Thrive Leads Review: è il miglior plugin per la creazione di liste per WordPress?

Se stai pensando di creare una mailing list, potresti aver sentito parlare di Thrive Leads.

Scommetto che sai tutto sui vantaggi dell'email marketing per il tuo sito di e-commerce.

Ma quello che ti trattiene è ... hai bisogno di un pubblico per far funzionare una campagna email.

E l'unico modo per farlo è far crescere una mailing list chiedendo alle persone il loro indirizzo email. Per questo, è necessario un plug-in di generazione di elenchi di e-mail come Thrive Leads per estrarlo.

Quindi, qual è esattamente Thrive Leads e in che modo renderà le persone più scoraggianti per i loro indirizzi email? Continua a leggere per scoprirlo.

Thrive Leads Review: panoramica

Thrive Leads web builder

L' Thrive Temi squadra creata Thrive Leads. Questo plugin leader aiuta il tuo sito a generare lead.

È dotato di funzionalità che convincono i visitatori del Web a iscriversi alla tua lista di abbonati.

Il suo punto di forza unico è la robusta funzionalità di targeting e ottimizzazione che si unisce a un'incredibile varietà di moduli opt-in. Tutti questi sono progettati per aumentare le tue conversioni.

Potresti chiedertelo ... Perché ho bisogno di questo plugin per la creazione di elenchi di e-mail mentre il mio servizio di email marketing offre lo stesso?

Bene, i moduli di opt-in predefiniti che puoi creare dalla maggior parte dei servizi di email marketing di solito prestano più attenzione all'invio di email che alla crescita della tua lista.

Per essere onesti, i moduli di attivazione predefiniti da cui è possibile creare AWeber or MailChimp sembra così generico e noioso.

Tuttavia, un plug-in per la creazione di elenchi di e-mail si concentra principalmente sulla tua mailing list e attrae più abbonati. Per questo motivo, è stato fatto un grande sforzo per permetterti di progettare moduli di opt-in straordinari che garantiscano le conversioni.

Quindi, se questo sembra interessante, passiamo direttamente alle migliori funzionalità del plugin Thrive Leads.

Thrive Leads Review: le migliori caratteristiche

Ecco un elenco delle migliori caratteristiche che Thrive Leads può offrire.

Diversi moduli di attivazione

Le persone rispondono in modo diverso a vari tipi di moduli opt-in. Alcuni preferiscono un approccio meno intrusivo, quindi un approccio più sottile funzionerà.

Al contrario, alcuni visitatori del Web hanno bisogno di un po 'di spinta e questo è il posto in cui funzionano i popup in-the-face.

Questo è il motivo per cui potresti voler visualizzare diversi moduli di opt-in su varie parti del tuo sito web per tassi di conversione sbalorditivi.

Ad esempio, puoi visualizzare un widget accanto ai tuoi articoli e includere un nastro nell'intestazione per promuovere un prodotto specifico nel tuo negozio online. Potresti anche aggiungere un opt-in che viene lanciato ogni volta che il visitatore web sta per lasciare il sito.

Thrive Leads offre un'ampia varietà di moduli opt-in per potenziare le registrazioni. Diamo uno sguardo più da vicino ai diversi tipi di moduli opt-in.

Lightbox

Thrive Leads - lightbox

Il lightbox è anche il modulo di attivazione pop-up. Si trova nel mezzo di una pagina Web e oscura il resto della pagina.

Questo evidenzia l'opt-in in modo che i visitatori non possano perderli. Ecco perché hanno il più alto tasso di conversione.

Le forme lightbox vengono visualizzate dopo l'attivazione di un trigger specifico come l'intento di uscita. Come vedremo più avanti, Thrive Leads ha un numero di trigger per i suoi opt-in.

Puoi utilizzare il pop-up per visualizzare messaggi promozionali o link ad altri contenuti sul tuo sito

Nastro

L'opzione di attivazione della barra multifunzione è una barra che viene visualizzata nella parte superiore o inferiore di una pagina Web. È al tempo stesso delicato e appiccicoso. Viene anche chiamato barra mobile, barra di intestazione o barra di fondo.

