Articoli essenziali per siti aziendali

C'è una certa confusione sull'uso del termine "sito aziendale", quindi iniziamo definendo esattamente cosa significa. Un sito aziendale non è solo un sito di e-commerce. In realtà, non ha bisogno di contenere alcuna funzionalità di e-commerce. Un sito aziendale è semplicemente un sito che rappresenta un'azienda come un rappresentante virtuale online. Un sito di questo tipo può vendere cose, ma non deve per qualificarsi come sito aziendale.

Anche il semplice fatto che un sito venda qualcosa non significa che si qualifica automaticamente come un sito aziendale. Molti siti di hobby vendono cose, ma non sono siti commerciali perché il proprietario del sito non gestisce un'attività redditizia e non intende investire nel livello di qualità e professionalità richiesto per un sito web aziendale.

La qualità e la professionalità sono attributi preziosi per qualsiasi sito, ma sono assolutamente vitali per un sito aziendale. Ci sono alcune aziende là fuori che non sembrano rendersi conto esattamente di cosa sia un sito web. La semplice spiegazione è che un sito web è un'estensione del tuo marchio, ed è lì per rafforzare o rappresentare ciò che è il tuo business.

Mostra il tuo sito web in modo poco professionale, quindi per estensione, il tuo marchio è offuscato da quell'immagine di non professionismo. Questo alla fine avrà un effetto sul successo della tua attività quando si troverà ad affrontare la concorrenza.

Ogni azienda ha bisogno di un sito web

Questo è vero. Molte piccole imprese non vedono il valore di avere un sito Web, o pensano che avere una pagina Facebook sia sufficiente per soddisfare le loro esigenze, ma non importa quanto grande o piccola sia la tua attività, avere un sito web è sicuramente essenziale. I social media non sono progettati per sostituire un sito Web, ma per migliorare il potenziale interattivo del tuo sito web.

Quasi la metà delle piccole imprese non ha un sito web, ma vicino al 100% dei consumatori fa la ricerca per lo shopping online prima di andare nel mondo reale per effettuare un acquisto, oltre naturalmente molti di loro preferiscono anche acquistare online. Se la tua azienda è una di quelle senza un sito web, significa che i consumatori non ti vedono nemmeno quando fanno le loro scelte, e questo non va bene per gli affari.

Un sito web aziendale ha bisogno di un buon hosting

Una volta deciso di andare avanti e ottenere un sito Web, dovrai scegliere una piattaforma di hosting. In generale, a meno che non siano fortunati, la tipica piccola impresa che inizia con il loro primo sito Web, fa la scelta sbagliata negli host web.

Solitamente andranno all'host che sta pubblicizzando più di altri, e questo ha il più alto fattore di riconoscimento, ma senza cercare davvero punti negativi. La tua prima priorità è sempre quella di andare su Google e digitare: "[nome del servizio di hosting] fa schifo", dove "[nome del servizio di hosting]" è sostituito dal nome effettivo del servizio. Questo ti mostrerà tutte le lamentele su quel servizio e ti darà un'idea migliore di cosa aspettarti. Se non vedi alcun risultato, ciò non significa che il servizio non faccia schifo, ma potrebbe significare che fa schifo molto meno di quelli di cui le persone si lamentano.

I fattori che vuoi guardare in particolare includono:

  • Velocità
  • Assistenza clienti
  • Gestione dei reclami
  • Rispetto per i clienti
  • L'onestà nella fatturazione
  • Facile da trasferire dentro o fuori
  • Sai cosa stanno facendo

Il servizio clienti è importante, perché molte delle aziende più grandi assumono solo persone nei call centre senza una reale conoscenza della tecnologia che stanno supportando. Queste persone rispondono alle domande semplicemente leggendo da una sceneggiatura, e il loro scopo è quello di eliminare piccoli problemi, in modo che gli addetti al supporto tecnico che sanno cosa stanno facendo (e quindi costano di più) stanno gestendo il minor numero possibile di casi.

Inoltre, è importante sapere che la maggior parte delle piccole imprese pagano più del necessario (o di cui avranno bisogno) semplicemente perché non hanno un quadro chiaro delle loro reali esigenze.

Navigazione del sito progettata in modo esperto

Vedi, non abbiamo semplicemente detto "buona navigazione" o "navigazione chiara", perché non è sufficiente. La navigazione deve essere progettata. Per quanto riguarda il punto in cui si trova sulla pagina (che non è lo stesso del design della navigazione, che fa parte del design della pagina), questo deve essere nella parte superiore della pagina o sul lato sinistro.

