Come vendere prodotti online (novembre 2019) - La guida di vendita online definitiva

Quindi vuoi imparare gli alti e bassi della vendita online?

Bene, questo è un punto di partenza piuttosto solido. A dire il vero, la forte concorrenza nel settore dell'e-commerce è incredibilmente infinita e burrascosa. Imparare a vendere online richiede molto più che essere un po 'esperto delle attuali tendenze di acquisto per svelare l'intero processo.

Potresti anche pensare di prendere quella masterclass online che appare così lucida nei tuoi avvisi e-mail. Non che io sia contrario a questa mossa comunque. Ma a volte, potresti finire con informazioni spazzatura che non ti portano da nessuna parte.

Se stai per trovare i prodotti vincenti da vendere online, non vuoi iniziare con vendite zero nel primo mese. Potrebbe essere un po 'smorzante per i deboli di cuore.

Proprio come i proprietari di negozi di mattoni e malta, hai bisogno di un progetto perfetto per aiutarti a identificare un prodotto unico che induca i tuoi concorrenti ad avventurarsi altrove.

Non importa se la tua è una piccola impresa che si trova ad affrontare un torcicollo dalle controparti pesanti e ridimensionate. Finché inizi con il piede giusto, la vendita di prodotti online non dovrebbe essere nulla di simile alla fisica quantistica.

Guardando le statistiche più recenti, è senza dubbio certo che l'e-commerce sta diventando così redditizio come mai prima d'ora. Solo negli Stati Uniti, ad esempio, sono state stimate le vendite totali al dettaglio elettronico per il primo trimestre di 2019 $ 130 miliardi. Altre infografiche affidabili spiegano dettagliatamente che le entrate dovrebbero aumentare 500 miliardi di $ entro la fine dell'anno.

Questo tende a suggerire che esiste un enorme potenziale anche per i neofiti che desiderano ritagliarsi una nicchia nel settore dell'e-commerce.

Ma la spedizione non deve essere affatto accidentata. Bene, questa guida, che ho impiegato un paio di notti per redigere, è completa e contiene tutti i fatti legittimi in modo conciso.

Solo per condividere uno snippet di cosa tratta, ecco alcune delle basi di questo articolo:

  • Come trovare il tuo prodotto di nicchia
  • Identificare i tuoi potenziali clienti
  • Vendere tramite un negozio online o attraverso i principali mercati
  • Commercializzare i prodotti e trasformare i semplici visitatori in veri clienti.
  • Analizzare le attuali tendenze del mercato.

L'elenco di controllo sopra potrebbe sembrare familiare alla maggior parte dei lettori. Accanto a questo, dovresti ottimizzare ogni passaggio per raggiungere il massimo potenziale, in ogni caso.

Le differenze tra piattaforme di e-commerce ospitate e self-hosted

Se desideri configurare un intero negozio ecommerce dove i clienti possono venire nel tuo negozio, inserire articoli nel carrello e pagarti per gli articoli, dovrai selezionare un host o un host piattaforma di e-commerce. Entrambe le opzioni richiedono l'hosting, ma sono diverse nel modo in cui procedi per ottenere tale hosting.

Per iniziare, una piattaforma ospitata ha già l'hosting incluso per te. Ad esempio, uno dei nostri preferiti è il Shopify sistema di e-commerce. È più di una piattaforma orientata al consumatore per le persone che potrebbero non sapere tutto ciò che c'è da sapere sullo sviluppo di e-commerce.

Sebbene gli utenti avanzati possano trovare tutto ciò di cui hanno bisogno con una soluzione ospitata, l'obiettivo è anche quello di renderlo più facile per i principianti. Pertanto, non è necessario mettere insieme tanti servizi o strumenti quando si sta appena iniziando a imparare come vendere prodotti online. Ciò significa che una piattaforma ospitata ha cloud hosting, che tiene tutti i file del sito e gestisce la sicurezza e la velocità. In genere puoi anche trovare servizi di acquisto di domini con sistemi di e-commerce ospitati.

Nel complesso, soluzioni ospitate come Shopify, Volusion, BigCommerce e Squarespace sono prodotti confezionati, con tutto il necessario per una tariffa mensile o annuale.

Per quanto riguarda le piattaforme self-hosted come WooCommerce, Magento e Facile Digital Download, questi sono un po 'più complicati, ma spesso ti danno più controllo e flessibilità in termini di design.

Non si sa se gli sviluppatori preferiscano effettivamente l'hosting autonomo su cloud ospitato, ma il più delle volte si può supporre che uno sviluppatore esperto preferisca avere il controllo completo con un sistema auto-ospitato.

Ad esempio, alcuni dei più grandi siti di e-commerce al mondo utilizzano Magento o WooCommerce a causa di questo controllo. La differenza è che devi uscire e trovare il tuo hosting affidabile, gestire da solo i file del sito e comunicare con il tuo host ogni volta che qualcosa va storto.

Potrebbe sembrare complicato se è la prima volta che cerchi di capire come vendere prodotti online, ma la maggior parte degli host rende l'installazione di WordPress e Magento semplice al giorno d'oggi. Ad esempio, host come SiteGround e Bluehost fornire pulsanti di installazione con un clic per WordPress e WooCommerce.

Per riassumere:

Hosted:

  • Questo è un po 'come affittare uno spazio per vendere i tuoi prodotti (paghi un canone mensile).
  • Non devi pensare all'hosting, dal momento che è tutto per te.
  • Di fatto, tutte le funzioni, i modelli e gli strumenti sono forniti nel costo mensile.
  • Potresti sentirti un po 'limitato dal momento che devi scegliere tra le funzioni fornite, insieme ai modelli e ai disegni.

Self-hosted:

  • Tu possiedi tutto e hai il controllo completo.
  • Devi trovare, gestire e pagare per il tuo host del sito e il nome del tuo dominio.
  • Questo percorso non è sempre il migliore per i principianti.
  • Puoi rendere il tuo sito simile a qualsiasi cosa, purché tu abbia accesso ai giusti modelli, plug-in e conoscenza della codifica.

Tieni presente che entrambe le opzioni ospitate e self-host vengono spesso con gli archivi di app o plug-in, rendendo possibile l'espansione per entrambe le rotte.