Tatto perché garantisce che non hai coperto alcun contenuto. È importante assicurarsi che il tuo opt-in rimanga visibile anche dopo che il tuo visitatore è passato. Questo lo rende un modo meno intrusivo per ottenere più contatti.

Proprio come il modulo lightbox, puoi utilizzare i trigger per controllare la frequenza di visualizzazione del nastro.

widget

L'opt-in del widget della barra laterale è il modo più popolare di creare un elenco. Si basa su studi che rivelano che gli occhi di un visitatore web seguono una forma a F. Questo assicura che la tua offerta sia sempre visibile.

Con Thrive Leads, puoi fare di più con un modulo di attivazione del widget. Ad esempio, puoi utilizzare il targeting avanzato per selezionare quando e dove visualizzare il tuo widget di attivazione.

Puoi anche eseguire test A / B su diverse offerte nella barra laterale e in altre aree del widget per aumentare il tasso di conversione.

Slide-in

I moduli slide-in di solito compaiono in basso a destra o a sinistra di una pagina in cima al contenuto. Questo ti permette di evitare di interrompere l'esperienza di lettura dei tuoi visitatori web.

È possibile utilizzare questi moduli per visualizzare contenuti correlati o evidenziare il magnete guida. Puoi anche utilizzare la funzionalità di intento di uscita di ThriveLead per attirare l'attenzione del lettore prima che lasci il tuo sito.

ThriveBox 2-Step Opt-In

ThriveBox adotta un approccio completamente diverso quando si tratta di opt-in. Invoglia il visitatore del web ad essere colui che fa il passo per diventare un abbonato. Tutto ciò che fai è attivarli nel primo passaggio, quindi compilano il modulo nel secondo passaggio.

Per attivare l'opt-in ThriveBox, puoi utilizzare un link testuale, un pulsante o un'immagine. Per acquisire più abbonati utilizzando ThriveBox, puoi offrire un'offerta di opt-in unica per ogni post del blog.

Un altro modo per usare ThriveBox è trasformare la barra laterale. A causa del loro uso eccessivo, le barre laterali possono diventare un punto cieco per ripetere i visitatori. Invece, puoi utilizzare le immagini per pubblicizzare più offerte di attivazione utilizzando ThriveBox qui.

Modulo In-Content

Puoi inserire il modulo in-content ovunque nel tuo contenuto. Questo è un ottimo modo per convertire i tuoi visitatori.

Gli shortcode di Thrive Leads facilitano l'inserimento dei moduli nel tuo post. Devi solo scegliere uno shortcode rilevante e copiare e incollare nel tuo post.

Puoi anche utilizzare le funzioni di targeting per controllare la posizione e l'ora in cui mostri questo modulo.

Screen Filler

Il modo migliore per assicurarti che i visitatori della tua pagina web visualizzino il tuo modulo di attivazione è utilizzando uno screen filler. Questo perché copre l'intero schermo quindi è difficile da ignorare.

Puoi utilizzare il modulo di riempimento dello schermo per trasformare la tua home page in una pagina di compressione anziché reindirizzare i visitatori.

Oltre alla creazione di elenchi, puoi persino utilizzare lo screen filler per mostrare un'offerta sensibile al tempo o promuovere un webinar imminente.

Per evitare di annoiare i tuoi visitatori, puoi configurare il modulo affinché smetta di mostrare troppo spesso.

Blocco dei contenuti

I moduli di blocco dei contenuti sfruttano il potere di anticipazione per convincere i visitatori a iscriversi. Blocca qualsiasi contenuto sulla tua pagina web in modo che il visitatore debba usare il suo indirizzo email come chiave per sbloccarlo.

Thrive Leads ti consente di creare un pop-up di blocco del contenuto per consentire al pubblico di visualizzare i contenuti in cambio del loro indirizzo email. Puoi usarlo per nascondere immagini, testo o qualsiasi altro multimediale. Potresti nascondere parte di un articolo, coupon, infografica o video.

Più l'informazione nascosta è eccitante, più il pubblico farà tutto il necessario per vederlo.

