Ecommerce Content Marketing: 25 Epic Ways per incrementare le vendite

Se si dispone di un ecommerce sito, penso che sarete d'accordo con me quando dico: È DAVVERO difficile convertire il traffico ghiacciato in cavi caldi e vendite.

Bene, risulta che puoi aumentare drasticamente il tasso di conversione del tuo sito di quasi sei volte. Il segreto è il content marketing.

La ricerca mostra che il tasso di conversione medio dei siti con il content marketing è 2.9% rispetto al solo 0.5% per i siti che non lo contengono.

Purtroppo, molti siti di e-commerce devono ancora integrare il content marketing nella loro strategia di marketing complessiva. Se non stai ancora utilizzando il content marketing nel tuo negozio online, stai perdendo un'enorme opportunità per aumentare le vendite.

Ecco perché:

70% dei tuoi clienti preferisce conoscere la tua attività attraverso un articolo piuttosto che una pubblicità. Inoltre, se il tuo sito web manca di contenuti, potresti perdere fino al 44% dei potenziali clienti.

E un'altra cosa:

Un cliente di solito visita un sito fino a cinque volte prima di effettuare effettivamente un acquisto. Perché? Perché vogliono sentirsi coinvolti e collegati a un marchio prima di fare clic sul pulsante checkout.

Nel post di oggi, ti mostrerò 25 modi utilizzabili per trasformare i contenuti del tuo sito in vendite.

Strategia di marketing dei contenuti e piano dei contenuti

Innanzitutto, è necessaria una strategia di content marketing che risponda al motivo per cui si sta creando contenuto. Questo include gli obiettivi che hai per i tuoi contenuti, il tuo pubblico di destinazione, il messaggio che vuoi inviare e la piattaforma da utilizzare.

Quindi creerai un piano di contenuti che mostra come eseguirai la tua strategia e chi gestirà ogni attività. Ecco cosa devi fare in questa fase.

  1. Crea un calendario editoriale

Un calendario editoriale ti aiuterà a semplificare il flusso dei contenuti. Ciò garantisce la creazione di flussi di lavoro per i post del blog e altre forme di contenuto.

Alcune piattaforme di content marketing hanno calendari editoriali integrati, ma puoi anche utilizzare fogli Google o un foglio di calcolo Excel. Dovrebbe includere argomenti di contenuto, aggiornamenti sui social media che pubblicherete e giorni per la pubblicazione di contenuti.

  1. Utilizza gli strumenti di marketing dei contenuti

Esistono strumenti per quasi ogni fase del processo di marketing dei contenuti. Dalla formulazione strategica, alla creazione di contenuti, alla distribuzione e persino al monitoraggio per farti risparmiare tempo.

Ad esempio, HootSuite ti aiuta a gestire tutti i post sui social media prima del tempo in base alle ore di maggior impegno. Gli Ahref ti aiutano a scoprire perché i tuoi avversari si classificano in alto in modo da poterli superare.

  1. esternalizzare

La maggior parte delle aziende di e-commerce esternalizzare attività come la progettazione grafica, la scrittura di blog e la produzione di video. Ciò aiuta a risparmiare tempo ed è anche economico. Tuttavia, è necessario mantenere la qualità anche quando si esternalizza.

Per fare ciò, tenere il passo con le attuali tendenze di marketing dei contenuti, creare una guida di stile aziendale per il tono, la grammatica e la struttura della creazione del contenuto.

  1. Costruisci una squadra

Avrai ancora bisogno di talenti interni per altre attività di content marketing. Questi includono l'assegnazione di argomenti per i pezzi, la risposta ai commenti sui social media, i seguenti lead.

Ad esempio, un editor interno aiuterà a mantenere la coerenza e il tono della tua attività in ogni contenuto che esternalizzi.

  1. Crea un piano di flusso di lavoro

Un flusso di lavoro ben strutturato è di vitale importanza per tenere traccia degli sforzi di marketing dei contenuti. Permette al tuo team di visualizzare una ripartizione delle attività, scoprire in quale fase è completo e sapere chi è responsabile di quale attività.

Creazione di contenuti

Il prossimo passo è avviare il processo di creazione del contenuto. Ecco alcuni suggerimenti da tenere in considerazione quando i tuoi clienti si sentono collegati al tuo marchio.

  1. Comprendi il modo in cui la gente compra

Allinea sempre il tuo contenuto di marketing con il viaggio del compratore. Consiste di tre fasi vitali, la consapevolezza, la considerazione e le fasi decisionali. Tuttavia, gli acquirenti non seguono queste fasi fino al completamento, l'obiettivo è chiudere gli anelli.

