The Changing Face of Web Design in 2018

Uno degli sviluppi recenti interessanti nelle tendenze del web design è in realtà la tendenza al di fuori delle tendenze ... o in altre parole ciò che sta accadendo è una sorta di regressione a modi più semplici, almeno da quelli che sanno.

Dall'altro lato della medaglia, sta accadendo un grande cambiamento in alcuni tipi di siti aziendali, in particolare in alcuni siti di media britannici e americani, dove c'è la tendenza a sovraccaricare pagine con così tanti contenuti estranei che possono avere un impatto grave sulla capacità del utente per vedere il contenuto che è effettivamente arrivato per vedere.

Se i primi due paragrafi sembrano intricati senza speranza, beh questa è un'allegoria molto succinta per lo stato dello sviluppo web in 2018 ... intricato. È un problema che dobbiamo risolvere, perché non andrà bene a nessuno se gli standard web continueranno a scivolare.

Torneremo su questo argomento di sovraccarico più avanti nell'articolo, perché è un argomento abbastanza vasto. Quello che vorrei fare brevemente prima di entrare è focalizzare l'attenzione su alcuni dei problemi che vedremo risolti prima che venga affrontato il problema più serio, e anche alcune delle cose positive che vedremo sta accadendo sul fronte del web design in 2018.

I caroselli sono finiti

C'è un posto per i caroselli, ma l'abuso su di loro sta per finire, semplicemente perché è stato così esagerato che la gente è stanca di loro.

Sfortunatamente su alcuni siti vengono sostituiti da qualcosa di ancora più odioso, che è un banner di video autoplay, ma ci si può aspettare che muoia naturalmente in quanto gli sviluppatori finalmente capiscono che troppi utenti sono connessi a connessioni mobili e banda larga lenta per essere un'idea pratica

L'abuso del carosello, a proposito, è semplicemente una situazione in cui vengono utilizzati per nessun altro motivo se non per utilizzarli, non servendo a scopi reali per informare o intrattenere meglio lo spettatore.

Morte del layout 1-3-1-6

Questo schema di layout è stato in qualche modo deciso come quello che dovrebbe essere il futuro del web design, perché al momento in cui è stato utilizzato per la prima volta, sembrava piuttosto interessante. Come con molte mode abusate, tuttavia, le persone hanno iniziato a trovarlo irritante.

Anche il layout è difettoso dal punto di vista del fatto che non è adatto al buon design reattivo (anche se può essere fatto funzionare in un design reattivo) e incoraggia il sovraccarico con elementi non necessari.

Di nuovo, è un problema includere gli elementi solo per adattarli al layout e non perché aggiungono valore all'esperienza utente.

Aumento del vero design reattivo

I progettisti sono ora più informati sulla necessità di un design reattivo e stanno migliorando molto nella sua implementazione. Dovremmo aspettarci di vedere molti più siti ottenere un design reattivo, e questo può essere solo un guadagno netto per gli utenti.

Come designer, ciò di cui si vuole essere consapevoli è che l'attenzione sul design reattivo (che è una buona cosa) non si traduce in una scarsa esperienza del browser desktop (che sarebbe una brutta cosa). Dobbiamo pensare a come stiamo usando lo spazio per assicurarci che sia efficiente e che fornisca sempre un'esperienza utente di qualità.

immagine gif per gentile concessione di

Rise of the narrative theme

Più agenzie di marketing commerciale realizzeranno il valore della costruzione di relazioni adeguate con gli utenti, quindi dovremmo vedere un aumento dei temi narrativi, quelli che ci attirano con una storia e un testo informativo, invece di presentare solo un muro di prodotti per noi scegliere e comprare.

Ciò non significa che dovremmo impazzire con il testo e il video, significa solo che dovremmo concentrare l'attenzione sul business, concentrandoci invece sulla creazione di fiducia, e quindi convertire tale fiducia in vendite.

illustrazione per gentile concessione di

Grandi problemi in futuro con lo stato di babysitter su Internet

I browser e gli ISP continuano a prendere una linea dura in termini di tentativi di proteggere gli utenti dalla loro mancanza di esperienza, e questo a sua volta sta punendo gli sviluppatori onesti e i piccoli siti aziendali che non possono non aver bisogno di certificati di sicurezza e non possono permettersi il costo aggiuntivo.

Ciò di cui abbiamo veramente bisogno è che gli utenti di Internet diventino più esperti, implementando le proprie salvaguardie, invece che i fornitori di tecnologia che intervengono per farlo per loro.

illustrazione per gentile concessione di

Il problema che crea questo nannying è che presuppone che ogni sito sia malevolo fino a prova contraria, ignora il fatto che i siti malevoli fanno regolarmente cose del libro per mascherarsi da siti non dannosi e che siti veramente dannosi sono una minoranza.

