Perché l'acquisto online di prodotti alimentari è stato lento per la cattura?

Mentre lo shopping online per altri articoli sta diventando onnipresente, l'unico settore che non è riuscito a ottenere alcuna trazione è il supermercato. Durante il boom delle dotcom alla fine degli anni '90 c'erano siti come Grocery.com che hanno provato e fallito. Grandi catene offline come Safeway e Wal-Mart sono entrate nell'area dell'e-commerce, con scarso successo.

Perché questo settore di e-commerce non è riuscito a ottenere molta trazione?

A differenza dell'elettronica, dei libri, degli articoli sportivi, dei prodotti farmaceutici e persino degli indumenti (che hanno le loro sfide), ci sono degli inconvenienti intrinseci nell'andare sul web per ottenere generi alimentari consegnati alla tua porta. Il più grande è la produzione e il banco gastronomia. Quando si tratta di frutta e verdura, le persone vogliono toccarle e spremerle in base alle loro preferenze in termini di maturità e dimensioni. Quando si tratta del banco gastronomia, di nuovo, le persone vogliono vedere quale taglio di carne, pollame o pesce stanno ottenendo. Lo stesso vale per i deli 'lati'.

Affinché un droghiere online possa superare questa grande obiezione, dovrebbe garantire che i prodotti e la carne siano di provenienza locale per sostenere l'attuale consumatore di tipo "mercato agricolo" il cui mantra è "sapere da dove proviene il cibo" - movimento . In altre parole, il concetto di magazzino centrale o magazzino regionale non funzionerà.

I negozi di alimentari online per la sezione prodotti e il banco gastronomia dovrebbero essere iper-locali, il che significa che perderebbero il loro vantaggio competitivo di "economia di scala". Anche quello potrebbe non essere sufficiente, perché non riesci ancora a sentire e vedere la pesca, la banana, i broccoli, ecc. Un'altra preoccupazione riguarda le date di scadenza sui latticini e altri articoli refrigerati. Molti consumatori meticolosi controllano accuratamente queste date "vendute da", quindi qualcun altro che sceglie tali articoli può rappresentare un problema.

Certo, ci sarà un certo segmento del mercato che non si preoccupa del fatto che qualche altra persona selezionerà i suoi articoli refrigerati a base di carne, prodotti e tempo fintanto che abbiano la comodità della consegna e del prezzo. Esiste un altro tipo di consumatore che trarrebbe beneficio dallo shopping online. Si tratta di persone con problemi di mobilità, che si tratti di una disabilità o della mancanza di un veicolo. Tuttavia, ci si deve chiedere se questi segmenti siano sufficienti per monetizzare il settore alimentare online.

Inoltre, con sempre più persone che vivono da sole oggi, la loro lista della spesa minima settimanale potrebbe non valerne la pena per i negozi di generi alimentari online di offrire la consegna gratuita. In un contesto competitivo sempre più competitivo, sia online che offline, i margini di profitto ridotti non lo ridurranno. Se il cliente deve pagare per la consegna, a seconda di quale sia l'addebito, potrebbe esserci un punto di non ritorno a quanto possono permettersi? Un modo per risolvere questo problema è con le quote di ordine minimo, al fine di ottenere la consegna gratuita. O con piccoli ordini, una spesa di consegna nominale non sarebbe un onere.

Il cibo è diverso rispetto all'acquisto di altri articoli online. È molto personale, soggettivo e importante per la maggior parte delle persone lanciare i dadi su qualcuno a centinaia di chilometri di distanza prendendo quelle decisioni. Mentre i beni confezionati non deperibili e persino il cibo congelato funzionerebbero come una zona ragionevole del negozio che avrebbe successo online, se si consumano frutta e verdura fresche e / o si mangiano articoli da banco, si dovrebbero comunque fare due viaggi al supermercato , che tipo di sconfigge lo scopo di ordinare alcuni articoli online.

Ma

Amazon è entrato in questo settore (ovviamente!). Se qualcuno può superare questi ostacoli è loro con le loro tasche profonde. Ma hanno ancora solo diversi magazzini regionali in tutto il paese, lasciando a chiedersi la qualità dei loro prodotti. Per andare iper-locale, soddisfare l'appetito del consumatore in cambiamento sarebbe molto costoso.

Il Wal-Mart e, in misura minore, il giocatore regionale Safeway possono avere un vantaggio in questo settore poiché hanno già i loro negozi di mattoni e malta in molte aree.

L'estensione dell'e-commerce varia ampiamente in base al prodotto. Libri, elettronica, musica, film e forniture per ufficio - prodotti virtualmente intercambiabili da un rivenditore all'altro - vendono online meglio degli articoli specifici di un particolare negozio o che i clienti desiderano vedere e toccare, come vestiti, automobili e cibo.

Il settore alimentare è stato uno dei pochi settori a rimanere in gran parte intatto nonostante l'aumento degli acquisti online, ma sta cominciando a cambiare poiché le aziende stanno implementando più servizi di consegna oltre alle innovazioni tecnologiche all'interno dei loro negozi. Per rimanere competitivi nell'arena della drogheria sempre più esigente, le aziende sono alla ricerca di tutti i vantaggi che possono ottenere, per distinguerle dal resto e guadagnare un posto unico nel mercato. Alcuni clienti non sanno ancora cosa vogliono dalla spesa online, quindi le aziende dovranno sperimentare e cercare feedback prima di poter avere un impatto serio sul modo in cui le persone acquistano il loro cibo.

Questo è tutto per me. Qual è la tua opinione su questo?

Catalin Zorzini

Sono un blogger di web design e ho iniziato questo progetto dopo aver trascorso alcune settimane cercando di capire quale sia la migliore piattaforma di e-commerce per me. Controlla la mia corrente i migliori costruttori di siti di e-commerce 10.