La fase di CONSAPEVOLEZZA è dove l'acquirente è alla ricerca di intuizioni per risolvere un problema. Qui dovresti usare il content marketing per creare consapevolezza con i tuoi clienti.

Nella fase di CONSIDERAZIONE, la prospettiva cerca le opzioni disponibili per risolvere il loro problema. Il contenuto a questo punto dovrebbe aiutare i potenziali clienti a capire perché la soluzione ai loro problemi è la migliore.

Infine, la fase DECISIONE è quella in cui il cliente prende la decisione di acquistare o meno. I potenziali acquirenti vogliono sapere come saranno le cose se scelgono i tuoi prodotti o servizi.

  1. Capisci il tuo pubblico

Per fare ciò, usa i compratori personas. Secondo Hubspot, le persone del compratore sono rappresentazioni fittizie e generalizzate dei tuoi clienti ideali. Personas ti consente di creare contenuti altamente mirati.

Potresti chiederti: come posso crearne uno?

È necessario porre le domande giuste alle persone giuste (clienti esistenti e potenziali clienti). Domande sul loro background personale, azienda, ruolo, sfide più grandi, obiettivi e preferenze di acquisto.

Scopri lo strumento gratuito di Hubspot per creare una persona acquirente

  1. Esegui un sondaggio

Un'altra strategia è quella di creare un sondaggio online che ti aiuterà a identificare le esigenze dei tuoi clienti.

  • Sondaggio di Google
  • scimmia sondaggio
  • sondaggio papà

sono alcune delle migliori piattaforme di sondaggi da utilizzare.

  1. Tendenze sociali del newsjack

In un mondo in cui le storie si infrangono sui social media prima ancora che arrivino alle notizie, devi usare il newsjacking. Significa trarre vantaggio dalle storie di tendenza per attirare l'attenzione sul tuo marchio.

Questo non solo rende i tuoi sforzi di marketing dei contenuti puntuali e pertinenti, ma anche reattivi. Assicurati che le tendenze che hai scelto risuonino con il tuo target di mercato.

Un grande esempio di un marchio di e-commerce che ha inchiodato il newsjacking è ASOS (un rivenditore di moda online) che porta a spalla i Teen's Choice Awards. Il tweet sotto porta a un post sull'outfit di Jason Derulo collegato a prodotti ASOS simili.

Le notizie si susseguono su Twitter

Tipi di contenuti da utilizzare

Quando si arriva a questo stadio, non perdere tempo e denaro su tutte le forme di contenuto. Invece, inizia scegliendo un contenuto e una piattaforma su cui concentrarti.

Il miglior tipo di contenuto dipende dal tipo di cliente, dal mercato di destinazione o dai prodotti e servizi. Ecco alcune delle migliori forme di contenuto per la conversione.

  1. Offrire guide prodotto / servizio

Istruisci le tue prospettive e posizionati come fonte di riferimento per consigli imparziali sul loro viaggio d'acquisto. Fornire guide su come "aggiustare" il tuo prodotto o offrire informazioni approfondite sui servizi che offri.

Per esempio, Log Cabin unico si rese conto che la maggior parte delle loro vendite provenivano da uffici del giardino. Tuttavia, la sfida più grande che hanno affrontato le loro prospettive era che non sapevano se avevano bisogno di costruire un permesso di pianificazione per l'installazione.

Pertanto, Unique Log Cabins ha creato una guida pratica per i visitatori del proprio sito Web che illustrava i passaggi da intraprendere per ignorare il requisito del permesso di costruire.

  1. Crea video di prodotti / servizi

È indubbio che il contenuto del video sta prendendo il sopravvento su altri moduli di contenuto. La ragione di questo è semplicemente perché le persone sono altamente visive. I video su entrambe le pagine di prodotto e di destinazione possono aumentare le conversioni di 80%.

E la parte migliore:

Puoi utilizzare i video in molti modi, tra cui guide pratiche, webinar, corsi online e campagne pubblicitarie brevi.

Un buon esempio è quando l'executive chef di McDonald's ha rivelato la ricetta per la salsa segreta del Big Mac.

Il risultato?

Questo video 2.5 minuto è diventato virale e ha raccolto oltre 4 milioni di visualizzazioni. Immagina tutta la consapevolezza del marchio per le persone che non hanno mai provato prima il Big Mac.

  1. Crea post di rastrellamento

I post di arrotondamento consentono di fornire tutte le informazioni desiderate dai clienti in un'unica posizione. Questa forma di contenuto impiega meno tempo a venire perché è sufficiente mettere insieme i contenuti già esistenti.

Devi attribuire questi post ai loro proprietari originali. Questi post possono essere compilazioni settimanali, elenchi, raccolte di esperti, migliori e migliori di post.