Per fare zero errori mentre trovi il prodotto più adatto alla vendita online, devi redigere il tuo piano aziendale di e-commerce facendo uno stretto riferimento a questi passaggi facili.

Step 1: Come vendere online: identifica una nicchia

È questo il primo trampolino di lancio? Potresti chiedere.

Cavolo si!

Dopotutto, in quale altro modo potresti trovare un prodotto che sta tremendamente andando bene sul mercato? Attualmente, ci sono milioni di prodotti da considerare. Questo potrebbe renderti un po 'sconcertato in prima istanza.

Non più se hai i giusti puntatori a portata di mano. Supponendo che non stai cercando di vendere le ovvie materie prime sul mercato, i materiali di consumo e simili, identificare un prodotto di nicchia è più un rituale prima di spendere un centesimo per iniziare il tuo commercio elettronico.

In questo modo sarai in grado di ridurre le perdite.

Come vendere online: riconoscere un problema nel mercato

Come puoi ben capire, la maggior parte dei prodotti di nicchia tende a risolvere un problema che la maggior parte dei potenziali clienti si trova ad affrontare. Con questo in prima linea, sarai in grado di identificare chi sono i consumatori.

Un modo giustificabile per farlo è leggere il feedback dei consumatori dalle piattaforme social. Al momento, non è facile generare automaticamente un'esigenza tramite la pubblicità. I tuoi prodotti prenderanno solo un po 'di clamore dagli acquirenti impulsivi, che è così a breve termine.

Il vero affare qui è mantenere una base di clienti coerente che è molto viva per il valore che la tua nicchia porta sul tavolo.

Così semplice!

Sorprendentemente, ci sono strumenti avanzati per aiutarti a individuare una nicchia redditizia. Sono facili da usare e aiutano un potenziale rivenditore online a fare proiezioni realistiche.

Quindi andiamo avanti.

Come vendere online: fai un uso perfetto degli strumenti per le parole chiave

Il motore di ricerca è molto più intelligente di quanto pensi. Corrisponde alle query di ricerca eseguendo un'analisi utilizzando le frasi chiave utilizzate per i risultati più appropriati.

Per essere precisi, Google Trends è uno strumento piuttosto distintivo che mostra l'interesse, una determinata parola chiave recupera in un periodo stabilito. Quindi, come è compatibile con la ricerca di un prodotto di nicchia?

Domanda perfetta. Potresti coincidere con me.

Bene, per combattere ferocemente sul campo di battaglia dell'e-commerce, devi mostrare un'immensa abilità lavorando con approfondimenti acuti e basati sui dati.

Google Trends, in questo contesto, ti consente di identificare prodotti di nicchia che hanno meno concorrenza.

Quindi qual è il risultato?

Se hai intenzione di gestire un grande negozio online che ti dà un vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti, devi renderlo abbastanza visibile. Le pagine dei prodotti del tuo sito di e-commerce devono avere un punteggio abbastanza buono nelle tue classifiche SEO. Strettamente connesso a ciò è il fatto che si arriva alla banca su un rapporto di coinvolgimento del cliente avanzato.

Vendendo prodotti difficili da trovare, è molto probabile che avrai l'elenco dei tuoi clienti abituali in tasca molto più a lungo di quanto ti aspetti. Ancora più importante, identificare il mercato di nicchia più gratificante su uno strumento come Google Trends, consente di ridurre le spese di marketing.

I lead potrebbero essere meno poiché hai a che fare con un prodotto raro, ma ti assicuro che sarai seduto su conversioni piacevoli e straordinarie.

A parte questo, Google Trends ordina l'interesse di determinate parole chiave per regione. Inutile dire che questa funzionalità è l'opzione più adatta per aiutare un potenziale rivenditore di e-commerce a identificare il proprio mercato di riferimento.

Inoltre, ti fornisce tutte le domande e gli argomenti correlati che potrebbero essere strettamente collegati alla tua prossima nicchia.

Bene, questo è un modo per farlo.

In alternativa, puoi mantenere il compito di identificare una nicchia semplice ed elegante giocando con strumenti come SEMRush, lo strumento di ricerca di parole chiave di Moz, Ahrefs, Google Keyword planner, solo per citarne alcuni che hanno una solida ascesa nel mercato.

Passaggio 2: sapere da dove provengono i tuoi prodotti

Questo è un passaggio dinamico che varia da un venditore online all'altro. Se diciamo che stai cercando di abbandonare i prodotti delle navi a livello globale, ci sono enormi negozi da cui acquistare prodotti. Come stanno le cose, AliExpress sembra prendere tutta la rabbia.

Allora, qual è il clamore di questo mercato con sede in Cina?

Ciò che tende ad essere peculiare di AliExpress è il fatto che un mittente può procurarsi prodotti da questo fine a prezzi estremamente bassi. Mentre puoi anche lasciare la nave con il gigante del commercio al dettaglio, Amazon, AliExpress elenca la maggior parte dei suoi prodotti a prezzi più convenienti.

I prodotti venduti su AliExpress vanno dall'elettronica, alla moda, alle famiglie, tra gli altri. Per fortuna, non è necessario procurarsi i prodotti da questo mercato manualmente. Un'app come Oberlo automatizza tutto per un drop shipper.

Oberlo

vendi online con oberlo

Oberlo è più uno stabilimento mercantile online che elenca i prodotti che sono vitali e prontamente disponibili sul mercato.

Questo tende a integrare la catena dropshipping, per mancanza di una parola migliore elencando i prodotti più venduti su AliExpress. Il suo modo di operare è piuttosto semplice. Puoi identificare i prodotti dalle sue pagine e importarli in blocco nel tuo negozio online.

Se si intende utilizzare Shopify come canale di vendita, puoi installare il plug-in Oberlo per importare i prodotti. Puoi anche ordinare le loro varianti e le loro descrizioni in un modo molto semplice. Supponendo di comprendere come funziona il modello dropshipping, è necessario essere consapevoli del fatto che è possibile regolare i prezzi una volta caricato un prodotto nel proprio negozio per ottenere migliori profitti.

Una volta identificati gli articoli giusti da vendere, puoi effettuare le personalizzazioni necessarie per creare le pagine dei tuoi prodotti sul tuo Shopify il negozio ha un aspetto professionale.

👉 Leggi la nostra Recensione Oberlo.