Thrive Leads - Content Lock

Forme Multi-Step

Questo è un modo molto affidabile per creare una preziosa lista di email. Questo perché ti aiuta a costruire una lista con solo abbonati altamente coinvolti che realmente vogliono ciò che stai offrendo.

Le forme multi-passo fanno una semplice domanda si o no ai tuoi visitatori. Facendo domande, si consente ai visitatori di auto-segmentare. Questo ti aiuta anche a presentare offerte su misura per ogni visitatore.

È possibile utilizzare moduli a più fasi in nastri, moduli di area widget, riempitivi dello schermo e anche in moduli di contenuto.

Inoltre, Thrive Leads ti permette di testare i moduli A / B in più fasi per trovare il miglior esecutore.

Design incentrato sulle conversioni

Thrive Leads - progettazione del focus di conversione

Thrive Leads offre un'ampia selezione di modelli e modelli. E la parte migliore, sono tutti progettati con la conversione in mente.

Quello che mi è piaciuto di più è che Thrive Leads prende in considerazione la velocità di caricamento. I loro prodotti sono programmati in modo da non avere un impatto negativo sul tempo di caricamento del tuo sito.

Forme personalizzabili

Thrive Leads è dotato di un intuitivo drag and drop builder che consente di personalizzare i moduli opt-in in base alle proprie esigenze.

Puoi realizzare i disegni in modo che corrispondano ai colori del tuo marchio, ottenere forme di opt-in verticali o orizzontali, aggiungere sfondi di immagini e così via senza bisogno di alcuna codifica.

SmartLinks

È decisamente fastidioso inviare ripetutamente messaggi ai tuoi iscritti che chiedono loro di iscriversi alla tua lista di email più e più volte. Thrive Leads offre una funzionalità interessante chiamata SmartLink per risolvere questo problema.

Ti aiuta a mostrare diverse offerte a nuovi visitatori e abbonati esistenti. Sono collegamenti speciali utilizzati per controllare il tipo di contenuto che mostri visitatori e clienti esistenti.

Puoi utilizzare SmartLink per fornire contenuti senza ingombri ai tuoi abbonati. È inoltre possibile sfruttare questa funzionalità per sostituire i normali opt-in con upsell e offerte speciali per aumentare le vendite.

Opzioni di trigger avanzate

Quando si tratta di visualizzare moduli opt-in, il tempismo è tutto. Potresti rischiare di spegnere un visitatore web mostrandolo troppo presto.

D'altra parte, si rischia di perdere un potenziale cliente quando il modulo di opt-in appare troppo tardi. Questo è particolarmente vero con i pop-up.

Thrive Leads offre quattro modi per servire i tuoi moduli di partecipazione. Puoi provare diverse opzioni per scoprire cosa risuona di più nel tuo pubblico.

Per i principianti, il trigger di uscita visualizza un opt-in nel momento in cui il tuo visitatore sta per lasciare il tuo sito.

In secondo luogo, l'attivazione del tempo ti dà la possibilità di mostrare immediatamente il tuo modulo di attivazione o attendere fino a quando è passato un numero stimato di secondi.

In terzo luogo, il trigger di scorrimento mostra il tuo opt-in di scelta quando il visitatore scorre verso una parte specifica del contenuto. Potrebbe essere una percentuale definita o alla fine del contenuto.

Infine, il trigger di clic mostra il tuo opt-in quando il visitatore fa clic su un pulsante o un link nel tuo contenuto.

Targeting preciso

Thrive Leads: targeting preciso

Immaginare questo:

Sei profondamente immerso nella lettura di un articolo sul drop shipping quando all'improvviso appare un modulo di opt-in che ti offre un corso di formazione per pianoforte ... Questo è totalmente irrilevante, giusto? Bene, è ciò che accade quando mostri la stessa offerta di opt-in a tutti i visitatori del web.

Thrive Leads ti aiuta a creare offerte di opt-in uniche in linea con i contenuti che il tuo visitatore web sta leggendo.