A causa del rapido aumento dell'uso dei dispositivi mobili, è molto più comune utilizzare una barra di navigazione fissa nella parte superiore dello schermo e evitare l'uso di sottomenu. Ciò significa che la progettazione della navigazione professionale è molto più importante che mai.

Informazioni sui contatti

Il tuo sito dovrebbe avere le informazioni di contatto, anche se l'indirizzo e i numeri di telefono indicano solo un ufficio virtuale. Includere il tuo indirizzo email ha punti buoni e cattivi. Se scegli di includere il tuo indirizzo email, dovresti anche assicurarti di avere un eccellente filtro antispam in atto, e dovrebbe essere un indirizzo riservato esclusivamente ai nuovi contatti. In alternativa, utilizzare un modulo di contatto, che può scusare dall'esporre un indirizzo email. Se si utilizza un modulo di contatto, sarà comunque necessario un buon filtraggio dello spam, perché ora gli spammer ci scelgono come target anche utilizzando i nostri moduli di contatto.

Se stai vendendo qualcosa, includi sempre i prezzi

Stranamente, milioni di proprietari di aziende pensano che sia intelligente nascondere i prezzi dal loro sito. In realtà, niente potrebbe essere peggiore di farlo. Una possibile ragione è che vuoi nascondere i tuoi prezzi per evitare che i concorrenti ti sottostimino, ma se questo è il tuo problema, significa che i tuoi prezzi sono troppo alti, o non hai fiducia che il valore che fornisci giustifichi l'extra costo.

Mostrare i prezzi aiuta gli acquirenti a fare la scelta di fare affari con te e mostra che sei onesto. Quando vendi qualcosa che non ha un prezzo fisso, l'utilizzo di un sistema di stima automatizzato è molto meglio che aspettarti che l'utente ti invii una e-mail per un preventivo. L'utente medio non vuole fare quel livello di impegno. Fare affari online è molto diverso dal business offline.

Se hai prodotti fisici, includi immagini di esempio

Questo è ovvio, ma vedrai molti siti web in cui non si pensa che siano importanti. È una buona idea consentire all'utente di attivare una visualizzazione elenco (senza immagini) se è quello che vogliono, ma le immagini dovrebbero sempre essere disponibili su richiesta. Inoltre, non utilizzare immagini che non sono del prodotto reale, dovresti provare a mostrare esattamente ciò che il cliente può aspettarsi di vedere.

Un certificato SSL valido crea fiducia

Non ne avrai bisogno se non vendi online, ma può comunque essere una buona idea averne uno comunque. In questo modo, un utente può connettersi a una versione crittografata sicura del tuo sito e verificare che non stia guardando una versione falsa. L'utente si sentirà anche più fiducioso e fiducioso su siti che sembrano rispettare la loro privacy e sicurezza.

Integrazione dei social media

All'inizio di questo articolo, abbiamo appreso che i social media non sostituiscono un sito web. Ma questo non significa che puoi permetterti di ignorare anche i social media. I social media aiutano a rafforzare il tuo sito Web e creano ulteriori canali di comunicazione tra te e i tuoi clienti. Assicurati di avere persone competenti che gestiscono i tuoi social media, perché gli errori possono essere molto imbarazzanti. Ricorda sempre che le pagine dei social media aziendali non sono i tuoi social media personali. Inoltre, se disponi di pagine di social media personali che possono in qualche modo associarti con il business che gestisci, dovresti osservare come ti comporti anche sui tuoi social media personali.

Le pagine del blog con contenuti genuinamente originali valgono l'investimento

È necessario evitare quei post sul blog motivati ​​SEO abbozzati che sono diventati una piaga del panorama del web. Quelli finiranno per risultare costosi, anche se funzioneranno a breve termine. Il tuo blog fa parte del tuo SEO, ma non dovrebbe esistere esclusivamente per il SEO.

Deve fornire un valore autentico alla persona che lo legge e deve esistere a loro vantaggio. Inoltre, a meno che tu non sia uno scrittore professionista con un vero dono per la scrittura, non essere tentato di scriverlo da solo. Assumi uno scrittore professionista, perché in questo modo otterrai i migliori risultati.

Ora, quando diciamo professionale, ciò significa un vero professionista, non solo qualcuno che scrive per soldi. Hanno bisogno di sapere come scrivere un articolo informativo e divertente che ti aiuta a leggere fino all'ultimo.

immagine di cortesia per gentile concessione di Svetlana Tokarenko

Bogdan Rancea

Bogdan è membro fondatore di Inspired Mag, avendo accumulato quasi 6 anni di esperienza in questo periodo. Nel tempo libero ama studiare musica classica ed esplorare le arti visive. È piuttosto ossessionato dai fissaggi. Possiede già 5.