Di seguito sono riportati altri due viali da considerare oltre a Oberlo:

Spocket

vendi online con spocket

Ancora appeso al dropshipping modello di business, Spocket serve un'alternativa piuttosto solida. L'app ti aiuta a individuare i prodotti vincenti. SpocketLa leggera differenza è che i prodotti elencati in questo software non provengono dalla Cina come nel caso di Oberlo.

Questo sito è prevalentemente un mercato di prodotti venduti da fornitori statunitensi e dell'UE. Sta diventando cumulativamente un hub per prodotti di qualità economica ma standard. Se sei un drop shipper che utilizza WooCommerce come canale di vendita adatto, puoi scaricare Spocket, installalo come plugin e inizia a importare prodotti da vendere in blocco. Questo strumento si sincronizza anche con Shopify perfettamente.

L'app è gratuita, quindi solo tu lo sai ed eleva la tua flessibilità per vendere prodotti rari a livello globale.

Circa l'60% dei fornitori ha effettuato l'accesso Spocket provengono dagli Stati Uniti e dall'UE. In tal caso, puoi effettuare consegne più rapide, più precisamente se la maggior parte dei tuoi clienti proviene da queste regioni.

Per concretizzare i tuoi margini di profitto, puoi contare su SpocketLe offerte di sconto che sono costantemente collegate alla maggior parte dei suoi prodotti. Un'altra cosa piacevole è il fatto che non ci sono impegni mensili di sorta.

👉 Leggi la nostra Spocket rivedere.

AliDropship

Per dirla semplicemente, AliDropship funziona allo stesso modo di altri plugin che ti consentono di estrarre automaticamente i prodotti da AliExpress al tuo negozio online. Tuttavia, è leggermente distinto dal resto.

Se sei un fanatico di WordPress, ecco l'affare.

AliDropship si integra con il tuo negozio di WordPress, o tecnicamente, il suo plugin che è WooCommerce per permetterti di importare prodotti che attirano una vasta base di clienti.

Un'altra opzione è che puoi personalizzare il tuo negozio online su AliDropship piattaforma. Tutto è assolutamente "plug and play". Quello che devi fare è inventare un nome di negozio univoco.

AliDropship ti offre l'opportunità di individuare i migliori prodotti su AliExpress. La parte più interessante di questo plugin è che puoi caricare prodotti sfusi con un clic di un pulsante.

Ma tutto ciò che vale sicuramente ha un prezzo. Per ottenere una sospensione di questo plugin, dovrai effettuare un pagamento $ 89 una volta.

👉 Leggi la nostra Revisione Alidropship.

Come vendere online: prodotti digitali

Dall'alto verso il basso, questa è un'area redditizia che le startup dovrebbero guardare.

La vendita di prodotti digitali è in definitiva uno dei modi progressivi per generare un flusso di reddito costante. Investire in questa categoria di vendita online non costa molto.

Ma ecco la cosa di cui devi preoccuparti:

Cosa vendo?

Devi fare brainstorming e mettere tutto il lavoro per trovare un prodotto di nicchia. Uno che sicuramente ti darà un vantaggio rispetto ai potenziali concorrenti.

Idee di prodotti digitali da vendere online

Vendita di eBook

Non è un segreto che l'editoria digitale sia una nicchia che esisterà ancora per i prossimi due decenni. Un modo per guadagnare è vendere libri elettronici o PDF ai consumatori.

Il guru immobiliare, Grant Cardone, è un caso di studio perfetto.

Gestisce un negozio online in cui vende libri che aumentano la competenza dei lettori in materia di finanza, marketing, immobiliare, tra le altre categorie di reggette. Puoi ordinare il tuo negozio online per consentire ai clienti di fare acquisti per tipo.

Quindi perché è più facile vendere prodotti digitali su prodotti fisici?

  • Richiede meno input di capitale
  • La maggior parte dei prodotti digitali sono proprietà intellettuale. È difficile replicare tali contenuti
  • Non molto saturo. La competizione è piuttosto bassa
  • Per i prodotti basati su abbonamento, i clienti possono riordinare
  • È più facile commercializzare prodotti digitali

Il tipo di contenuto digitale da considerare include;

  • Audio
  • video tutorial.
  • Seminario Web
  • Prodotti SaaS come software
  • Corsi on-line
  • DVD

Ci sono così tante strade che si dimostrano così commercialmente praticabili in cui puoi praticamente vendere i tuoi prodotti digitali. Puoi vendere corsi professionali su strumenti come Udemy Udemyo addirittura Fiverr. Si tratta di piattaforme online di apprendimento, insegnamento e servizi freelance versatili per configurare il tuo business online.

Anche altri costruttori di siti Web come Wix e Squarespace hanno temi glamour adatti alle riviste online. Per vendere contenuti digitali in modo esecutivo, puoi provare Sellfy.

Sellfy: Breve panoramica

vendi online con sellfy

Questa soluzione ti consente di allestire una vetrina dove puoi vendere prodotti digitali mediante una dashboard back-end che dispone di pulsanti di navigazione predefiniti.

Principalmente, è progettato per aiutarti a vendere ebook, progettare risorse, tutorial e tutti gli altri prodotti correlati.

Sellfy ti offre una larghezza di banda illimitata per caricare fino a 2GB per file CSV. Puoi costruire il tuo negozio in pochi minuti. Sorprendentemente, Sellfy non ti limita solo alle cose digitali. Puoi anche vendere merce e altri prodotti di nicchia nel tuo negozio online.

Per gestire gli ordini ricorrenti, Sellfy ti consente di impostare periodicamente gli abbonamenti dei clienti e di aiutarti a riscuotere i pagamenti proprio come altri canali di e-commerce affidabili. Puoi integrare il tuo negozio con gateway come PayPal e Stripe per raggiungere tutti i clienti di tutto il mondo.

Sellfy ti offre la possibilità di incorporare pulsanti "Acquista" e widget di prodotti sul tuo sito Web o sulle pagine dei social media per aiutarti a ottimizzare le conversioni.

👉 Leggi la nostra Recensione di Sellfy.