  1. Crea un webinar

I webinar offrono un modo straordinario per interagire con il pubblico e creare engagement. Puoi usarlo con un vero pubblico e persino registrarlo per un uso futuro o addirittura riusarlo in altre forme di contenuto.

Se ti stai chiedendo:

Quali piattaforme di webinar sono le migliori da usare?

Ti ho preso. Loro includono:

  • JoinWebinar
  • Andare alla riunione
  • Webex
  • WebinarJam
  • Google Hangouts

Alcuni marchi famosi che utilizzano questo approccio includono i Social Trigger, LeadPagese Moz.

  1. Condividi le storie dei clienti

La vera bellezza di questo tipo di contenuti è riuscire a catturare la voce autentica del tuo cliente. Sfrutta le storie dei clienti per mostrare ai pari il tuo prodotto.

Puoi iniziare condividendo le storie di successo dei clienti sull'utilizzo dei tuoi prodotti o servizi. Un'altra opzione è trovare storie di ispirazione e richiedere l'autorizzazione per condividere contenuti.

Crea competizioni che motivano i tuoi clienti a condividere storie, immagini o video che aiutano a promuovere i tuoi prodotti.

GoPro, un famoso marchio di fotocamere, ha lanciato un concorso per contenuti visivi. Paga $ 500 per foto accattivanti, $ 5000 per clip modificati e $ 1000 per riprese video non elaborate. Il vincitore viene selezionato su base settimanale per categorie di sport motoristici, viaggi, musica e animali.

  1. Crea fogli di domande frequenti

Le schede delle domande frequenti ti aiutano a fornire una grande risorsa per fornire risposte alle preoccupazioni più urgenti dei tuoi clienti. Se hai una base clienti già consolidata, identifica chiamate e commenti sulle stesse domande.

Se sei un business di e-commerce appena iniziato, guarda i commenti sul sito web del tuo concorrente e vedi le domande più frequenti.

Alcune delle domande a cui pensare quando offri un prodotto includono:

  • Quanto sarà il costo di trasporto?
  • Quanto dura la spedizione?
  • Qual è la vostra politica di restituzione?
  • Consegni al mio paese?

Se offri un servizio, le domande da considerare sono come:

  • C'è un periodo di prova gratuito?
  • Cosa è incluso nel tuo pacchetto di servizi?
  • Offrite uno sconto se mi iscrivo per un periodo più lungo?
  • Riceverò un rimborso se non sono soddisfatto?
  1. Fornire studi di casi

Utilizza casi di studio per sostenere le tue promesse con esempi del mondo reale. È un classico prima e dopo che rende facile convincere i potenziali clienti a comprare. Metti in risalto come i tuoi prodotti o servizi hanno aiutato i tuoi clienti a risolvere un problema.

Zapier promette una facile automazione per le persone impegnate. Fanno un passo avanti per mostrare come un'azienda di e-commerce, salva 40 ore ogni settimana usando la loro piattaforma di automazione.

  1. Crea liste di controllo dettagliate

Le liste di controllo rendono più facile per i potenziali clienti sapere tutto ciò di cui hanno bisogno per pianificare un ordine per un'attività. Se stai vendendo un prodotto come un'attrezzatura da cucina, fornisci checklist per lo shopping e cucina.

D'altra parte, se offri un servizio come i servizi SEO, puoi creare una checklist dettagliata e includere un download gratuito. Ecco una lista di controllo tecnica SEO da WEBRIS.

  1. Fornire libri bianchi

i white paper offrono un rapporto approfondito su un particolare problema e presentano una soluzione. Sono ideali per i clienti che si trovano nella fase decisionale del processo di acquisto. Questo perché forniscono informazioni su argomenti più ampi.

Miglior acquisto offre un ottimo esempio di carta bianca in azione. Capiscono che un PC è un acquisto enorme e richiede una ricerca approfondita prima dell'acquisto.

Per garantire una vendita, Best Buy fornisce white paper sotto forma di guide per PC. Offre informazioni dettagliate sulla loro ampia varietà di PC che gradualmente spingono le loro prospettive verso una vendita.

"Non puoi semplicemente inserire alcuni pulsanti" Acquista "sul tuo sito web e aspettarti che i tuoi visitatori acquistino." Neil Patel

Rendere attraente il contenuto

Ecco l'accordo:

Potresti avere grandi informazioni nei tuoi contenuti, ma se non rendi attraente, perdi la tua strategia di content marketing. Ecco i modi per far risaltare il tuo contenuto.

  1. Gamify content

Aggiungi tecniche di gamification ai tuoi contenuti per aumentare il coinvolgimento dei clienti. Gamification significa semplicemente applicare elementi interattivi ai contenuti online.