Se ti sei trovato nella situazione di formazione drop shipping / pianoforte, vorresti iscriverti a quella mail?

Un sonoro no! semplicemente perché questa non è l'offerta giusta per te.

Per più abbonati e un migliore tasso di conversione, è necessario creare elenchi di e-mail segmentati. Questo assicura che tu invii messaggi altamente mirati al pubblico giusto.

Thrive Leads ti consente di scegliere come target per categoria, post o per pagina. Ti consente persino di aggiungere le esclusioni che preferisci, come URL, tipo di pagina e tassonomia personalizzata.

SmartExit

Il tradizionale trigger di intenti di uscita non fa molto per catturare gli utenti di dispositivi mobili, ma si forma circa il 50% del traffico Internet.

Perché lasceresti scivolare questo enorme mazzo tra le dita?

L'intento di uscita tradizionale si innesca quando il visitatore sposta il cursore del mouse sul bordo dello schermo verso il pulsante di chiusura o una nuova scheda.

Tuttavia, non esiste un cursore del mouse in un dispositivo mobile, il che significa che è impossibile attivare l'intento di uscita tradizionale. Qui è dove SmartExit viene in soccorso.

Ti aiuta a catturare gli utenti mobili utilizzando un trigger basato sul tempo per riempitivi e lightbox per lo schermo mobile.

animazioni

Il team di Thrive Leads ha aggiunto questa nuova funzione per aiutare i suoi utenti a richiamare l'attenzione sui moduli opt-in. Questo non è qualcosa che di solito trovi in ​​un plugin WordPress.

Thrive Leads offre 22 diverse animazioni per catturare l'interesse di un visitatore a partecipare alla tua lista di email. Puoi aspettarti 3D Sign, Bounce In Up, Blur, Make Way, Rotational, 3D Slit e 3D Horizontal Flip.

Ecco la lista completa delle diverse animazioni disponibili su Thrive Leads

Thrive Leads - Animazioni

Test A / B avanzato

Il modo migliore per aumentare la velocità di crescita dell'elenco è eseguire il test A / B per vedere cosa funziona e cosa no.

Thrive Leads ti consente di testare tipi di opt-in completamente diversi l'uno contro l'altro. È inoltre possibile testare diversi trigger per determinare il momento migliore per visualizzare l'opt-in.

Allo stesso modo, puoi dividere il test di diversi elementi nel design e nel contenuto. Questo include il titolo, le immagini e i colori per determinare quale variante funziona meglio.

Potresti anche provare diverse offerte come un ebook o un video corso. Potresti fare lo stesso per una combinazione di offerte. Permette anche di testare A / B coloro che si iscrivono a diverse canalizzazioni.

Thrive Leads presenta la funzione di vincita automatica che monitora automaticamente il rendimento di ogni variazione. Ciò ti assicura di visualizzare sempre le forme di conversione più alte il più velocemente possibile. Questo perché disattiva anche la forma perdente.

Segnalazione

È possibile visualizzare le statistiche per i singoli moduli di attivazione nonché le attività generali di creazione di elenchi utilizzando Thrive Leads.

Inoltre, puoi verificare come il tuo tasso di conversione e la crescita del lead sono cambiati.

Fornisce una panoramica che è facile da capire le tue metriche molto importanti.

Con Thrive Leads, ottieni i seguenti rapporti:

  • Rapporto di conversione

Ti mostra il numero di lead che hai.

  • Rapporto di confronto

Ti aiuta a conoscere gli opt-in che generano più lead.

  • Lista crescita

Questo mostra il numero totale di opt-in e gruppi di lead.

  • Referral referral lead

Questo ti aiuta a sapere da dove vengono i tuoi contatti.

  • Rapporto di tracciamento dei lead

Aiuta a determinare l'efficacia delle campagne.

  • Rapporto sul marketing dei contenuti

Questo ti aiuta a scoprire quali contenuti generano più lead.

integrazioni

Thrive Leads - Integrations

Devi memorizzare gli indirizzi email che raccogli. Questo è il motivo per cui è necessario integrare Thrive Leads con un fornitore di servizi di posta elettronica prima di creare un elenco.