Tipi di ebook in cui avventurarsi

  • Finzione
  • Non-fiction
  • Guide fai-da-te - C'è un enorme potenziale di mercato che non è sfruttato qui. È necessario creare articoli "How to" pieni di risorse che insegnano alle persone le basi della routine. Come venditore online, puoi praticamente creare contenuti per educare un particolare gruppo demografico su come ridipingere le pareti delle case.
  • modelli di CV
  • Guide / libri di cucina per ricette
  • Libri di poesia

La categoria audio, che è strettamente collegata alla struttura dell'ebook, è una nicchia piuttosto coinvolgente che ha interessi acquisiti incontrastati da molti titolari di account commercianti online.

Vendita di foto online

Finché riesci a catturare il momento per vedere l'intelligenza emotiva del tuo pubblico di destinazione, vendere foto e opere d'arte su un negozio di e-commerce può ragionevolmente produrre un grande profitto.

Piattaforme come Flickr e Shutterstock vendono immagini che hanno esercitato tanta influenza in questa nicchia. Questo dovrebbe darti l'immensa fiducia che non puoi cadere in faccia se lo fai solo nel modo giusto.

Ciò che è leggermente fuori da queste piattaforme di vendita di foto è che prendono un taglio alto su ogni vendita. All'incirca, è ovunque tra 20-60% dal tuo profitto guadagnato duramente. Ma se non sei il tipo di "spesa libera", puoi scegliere di andare da solo.

Al momento, alcuni canali di vendita sono irreprensibili e tonici in termini di vendita di foto online. SmugMug è un'alternativa perfetta che ti consente di mantenere l'intero margine di profitto per vendita.

Squarespace è un altro canale che si inserisce perfettamente in questo caso. Allora, qual è il problema di questo grande costruttore di siti Web per parrucche?

Sarò breve, quindi solo tu lo sai.

Se stai guardando avanti per illuminare un'impressionante impressione sul web con immagini accattivanti, Squarespace ha un paio di modelli pluripremiati che puoi utilizzare per creare un fantastico negozio online di vendita.

Non si potrebbe essere più d'accordo sul fatto che la praticità qui è quella di vendere immagini che non sono solo di alta risoluzione, ma quelle che creano un livello distintivo di vendite. La fotografia non è fisica quantistica. D'altra parte, va oltre il semplice tenere una macchina fotografica e scattare una foto. E un canale come Squarespace è sicuramente quello di cui hai bisogno.

Step 3: scegli il posto giusto per vendere i tuoi prodotti online.

Ora, qui è dove le cose diventano un po 'pratiche.

A differenza di un negozio fisico in cui è necessario un luogo fisico in cui gli acquirenti possono arrivare, la vendita online richiede solo una piattaforma che consenta di caricare virtualmente tutti i prodotti.

La prossima mossa audace è quella di costruire un negozio online che sia visibile non solo ai potenziali acquirenti, ma anche reattivo e ottimizzato per competere contro ogni previsione. Finora, ci sono così tante opzioni da guardare.

Potresti voler creare un negozio di e-commerce tramite i canali di vendita di 3rd o caricare i tuoi prodotti su mercati molto apprezzati come Amazon, eBay, Esty o persino craigslist.

Come vendere online: vendita sui canali di vendita di 3rd Party

I vantaggi della vendita di prodotti di nicchia sulle piattaforme di e-commerce di 3rd party, senza dubbio, superano gli svantaggi. In questo modo, puoi recuperare nuovi clienti e mantenerli solo se stai vendendo un prodotto unico che non è saturo sul mercato. Le dinamiche, tuttavia, mostrano che alcuni prodotti potrebbero essere saturi poiché hanno una grande richiesta da parte dei clienti.

Quel puntatore dovrebbe affondare. Torniamo al nostro punto di preoccupazione.

Quindi quali sono i canali di vendita più fruttuosi?

Dare un'occhiata.

Shopify

vendi online con Shopify

Questa è una delle piattaforme più rapide che consente ai commercianti di capitalizzare su potenziali clienti che preferiscono lo shopping online piuttosto che andare al centro commerciale.

I dati demografici attuali lo dimostrano Shopify potenzia attualmente i negozi online 800K. Da questo punto di vista, è impeccabile dirlo costruttore di siti di e-commerce è il vero affare. Più precisamente, quando si tratta di vendere le tue cose online.

Soprattutto, non hai bisogno di competenze specialistiche per realizzare qualsiasi personalizzazione tu abbia bisogno del tuo negozio. In pratica, Shopifyprezzi si adatta a qualsiasi dimensione aziendale. Puoi iniziare con il suo Prova gratuita 14-day finestra. (leggi il nostro conclusivo Shopify rivedere)

ShopifyLe commissioni mensili vanno tra $ 9 e $ 299. Shopify Inoltre, il piano, per essere precisi, è fatto a mano per i rivenditori che hanno bisogno di ingrandirsi e raggiungere il livello aziendale.

Scegliere questa piattaforma come il tuo canale di vendita definitivo significa che non devi più agganciarti ai gateway di pagamento del partito 3rd. Mille grazie a Shopify Pagamenti (pieno Shopify Revisione dei pagamenti). È una soluzione di pagamento all-inclusive che consente ai proprietari di negozi online di accettare pagamenti con carta di credito dai clienti con una piccola commissione di transazione.

Questa opzione di vendita e-commerce ha molti temi reattivi tra cui scegliere. La facilità d'uso è magnificamente desiderabile, rendendola quindi una scelta eccellente per la maggior parte dei caricatori di drop.

Shopify consente agli utenti di accedere a una dashboard in cui possono gestire il loro inventario. Suo Sistema POS è basato su cloud rendendolo compatibile con i dispositivi iOS e Android. La compatibilità con i dispositivi mobili lo rende inesatto ogni volta che è necessario vendere e completare transazioni da qualsiasi luogo.

???? Shopify Professionisti

  • Ha una soluzione economica per i principianti. Il piano Lite ($ 9 / mese) ti offre il miglior approccio alla vendita social
  • Shopify ha una forte comunità di coinvolgimento
  • Ogni piano include il recupero dell'abbandono del carrello
  • La sua interfaccia utente è raffinata e respinge tutte le complessità.
  • Guardando i numeri (negozi 800K), ci si può fidare Shopifyla struttura abbastanza facilmente.
  • Ha un piano flessibile (Shopify Inoltre) per aiutare un commerciante ad aumentare i propri obiettivi previsti
  • ShopifyLa dashboard ha pulsanti intuitivi per aiutare un utente a ordinare i propri prodotti in categorie ben allineate
  • È una piattaforma completamente ospitata. Ciò aumenta lo stato di sicurezza e manutenzione del tuo negozio
  • ShopifyIl mercato è pieno di plugin utili e modelli reattivi per aiutarti a ottimizzare le prestazioni complessive del tuo negozio

👎 Shopify CONTRO

  • Gli strumenti di segnalazione professionale sono limitati ai piani premium (Shopify Avanzate e successive)
  • ShopifyIl piano Lite è solo un espediente per bambini, per mancanza di una frase migliore. Non include un negozio online.

