Come salvare un logo che è stato salvato come bitmap

Ogni designer ad un certo punto incontrerà il cliente che introduce una copia JPEG sfocata e pixelata del loro logo (l'unica copia che hanno) e richieste di modifiche al logo.

Ridisegnare il logo interamente da zero è un'opzione, ma può essere un duro lavoro, in quanto dovrai capire esattamente come il designer originale ha raggiunto il risultato. Questo non è sempre così difficile con i loghi semplici, ma è sicuramente un problema con i loghi che hanno caratteri non standard o artefatti molto complessi.

Come designer, sai che i clienti dovrebbero sempre avere una copia vettoriale del loro logo con trasparenza sullo sfondo, ma i clienti non lo sanno. Inoltre, non sempre sanno quanto sia terribile quando un logo viene riciclato per scopi diversi usando qualcosa di diverso dalla copia vettoriale.

Inoltre, i clienti potrebbero non capire la necessità del loro logo in contrasto con qualsiasi background su cui è posizionato. Puoi aiutarli con questo genere di cose, ma prima dovrai salvare quel logo da Bitmap Hell e portarlo nel paradiso glorioso di Vector Heaven.

Il seguente è un metodo che ti aiuterà a farlo.

Inizia un nuovo progetto vettoriale.

Molte applicazioni di grafica vettoriale consentono di importare un file direttamente dal file manager, ma questo non è il modo migliore per fare questo lavoro. Se l'immagine importata è il livello di sfondo, può essere difficile eliminarla in alcune applicazioni vettoriali.

Per risparmiare difficoltà, è meglio iniziare un nuovo progetto e scartare i livelli indesiderati in un secondo momento.

Crea un livello trasparente chiamato "background".

La maggior parte delle volte devi solo rinominare il livello di sfondo, ma se il livello di sfondo non viene automaticamente impostato su trasparente, devi creare un nuovo livello di sfondo completamente trasparente ed eliminare quello originale. Questo è per essere completamente sicuro che la tua immagine non abbia un colore di sfondo alle spalle.

Blocca il livello di sfondo.

Avendo avuto tutti i problemi di creare uno sfondo trasparente appropriato, non si vuole rovinare accidentalmente. Il blocco del livello ti impedisce di cambiare o spostare il livello.

Crea un livello sopra lo sfondo chiamato "import".

Qui è dove importeremo il nostro logo originale. Questo passaggio potrebbe non essere necessario se il software crea automaticamente un nuovo livello per le immagini importate. Rinominare il livello in "importazione" ti aiuterà a identificarlo più facilmente che se il nome completo del percorso del file importato viene utilizzato per il nome del livello.

Importa il tuo file logo sul livello di importazione.

Questo è il passo più ovvio. Come detto sopra, il tuo software potrebbe metterlo sul proprio livello. Se ciò accade, elimina il livello "importa" e quindi rinomina il livello appena creato.

Se ti viene chiesto se vuoi incorporare o collegare l'immagine, scegli l'opzione di incorporamento (questo va bene, perché in seguito eliminerai questo livello in seguito).

Ridimensiona l'immagine per adattarla al livello di importazione.

Questo passaggio è necessario per garantire che parti del logo non vengano ritagliate dall'immagine al momento del salvataggio. Quello che vedi non è sempre quello che ottieni quando si tratta di illustrazioni vettoriali.

Dopo il ridimensionamento, non avrai più tutto lo spazio vuoto della pagina intorno all'immagine (questo è importante quando esporti il ​​file, perché l'intera pagina viene esportata, non solo l'immagine che crei).

Blocca il livello di importazione.

Ora dobbiamo bloccare il livello di importazione in modo che non vengano apportate modifiche accidentali all'immagine originale. Inoltre, non vorrai spostare accidentalmente il livello e bloccarlo impedisce di farlo.

Crea un livello trasparente sopra l'importazione chiamato "traccia".

Questo è il livello in cui lavoreremo. Puoi creare livelli di traccia aggiuntivi (trace1, trace2, ecc.) Per un logo molto complesso con molte parti differenti.

Traccia attentamente il logo.

Questa è la parte del lavoro che stai per odiare, ma è ovviamente la più importante. È dove avviene la magia. Se lavori su più livelli di traccia, ricordati di bloccare ogni livello mentre lo lasci.

Sembra troppo lavoro? Un modo possibile per risparmiare tempo e fatica è utilizzare un filtro "edge detect" o un filtro per la corrispondenza dei colori per rilevare le parti del logo che devono essere tracciate e copiarle su un nuovo livello. Il problema con questo modo più rapido di fare le cose è che non è sempre affidabile o preciso.

Durante il tracciamento, dovrai eseguire uno zoom molto stretto. L'immagine sarà difficile da guardare a causa della pixelizzazione. Cerca di capire quali pixel sono "veri" e quali "falsi". Evita di tracciare i falsi pixel.

Blocca i layer di traccia.

Quando hai completato completamente la traccia, assicurati che tutti i livelli di traccia siano bloccati, quindi non c'è pericolo che il lavoro che hai appena finito venga sprecato.

Elimina il livello di importazione.

Non abbiamo più bisogno del livello di importazione perché ha fatto il suo lavoro. La sua eliminazione rende l'immagine meno ingombrante.

Appiattisci l'immagine.

Questo è un passaggio facoltativo, ma ancora una volta l'idea è di rendere l'immagine meno ingombrante riducendo tutto ad un singolo livello. Potrebbe non essere sempre quello che vuoi, quindi pensa attentamente prima di impegnarti in questa azione.

Per i loghi con più livelli di traccia, potrebbe essere utile conservare ogni livello in modo da poter modificare le singole parti del logo in modo più semplice in futuro.

Salvare il file.

Non vorresti che tutto ciò che andasse a sprecare, quindi salva il file. In realtà è meglio fare salvataggi incrementali mentre si lavora, ma non è sempre facile ricordarsi di farlo.

Esportare in altri formati, se richiesto.

Ora hai la nuova copia salvata del logo, puoi esportarla in qualsiasi altro formato richiesto dal client. Se richiedono un jpeg, una bitmap o un altro tipo di file che non supporta la trasparenza dello sfondo, assicurati di conoscere il colore dello sfondo su cui verrà inserito il logo.

Dovresti anche assicurarti che il cliente conosca l'importanza del contrasto. Se il logo viene posizionato su uno sfondo che non è in contrasto con esso in modo appropriato, dovresti fare una copia del tuo vettore modificato per un migliore contrasto con il colore di sfondo desiderato, e puoi ancora esportarlo in altri formati come richiesto dal cliente.

immagine di cortesia per gentile concessione di Domestic Society Design Co.

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.