Fortunatamente, è compatibile con i servizi di email marketing 19. Questo include tutti i principali giocatori come AWeber o MailChimp.

Per configurarlo, vai al Thrive Leads Dashboard quindi vai alle connessioni API. Fare clic su Gestisci connessioni, quindi su Aggiungi nuova connessione. Ti verrà richiesto di connettere moduli individuali.

Potrebbe essere necessario aprire nuovamente l'editor e fare clic sul campo vuoto per visualizzare l'elenco delle opzioni del servizio di posta elettronica. Da qui selezionare Connetti con servizio e scegliere la connessione corrente. Allora sei a posto.

Thrive Leads Review: assistenza clienti

Thrive Leads offre un'ampia base di conoscenza di articoli che coprono numerosi argomenti relativi alle sue offerte di prodotti. Hanno anche tutorial video per coloro che preferiscono contenuti visivi.

Inoltre, ha un forum di supporto in cui i clienti ottengono risposte ai problemi che affrontano utilizzando Thrive Leads.

Thrive Leads Review: prezzi

Thrive Leads - Prezzi

Quindi, quanto mi costerà Thrive Leads?

È possibile ottenere Thrive Leads come plug-in autonomo o come parte dell'abbonamento a Thrive Themes.

Come stand alone, hai tre opzioni:

  • $ 67 per un sito Web
  • $ 97 per cinque siti Web
  • $ 147 per un massimo di siti Web 15

D'altra parte, se si sceglie di aderire all'appartenenza a Thrive Themes, pagherai $ 19 al mese, che viene fatturato annualmente. Avrai anche concesso l'accesso a tutti i loro plugin e temi.

Thrive Leads offre anche una garanzia di rimborso 30-day nel caso in cui non ti piaccia il loro prodotto.

Svantaggi dell'uso di Thrive Leads

Thrive Leads ha la sua giusta dose di caratteristiche meno desiderabili e alcuni miglioramenti tanto necessari. Ad esempio, quando si inizia, può essere abbastanza confuso scoprire la differenza tra ThriveBoxes, Lead Shortcode e Lead Group.

Poiché si tratta di un plug-in di WordPress, si ottiene tutto localizzato in quella specifica installazione di WordPress e questa è una grande sfida se si dispone di più siti Web.

Linea di fondo

Quando si tratta di strumenti per la creazione di elenchi specifici per WordPress, Thrive Leads prende la corona. Mi piace il modo in cui include sia i metodi difficili da ignorare sia le opzioni sottili per i suoi moduli opt-in.

Se non ti dispiace infastidire i tuoi visitatori del web, l'opzione di riempimento dello schermo è la strada da percorrere. Per coloro che preferiscono un approccio più sottile, Thrive Leads offre forme di contenuto e widget per fare il trucco.

Nonostante la curva di apprendimento, funzioni come SmartLink, animazione, ThriveBoxes e codici brevi per i moduli in-content sono piuttosto utili. Ad esempio, SmartLinks ti assicura di non inviare moduli di opt-in a coloro che hanno già aderito al tuo elenco di e-mail.

Inoltre, Thrive Leads porta il test A / B a un livello completamente nuovo. La funzione di vincitore automatico rinnova l'esperienza di test fuoriuscito. Fa tutto il lavoro pesante per te selezionando le forme ad alta conversione nel più breve tempo possibile.

Tutte queste preziose caratteristiche rendono la curva di apprendimento ne vale la pena. Consiglio vivamente Thrive Leads a coloro che necessitano di una soluzione specifica per WordPress per il loro impegno nella creazione di elenchi di e-mail.

A voi…

Hai qualche esperienza usando Thrive Leads? Ci fa sempre piacere sentire dai nostri lettori. Quindi condividi i tuoi pensieri, preoccupazioni e domande nella sezione commenti qui sotto. Continuiamo a conversare!

Belinda Kendi

Belinda Kendi è una scrittrice freelance, ghostwriter e copywriter che sviluppa contenuti di blog di alta qualità e coinvolgenti per le attività di e-commerce.