👉 Leggi la nostra Shopify recensioni.

WooCommerce

vendi online con woocommerce

Questa soluzione di e-commerce è stato abbastanza rumoroso nel corso degli anni. Non ha bisogno di spiegazioni che WordPress abbia spianato la strada a questo costruttore di negozi online sul mercato. È prevalente la rivalità tra questo costruttore di negozi online e Shopify non può sbiadire facilmente.

Il motivo di base è che entrambi sono abbastanza potenti e abbastanza reattivi da soddisfare le esigenze dei rispettivi utenti.

WooCommerce è una fedele piattaforma open source che offre ai suoi utenti il ​​diritto di premere il pulsante di controllo. Il fattore wow qui è che puoi apportare qualsiasi aggiustamento di cui hai bisogno nel tuo negozio online.

Oltre alle importazioni di prodotti sfusi con l'utilizzo di uno strumento come AliDropship, WooCommerce si collega ad app abbondanti che consentono ai tuoi potenziali clienti di avere un'esperienza di acquisto redditizia.

Puoi impostare un paio di opzioni di pagamento per offrire agli acquirenti una procedura di pagamento fluida. WooCommerce si integra con processori come PayPal, Square, Stripe, Authorize.net e molti altri principali gateway di pagamento.

Il processo post-vendita non è nulla di cui dovresti letteralmente preoccuparti. WooCommerce alimenta l'intenzione del commerciante di consegnare ordini in sospeso senza ostacoli. Come altro approccio, puoi collegare il tuo negozio al sistema FBA di Amazon e utilizzare la sua infrastruttura per raggiungere i tuoi clienti in tutti i territori.

👍 WooCommerce Pro

  • Puoi eseguire un blog di successo sul lato tramite WordPress
  • WooCommerce ti consente di lavorare con plugin SEO come Yoast SEO per creare la tua tabella di marcia per classifiche migliori sul motore di ricerca
  • Ci sono molti temi adattabili nel suo mercato. Devi sapere che WordPress ha un afflusso di plugin.
  • Questa soluzione di e-commerce può alimentare i negozi che devono ridimensionarsi ampiamente

👎 WooCommerce Contro

  • La curva di apprendimento durante la configurazione iniziale è un po 'ripida per i neofiti.
  • Anche l'assistenza clienti non è affidabile

👉 Leggi il nostro Recensione WooCommerce.

BigCommerce

vendi online con bigcommerce

Dopo i notevoli rinnovamenti eseguiti in 2016, BigCommerce ora si erge in alto nella rivalità acuta delle piattaforme di e-commerce. A partire da ora, è sia un B2B che una soluzione multicanale che mostra un dominio immenso nel mondo dell'e-commerce.

Quest'ultima funzionalità consente a un rivenditore di vendere prodotti su mercati come Amazon o eBay e di vendere social su piattaforme come Instagram e Facebook.

Se vuoi vendere prodotti online in modo molto innovativo, BigCommerce esce dagli hack convenzionali e si concentra maggiormente sul potenziamento delle conversioni mobili del tuo negozio online.

Per avviare la presenza online del tuo negozio, BigCommerce ti dà accesso a una dashboard con opzioni sfaccettate.

Il venditore online può personalizzare interamente un tema per abbinarlo ai loro prodotti di nicchia specifici. BigCommerce ha temi progettati con linguaggi incorporati come Javascript, HTML e CSS. Ciò implica che non è necessariamente necessaria alcuna esperienza di codifica per personalizzare l'aspetto del tuo negozio.

La sua modalità di anteprima ti consente di avere un'idea dell'aspetto delle pagine del prodotto. Se non sei soddisfatto dei risultati, puoi apportare le modifiche desiderate senza dover scavare nelle complesse attività di codifica.

Per evitare qualsiasi forma di discrepanza o eccesso di vendite, BigCommerce ti consente di sincronizzare il tuo inventario dalle vendite online e dalle transazioni di vendita offline per lavorare con livelli di scorte aggiornati.

???? BigCommerce Professionisti

  • Strumenti di reporting stabili. BigCommerce viene eseguito in tempo reale per fornire un accurato stato dell'inventario, approfondimenti basati sui dati e genera report di gestione orientati al business
  • Sistema di supporto clienti 24 / 7 live
  • Puoi vendere i tuoi prodotti online in più valute
  • BigCommerce si integra con WordPress per migliorare i tuoi obiettivi di marketing
  • Questo canale di vendita non applica commissioni di transazione per vendita

👎 BigCommerce CONTRO

  • I temi premium sono un po 'fuori portata per le startup di piccole imprese online
  • Le aliquote di spedizione e tasse possono essere facilmente regolate nella sezione di pagamento

👉 Leggi il nostro BigCommerce rivedere.

Volusion

vendere online con volusione

Volusion è un costruttore di negozi online che sta sbalordendo il centrocampo. Proprio come Shopify, puoi sfruttare il periodo di prova gratuito di 14 giorni per eseguire un paio di test. In tal modo, ottieni un riepilogo esecutivo di come ti aiuta a vendere prodotti online.

Questa piattaforma di e-commerce è orientata alle funzionalità e presenta temi eleganti per integrare maggiormente i tuoi prodotti unici. Inoltre, puoi personalizzare liberamente il dominio del tuo negozio per consentire agli acquirenti di trovarti nel modo più semplice.

Ancora più importante, questo tipo di crea una personalità idealistica per il tuo negozio in modo da essere altamente classificato nelle SERP. Volusion ha recentemente aggiunto un paio di opzioni per aiutarti a ottimizzare le pagine dei tuoi prodotti.

