviare la tua attività di dropshipping a un livello più semplice e non ripetuto utilizzando un canale di vendita di terze parti.
  3. Puoi ottenere margini di profitto più elevati poiché le commissioni sono significativamente basse.
  4. È molto più sereno diramare il tuo prodotto di nicchia su un costruttore di negozi di e-commerce di terze parti.

Per avviare un'attività di dropshipping su un canale di e-commerce di terze parti, questi sono i grandi passi scritti da seguire:

Scegli il tuo costruttore di negozi preferibile

Per risolvere correttamente i punti deboli dei tuoi clienti, devi registrarti per un software basato su abbonamento che soddisfi le tue esigenze di dropshipping. Oltre al canone mensile, dovresti esaminare altre funzionalità come:

  • È facile da usare
  • Capacità di elaborazione dei pagamenti integrata
  • integrazioni
  • Design mobile-responsive
  • Opzioni di spedizione
  • Gestione delle scorte
  • Verifica gli standard di sicurezza
  • Strumenti di segnalazione
  • Flessibilità per ridimensionare il tuo business dropshipping

Poiché il fulcro principale di questa guida è puramente dropshipping, la nostra scelta migliore per i principianti sarebbe Shopify. La centrale elettrica di e-commerce ha reggette app dropshipping e un robusto negozio di temi per aiutare i principianti a ingrassare le ruote all'avvio.

ShopifyI piani tariffari flessibili che vanno da $ 29 a $ 299 al mese sono apparentemente liberali, soprattutto se stai pensando a un budget limitato.

Altre opzioni sul mercato includono:

  1. Shopify (completo Shopify recensioni)
  2. BigCommerce (completo BigCommerce rivedere)
  3. WooCommerce (dettagliato Recensione WooCommerce)
  4. 3dcart (completo Recensione di 3decart)
  5. Volusion (completo Revisione della volusione)

Suggerimenti correlati:

  1. 11 migliori piattaforme di e-commerce open source e gratuite per il 2020.
  2. 6 delle migliori piattaforme e soluzioni di e-commerce nel 2020: Shopify vs Volusion vs BigCommerce contro BigCartel contro 3dcart contro Ecwid.
  3. Shopify Recensioni: Is Shopify la migliore piattaforma di e-commerce di terze parti?
  4. Che cosa è Shopify & Come fa Shopify Lavoro? Scopri da zero come iniziare a vendere Shopify in 8 semplici passaggi.

Scegli un nome di dominio

Il tuo marchio ha bisogno di un'autorità visiva sul motore di ricerca. Un nome di dominio personalizzato conferisce alla tua azienda dropshipping credibilità risoluta che è gratificante e riconosciuta dal cliente demografico.

Puoi configurare il tuo dominio e i servizi di hosting direttamente dal tuo Shopify account, quindi non è necessario cercare opzioni di terze parti.

Per le piattaforme di e-commerce che non offrono una soluzione di hosting integrata, puoi acquistare un nome di dominio da società molto conosciute come Vai papà, Bluehost e Namecheap.

💡 Consigli veloci:

  1. Per raggiungere le classifiche di Google di livello massimo, il nome di dominio del tuo negozio dropshipping dovrebbe includere parole chiave orientate al SEO.
  2. Il nome di dominio del tuo negozio deve essere breve, pertinente e coprire una parte significativa della personalità del tuo marchio.

Registra la tua attività di dropshipping

C'è un aspetto legale nella gestione di un business dropshipping simile a quello di un negozio di mattoni e malta.

Se stai installando il tuo negozio negli Stati Uniti o in Canada, devi rispettare le leggi sull'imposta sulle vendite. Pertanto, è necessario un ID IVA. Per ottenerne uno, la tua azienda deve essere strutturata sotto forma di società o impresa individuale.

Un numero EIN identifica la tua entità aziendale. Ne hai bisogno per le dichiarazioni dei redditi e ogni volta che devi procurarti prodotti da fornitori da mercati come SaleHoo.

Come avviare un'attività di dropshipping - Fase 6: promuovere il tuo negozio online

L'obiettivo qui è commercializzare il tuo negozio dropshipping e creare lead che generano più traffico per potenziali entrate nel tempo.

Naturalmente, questo non è qualcosa di nuovo per la maggior parte dei principianti. Ma prima, devi identificare il tuo mercato di riferimento per evitare qualsiasi errore. Dopotutto, non vuoi spendere soldi per gli annunci in campagne solo per finire con ROI zero.

Queste sono alcune delle migliori tecniche di marketing per aumentare le vendite e mantenere un'attività di dropshipping con solventi.