C'è anche il fatto che gli utenti dovrebbero assumersi la responsabilità della propria sicurezza, oltre al fatto altrettanto importante che la maggioranza non dovrebbe essere punita (o limitata) a causa delle azioni di una minoranza maligna.

La geolocalizzazione attivata CDN cadrà fuori moda

Dapprima salirà, poi le persone alla fine scopriranno che non funziona come dovrebbe, e poi (se nel mondo è rimasto un senso) la gente smetterà di usare questa pessima idea.

Ciò che si intende accadere è che il sito esamina l'indirizzo IP e quindi tenta di recuperare le risorse CDN dal server CDN più vicino al client. Andrebbe bene, tranne alcuni siti cercano di diventare troppo fantasiosi. Esaminano anche le impostazioni locali del client e cercano di offrire contenuti specifici della posizione al client.

Ciò porta inevitabilmente a conflitti di risoluzione DNS, causando il malfunzionamento di siti importanti come Google e Facebook su alcune macchine client. È diventato un problema perché i progettisti hanno dimenticato che le persone viaggiano.

I viaggiatori non sempre ripristinano le impostazioni locali sui loro dispositivi quando viaggiano, e ci possono essere molte ragioni per questo. Il conflitto tra le impostazioni locali del dispositivo e la posizione IP (a meno che non venga utilizzata una VPN) sembra causare problemi di routing con molti siti.

immagine per gentile concessione di

Il flagello delle pagine sovraccariche

Una pagina sovraccaricata è una che contiene una quantità ridicola di risorse esterne, in particolare JavaScript, in cui le risorse esterne non contribuiscono positivamente all'esperienza dell'utente. Queste risorse sono incluse esclusivamente a beneficio del proprietario del sito, sia per fare soldi, raccogliere informazioni, o semplicemente perché il designer è un junky plug-in.

Le pagine sovraccaricate possono essere fastidiose per chiunque, ma sono particolarmente fastidiose per gli utenti mobili, gli utenti che utilizzano hardware precedente e gli utenti con connessioni lente.

È il tipo di cosa che in passato ci aspetteremmo di vedere sui siti di rifiuti, ma ultimamente è diventato un problema su molti diversi tipi di siti, compresi i siti di media tradizionali.

Esaminiamo un esempio:

Quello che stiamo guardando qui non è inteso a individuare questo particolare sito. Di solito è tipico di qualsiasi altro sito di media mainstream del Regno Unito, e alcuni siti americani sono altrettanto sovraccarichi, se non addirittura di più. Questo no guardare sovraccarico a prima vista, ma dare un'occhiata più da vicino.

Con JavaScript abilitato, una normale connessione Internet e qualcosa di meno dell'hardware più recente, il tempo di caricamento della pagina sarà incredibilmente insignificante. Almeno in parte il motivo è che la pagina tenta di caricare script da tutti questi domini:

Ricorda, se anche uno solo di questi script non riesce a caricare, può introdurre ritardi e malfunzionamenti per il resto del caricamento della pagina.

La maggior parte dei siti di notizie sta aggiungendo questi annunci non professionali di click-bait nella parte inferiore dei loro articoli. Questi non hanno business su un sito aziendale. È incredibile che siano stati adottati in modo così universale e ciò che dovrebbe preoccupare maggiormente è che questi annunci possono a volte essere offensivi o semplicemente fastidiosamente insensibili, il che può portare a una reazione negativa contro il tuo sito.

Inoltre, ovviamente, il caricamento di tutte queste risorse (compresi tutti gli script, le immagini, i video e altre cose) mette a dura prova la macchina client. CPU e memoria vengono consumate con ogni elemento caricato e in un ambiente di navigazione multi-scheda, quando la maggior parte dei browser è ancora afflitta da bug, tutto viene pubblicizzato fino a un tempo potenzialmente frustrante per gli utenti.

Sai chi incolperanno gli utenti quando il loro browser (e forse l'intera sessione del sistema operativo) si blocca? Ti daranno la colpa. Quando lo fanno, è improbabile che tu riceva indietro quell'utente, o torneranno indietro malvolentieri, aspettando problemi.

È comprensibile che alcuni siti debbano raccogliere fondi attraverso la pubblicità, ma non c'è alcun modo per giustificare la connessione a 39 diversi domini per farlo. Sta andando troppo lontano, quando non è necessario. Potresti pubblicare meno annunci e servirli tutti da un'unica posizione, e i risultati sarebbero migliori.

Un altro vantaggio di evitare il sovraccarico è un minor numero di invasioni della privacy, aumentando il livello di attendibilità del tuo sito. Gli utenti non odiano gli annunci, odiano gli annunci che interferiscono con ciò che stanno facendo e che invadono la loro privacy, fino al punto di spiarli e seguirli.

Smettiamo di farlo e guadagniamo onestamente con i siti puliti come previsto dalla natura. Può solo portare a maggiori profitti per la tua azienda e un'esperienza utente migliore per chi visita il tuo sito.

immagine di cortesia per gentile concessione di

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.