Non solo puoi aggiungere immagini accattivanti accanto alle descrizioni dei tuoi prodotti, ma puoi anche ordinare le varianti in un modo che dia ai potenziali acquirenti tanta fiducia nella qualità dei tuoi prodotti.

Poiché Volusion è una soluzione ottimizzata per i dispositivi mobili, è possibile elaborare rapidamente tutti gli ordini senza alcun intoppo e evadere gli ordini in modo così gratificante da evitare possibili incidenti come gli storni di addebito in costante diminuzione.

Per quanto riguarda l'elaborazione dei pagamenti, Volusion lo rende sicuro e veloce sia per i clienti che per il proprietario del negozio. Finora, un rivenditore di e-commerce può essere pagato tramite contanti, carte di credito, Amazon Pay, bonifico bancario, PayPal, tra gli altri gateway di pagamento adeguati.

Ma questa non è la fine di Volusion!

Tornando a vendita di prodotti online, questo canale di vendita consente al rivenditore di sfruttare al meglio le opzioni di personalizzazione della visualizzazione dei suoi prodotti. Questa funzionalità è di vasta portata, nel senso che è possibile includere valutazioni e recensioni di acquirenti precedenti.

Proprio come accade su grandi mercati come Amazon e simili, questa strategia aumenta significativamente il tasso di conversione. Solitamente, gli acquirenti online possono prendere in considerazione fattori cruciali. Tra questi, la chiave è la qualità del prodotto, il servizio post-vendita e, soprattutto, se si tratta di un articolo di alta vendita.

Volusion è una piattaforma basata su cloud. Questo ti dà la possibilità di gestire il tuo negozio online da ogni angolo del mondo. Utilizzando la sua app per dispositivi mobili, un commerciante può migliorare notevolmente la propria esperienza di spedizione drop.

Dal momento che non ci sono più commissioni di transazione su Volusion, questo ti lascia nella posizione di aumentare i margini di profitto su ogni articolo venduto. Il bit di inventario di questo canale è così intrigante. Per caricare i tuoi prodotti in blocco, devi solo sapere come viene eseguito un file CSV.

Il prezzo di Volusion tende ad essere molto simile a quello di Shopify in qualche modo. Si carica tra $ 29 e $ 299 ogni mese, per essere esatti. La differenza visiva in ciascun piano è il numero totale di vendite che è possibile effettuare ogni anno.

Il piano Prime di Volusion, ovviamente, richiederà ai potenziali commercianti di richiedere un preventivo personalizzato. Ciò è dovuto al fatto che le esigenze di vendita al dettaglio per ciascun venditore online potrebbero essere diverse.

👍 Volusion Pro

  • Ha funzionalità integrate che sono compatibili con tutte le personalizzazioni percepibili
  • Tanti metodi di pagamento sotto controllo
  • Strumenti di reporting e analisi futuristici
  • Una formula di prezzo flessibile che si adatta a tutte le dimensioni di attività di e-commerce
  • L'app mobile di Volusion semplifica la gestione del tuo negozio online, indipendentemente dalla posizione
  • Un processo di onboarding completo. Questo ti aiuta a configurare il tuo negozio nel più breve tempo possibile

👎 Volusion Contro

  • Il certificato SSL ha un costo aggiuntivo
  • La sua funzionalità di blog non è così rigida come quella di WordPress

👉 Leggi il nostro Revisione della volusione.

magnete

vendi online con magento

Se le tue proiezioni sono, diciamo, qualcosa di vicino a un milione di dollari ogni anno nelle vendite, allora non dovresti cercare oltre.

Come per WordPress, magnete è anche una piattaforma open source. Ciò suggerisce che gli utenti possono assumere esperti per fare le cose complesse per loro conto. Inoltre, possono cercare servizi di hosting altrove. Inoltre, ciò che impedisce alla maggior parte dei rivenditori di utilizzare Magneto sono due fattori cruciali.

In primo luogo, il prezzo è in qualche modo destinato a soddisfare solo le grandi imprese che hanno il potenziale per scalare immensamente.

Sul lato positivo, Magneto ha una ricca funzionalità B2B che consente alle grandi aziende di fare affari insieme. Non è stato creato per i commercianti di piccole e medie imprese che cercano solo le nozioni di base. Magneto Commerce, ad esempio, è un pacchetto che include strumenti di marketing avanzati per far conoscere il tuo marchio a una clientela target.

Ha funzionalità avanzate di gestione degli ordini. Il catalogo dei prodotti Magneto aiuta gli utenti a visualizzare i loro articoli tramite un'interfaccia utente gratificante. La facilità d'uso in particolare per i principianti, tuttavia, non è per nulla vicino all'essere amichevole.

👍 Magneto Pro

  • È scalabile
  • Dal momento che è open-source, questo ti offre la massima flessibilità per personalizzare il tuo negozio online
  • Ha una comunità diversificata di sviluppatori e utenti
  • Le tendenze dello shopping online sono ora orientate verso i dispositivi mobili. Magneto supera il test di compatibilità mobile.

👎 Magneto Cons

  • Magneto è uno dei canali di vendita del partito 3rd più costosi
  • Potrebbe essere necessario un servizio di hosting di alto livello per far funzionare senza problemi il tuo negozio Magneto.

👉 Leggi il nostro Recensione Magento.

Come vendere online: vendere sui mercati online

Questa è una strada dinamica su cui basarsi se la creazione di un negozio online utilizzando un canale party 3rd sembra troppo impegnativa. Ma se ne hai uno in atto, è praticamente pratico e fattibile collegarsi a uno dei mercati più popolari ed effettuare transazioni di vendita. Quindi, come posso vendere i miei prodotti su questi flussi al dettaglio?

Vediamo come ciascuno funziona.

Amazon

vendi online con amazon

Il principale mercato al dettaglio si distingue ampiamente dal gruppo.

Per iniziare a vendere su Amazon, è necessario un conto del venditore. Il piano di vendita professionale di Amazon costa $ 39.99 al mese. I costi aggiuntivi includono una piccola commissione di transazione per vendita. L'importo dipende dalla categoria del prodotto. Se vendi prodotti premium, dovrai pagare di più in termini di commissioni di transazione.

Vendere su Amazon può essere così redditizio se capisci i dettagli. Per uniformare tutte le curve, canali di vendita come Shopify e WooCommerce si integrano con Amazon per consentirti di creare un elenco di prodotti.