Puoi riprodurre i contenuti sul tuo sito Web utilizzando i seguenti metodi:

  • quiz
  • Distintivi
  • Le sfide
  • Barre di avanzamento

Per esempio, Moz fornito una sfida di gamification per aiutare gli utenti a decidere quale strumento fosse il migliore per una specifica questione SEO. Assicurati di trasformare lo shopping online in un gioco che incoraggi i clienti a completare la procedura di checkout.

  1. Crea contenuti sempreverdi

Il contenuto sempreverde ha una durata di conservazione più lunga e continua a generare traffico anno dopo anno. Crea guide pratiche, domande frequenti, recensioni di prodotti e testimonianze dei clienti per i tuoi prodotti e servizi.

  1. Crea contenuti visivi

Assicurati di complimentarmi con i tuoi contenuti con alcune immagini fantastiche. Buffer afferma che i tweet con immagini ricevono 150% più retweet di quelli senza Quindi approfitta delle immagini per ottenere la trazione sociale.

Ricordati di fornire versioni visive dei tuoi contenuti come un'infografica o un video per darti un'ampia possibilità di riutilizzare i contenuti.

  1. Scrivi contenuti più lunghi

Il pensiero di scrivere post 3000-word ti fa rabbrividire? Immagina te stesso come un cliente che vuole automatizzare determinati aspetti delle proprie attività commerciali. Vuoi solo ridurre le attività ridondanti e risparmiare tempo per concentrarti sulla vendita di più.

Poi trovi una guida che spiega in dettaglio cosa ti serve, come iniziare e ottenere risposte a tutte le domande che avevi in ​​mente.

Vedi, potrebbe essere un sacco di lavoro produrre contenuti di lunga durata, ma ottieni la prova della tua autorità, delle tue condivisioni sociali e del tuo impegno. Allora, cosa stai aspettando?

"Crea contenuti che insegnano." Neil Patel

Promuovere e distribuire contenuti

Il passo finale è selezionare come consegnerai i tuoi contenuti e allargerai la tua portata. Ecco alcuni modi:

  1. Usa i social media

I social media rappresentano un ottimo canale per massimizzare la portata del tuo pubblico. Un buon esempio di un marchio di e-commerce che fa un uso intelligente dei social media è J Crew.

Il rivenditore online crea post di prodotto di alta qualità nei social media. Usa Pinterest con citazioni di persone presenti nei loro blog e include un link al post del blog.

Pubblica anche fantastiche foto su Instagram con un link alle loro pagine di prodotto per chiunque sia interessato ai loro prodotti.

  1. Fare leva sull'e-mail marketing

Se non stai usando l'email marketing, stai perdendo enormi opportunità di vendita. La Direct Marketing Association afferma che 72% di persone preferirebbe ricevere promozioni tramite e-mail rispetto ai social media.

Quando si parla di generazione di vendite, l'e-mail marketing è più efficace perché si portano i contenuti direttamente nella loro casella di posta.

Ti chiedi cosa includere nelle tue e-mail?

Considera questi:

  • Campagne a goccia per educare e coinvolgere i clienti.
  • Newsletter per gli aggiornamenti del prodotto.
  • Promemoria del carrello abbandonati per incoraggiare i clienti a completare la procedura di checkout.
  • Offerte di sconto esclusive per i tuoi clienti fedeli
  • Email di occasioni speciali per vacanze, compleanni ed eventi

Strumenti di marketing via email come HubSpot integrare con il tuo negozio online in modo da poter nutrire i tuoi contatti nei clienti e nei tuoi clienti in acquisti ripetuti.

marketing via email di hubspot

  1. Massimizza sui micro influencer

I micro-influencer sono utenti di social media attivi con meno di follower 10,000. Sono una grande risorsa per i marchi a causa del loro livello di coinvolgimento. Questo perché hanno una stretta relazione con il loro pubblico fedele e mirato.

Il tuo marchio acquisisce fiducia con i loro follower per associazione. Dovresti concentrarti sulla costruzione di una relazione con un micro-influencer nel tuo business. Lo fai offrendo qualcosa in cambio di una promozione come la sponsorizzazione dei loro video.

Spero che queste strategie aumenteranno le tue vendite di e-commerce nel tempo una volta che inizi a implementarle ciascuna nella tua strategia di content marketing.

Quindi che tipo di contenuto hai intenzione di iniziare a lavorare oggi? Condividi i tuoi pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Immagine in primo piano di Folio Illustration Agency

Belinda Kendi

Belinda Kendi è una scrittrice freelance, ghostwriter e copywriter che sviluppa contenuti di blog di alta qualità e coinvolgenti per le attività di e-commerce.