Esegui annunci Facebook

Il peggior timore per la maggior parte dei principianti è di spendere così tanto in pubblicità su Facebook ma perdere potenziali segnali di conversione.

L'esecuzione della prima campagna pubblicitaria richiede di indirizzare i clienti in base a interessi, dati demografici e comportamenti generali.

Questi indicatori ti aiutano a determinare se è molto probabile che la tua base target acquisti dal tuo negozio dropshipping.

Per iniziare, devi impostare a Gestore di affari di Facebook account. Questo strumento gratuito ti consente di gestire i tuoi account pubblicitari, i cataloghi dei prodotti e i pixel in un unico posto. Quindi è molto più semplice generare lead e monitorare le loro prestazioni da questo punto di vista.

Con gli annunci di Facebook, puoi condividere video coinvolgenti, dalle immagini alle immagini e indirizzare il pubblico giusto utilizzando l'interfaccia del gestore della campagna.

L'algoritmo di Facebook continua a cambiare di rado. Quindi devi stare al passo con il gioco e imparare tutte le utili modifiche. Per ottimizzare i tuoi annunci per una rete di pubblico migliore, dovrai connetterti a ID pixel di Facebook nel tuo negozio dropshipping.

Questo ti aiuta a migliorare i tuoi risultati di marketing in base al tuo target demografico. Puoi anche utilizzare l'ID per eseguire il monitoraggio delle conversioni, il retargeting degli annunci, eseguire il recupero dell'abbandono del carrello e calcolare il costo per clic.

Marketing Content

Il content marketing è di gran lunga una delle tecniche a basso budget per promuovere organicamente i tuoi prodotti e introdurre fattori scatenanti in tutte le tue strategie di lead generation.

Ciò ti consente di connetterti con i tuoi clienti e aumentare la fedeltà al marchio del tuo negozio. I mezzi di condivisione di maggior successo per il content marketing sono blog e piattaforme social come newsletter via email, Facebook, Instagram o Twitter.

Con il content marketing, il dropshipper può condividere gli aggiornamenti dei prodotti tramite fogli FAQ, video e guide per tenere il passo con gli obiettivi di acquisizione dei clienti.

Mentre i clienti hanno bisogno di infografiche profonde per visualizzare l'efficacia del prodotto, un dropshipper deve perfezionare le canalizzazioni di acquisto e concentrarsi sui flussi di lavoro.

Ciò include una grande passione per la SEO, un centro di risorse dettagliato per i clienti e l'impostazione di indicatori chiave di performance nella strategia di marketing dei contenuti. In effetti, il dropshipper è in grado di convertire quel traffico immenso in lead e vendite.

Marketing / influenzatori di Instagram

L'influencer marketing di Instagram ha aiutato così tanti negozi dropshipping ad espandersi abbastanza rapidamente. Se stai cercando di considerare Instagram come un canale per promuovere i tuoi prodotti, dovrai configurare e ottimizzare il tuo account aziendale.

Con oltre 1 miliardo utenti attivi, la piattaforma social offre al dropshipper il potenziale di ampliare gli orizzonti del pubblico.

Un altro modo per commercializzare il tuo prodotto di nicchia è costruire da zero la tua base di clienti. Ma nel frattempo, scegli di lavorare con un influencer di Instagram che ha un ampio seguito nella tua nicchia.

Se hai un budget pubblicitario limitato, puoi creare link di affiliazione per influenzatori e pagare una commissione per ogni conversione riuscita.

La creazione di un account Instagram Business vale la pena, dal momento che puoi creare un pubblico organico e includere un collegamento rapido al tuo negozio dropshipping nella pagina bio. Shopify consente agli utenti di fare post shoppable su Instagram utilizzando la sua funzionalità di integrazione infallibile.

Per impostare un canale di vendita Instagram, devi prima assicurarti di avere un Negozio di Facebook collegato al tuo negozio dropshipping.

SEO (Search Engine Optimisation)

L'ottimizzazione dei motori di ricerca è la strategia definitiva per aumentare il traffico organico sul motore di ricerca.

Mentre così tanti dropshipper lottano con le metriche SEO dinamiche, rimane comunque la strategia di marketing con il potenziale per produrre il ROI più alto rispetto ad altre opzioni.

Le migliori pratiche che sono già state messe alla prova includono la ricerca di parole chiave e il marketing dei contenuti. Strumenti come SEMRush, Strumento per le parole chiave di Amazon e Ahrefs dovrebbe aiutarti a rimanere al passo con le parole chiave di corrispondenza e-commerce da utilizzare nelle descrizioni dei tuoi prodotti.