La parte migliore è che puoi sfruttare il processo di evasione multicanale per consegnare tutti gli ordini, molte grazie all'Amazon FBA (Adempimento di Amazon). Se non hai familiarità con questa opzione, ti aiuta a fare affidamento su un processo di consegna più veloce.

Amazon raccoglie, imballa e spedisce gli ordini ai tuoi clienti che si rivelano una solida strategia per aumentare istantaneamente la tua scalabilità.

👍 Amazon Pro

  • È abbastanza facile creare un elenco di prodotti su Amazon.
  • Il processo Amazon FBA è piuttosto veloce e affidabile. È ottimizzato per attivarsi completamente quando un cliente effettua un ordine
  • Un commerciante arriva su nuove vette in modo straordinario
  • I clienti possono pagare tramite Amazon Pay, un canale di pagamento di cui si fidano debitamente
  • Amazon ha un ampio traffico su cui sfruttare

👎 Cons Amazon

  • I concorrenti possono replicare le tue schede di prodotto
  • Amazon addebita commissioni elevate per articolo venduto
  • Un rivenditore non può rendere visibile il proprio marchio su Amazon. È severamente proibito.

👉 Leggi il nostro ultimo guida alla vendita su Amazon.

eBay

vendere online con eBay

eBay è principalmente un mercato di aste online in cui puoi vendere i tuoi prodotti. Il numero di utenti eBay è in costante aumento. E così sono le strategie di vendita. Su eBay, un cliente deve fare un'offerta. Proprio come una normale transazione d'asta, alla fine vince il miglior offerente.

Non è una grande sorpresa che eBay acquisisca il proprio dominio a causa delle sue impareggiabili opzioni di vendita. In alternativa, un venditore può scegliere di non utilizzare il metodo di offerta e posizionare un pulsante "Compralo subito" su un prodotto.

Il dropshipping, che è, ovviamente, attentamente considerato come un modello di business e-commerce vincente nel mondo dell'e-commerce, purtroppo, incontra un paio di restrizioni su eBay.

E per favore, non fraintendetemi. Non che il dropshipping sia completamente vietato su eBay, di per sé. Il trucco è che è necessario fornire un prodotto direttamente dal fornitore. In termini semplici, ciò significa che se acquisti prodotti sfusi da un grossista, puoi elencarli su eBay.

D'altro canto, eBay va un po 'fuori bordo limitando i rivenditori che acquistano prodotti da siti di vendita al dettaglio come Amazon e AliExpress nel tentativo di rivenderli.

Quindi il dropshipping da Amazon a eBay è rigorosamente una zona vietata.

👍 Professionisti eBay

  • Esiste un raggio d'azione globale della clientela che eBay attira. Di conseguenza, un venditore può elencare i propri prodotti indipendentemente dalla posizione in cui si trovano. Questo è un vantaggio super-duper per la maggior parte dei rivenditori online.
  • Questo mercato letterario ti consente di vendere qualsiasi cosa. eBay ti collega a un pubblico di destinazione eccezionale.
  • Poiché si integra con PayPal, un venditore può fare buon uso della politica di protezione del venditore e accettare istantaneamente pagamenti da clienti in tutto il mondo.

👎 Contro eBay

  • Le commissioni sono piuttosto alte. È un po 'scoraggiante per la maggior parte dei rivenditori online che desiderano vendere su questo mercato
  • Ha rigide politiche che bloccano la maggior parte dei caricatori

Etsy

vendi online con etsy

Etsy è un mercato che consente ai rivenditori di avere un approccio ravvicinato durante la vendita di prodotti agli acquirenti online. Questo canale si concentra chiaramente su prodotti prevalentemente fatti a mano e vintage.

Come venditore, è giunto il momento di toccare questo mercato e ritagliarsi una nicchia per deliziare i tuoi potenziali clienti prima che il tuo prodotto del Santo Graal venga completamente inondato.

Bene, al momento, ci sono oltre 30 milioni di acquirenti attivi su Etsy. Come per altri mercati, paghi una commissione una volta chiusa con successo una vendita. Osservando le sue opzioni di personalizzazione, Etsy consente agli utenti di ordinare i propri prodotti in modo da avere un aspetto senza riserve abbagliante.

Per elencare un articolo su Etsy, dovrai separarti con $ 0.20 più una commissione di transazione 3.5% per vendita.

👍 Etsy Pro

  • Dal punto di vista del venditore, Etsy è un mercato molto più economico di Amazon.
  • Questo mercato ha una quota di mercato significativa. È facile scorgere una base di clienti senza fine
  • Etsy ha strumenti di analisi integrati per tenere traccia delle vendite e del traffico dei visitatori.
  • È facile configurare il tuo negozio virtuale e iniziare

👎 Etsy Contro

  • Limita i venditori ai soli prodotti fatti a mano.
  • Poiché la maggior parte dei prodotti rientrano nella stessa categoria, il mercato potrebbe saturare.

AliExpress

vendi online con aliexpress

AliExpress, una filiale ben fondata di Alibaba, è un'opzione da prendere in considerazione.

Devi prima registrarti per acquisire un account venditore ufficiale. Successivamente, un venditore può reperire prodotti da un grossista ed elencarli su AliExpress e segnare i prezzi. È più come dropshipping, per essere precisi.

AliExpress è noto soprattutto per i suoi prodotti economici ma di qualità standard. Esistono molte categorie le cui vendite sono rivoluzionarie. Perché ciò accada ci sono un paio di prerequisiti a cui un potenziale venditore deve attenersi.

Ad esempio, il commerciante deve disporre di un marchio registrato. Più a questo è il fatto che AliExpress addebita una commissione annuale per risolvere i servizi tecnici.

Questo è un mercato autentico che si integra con compagnie di trasporto affidabili con competenza senza pari nel settore della logistica.

👍 AliExpress Pro

  • Il numero di categorie di prodotti su AliExpress è di grande impatto e redditizio
  • È così facile importare prodotti da AliExpress nel tuo canale di vendita del partito 3rd
  • Ci sono servizi di corriere espresso con cui lavorare
  • AliExpress ha un canale di pagamento sicuro (AliExpress Pocket), altrimenti noto come Alipocket. Un rivenditore può anche accettare pagamenti con carta di credito.