Oltre agli annunci a pagamento, Google presenta risultati organici una volta che gli acquirenti online digitano una query di ricerca.

Ciò suggerisce che la tua strategia SEO dovrebbe mirare al posizionamento n. 1 sul motore di ricerca. C'è un sacco di duro lavoro che porta a far salire di livello il tuo gioco SEO piuttosto che eseguire semplicemente la ricerca della concorrenza.

Google Keyword Planner è uno dei migliori strumenti per l'analisi della concorrenza. Come dropshipper, puoi utilizzarlo per misurare l'intenzione dell'acquirente eseguendo stime sul volume di ricerca e sul costo per clic (CPC) delle parole chiave del prodotto target.

Aggiungi le recensioni dei clienti al tuo negozio

Le recensioni generate dagli utenti sono un buon modo per convalidare il dominio di un prodotto sul mercato. Prima che i tuoi clienti premano il pulsante di pagamento, ci sono buone probabilità che leggano una recensione per valutare il livello di valutazione dei precedenti acquirenti.

La prossima cosa è decidere come pubblicare autenticamente recensioni sulle pagine dei prodotti del tuo negozio dropshipping.

Ma non è niente di troppo complicato.

Se stai effettuando il dropshipping da AliExpress utilizzando Oberlo, puoi utilizzare un plug-in per importare recensioni e impostarle nel tuo negozio online tramite a file CSV.

La parte migliore è che puoi anche aggiungere recensioni di foto. La maggior parte dei clienti è visivamente centrata, quindi allineare le aspettative dei clienti è una tecnica di marketing così preziosa con un potenziale di approfondimento potenziale per le tue vendite.

Come avviare un'attività di dropshipping - Passaggio 7: ottimizzare il tuo negozio

Se si desidera avviare un'attività di dropshipping con magneti di vendita collegati, è necessario impostare alcune modifiche essenziali. Questi due puntatori laser dovrebbero essere nella tua lista di controllo per l'ottimizzazione:

integrazioni

Se desideri avviare la tua attività di dropshipping utilizzando un canale di vendita di terze parti, non è necessario lavorare su alcun codice durante le integrazioni. Invece, quasi ogni front-end e back-end di integrazione API sono completamente automatizzati.

Hai solo bisogno di eseguire pochi clic per connettere il tuo negozio a qualsiasi applicazione. Per i fornitori di dropshipping, ad esempio, puoi integrare il tuo Shopify conservare con Oberlo e importa i prodotti nel tuo negozio.

Quindi vuoi assicurarti che le tue opzioni di pagamento siano ben integrate. In caso contrario, potresti dover affrontare problemi di abbandono del carrello. Questa guida indica i migliori gateway di pagamento che si integrano con piattaforme di e-commerce popolari.

Devi anche integrarti con le app progettate per aiutarti marketing via email, canalizzazioni di conversione, gestione delle scorte, tracciabilità delle spedizioni, gestione delle relazioni con i clienti e marketing.

Configura Google Analytics

Google Analytics è lo strumento migliore per la valutazione del traffico. Quando fatto bene, Google Analytics può aiutarti a ottenere le informazioni giuste per ottimizzare il tuo negozio dropshipping.

Non è un segreto che Google sia una farm di dati con ricche infografiche a cui aggrapparsi. Mentre gestisci il tuo negozio dropshipping, vuoi monitorare da dove proviene il tuo traffico, l'intero percorso di canalizzazione della conversione e quanto siano efficaci i tuoi sforzi di marketing digitale.

Google Analytics ti dà compagnia dropshipping tutti i puntatori alle prestazioni di cui ha bisogno. Per tenere traccia di tutte le azioni in corso nel tuo negozio online, dovrai connetterlo con un ID Google Analytics.

Se disponi di altri strumenti per azioni come l'email marketing collegato al tuo negozio, GA genera rapporti che ti aiutano a interpretare tutti i segnali dei visitatori nel tuo negozio di e-commerce.

Conclusione

Hai appena superato! Congratulazioni!

Abbiamo tutto. Forse hai scelto il modello dropshipping poiché ha una bassa barriera all'ingresso e non ha impegni di inventario. Il costo di avvio non è troppo gonfiato, rispetto a quello di un negozio di mattoni e malta.

Avviare un'attività di dropshipping è facile. Devi solo scegliere la nicchia giusta, una potente strategia di vendita e, soprattutto, il giusto canale di vendita.

Sia che tu voglia avviare la tua attività di dropshipping su un mercato o una piattaforma di e-commerce di terze parti, la tua tecnica di vendita deve concentrarsi sui punti deboli dei clienti.