👎 Contro AliExpress

  • PayPal non è comunemente usato su AliExpress

👉 Leggi il nostro Guida dropshipping di Aliexpress.

Step 4: trova i giusti canali di marketing

A dire il vero, le modalità di pubblicità convenzionali o piuttosto tradizionali non mostrano alcun risultato positivo sulle attività online. Questa parte è un po 'approfondita. Indica i canali scrupolosi per eseguire le tue campagne.

Quindi iniziamo.

Email Marketing

Questo è stato ed è ancora uno dei modi più efficaci per commercializzare i tuoi prodotti. È uno dei rari canali di marketing in cui un rivenditore ottiene il traffico organico indomabile.

Abbastanza interessante, ora è più facile che mai gestire la tua lista di abbonamenti e-mail. Devi solo scegliere gli strumenti giusti per l'email marketing.

Per rendere la tua attività di shopping via e-mail molto più semplice, non devi lasciare nulla al caso. Di seguito è riportato un elenco dei più prolifici servizi di email marketing dovresti usare per promuovere i tuoi prodotti:

Marketing su Facebook e Instagram

Questi due canali principali possono aiutare un rivenditore a creare annunci che convertono fortemente i lead in vendite effettive. Puoi commercializzare i tuoi prodotti popolari collegando il tuo negozio online a questi canali di vendita social.

Entrambi i flussi di vendita hanno opzioni di targeting in cui è possibile impostare gli annunci in modo che vengano visualizzati da un tipo specifico di dati demografici. Con questa strategia a portata di mano, puoi mettere un budget per annunci a pagamento e inviare campagne ai tuoi abbonati e-mail o ai visitatori frequenti del tuo sito web.

Un canale di vendita come Shopify, consente a un commerciante di aggiungere una sezione del negozio online di Facebook sulla pagina ufficiale del negozio. L'aggiunta di Facebook come canale di vendita per pubblicare post acquistabili ti consente di creare una forte community di clienti abituali. Lo stesso vale per il canale di vendita di Instagram.

Il canale di vendita social ha oltre 400 milioni di utenti attivi, molti dei quali sono demografici più giovani. Se vendi prodotti di tendenza collegati principalmente ai millennial, non c'è altro modo per aggirarlo. Instagram può essere una piattaforma preziosa per condividere i tuoi prodotti, commercializzare il tuo marchio ed espandere la tua base di mercato.

Search Engine Optimization

La parte migliore della classifica delle SERP è che puoi aumentare le vendite dal traffico organico. Come accennato in precedenza, uno strumento di parole chiave esperto è un tale salvavita quando si tratta di mettere in prospettiva le priorità SEO.

La maggior parte dei canali di vendita ha una sezione blog in cui è possibile pubblicare articoli per creare una sorta di "invito all'azione" simile a lead che a loro volta offrono le conversioni più desiderate.

Purtroppo, navigare attraverso la SEO non avviene dall'oggi al domani. È una strategia progressiva che necessita di alcune capacità intelligenti per classificare le pagine dei tuoi prodotti sui motori di ricerca.

Devi mettere in ordine le meta descrizioni, lavorare con parole chiave adatte, ottimizzare il caricamento rapido delle pagine e così via.

Programmi di affiliazione

Il marketing di affiliazione è un'altra opzione per rendere la vendita online un ROI decente. Questa opzione di marketing è relativamente strana per la maggior parte dei commercianti. Lavorare con influencer, diciamo su Instagram, può farti generare più entrate dai referral. In cambio, il rivenditore parte con una piccola commissione per articolo venduto.

Questo è solo un modo per fare marketing di affiliazione.

Se stai cercando di creare un elenco di prodotti su Amazon, puoi effettuare vendite tramite il programma Amazon Associates. Consente agli esperti di marketing indipendenti (proprietari di siti Web, creatori di contenuti ed editori) di iscriversi e pubblicizzare i tuoi prodotti.

Annunci Google

Google AdWords potrebbe sembrare un po 'contorto in prima istanza.

Ma se impari la curva, questo canale di marketing non dovrebbe essere un singhiozzo. Per realizzare una coinvolgente campagna di annunci Google, devi perfezionare il tuo invito all'azione. Devi persuadere ulteriormente il tuo pubblico di destinazione una volta che fanno clic sul tuo annuncio.

Google Ads non è costoso come ti aspetteresti. L'accordo è che puoi lavorare con un budget realistico per realizzare i tuoi obiettivi.

Fintanto che sai da dove provengono i tuoi clienti e hai fatto una ricerca completa di parole chiave, creando contenuti irresistibilmente sorprendenti su tutte le landing page del tuo sito web.

Durante l'impostazione delle campagne, è necessario impostare obiettivi per monitorare le vendite, tutti i lead e avere un'idea del traffico generale del sito Web.

Passaggio 5: ordina le opzioni di pagamento

Devi essere pagato. Quello che conta. Ma ciò che conta di più è il fatto che è necessario incorporare un canale di pagamento con cui la maggior parte dei tuoi clienti è ben versata.

Il più delle volte, il metodo di pagamento dipende principalmente dal tipo di canale di vendita che stai utilizzando.

I commercianti devono fornire ai propri acquirenti un'esperienza di pagamento senza interruzioni e sicura. Di seguito sono riportati alcuni dei principali processori di pagamento da considerare;

  • Amazon Pay
  • Stripe
  • PayPal
  • Quadrata
  • Shopify Pagamenti
  • paga di Apple
  • Google Pay
  • 2checkout

Se stai usando Shopify, ad esempio, puoi scegliere di non usare i processori 3rd party. Shopify i pagamenti si collegano rapidamente con Stripe per consentirti di effettuare transazioni rapide a costi di elaborazione inferiori.

Qual è il modo migliore per vendere online?

Mettendo tutto in prospettiva, trovare un prodotto da vendere online non dovrebbe essere sconcertante fintanto che realizzi un progetto perfetto da cui dipendere mentre crei un negozio online.

Devi identificare da dove i tuoi prodotti attirano l'enorme fetta di attenzione. Con ciò, puoi prendere decisioni approfondite su come eseguire le tue campagne di marketing. Più facile a dirsi che a farsi, non è ancora troppo tardi per iniziare individuando una nicchia e lavorando con un comodo canale di vendita.

Il dado è ora tuo per tirare.